Spalletti: “Ci metto la faccia e mi metto in discussione”

ROMA, 26 APR – «Lavorare a Roma è stato bellissimo, ma ora che le cose vanno male è giusto che sia io a metterci la faccia e a sentirmi in discussione». L’allenatore della Roma Luciano Spalletti, dopo l’1-4 subito dalla Fiorentina, riconosce con grande sincerità il momento di difficoltà che sta attraversando la sua squadra, e ammette per la prima volta di sentirsi in discussione. Però rigetta di netto l’ipotesi delle dimissioni, risentendosi con un cronista romano che gliene paventava l’opportunità in una domanda: «non ho debiti con nessuno, quindi non c’è nessun motivo per il quale mi dovrei dimettere, anche se ripeto che mi sento giustamente in discussione». Una sconfitta del genere comunque fa male, e la società ha deciso di mandare la squadra in ritiro, scelta che non trova d’accordo Spalletti: «la soluzione del ritiro non mi trova mai concorde, anche perchè di esasperazione nel calcio ce n’è già troppa. Poi è chiaro che mi adeguo, ma ho provato sulla mia pelle che si possono fare risultati straordinari anche non facendo i ritiri». La sconfitta di Firenze intanto ha reso complicatissima la corsa al quarto posto della Roma, e anche le parole di Spalletti hanno il sapore della resa: «dobbiamo forzatamente crederci e provarci fino alla fine, però adesso la vedo veramente difficile e dura». Sei punti a recuperare alla Fiorentina sono tanti, ma Daniele De Rossi si dimostra forse più fiducioso del suo allenatore e dice che «la Roma deveo comunque continuare a credere al quarto posto finchè la matematica non ci condanna». Totalmente opposto il clima in casa viola: la vittoria contro la Roma rilancia le ambizioni Champions della Fiorentina, e le parole del presidente Andrea Della Valle ne sono la conferma: «dobbiamo aspettare il risultato del Genoa, ma siamo lì e l’obiettivo è quello di lottare per il quarto posto fino in fondo». Della Valle torna poi anche sulla minicontestazione di questa settimana, con lo striscione da parte dei tifosi sulle abitudini notturne dei giocatori: «a volte certe critiche amareggiano: qualche parola un pò strana si poteva scrivere diversamente, anche perchè questo è un gruppo molto sano che non ha niente a che fare con quello stile di vita». Più duro l’amministratore delegato Sandro Mencucci, che a proposito dello striscione afferma: «adesso aspettiamo uno striscione di scuse da parte dei tifosi». Stempera invece la tensione l’allenatore Cesare Prandelli, che scherza così sull’argomento: «Ora i giocatori avranno due giorni liberi in cui potranno fare quello che vogliono, anche le ore piccole». Sulla partita invece Prandelli è sincero quando ammette che «siamo stati fortunati: al primo tiro in porta abbiamo fatto gol mentre la Roma nel primo tempo ci ha fatto soffrire e ha tirato sei volte in porta ma non l’ha mai centrata: il calcio è questo, a volte serve anche un pizzico di fortuna».

Condividi l'articolo:

24 commenti su “Spalletti: “Ci metto la faccia e mi metto in discussione””

  1. io con campioni non intendo iaquinta che oltre tutto ci avrebbe fatto comodo ma gente all Ibra tanto per intenderci, poi per me ha anche un altro difetto non sfrutta i giovani , comunque mi piacerebbe anche a me vederlo con i giocatori che vuole lui ma per me dopo l’incontro con il chelsea la sua testa non è + a Roma

