Napoli-Roma: aria di nuova alleanza


Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, ieri mattina mattina Roma e Napoli si sono incontrate gettando le basi per una futura alleanza. L’incontro, in teoria segreto, L’incontro è avvenuto negli uffici romani della Filmauro, in pieno centro. Alla riunione erano presenti da una parte Aurelio De Laurentiis, padrone di casa e presidente del Napoli, dall’altra Claudio Fenucci e Franco Baldini, amministratore delegato e direttore generale della Roma.

Assenti Milan, Inter, Juventus e Lazio ma Napoli e Roma erano le uniche big sedute al tavolo. La chiacchierata principale è stata sui diritti tv dove entrambi si sono schierate con le big ma la Roma solamente in un primo tempo, quando c’era ancora Rosella Sensi. Adesso con la proprietà americana ha deciso di passare alle sfidanti. Adesso che i diritti vanno discussi da zero si potrebbe cercare una piattaforma comune con il Napoli di De Laurentiis.

Entrambi vogliono mettersi in contrapposizione in alternativa alle tre grandi del Nord. La base di partenza vuole essere il modello inglese per quello che riguarda i proventi tv: 90 milioni della Serie A contro i 500 della Premier League inglese.


LEGGI ANCHE  Mourinho pensa ancora a Lindelof per il mercato di gennaio

11 commenti su “Napoli-Roma: aria di nuova alleanza”

  1. ce danno cavani e maggio poi! a regà come fa il genoa che paga i giocatori a milan e inter. il napoli ce li pagherà a noi. ahahahahhahahaha :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Rispondi
  2. E sicuramente il Napoli che c’ha interesse ad allearsi con noi che abbiamo una socetà seria e forte economicamente, io sinceramente ne farei anche a menno de allearmi con un produttore cinematografico tamarro!!! Cmq se questa alleanza vuol dire che se vendono un giocatore, a parità di offerte, non lo vendono alle strisciate, ma a noi allora l’alleanza la faccio subito, altrimenti no!!!

    Rispondi

Lascia un commento