La Merica

Forza-Roma.com | Benritrovati, carissimi lettori di questa insulsa rubrica.

Anche quest’anno i munifici redattori di Forza-Roma.com hanno pensato bene di ricoprirmi di tutto l’oro e le gemme d’Arabia per assicurarsi la mia scarsa collaborazione per l’intera stagione. In pratica, come già sperimentato l’anno scorso, vi tedierò per tutte le partite casalinghe della stagione, provocandovi convulsioni e conati senza pietà. Quindi allacciatevi le cinture, masticate preventivamente almeno mezzo pacchetto di TravelGum e non scordate il sacchetto per eventuali crisi di vomito che troverete magicamente sotto qualsiasi sedia sulla quale voi siate momentaneamente seduti…. si parte!

Pomeriggio caldissimo ieri all’Olimpico, pubblico delle grandi occasioni, venditori ambulanti che non sono in grado di rinnovare la loro offerta dal punto di vista climatico (coi 35 gradi di ieri avrei preferito gustare, chessò, un frozen yoghurt piuttosto che una ciambella fritta unta e bisunta… ma questa è un’altra storia), tifo delle grandi occasioni che è riuscito finalmente a non pensare, se non per qualche fugace momento,alla tessera del tifoso, giocatori volenterosi ma decisamente spaesati e impacciati, risultato sulla falsariga di quanto abbiamo potuto ammirare (si fa per dire) in quest’ultimo mese. Et voilà, la nuova stagione 2011/12 è servita.

Arrivato sul presto per prendere i posti per l’intera stagione, ho potuto apprezzare appieno l’ingenuo calore e l’infantile speranza con cui il tifo romanista ha accolto l’inizio di questa temporada che deve essere l’anno zero per la nuova Roma. Ce lo hanno detto loro che deve essere così… loro chi? Ma gli americani, che domande. Quando qualcuno mi spiegherà poi perché lo zero dell’anno zero deve rappresentare anche il numero di obiettivi che a squadra e tecnico è stato chiesto di raggiungere… giuro che ricompenserò quest’anima pia con un quarto di maiale fritto con riso e con una cassa di birra Tsing-Tao. Vabbè, ma adesso non voglio essere troppo cattivo perché tutto sommato i nostri nuovi padroni, banchieri o americani che siano, la buona volontà e la mano al portafoglio l’hanno messa. Qualche volta avrebbero fatto meglio a tenerselo stretto il grano, come ad esempio nel caso di Osvaldo, ma questo adesso è un aspetto secondario del quale putroppo avremo sicuramente modo di disquisire ancora a lungo in questa stagione.

A esser franchi ieri si può dire che è stato un gran peccato, perché il secondo bagno di folla della stagione (dopo quello con lo Slovan) è coinciso con la seconda doccia fredda della stagione. Speriamo di non prenderci un raffreddore prima di Natale. Sforzandoci di utilizzare gli stessi allucinogeni di coloro che ieri hanno “visto i progressi e l’intelaiatura di gioco di LE”, facciamo spallucce e pensiamo all’Inter (oddio mi sento male); sperando di segnare almeno nel corso degli allenamenti della prossima settimana.

Tutto sommato però, mi sembra di percepire come il tifoso giallorosso stavolta sia stato più scaltro del solito: pochi abbonamenti, tanta biglietteria. Insomma, pronti a sparire nel caso in cui le cose dovessero precipitare!

P.S.: Guardando il Pescara l’altro ieri mi sono domandato sul perché Zeman le rivoluzioni le fa in un mese e tutti capiscono al volo il suo gioco non convenzionale mentre a Luis Enrique dovrebbe essere concesso un anno intero. … mah….

