Paredes

Valutati 4 nomi per il nuovo centrocampo della Roma: attenzione anche a Paredes

La Roma dovrà muoversi soprattutto a centrocampo, in vista della prossima sessione di calciomercato, come emerge chiaramente anche dal nome di Paredes che in questo periodo viene fatto per il nuovo gruppo giallorosso. Quest’estate, il Paris Saint-Germain tenterà di piazzare i giocatori che potrebbero essere visti come superflui per ridimensionare la propria rosa. Tuttavia, alcuni non vogliono andarsene a causa del salario e dello stile di vita. Inoltre, alcuni elementi non stanno giocando, quindi non c’è mercato per loro.

Hojbjerg

La Roma farà di tutto per acquistare Hojbjerg in estate

Una missione complicata, quasi impossibile, ma è evidente che la Roma intenda fare di tutto per portarsi a casa un obiettivo di mercato come Hojbjerg in occasione della prossima sessione di calciomercato. L’ex allenatore del Tottenham Hotspur Jose Mourinho vuole riunirsi con un suo ex giocatore durante il suo periodo nel nord di Londra. L’attuale tecnico della Roma vuole portare in Italia il centrocampista degli Spurs Pierre-Emile Hojbjerg.

Musonda

La Roma sta provando a portare Musonda in Italia a giugno 2022

Definirla una scommessa sarebbe riduttivo, ma a quanto pare la Roma vuole effettivamente provare a portare Musonda nella Capitale a giugno 2022. Il Celtic non ha visto esattamente il meglio di Charly Musonda durante il suo periodo in prestito al Parkhead, ma potrebbe finire per fare una mossa scioccante ed approdare alla Roma. Il Celtic si è lanciato per firmare Musonda in prestito dal Chelsea nel gennaio 2018 con Brendan Rodgers che si è assicurato un favore dal suo ex club.

Roma-Lazio

Top e flop in Roma-Lazio: partitone Abraham, un motorino Karsdrop

Con ogni probabilità il risveglio giallorosso sarà tardivo per le ambizioni di Champions League, ma questo Roma-Lazio potrebbe avere effetti molto interessanti per il finale di stagione dei ragazzi di Mourinho. Sia in Serie A, sia in Conference League, dove sulla carta non ci sono avversarie imbattibili per questo gruppo se l’atteggiamento dovesse essere sempre quello apprezzato durante questo derby. Trovare insufficienze è praticamente impossibile e questo la dice lunga sulla partita giocata dall’undici scelto dal tecnico.

Roma-Vitesse

Top e flop di Roma-Vitesse: Abraham sposta sempre gli equilibri

La Conference League non era un obiettivo primario ad inizio stagione, ma Roma-Vitesse ci ha detto che le cose ormai sono cambiate per i giallorossi. Complice l’eliminazione in Coppa Italia arrivata per mano dell’Inter ed una lotta per un posto in Champions League in campionato che appare complicata come non mai, alla luce anche della serie positiva registrata con la Juventus negli ultimi mesi, è chiaro che le priorità per Mourinho siano cambiate in modo molto evidente.

Dest

La Roma vuole provarci seriamente con Dest in estate

Secondo quanto riferito da diversi addetti ai lavori, il terzino destro del Barcellona Sergino Dest è emerso come obiettivo di trasferimento per la Roma di Jose Mourinho prima della finestra di mercato estiva. Secondo il Corriere dello Sport, i giallorossi stanno valutando la possibilità di fare una proposta per il difensore del Barcellona Sergino Dest nella prossima finestra di mercato mentre Jose Mourinho cerca di rafforzare le sue opzioni nel delicato ruolo di terzino destro.

Top e flop in Udinese-Roma: Abraham sempre ago della bilancia

Un importante crocevia per la stagione dei giallorossi questo Udinese-Roma, se non altro perché la partita arriva in un momento decisamente positivo per i ragazzi di Mourinho sul fronte dei risultati. Certo, davanti corrono ed il passo che al momento ha la Juventus rende a dir poco complicato sognare in grande. La qualificazione alla prossima Champions League era obiettivo difficile da raggiungere prima di questa giornata di Serie A e resta tale anche dopo la partita della Dacia Arena.

Vitesse-Roma

Top e flop in Vitesse-Roma: El Shaarawy cambia la partita, disastro Vina

Ci sono diversi aspetti da evidenziare tra i giallorossi dopo questo Vitesse-Roma. Certo, i ragazzi di Mourinho continuano vincere ed in Conference League conquistato il terzo 1-0 consecutivo che consente di guardare con moderata fiducia il match di ritorno in programma la prossima settimana. Tuttavia, la prestazione di coppa è stata decisamente meno convincente rispetto a quella che tutti hanno apprezzato contro l’Atalanta in campionato e solo un guizzo abbastanza episodico di Sergio Oliveira ha consenti di conquistare l’intera posta in palio.

Svilar

La Roma vuole un nuovo portiere: occhi puntati su Mile Svilar

La Roma sa bene di non poter perdere tempo e che, già a marzo, è fondamentale pianificare la nuova stagione, al punto che i giallorossi avrebbero già individuato in Mile Svilar una valida soluzione per la porta. Un giovane talento, che potrebbe arrivare nella Capitale a costo zero vista la sua particolare situazione contrattuale. Prima dell’inizio della partita Roma-Atalanta, il direttore sportivo della Roma, Tiago Pinto, ha parlato ai media e ha accennato all’interesse per il 22enne portiere del Benfica.

Roma-Atalanta

Top e flop in Roma-Atalanta: Abraham decisivo, male le riserve

Un Roma-Atalanta per certi versi crocevia della stagione giallorossa, o almeno è questa la speranza dei tifosi giallorossi, considerando che sotto molti punti di vista abbiamo avuto modo di ammirare la migliore prestazione dei ragazzi di Mourinho. In un contesto simile, infatti, per una volta c’è l’imbarazzo della scelta nel trovare il migliore in campo, al netto di un’ottima prova di Abraham per il gol realizzato e per la generosità dei suoi (quasi) novanta minuti disputati. L’unica nota stonata, probabilmente, è data dalle riserve.