Luis Diaz resta la prima alternativa a Kostic per il mercato della Roma

Luis Diaz resta la prima alternativa a Kostic per il mercato della Roma

Il mercato della Roma è in continua evoluzione e, viste le difficoltà nell’arrivare a Kostic, in questi giorni sta diventando sempre più insistente il nome di Luis Diaz. Un centrocampista offensivo-ala potrebbe non sembrare una priorità per la Roma al momento, ma con sottili legami con il combo dell’Eintracht Francoforte Filip Kostic che persiste per gran parte dell’estate, sembra che José Mourinho voglia aumentare le opzioni della Roma in attacco per questa prossima stagione. Ovviamente, aggiungere un giocatore con quel profilo avrebbe molto più senso se Tiago Pinto fosse in grado di trovare nuove case per Javier Pastore e soprattutto Pedro, ma questa è una discussione per un altro approfondimento.

La situazione Luis Diaz per la Roma

Nel frattempo, con la Roma attesa a stretto giro dalla prima vera amichevole dell’estate contro il Porto il 28 luglio, secondo quanto riferito Pinto è pronto a strappare dall’albero del Porto, mettendo gli occhi fissi sull’attaccante colombiano Luis Diaz.

Secondo il giornalista colombiano Pipe Sierra, la Roma è in pole position per Diaz, centrocampista offensivo di 24 anni. Capace di ricoprire una varietà di ruoli in attacco, Diaz ha mostrato un impressionante equilibrio tra gol e creatività da quando ha firmato con il Porto nel 2019, segnando 17 gol e fornendo otto assist in 76 presenze in tutte le competizioni.

Sierra afferma che la Roma sta preparando un’offerta di 25 milioni di euro (più bonus) per Diaz, con le due parti che dovrebbero continuare le trattative prima e durante l’amichevole della prossima settimana. Mentre Sierra crede che il Porto sia disposto a vendere Diaz, 25 milioni di euro potrebbero non essere abbastanza per i Dragons di separarsi da lui. Come sempre, le trattative coi club portoghesi sono complesse, parlando spesso e volentieri di botteghe care.

LEGGI ANCHE  Migliori e peggiori in Roma-Udinese: tornano Mancini e Abraham, non brilla Cristante

È difficile dire dove Diaz si inserirebbe nella rotazione di Mourinho a breve termine, ma non si può mai avere troppa versatilità in attacco, soprattutto una volta che il problema degli infortuni inizia a farsi sentire. Che si tratti di Diaz, Kostic o di qualcun altro, l’aggiunta di una combo d’attacco al mix sembra essere una priorità per Mourinho e Pinto. Venticinque milioni non sono poche per la Roma, quindi possiamo solo supporre che ci sarà un’uscita corrispondente se questa mossa si realizzerà. Staremo a a vedere se i giallorossi riusciranno a mettere a segno un colpo tra Kostic e Luis Diaz, ma a prescindere da queste considerazioni, pare evidente che il tecnico portoghese stia inseguendo giocatori con caratteristiche molto specifiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.