Condividi l'articolo:

517 commenti su “La Merica”

  1. a skeleton, qui c’è un sacco di gente nuova che si aspetta approfondimenti tecnici da te…uahahahaha
    a belli se volete che si parli di tecnica comprateve un giornale ( e spendetelo st’euro) 😉

    Rispondi
  2. “Quindi allacciatevi le cinture, masticate preventivamente almeno mezzo pacchetto di TravelGum e non scordate il sacchetto per eventuali crisi di vomito che troverete magicamente sotto qualsiasi sedia sulla quale voi siate momentaneamente seduti…. si parte! ”

    Non sono bastate le precauzioni e il sacchetto per vomitare non mi è bastato. C’avevi ragione ! 😐 😐 😐 😐 😐 😐

    Rispondi
  3. Comunque vado controcorrente..questo è un gran bell’articolo e chi non sa cogliere ironia e provocazione tra le righe eviti di commentare.. al di la di come la pensa ognuno questo articolo ti fa riflettere e spinge al confronto! oltre ad essere scritto veramente bene!

    Rispondi
  4. Ma perchè invece di spendere tutti quei soldi per Osvaldo non prendevamo Eden Hazard???????????? E’ esterno alto e sarebbe stato più utile alla causa.. 😉

    Rispondi
  5. si ok il tuo discorso ci sta, pure io sono del partito della pagnotta eh non te pensà, ma ti ripeto non ci sto che mi giudichi quando te sai perfettamente (e non ci prendiamo in giro lo sanno) chi è che viene allo stadio x fare cagnara e che fai?? invece di allontanare loro allontani chi non c’entra un cavolo.. bo.. io non condivido altrimenti mi sarei tesserata ma sta cosa mi ha mandato in bestia

    Rispondi
    • Ma infatti è una tua libera scelta, e chi te dice niente. Te lo ripeto, lo capisco che da molto fastidio, e capisco pure perchè. Ed è pure vero che alla fine non serve a una benemerita mazza. Però che devo dirti, c’ho la Roma nel sangue da quando a stento mi reggevo in piedi da bambino e sono abbonato da tanti anni, ormai. Ste cose non mi fermeranno. Possono mettere pure le gabbie all’Olimpico, io ci vado lo stesso a vedere la partita 😛

      Rispondi
      • ma infatti non ho mai cantato contro i tesserati (ma contro maroni si e pure tanto)ognuno fa ciò che vuole io rispetto tutti ci mancherebbe.. insomma c’avevi la roma da quando a stento te reggevi in piedi da bambino e pure mo da vecchio che non te reggi in piedi comunque :mrgreen: ..cmq prè (poi fammi un fischio quando mi vorrai dire come ti chiami) mi sa che ti abbandonerò ormai siamo diventati i veterani della notte nel forum ma ho troppo sonno e il letto mi risucchia :mrgreen: :mrgreen:

      • Qua alcuni lo sano come mi chiamo. Se ti leggi qualche vecchio articolo lo trovi pure. Vabbè te lo dico perchè sei il bastone della mia vecchiaia. Ho lo stesso nome del Capitano 😛

        Vabbè va, riposate bene. Notte, da un nottambulo all’altra.

      • nessun nome fu più adatto insomma! Grazie certo lo sai ke sono il tuo bastone ci puoi contare 😛 buonanotte frà e vattene a dormì da nottambula a nottambulo me dovessi cascà mi tocca pure portarti all’ospedale..lo sai ke negli anziani la rottura del femore è molto pesante eheheheeh 😉

      • Zitt.a non me lo ricordare altrimenti ci metto tre ore a mettermi nel letto stanotte, che è bello alto. Non sia mai dovessi cadere sul serio, e chi me ce porta davvero all’ospedale 😛

        Notte, sognate il mio omnimo più famoso 😉

  6. Mannaggia mi sono avvelenato prima di andare a dormire. Che palle!!
    Continuo a ripetermelo il mondo è bello perchè è vario…ma puntualmente non riesco a accettarlo..spero di migliorare prima o poi.

    Un Saluto e Buonanotte a Tutti….

    Ps. Fini Partigiano!

