La Roma ritrovata

Festeggiamenti, cene, promesse di finali di champions, è questo il clima che si respira nell’As Roma, un clima quasi distensivo goliardico come per chissà quale trofeo si deve festeggiare, tutto grazie alla vittoria nel derby.

Tutto questo è bello, perchè la cena organizzata da Totti dal mio amico che ha il ristorante a Ostiense a due passi dalla Piramide, è segno di tranquillità e distensione.

Ma non si devono dimenticare che abbiamo 11 punti in classifica, che dobbiamo recupare una partita fondamentale contro la Samp e iniziare a vincere contro il Lecce domenica prossima poichè hanno fatto letteralmente schifo fino al Chelsea, con una squadra che è stata l’ombra di se stessa e che sinceramente ancora non si vede luce.

Inoltre le voci su Aquiliani che sembrano la copia di quelle che sentiamo ogni estate,  "un campione se ne deve andare"  ma con 8 mesi di anticipo.

Quindi ragazzi avete mangiato, festeggiato, divertiti, bevuto ma la ricreazione è finita. Al lavoro con impegno già da oggi altrimenti manderete giù bocconi amari.

Condividi l'articolo:

1 commento su “La Roma ritrovata”

Lascia un commento