Le pagelle dei giallorossi dopo Roma-Milan (di Francesco)

Le pagelle dei giallorossi dopo Roma-Milan (di Francesco)

Stekelenburg: s.v. Ingiudicabile la sua prova tre tiri imparabili, il portiere olandese e’ davvero sfortunato, dall’inizio di stagione pochi sono stati i tiri parabili ricevuti.

Cassetti: 4. Un totale disastro, perde Nesta in occasione del gol, soffre costantemente Ibrahimovic, sembra confuso e spaesato.

Burdisso: 6. Oltre al bel gol nel quale riesce a resistere alla marcatura di Zambrotta, non compie partcolari errori, anche se non si possono concedere due gol di testa ad Ibrahimovic.

Juan: 5,5. Nel primo tempo riesce ad ammortizzare bene sia Ibrahimovic che Robinho con precisi anticipi, nel secondo purtroppo ha avuto un crollo verticale scaturito nell’ennesimo infortunio.

Angel: 5. Questo ragazzo ha dei mezzi eccezionali, ma ieri non e’ mai arrivato sino al fondo per un cross, troppi appoggi sui centrocampisti e poca spinta.

De Rossi: 5,5. E’ incappato in una giornataccia appare lento e macchinoso, si limita a coprire.

Pizarro: 6. Sotto il profilo del possesso palla e della gestione  nulla da eccepire, subisce parecchi falli e nella ripresa si danna per recuperare palloni.

Gago: 5. una partita opaca la sua non incide, sembra fuori dalla manovra.

Pjanic: 5,5. dopo un inizio di partita buono, ricco di fraseggi, cala vistosamente nella ripresa, i calci piazzati sono tutti suoi e li batte egregiamente impegnando Abbiati.

Borini: s.v. Esce per infortunio al primo tempo.

Osvaldo: 5. Costantemente anticipato dalla difesa rossonera, prova giocate e dribbling che non riesconoper tutto il primo tempo, impegna Abbiati solo nella ripresa con due buone occasioni.

Bojan: 5,5. entrato in campo appare timido non riesce a stoppare bene i palloni che riceve costingendolo a recuperi repentini, non punta quasi mai l’uomo, segna su respinta di Abbiati.

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

Lamela: 6,5. Il suo ingresso ha dato imprevedibilita’ e brio alla manovra, punta sempre l’uomo,ricerca il fraseggio, entra deciso nei contrasti,  fornisce assist e scaturisce il gol del 2 a 3.

Heinze: s.v.

All. Luis Enrique: 5. Schiera un Juan in condizioni pessime e fa entrare troppo tardi Lamela. Non prova Borriello nel momento in cui vede un Osvaldo abbastanza spento. Questa volta la sufficenza non ci sta.

20 pensieri su “Le pagelle dei giallorossi dopo Roma-Milan (di Francesco)

  1. Stekelenburg: s.v. Ingiudicabile, dall’inizio di stagione pochi sono stati i tiri parabili ricevuti.

    Cassetti: 2. Un totale disastro, perde Nesta in occasione del gol, soffre costantemente Ibrahimovic, sembra confuso e spaesato.

    Burdisso: 6,5. Oltre al bel gol nel quale riesce a resistere alla marcatura di Zambrotta, non compie partcolari errori, anche se non si possono concedere due gol di testa ad Ibrahimovic.

    Juan: 5,5. Nel primo tempo riesce ad ammortizzare bene sia Ibrahimovic che Robinho con precisi anticipi, nel secondo purtroppo ha avuto un crollo verticale scaturito nell’ennesimo infortunio.

    Angel: 4. Questo ragazzo ha dei mezzi eccezionali, ma ieri non e’ mai arrivato sino al fondo per un cross, troppi appoggi sui centrocampisti e poca spinta.

    De Rossi: 4,5. E’ incappato in una giornataccia appare lento e macchinoso, si limita a coprire.

    Pizarro: 5. Sotto il profilo del possesso palla e della gestione nulla da eccepire, subisce parecchi falli e nella ripresa si danna per recuperare palloni.

    Gago: 5,5. una partita opaca la sua non incide, sembra fuori dalla manovra.

    Pjanic: 5,5. dopo un inizio di partita buono, ricco di fraseggi, cala vistosamente nella ripresa, i calci piazzati sono tutti suoi e li batte egregiamente impegnando Abbiati.

    Borini: s.v. Esce per infortunio al primo tempo.