    Rispondi
  7. che palle ragà…Io nun ve capisco, evvabbè hanno riperso, ma mo’ abbasta co ste nevrosi isteriche! sia da parte dei tanti che commentano sia da parte dei tanti che scrivano questi articolucci, pe’ non parlà de quelli che parlano alle radio. EBBASTA! (ma tanto non succederà).
    Vojo dì, a regà, il calcio lo annamo a vede, ce scannamo e soffrimo o esultamo quel giorno e lè.Poi sti scribbacchini scrivessero pe na vorta de calcio… ce spiegassero cose tecniche inerenti a quella vittoria, a quella sconfitta, parlassero in maniera AFFABULATRICE inzomma! e nno, invece gossip, statistiche, aria fritta, nevrosi isteriche perchè st’anno nun vinciamo (sai che novità!), perchè l’europa, perchè totti…AOO!
    Io ancora nun sò rincojonito, ed ESIGO, un giornalismo sportivo di livello, concreto e sobrio.E se nun c’avete un ***** da scrive è mejo non scrive affatto.
    Poi se lamentano se il tifoso “medio” fa casino, fischia e robbetta varia, ma se stanno a fomentà le masse dalle 8 de matina fino alle 3 de notte (certi giorni) manco fosse a catechesi de la RIVOLUZIONE, quella vera però, quella ar Palazzo, ai Banchieri, a quelli che te dicono “c’è il debito, chi lo paga?”..quanno semo ingrassati a forza de comprà tante di quelle stronzate che c’avemo armadi pieni de scarpe, de cellulari, ognuno c’ha il suo pc pe’ fàcce solo le stronzate, e ogni tre ppè due ce istigano a annà (si, popo le radio romane del tifoso, o i siti dove senza la Maggica nun ce so stà!) a sti centri commerciali a comprà, comprà… ma sa’ che te dico, io da romano e romanista me ne vado ar colosseo CO LA METRO! me metto llà m’m’allumo na ciospa e penzo “quanto sei bella Roma quann’è sera”.

    Rispondi
      • Ahahaha, ma quanto sei spiritosa te, eh? Prima o poi te ce becco da qualche parte a Roma. Sta tranquilla… anzi no 😛

      • ahahahahahhaah skoll stai troppo avvelenato con questo tizio… pensa che io ho appoggiato il suo articolo x essere sincera.. :mrgreen: ho avuto solo da ridire sul fatto del tifoso occasionale che vine allo stadio solo quando la roma vince e quando perde sparisce

      • Sicuramente ho sbagliato ad alzare così i toni. Però mi sento tirato in ballo con quell’ingenuo e infantile.. perchè sò che il tifo romanista non lo merita accezioni denigratorie.

      • inoltre quel riferimento velato ai tesserati migliori di chi fa il biglietto….vabbuò come dice praetorian ognuno deve esprimere la sua…

      • hai espresso solo la tua opinione è giusto non preoccuparti dei toni mica l’hai mandato fare in… (c’è mancato poco però! 😛 )

      • io l’anno scorso non mi sono tesserata ma ho avuto sempre biglietti di curva tramite una lista interna.. mi sarei tesserata xkè alla fine voglio vedere la Roma sempre e comunque ma poi è diventata questione di principio.. sono una persona perbene,non vedo xkè devi “tesserarmi” come se fossi il peggio terrorista… non è contro i tesserati o contro di te eh prè ci mancherebbe ma x me è proprio un concetto sbagliato.. la dovevavo fare sta tessera x quei cojoni xkè nient’altro sono ke vanno allo stadio x menarsi e fare lo schi.fo

      • Ma guarda, questi discorsi non mi hanno mai interessato più del dovuto. Non c’ho niente da nascondere, mi schedassero pure. Capisco che a molti non sta bene, però io alla fine è come hai detto tu. Vado allo stadio per seguire la squadra, il resto è tutto relativo per me. Sarà perchè io me ne frego della politica, per me sono tutti uguali. Destra, sinistra, centro, se magna ovunque.

  8. 16.000 sono le persone che ancora non si ribellano a questo scempio che è il calcio moderno, nascondendosi dietro il ridicolo ”io senza Roma non so stà”. Se le sorti continueranno a essere negative è possibile che molta gente rimanga a casa, ma non è detto. Dal momento che si intravede forse dopo lungo tempo quel sentimento dell’OLTRE i risultati.Con ciò, sempre meglio uno stadio vuoto che uno stadio pieno tesserato.
    IO NON MI TESSERO
    NO AL CALCIOM MODERNO
    STADIO E RADIO LA VERA RIVOLUZIONE, FANCULO LA TELEVISIONE
    NO ALLA PAY-TV

    Rispondi
    • La tua è una posizione radicale. Purtroppo nun gnaa faccio a stà senza la Maggica. Pensa che c’ho sia Sky sia Mediaset Premium. Sono un corrotto, sono schiavo del sistema 🙁

      Rispondi
      • ahahahahahahhaahhahaahah mi hai fatto volare.. ” sono un corrotto,sono schiavo del sistema!” giusto!

