Roma-Lazio

Migliori e peggiori in Roma-Lazio: la serata con prova del nove fallita da Abraham

Un Roma-Lazio da ricordare, se non altro perché dopo tanti anni entrambe le squadre della Capitale hanno ambizioni importanti di classifica. Al netto delle assenze, pesantissime su entrambi i fronti, la sfida riguarda due compagini che hanno nel mirino un piazzamento per accedere alla prossima Champions League. Tra chi lo dichiara apertamente e chi ci spera sotto sotto. Al di là di queste premesse, anche i tecnici hanno aiutato a creare un’atmosfera speciale attorno a questa partita da quando siedono sulle rispettive panchine.

Roma-Lazio

Top e flop in Roma-Lazio: partitone Abraham, un motorino Karsdrop

Con ogni probabilità  il risveglio giallorosso sarà  tardivo per le ambizioni di Champions League, ma questo Roma-Lazio potrebbe avere effetti molto interessanti per il finale di stagione dei ragazzi di Mourinho. Sia in Serie A, sia in Conference League, dove sulla carta non ci sono avversarie imbattibili per questo gruppo se l’atteggiamento dovesse essere sempre quello apprezzato durante questo derby. Trovare insufficienze é praticamente impossibile e questo la dice lunga sulla partita giocata dall’undici scelto dal tecnico.

Roma-Lazio

Le pagelle di Roma-Lazio: che errore di Pau Lopez

Roma-Lazio, come sempre, non é mai una partita banale. Una partita che ha visto finalmente Dzeko incisivo e Pau Lopez in giornata storta. Episodi, certo, ma che in partite del genere fanno tutta la differenza del mondo. Nel bene e nel male. Questo é tanto altro, nell’ambito di una partita davvero importante per quanto riguarda la lotta per la conquista di un posto nella prossima Champions League.

Lazio-Roma

Le pagelle di Lazio-Roma 1-1: Zaniolo mostruoso, difesa ancora incerta

Un buon punto quello rimediato dalla Roma in occasione del derby di ieri, considerando soprattutto il particolare momento che stanno vivendo le due squadre. Tuttavia, Lazio-Roma ha visto i biancocelesti dominare il gioco per lunghi tratti, con il centrocampo giallorosso che, cosa schierato, fatica a “correre indietro”, senza dimenticare qualche svarione difensivo da archiviare nel pi๠breve tempo possibile.