Brozzi: “La Roma mi ha liquidato in un minuto”


Mario Brozzi al Corriere dello Sport spiega quello accaduto due mesi con la Roma. Brozzi ritiene di non essere stato trattato dopo tanti anni di militanza nelle file dell’AS Roma. “Convocato dalla società mi presentai la mattina del 16 gennaio presso gli uffici di Via Cave di Aurelio. C’erano la terzogenita Sensi, Silvia, e la Mazzoleni. Mi consegnarono una lettera dicendomi che sapevo perché ero lì ma io risposi che invece non lo sapevo. Sono stato mandato via in un minuto, venticinque anni di Roma via in un minuto. Silvia provò a dire che negli ultimi tempi mi vedevano distratto, l’ho interrotta dicendo che io ero Mario Brozzi e che non potevo essere un problema. E me ne sono andato. Negli ultimi 6 mesi mi avevano vietato di parlare, era un periodo in cui si diceva di tutto sul settore medico della Roma, in pratica mi impedivano di difendermi. Intervenni una mattina ad una Radio locale e mi hanno multato di 1900 euro. Ci sono stati dissapori con Spalletti, come ci sono stati con Capello. Quando si lavora ci può stare che ci siano punti di vista differenti. Basta parlare e saper ascoltare, poi si chiarisce tutto. A Luciano voglio bene. Voglio essere suo amico in una vita futura, possiamo avere punti di disaccordo perché siamo uguali, intelligenti e permalosi. Non molto prima di andarsene, Franco Sensi mi disse che sarei stato il medico della Roma a vita. Sapeva che avevo onorato l’unico obbligo che mi aveva imposto prima di affidarmi la prima squadra, ossia rispettare le regole. L’ho fatto. La Roma è stata una delle pochissime squadre a non aver problemi con il doping. Rosella invece è stata come una sorella, mi chiamava a qualsiasi ora del giorno e della notte, rispondevo sempre presente. Ho la sua dedica per i miei 50 anni dove dice: al fratello che non ho mai avuto, con stima ed affetto. Tutto è stato ucciso da quello che è accaduto. Io colpevole dei tanti infortuni? Ho fatto il mio lavoro al cento per cento della mia professionalità. Lavorando può capitare che qualcosa non vada come previsto. Al contrario ci sono tanti episodi che attestano la professionalità dello staff medico della Roma come il recupero di Emerson nell’estate del 2000”.


7 commenti su “Brozzi: “La Roma mi ha liquidato in un minuto””

  1. si romapersempre come quando abbiamo fatto i conti sulla roma ed hai scoperto che non sapevi fare le addizioni o quando hai detto che il psg che sta a 1 punto dal lione primo in lassifica, lotta per non retrocedere, e sai quante me ne so scordate
    ne dici poche di cazz ate alla fine

    Rispondi
  2. visto che tu sei capace solo di sputare veleno su questa squadra facevo notare che appunto per quanto riguarda un’iniziativa grandissima di questa società tu non hai commentato nulla………per quanto riguarda il sei pessimo era riferito ovviamente a quando parli di roma visto che ho la fortuna di non conoscerti…….infine direi che al momento attuale ce l’ho con sole 3 persone in questo sito……le persone che reputo,ma è assolutamente una mia opinione,le meno intelligenti………

    Rispondi
  3. x ROMAPERSEMPRE
    io non ti ho mai offeso e non ritengo giusto che tu faccia altrettanto: espressioni del tipo “SEI PESSIMO” puoi anche risparmiartele… poi se vuoi parlare di calcio, della Roma o di tutto quello che ti pare, ma sempre CON RISPETTO, io sono sempre a disposizione… e non mettere in mezzo discorsi che non c’entrano… ho forse parlato di donazione di sangue? Senza rancore, ma mi sembri un tantinello polemico non solo nei miei confronti ma anche verso tanti altri iscritti del sito???
    La mattina beviti latte e caffè e non mangiare la grigliata al peperoncino, sinnò te rode tutta la giornata…
    P.S. = spero che la mia battuta non ti abbia offeso, era solo un tentativo de fatte fà na risata visto che stai sempre teso!

    x PAPERINIK
    infatti non ho detto che con Brozzi non c’erano infortunati… io non sparo rancore ma dico solo il mio pensiero che può essere condiviso o meno… il rapporto Brozzi/Roma durava da 25 anni… 25 ANNI!!! Il tutto è stato liquidato in fretta e furia e non mi pare che ci siano stati grandi cambiamenti da quando è stato assuno Del Signore…

    Rispondi
  4. non mi sembra Corsaro Nero che con Brozzi non c’erano infortunati anzi c’erano e sparivano per mesi e poi perchè non farla prima ma solo adesso questa intervista e perchè sparare tutto questo rancore? :26: :26: :27: :19:

    Rispondi
  5. io vorrei sapere da brozzi perchè i nostri calciatori quando si infortunano non rientrano mai più…………vorrei sapere da brozzi come ha fatto a non capire subito che l’infortunio di totti contro l’empoli era gravissimo(parole sue:pensavo che francesco stesse scherzando)…

    per corsaro

    vorrei sapere se anche l’iniziativa per la donazione del sangue domenica scorsa è stata una figura di merda…….SEI PESSIMO

    Rispondi
  6. l’ennesima figura di m°°°a della nostra società… infatti si è visto come sono migliorate le cose cacciando via Brozzi!!!

    Rispondi

Lascia un commento