Migliori e peggiori in Genoa-Roma: capolavoro Felix, irriconoscibile Abraham

Migliori e peggiori in Genoa-Roma: capolavoro Felix, irriconoscibile Abraham

Questo Genoa-Roma può dirci effettivamente tante cose, perché i giallorossi hanno trovato tre punti fondamentali, soffrendo non poco per sopraffare un grifone estremamente difensivo. Dettaglio, quello impresso da Shevchenko alla sua nuova squadra, che da un punto di vista tattico ha creato non pochi problemi ai giallorossi. Testa bassa e piedi per terra, perché se da un lato il successo era fondamentale per rilanciarsi in campionato, è opportuno contestualizzarlo per il momento e le assenze dell’avversario. Al netto dell’emergenza della Roma sulla fascia sinistra.

Insomma, tanti spunti da Genoa-Roma, con un Felix che a 18 anni rischia di diventare titolare inamovibile di questa squadra. Senza dargli troppe pressioni e dandogli il giusto tempo per maturare. Certo, la situazione è particolare ed ora come ora tutti i giocatori sui quali Mourinho punta devono dare il proprio contributo, in modo da non perdere il treno della Champions League in un momento così particolare. Allo stesso tempo, ci sono alcuni giocatori importanti che vanno assolutamente recuperati.

I migliori in Genoa-Roma tra i giallorossi

Felix 8. Impossibile non partire da lui, che si fa trovare al posto giusto in occasione della prima rete dei giallorossi, per poi chiudere il discorso in pieno recupero con un’altra prodezza. Qualcosa si era già intravisto in occasione delle prime uscite in cui il Mister gli ha dato fiducia, ma se le premesse sono queste potremmo ritrovarci al cospetto di un predestinato.

Mkhitaryan 7. Finalmente un segnale concreto da un giocatore apparso rigenerato a Marassi, dopo un pessimo inizio di stagione. Ci prova in ogni modo, senza trovare la via del gol, ma è in palla come non lo si vedeva da tempo. Partecipa e si propone, con uno spunto irresistibile in occasione della rete che sblocca la partita.

LEGGI ANCHE  Le probabili formazioni di Bologna-Roma: ancora due dubbi per Mourinho

Rui Patricio 7. Una menzione la merita anche lui, essendo reduce da prestazioni non esaltanti anche in nazionale. Una sola occasione lo vede protagonista, ma lui salva il risultato su Sturaro facendosi trovare pronto.

I peggiori in Genoa-Roma tra gli ospiti

Abraham 4. Per carità, bisogna lasciarlo tranquillo, senza buttargli la croce addosso. Innegabile, però, che a Marassi abbia fornito la peggiore prestazione da quando è in Italia. Impalpabile e poco lucido, con la necessità di doverlo ritrovare in primis dal punto di vista mentale.

Shomurodov 5,5 Il gol sbagliato nel primo tempo davvero non si spiega. A differenza del compagno di reparto, però, ha il merito di muoversi molto e di dare un contributo apprezzabile. Ancora poco per meritarsi la sufficienza.

Un pensiero su “Migliori e peggiori in Genoa-Roma: capolavoro Felix, irriconoscibile Abraham

  1. Spesi 60 milioni per due attaccanti che non la buttano dentro mai e poi in casa ti ritrovi un ragazzino della Primavera che entra e senza alcuna paura ti fa una doppietta in 10 minuti. Spero sia una lezione per i dirigenti, ma temo che certi personaggi non imparino mai. Speriamo almeno che, a differenza del Pallottoliere, questi non lo regalino ad una strisciata in cambio di una pizza e una birretta, com’è spesso accaduto in passato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.