    Rispondi
  2. secondo me….lui e molto bravo nel far crescere giocatori che tecnicamente non sono dei veri e propri fenomeni…..li fa rendere di più…e chiaro che non posso risp alla domanda se lui avesse un gruppo di campioni davanti se riuscirebbe a gestirli…perchè purtroppo ora questi prob non li abbiamo…per quanto riguarda lo scorso anno…lui con questa squadra ha sfiorato uno scudetto lottato fino alla fine contro una squadra che a livello di rosa vale circa….100 volte la roma…e nn credo di esagerare no ?…..volevamo davvero di più ?……mi ricordo la partita di parma giocata dall’inter…ma non solo quella….e stato l’allenatore che ha fatto fare più punti alla roma nella sua storia….e lui nn ha giocatori come samuel..cafù ..candela…batistuta…l’areoplanino dei momenti migliori….lui sulle fasce ha tonetto e cassetti…bella differenza….questo solo per far notare che cmq ci ha portato lontano con una squadretta…..chiedendo dei giocatori alla società che non gli ha mai dato……mourinho vuole quaresma…l’inter prende quaresma!!!!…secondo me la differenza tra grande società…e piccola società…sta proprio quà….
    ovviamente per l’ultima domanda nn so risp…io terrei cmq spalletti…e ovviamente se con grandi giocatori non riesce a fare un lavoro vero…allora si cambia….ma io credo che quest’uomo fino ad oggi…ha più dato che ricevuto…naturalmente a mio avviso…..

    Rispondi
  3. Un domanda per finire : ma se uno dovesse comprare la Roma e avesse tanti soldi per il mercato e comprasse dei veri campioni a chi la farebbe allenare Ad Ancellotti o a Spalletti

    Rispondi
  4. un conto è allenare l’udinese un conto la Roma , voglio dire che se va al Milan lui ha ricevuto tanto ma ha me che ha dato , uno scudetto perso l’altro anno e delle coppette poi il discorso che l’inter ruba è anche vero ma per me non è capace ha motivare nei momenti cruciali la squadra , comunque tanto di cappello a Spalletti

    Rispondi
  5. x Marco79 , siamo sicuri che con una squadra di tutti campioni sappia lavorare Spalletti, per allenare i big il problema e tenerli a bada che non si becchino fra di loro e in questo Ancellotti a dimostrato di saperci fare , come sapeva fare Capello : Se Spalletti e permaloso come dicono infatti ha litigato conpersonaggi di carattere della Roma stile Panucci , mi sembra anche con Totti ; la vedo dura per lui

    Rispondi
  6. ops…ho letto male….ha dato più la roma a lui ??…che lui alla roma???……mio dio….cosa gli ha dato?…loria?…cosa?…spalletti sono anni che chiede acquisti precisi….e ci sono ?…no…non sono mai arrivati!!per quanto riguarda il modulo e stato costretto ad inventarselo…perchè non aveva i giocatori richiesti….le coppe italia neanche le guardo…ma intanto almeno quelle ce le ha portate…e lo scorso anno…e sotto gli occhi di tutti…none di certo lui che la perso…sono gli arbitri che hanno fatto vincere partite impossibili all’inter….se questa roma e sembrata tanto forte a tutti….quando i giocatori non sono poi così forti…ce da chiedersi il perchè….forse un allenatore che ha saputo trasformare i limiti della sua squadra?……e tu davvero dici che…la roma ha dato più a lui ?….perfavore..spiegami cosa….visto che lo stesso spalletti prima di roma aveva portato anche l’udinese in champioons….non gli serviva roma per farsi conoscere….ci era gia riuscito con una squadra che forse ha partecipato una sola volta…..tanto alla fine..le colpe sono di tutti…spalletti compreso…ma i veri prob gli hanno creati persone che stanno molto più in alto di lui!!….poi le parole sono parole e rimangono tali…i fatti smentiscono tutto il resto.

    Rispondi
  7. [quote comment=”51811″]non capisco questo innammoramento per Spalletti solo perchè ci ha fatto vincere la coppa Italia scartata dall’Inter quando aveva già vinto lo scudetto , o per l’invenzione di un modulo senza punte che se non c’era Totti che come toccava palla faceva gol vedevi come funzionava ! per me è l’allenatore che ci ha fatto prendere + gol in partite importanti e che ha perso lo scudetto l’altro anno, AVANTI UN ALTRO e con 3/4 di squadra via con lui[/quote]