    Osvaldo: 5+. Costantemente anticipato dalla difesa rossonera, prova giocate e dribbling che non riesconoper tutto il primo tempo, impegna Abbiati solo nella ripresa con due buone occasioni.

    Bojan: 6. Impegnato con dei cross alti quanto una montagna guadagna angolo su angolo e si fa trovare pronto alla ribattuta al tiro di Lamela.

    Lamela: 6,5. Il suo ingresso ha dato imprevedibilita’ e brio alla manovra, punta sempre l’uomo,ricerca il fraseggio, entra deciso nei contrasti, fornisce assist e scaturisce il gol del 2 a 3.

    Heinze: s.v. Mannaggia Juan tonno riomare

    All. Luis Enrique: 5. Lui dice che ha parlato tutta la settimana sui calci piazzati…
    Schiera un Juan in condizioni pessime e fa entrare troppo tardi Lamela. Non prova Borriello nel momento in cui vede un Osvaldo abbastanza spento.
    Quanto tempo ci vorrà per fare risultati?

  2. stekel 5.5 il terzo è un regalo e basta difenderlo a prescindere abbiamo investito tantoo per questo usando il budget che poteva essere usato per 2 esterni.ora si svegliasse basta regali come contro lo slovan e ieri il terzo chi ha giocato in porta ci capisce che quelle minimo doveva pararle.poi che faccia altro sarebbe auspicabile a portieri invertiti altro che ieri pure con erori difensivi pero’ questo nn salva mai qualcosa. vale tanto di prezzo=deve far qualcosa in piu dell ordinario

    cassetti juan o d i o si mai piu in squadra.
    gia detto peggiori in campo col palermo e idem.cassetti incolpabile sia contro lo slovan contro la lazie contro il milan.
    zero giustficazioni.

    derossi niente di fondamentalmente fatto erroneamente pero’ mi aspettavo che quando servisse in difesa facesse un po di piu tipo sul terzo gol magari nn farsi passare il pallone sopra la testa e magari spazzare l’area

    gago non male in generale.sul primo gol subisce il fallo che chiaramente a parte invertite fischiava sicuro oppure immaginate pirlo che subisce una manata cosi se nn veniva fischiata…
    per il resto ha gestito bene.

    pizarro sufficiente pero’ al primo tempo non ho capito perche’ non ha corso e stetto in area per tentare un tiro invece ha rinuciato proprio alla corsa in area per prendere il
    calcio d’ancgolo.bah li era una bella occasione.poi abbiamo visto che abbiati mica tutte le puo bloccare come dimostra il gol di bojan.

    osvaldo peccato per il salvataggio di abbiati per il resto e’ stato piuttosto chiuso

    lamela ottimo determinato come dice luis continuasse cosi sia lui che pjanic

    bravo bojan ci credesse sempre ad ogni respinta lui puo’ diventare molti piu bomber di quanto non lo e’ gia quella azione si deve per forza ripeter lamela tiro respinta e gol.

    cmq per chi non capisce che i gol sono errori davvero da i d i o t i che il mister non c’entra nulla state messi male se non lo capite.
    non sono errori di contropiede o di fuorigiochi sbagliati a meta campo con
    tattiche esagerate fino a centrocampo.

    ci giochiamo la partita a testa alta non in 11 in difesa e i nostri avversari sono avvantaggiati a poter bloccarci diverse azioni a centrocampo con gente come van bommel che prende il cartellino solo dopo 10 falli quando in campo internazionale ha record di espulsioni qui di noi si sta abituando bene e vai che continua e moltiplica i falli non puniti.

    tornando agli errori dei difensori finiti bolliti da metter fuori squadra vorrei fortemente un inserimento di nego ho seguito tutte le aprtite della primavera e se anche il livello e’ tutt altra cosa e’ ora di inserirlo.

    poi se si vuole uno che salti l’uomo facile li davanti adesso che borini e’ infortunato c’e piscitella che fa al caso nostro e non sparate nomi come caprari che dovete vederle le partite della primavera piscitella e’ di un altra categoria.spero tantoo luis li faccia allenare in prima squadra e incominci a levare certi bolliti dal gruppo.

    dai luis ti ho sempre sostenuto e’ ora che fai fuori alcuni dell squadra davvero inutili e metti qualche altro giovane pero’ del settore giovanile che ti segua e stia attento e non dorma in area e che salti l’uomo in attacco come piscitella.

    forza Roma forza Luis

    Luis sab fate fuori squadra cassetti jaun mettete nego politano piscitella ad allenarsi in prima squadra.ve prego e vi sostengo

