Top e flop di Roma-Salernitana: Abraham determina a 360 gradi


Un match decisamente pi๠complicato del previsto, quello al quale abbiamo assistito con Roma-Salernitana. Avversario forse sottovalutato dai padroni di casa, come si era percepito una settimana fa, quando Pellegrini si é fatto volontariamente ammonire per saltare una partita sulla carta pi๠che abbordabile. Forse tutti segnali che, uniti al doppio impegno di Conference League, non hanno portato la squadra ad approcciare la partita in modo corretto. Resta il fatto che le scuse lascino il tempo che trovano arrivati ad aprile.

E cosa si scopre ancora una volta che la Roma dipenda tantissimo da Abraham. Quando non brilla lui, infatti, diventa complicato qualsiasi impegno. In Italia e all’estero. L’ex Chelsea non brilla durante Roma-Salernitana, pur regalandosi un finale in crescendo ed un contributo importante al gruppo per raddrizzare una partita che si stava mettendo male. Per il resto, non manco certo le insufficienze dopo una prova di squadra tutt’altro che esaltante.

Migliori in Roma-Salernitana tra i giallorossi

Carles Perez 7. Suo il gol che dà  il via alla rimonta, quando qualcuno forse non ci credeva pià¹. Una rete che cambia la partita e consente ai ragazzi di Mourinho di tuffarsi al meglio nella doppia trasferta sulla carta proibitiva contro Napoli e Inter. A questo si aggiunge una grinta mai vista nella sua esperienza giallorossa, fondamentale per trascinare tutto l’ambiente nel momento pi๠difficile.

Smalling 7. Si potrebbe pensare ad un voto alto dovuto al gol decisivo. In parte é vero, ma é altrettanto vero che dietro non sbaglia praticamente nulla e da alcune settimane a questa parte sta ridando quella sicurezza al reparto difensivo che si era vista a tratti durante la sua prima stagione in giallorosso.

Rui Patricio 7. Merita una menzione anche lui, dopo la pessima serata in Conference League. Salva la squadra nel finale, evitando che Kastanos portasse i granata sullo 0-2. Per il resto, incolpevole sul gol subito ed una serata di ordinaria amministrazione dalle sue parti.

Peggiori in Roma-Salernitana tra i padroni di casa

Abraham 5. Impegno e generosità  sono fuori discussione, ma durante Roma-Salernitana scompare per larghi tratti del match. Sbaglia anche un gol non degno della sua fama, a testimonianza del fatto che anche lui non abbia approcciato l’impegno nel modo giusto.

Cristante 4,5. Uno dei migliori quest’anno con Mourinho, ma contro i campani non entra mai in partita. Perde diversi palloni e non dà  quell’equilibrio alla squadra che l’allenatore si aspetta da lui. Ci sta, dopo tanti impegni ravvicinati.


Lascia un commento


Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /var/www/vhosts/forza-roma.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 5279

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /var/www/vhosts/forza-roma.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 5279