    nn credo sia un innamoramento….credo invece che…con giocatori abbastanza scarsi ci ha portato a vincere quasi uno scudetto (rubato dall’inter)….dopo anni i limiti dei giocatori escono fuori….la stanchezza…lo stress…giocatori incapaci…quì stiamo attaccando l’unico che ci sta mettendo la faccia…quando quelli che vanno attaccati stanno più in alto…si chiama società…tu dici bene…spalletti ha dato più alla roma di quanto la roma ha dato a spalletti…e gia questo dovrebbe far capire tutto!!…..continuo dicendo che con ancellotti questa roma ora si troverebbe circa decima in classifica…e non meglio…ha fatto passare giocatori mediocri come grandi giocatori…allora dico…diamogli dei grandi giocatori e vediamo che succede….per questo io…critico tutti..lui compreso …per la scelta di cassetti di ieri sera…e per aver tardato nei cambi….ma sempre secondo me..le colpe vere stanno in alto…e la società che deve vendere…e la società che non sta dando delle garanzie e delle sicurezze hai propri giocatori….all’enatore compreso….spero solo ci sia verità per questa famiglia tedesca…..per il resto…diamo dei veri campioni a spalletti…poi vediamo cosa succede!!

    Rispondi
  8. premetto che non ho nulla contro Spalletti ma secondo me è ha dato + la Roma ha lui che lui alla Roma specialmente se è vero che va al Milan

    Rispondi
  9. CHE AMAREZZA!!!!!!!!
    ANCHE IO CONCORDO CON TUTTI VOI OVVIAMENTE, MA SPALLETTI DEVE CAPIRE CHE LA SUA PANCHINA ALLA ROMA è FINITAA!!!! LA SQUADRA DEVE CAMBIARE ARIA….MA DI TUTTO PERO’………SOCIETA’ IN PRIMIS, ALLENATORE, STAFF TECNICO E MEDICO…….E SE VOGLIAMO ANCHE ALMENO 1/4 DI SQUADRA…………………

    Rispondi
  10. non capisco questo innammoramento per Spalletti solo perchè ci ha fatto vincere la coppa Italia scartata dall’Inter quando aveva già vinto lo scudetto , o per l’invenzione di un modulo senza punte che se non c’era Totti che come toccava palla faceva gol vedevi come funzionava ! per me è l’allenatore che ci ha fatto prendere + gol in partite importanti e che ha perso lo scudetto l’altro anno, AVANTI UN ALTRO e con 3/4 di squadra via con lui

    Rispondi
  11. [quote comment=”51791″]guardate che se date a spalletti pato kakà seedorf beckam e ronaldinho pure lui arriva secondo come sto grande mito di ancelotti. date invece ad ancelotti taddei perrotta doni cassetti tonetto ecc. vediamo che fa. manco se salva. aprite gli occhi: NON C’E’ LA SQUADRA ALTRO CHE ALLENATORE. Manco ferguson vince co ste pippe lo volete capì o no?[/quote]
    senti ste pippe ke dici te hjanno segnato anke in europa e rikorda ke Taddei ha segnato al Manchester e Doni ha parato un rigore a Eduardo e poi quello ke diko è ke Spalletti nn c kapisce + 1 kazzo e adexxo ripropone il 4-2-3-1 kn kui eravamo andati in krisi
    a sto punto kiamiamo Ancelotti ke lo kapisce ke nn funziona + qel modulo

    Rispondi
  12. guardate che se date a spalletti pato kakà seedorf beckam e ronaldinho pure lui arriva secondo come sto grande mito di ancelotti. date invece ad ancelotti taddei perrotta doni cassetti tonetto ecc. vediamo che fa. manco se salva. aprite gli occhi: NON C’E’ LA SQUADRA ALTRO CHE ALLENATORE. Manco ferguson vince co ste pippe lo volete capì o no?

    Rispondi
  13. :13: Ma non è che adesso sene vanno tutti in Brasile a far visita all’imperatore? Ragazzi l’andazzo è quello…. che tristezza…

    Rispondi
  14. Non avete notato che Spalletti dice.”..Lavorare a Roma è stato bellissimo”… Parla al passato, si è già accordato con un’altra squadra per il prossimo anno. L’ho sempre stimato ma gli errori che ha commesso negli ultimi tempi SONO IMPERDONABILI, che se ne vada pure via, non lo rimpiangerò di certo.