  3. Mamma mia che depressione ‘sto Francesco… se uno guardasse la pagella senza prima aver visto la partita, potrebbe tranquillamente pensare che la Roma sia stata sconfitta per 7-0
    Non ha dato la sufficienza praticamente a nessuno, eppure ieri il Milan a tratti non riusciva nemmeno a uscire dalla sua metà campo… curioso…

    1. Secondo me te invece sei troppo ottimista. Innanzitutto ho dato 3 sufficenze e poi ti vorrei ricordare che se Lamela non si inventava quel tiro e Nocerino non la tirava in braccio alle stelle a quest’ora il risultato sarebbe stato largamente diverso.

      Anzi, a me sembrava anche di aver messo voti troppo alti sopratutto per alcuni elementi.

  4. Si, concordo, Borriello andava messo prima, Osvaldo pareva senza fiato e senza idee.
    Algel è cottarello, andrebbe fatto rifiatare.
    Cassetti inguardabile.
    Poco poco incisivi dalla trequarti in su. Hai voglia a fraseggiare…alla fine diventa un dibattito, non una partita di pallone.
    Giocare un pelino meno bene e magari vincere, con qualche cross in più e qualche tiro anche da fuori area in più…
    Concordo anche sul portare pazienza, assolutamente. Dimostriamo come tifosi maturità e ai giocatori fiducia.

  5. Stekelenburg 5, sul primo gol nn mette l’uomo sul palo, anzi da qnd sta a Roma nn gliel’ho mai visto mettere; è una cosa basilare ke insegnano ai pulcini, e poi anke al 3° gol ci è andato cn la mano moscia
    forte è forte ma qui a Roma nnha ancora dimostrato nulla, unica bella parata quella cnil Palermo, troppo poco

  6. lasciando stare il giudizio su Lamela xké sn le solite cose ke si dicono qnd nn si sa ke dire di un giocatore, nn è un po’ troppo dargli 6,5 x un tiro??

    1. parti prevenuto, mi spiace dirlo…se le stesse cose le faceva Menez entrando a partita in corso gridavi al fenomeno.
      Anche Cassetti sei l’unico che dice che ha fatto una partita discreta, anche io invocavo Cassetti al pensiero di Rosi titolare (come molti), ma mi sembra proprio che le partite stiano smentendo un po’ di pregiudizi

      1. su Rosi nn ho nessun pregiudizio, a me è sempre piaciuto
        Cassetti è diventato il capro espiatorio xké ha fatto 1 errore cm gli errori li hanno fatti Osvaldo, Stekelenburg, Josè Angel, Pjanic e De Rossi xò io mi ricordo anke ke ha fermato più di una volta Cassano

      2. p.s. Menez in Coppa italia contro l’Inter all’andata fece una partita simile a quella di Lamela anke a causa di Montella ke lo metteva esterno, sai cosa gli hanno fatto??gli hanno tirato i sassi alla macchina

      3. e che c’entra, secondo te io sono d’accordo con quelli che tirano i sassi alle macchine dei giocatori, gli minacciano la famiglia o li insultano per strada? ma per carità! Menez, anche se non lo reputo un fenomeno, piaceva anche a me, sto dicendo solo che stai partendo molto prevenuto su Lamela basandoti su quanto lo abbiamo pagato, che ovviamente non rispetta il valore attuale del giocatore ma la crescita esponenziale che può avere

  7. Su Lucho……Non prova Borriello nel momento in cui vede un Osvaldo abbastanza spento…..concordo pienamente…con Jak vi ripeto sarebbe stata un altra partita…

    1. Non capisco Cosa succede quando perdi la pazienza. Che Vuoi fá? Lasciamo lavorá I dirigenti e continuate a dire FORZA ROMA. Se mettete sotto pressione una squadra giovane e nuova, non puó che succedere un disastro.

      1. Non accade proprio nulla!!! ci può anche stare fare certe affermazioni, siamo esseri umani; non credo che la mia esternazione possa mettere sotto pressione la squadra, prendilo come uno sfogo di un tifoso che soffre nel vedere la propria squadra non decollare ,credo che il forum serva anche a questo!!!l’importante è non esagerare e riarmarsi ancora di santa pazienza. Forza Roma 😀

  8. Non sono d’accordo su Stekelenburg. Sul terzo gol del Milan, quello di Ibra, c’è un evidente errore di posizionamento del portiere. Comunque è vero che solo con il Palermo ha potuto dimostrare quello che vale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.