    Rispondi
  15. qnd usavamo il 4-2-3-1 c’era 1 giokatore ke permetteva ke si realizzasse il modulo e qst giokatore era Amantino Mancini e Spalletti nn ha kapito ke ora nn c’è + e ke il modulo nn si può fare
    tant’ è ke kn il 4-2-3-1 c siamo andati in krisi
    e poi faccio notare 1 ks : alle prime giornate giokavamo 1O min segnando ‘1-O e poi c facevamo rekuperare e kosì è succexxo kn Bologna e Lecce e senza i rigori(ke kmq c’erano) nn vincevamo
    inoltre kn il 4-2-3-1 c sn state gare all’andata ke avevamo stradominato nel 1° tempo km Roma-Inter O-4 e ke nel 2° c hanno fatto 1 kasino d gol x nnt meritati
    kn il 4-3-1-2 eravamo + koperti e allo stesso tempo eravamo offensivi e in qst modo riuscivamo a vincere senza giokare x forza mejo
    io ieri qnd ho visto ke nel 1° tempo attakkavamo e c mangiavamo i gol ho pensato ke sarebbe succexxo km nel derby e km le stramaledette partite kn il 4-2-3-1 cioè ke a inizio 2° tempo c avrebbero fatto il 2° ma nn immaginavo d prenderne 4 mentre 1 mio amiko ha preveduto ke avremmo subito 3 e 4-O e ke Baptista avrebbe segnato il 4-1
    alla prox c’è il Chievo e Pellisier sembra diventato Pelè quindi Spalletti vedi ke devi fare e se ne prendiamo 3 dal Kievo allora vengo io a Trigoria a prenderti a kalci

    Rispondi
  16. [quote comment=”51700″]E POI IO NON CAPISCO AVEVAMO COMINCIATO LA STAGIONE COL 4-2-3-1 E FACEVAMO SCHIFO, ABBIAMO UTILIZZATO IL ROMBO E ABBIAMO FATTO UN MEGA RECUPERO IN CLASSIFICA.
    SI PUò SAPERE PERCHè CAVOLO SI è TORNATI A QUESTO MALEDETTO 4-2-3-1 ? PER RICOMINCIARE A FARE SCHIFO è QUESTA LA RISPOSTA.
    O C’è QUALCOSA SOTTO O QUESTO è MASOCHISMO ALLO STATO PURO[/quote]
    sottoscrivo tutto per filo e per segno!
    E aggiungo: caro pelato dai le dimissioni e non farti più vedere, se fossi stato in te la faccia l’avrei sotterrata!!!!!!!!!!!!!!!
    E POI SAPETE PERCHE’ A STO STR**** DI ALLENATORE NON IMPORTA NULLA??? PERCHE’ LO STIPENDIO LO PRENDE COMUNQUE, E QUANDO PERDE PESANTEMENTE, QUANDO SI FALLISCONO GLI OBIETTIVI, SALTA FUORI QUELLA RIMBAMBITA DE ROSELLA CHE PUNTUALMENTE SMENTISCE LA MESSA IN DISCUSSIONE DEL TECNICO…! E QUESTO DORME SEMPRE TRANQUILLO, STO PAGLIACCIO…!

    Rispondi
  17. E POI IO NON CAPISCO AVEVAMO COMINCIATO LA STAGIONE COL 4-2-3-1 E FACEVAMO SCHIFO, ABBIAMO UTILIZZATO IL ROMBO E ABBIAMO FATTO UN MEGA RECUPERO IN CLASSIFICA.
    SI PUò SAPERE PERCHè CAVOLO SI è TORNATI A QUESTO MALEDETTO 4-2-3-1 ? PER RICOMINCIARE A FARE SCHIFO è QUESTA LA RISPOSTA.
    O C’è QUALCOSA SOTTO O QUESTO è MASOCHISMO ALLO STATO PURO

    Rispondi
  18. Giustissimo metterti in discussione , hai sbagliato ha dare tanti giorni di vacanza percio hai fatto fare una preparazione inferiore alle alte squadre e si vede , poi eri il 1° a voler abbandonare la barca ad inizio stagione che hai affondato del tutto stasera con scelte tecniche allucinanti mettendo Cassetti centrale invece di Riise e con te ho visto partite perse dai 4 ai 7 gol di scarto penso sia un record

    Rispondi

Lascia un commento