      • Ah, allora lo vedi che questo vecchietto ti fa pure ridere. Non mi far ridere tu a me che poi mi perdo la dentiera e chissà quando la ritrovo 😉

      • se non mi facevi ridere anzianotti nemmeno ti rivolgevo la parola è sempre un piacere però.. ops.. è li accanto alla sedia..raccogliala prima che la calpesti!

      • Eppoi un conto è criticare l’andamento della squadra, un altro è ridicolizzare il tifoso scrivendo:”l’ingenuo calore e l’infantile speranza con cui il tifo romanista ha accolto l’inizio” INGENUO E INFANTILE?
        1-come ti permetti
        2-CHe fai lasci la Roma nel momento del bisogno?
        3-Sei pure più grande di me e certe cose non le dovresti dire, ingenuo e infantile…sciacquati la bocca prima di parlare del tifo romanista.

      • Non ne ho idea. Per carità, ognuno dice la sua, ma a me certe posizioni mi sembrano assurde. Come si fa a scrivere pezzi del genere dopo una sola giornata di campionato. Leggi sto articolo e pensi che la Roma è una squadra ridicola sul serio.

    • Spalletti espresse un gioco efficace e spettacolare dopo un girone d’andata negativo.
      Eppoi la tua fantomatica Inter non l’ho vista in gran condizione, inoltre il tifoso romanista non fa spallucce. Spavaldo e fiero di essere.

      Rispondi
  9. Ho letto ora una dichiarazione di mancini (8settembre) su de rossi che non lascerà mai roma… mah.. ma che è suo padre? e poi la chicca..: gago ci piaceva molto ma costava troppo…cioè non è x fare il paragone ma da quando in qua questi si fanno problemi x i soldi?? fino a 2 settimane fa per loro l’ingaggio di de rossi al man city era SOLO di 9 mln! 🙄

    Rispondi
    • Questa è vecchia, Fede. Un altro del City ha invece candidamente ammesso che la Roma è arrivata prima sul giocatore. Meglio così, Gago me gusta mucho 😛

      Rispondi
      • secondo me doveva di una cazzata x giustificare il fatto ke non l’avevano preso (fregandosene ovviamente) .. per quanto riguarda la notizia vecchia (aggettivo interessante se usate da te) l’ho scritto 8 settembre.. mica ho detto oggi 😉

      • Ignoro quella battutina. Ti rispondo dicendo che c’hai ragione. L’ex quaglia Mancini voleva fare lo splendido. Dalle mie parti si dice: la ripresa der lattaro 😛

      • Ho visto un filmetto con la morosa e poi l’ho accompagnata a casa. Oh, comunque l’altro giorno leggevo che ti piacerebbe vivere a Roma. Se vuoi io c’ho una stanza libera a casa, non ti faccio pagare l’affito. Ma devi fare i conti con mia sorella, il che non è sempre facile 😛

      • ehehhehehe ok ok scoprilo pure non posso temere un dolce anziano con la scoppola e il 3piedi nonostante questo ti attenderò con l’arma repellente: bell…. e non continuo per scaramanzia! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

      • vedi poi… la mente inizia ad offuscarsi..chiaro segno della gioventù che se ne va.. dove vuoi che vivo a ROMA! eheheheheh

      • No, l’innominabile no! Fuggo, mi dileguo.

        Comunque secondo me stai in periferia, come me. Io abito al Quadraro. Se capiti da queste parti fammelo sapere che ti zaccagno alle spalle una volta e per tutte 👿

      • a mostacciano\ torrino :mrgreen: e se non sbaglio il quadraro è vicino a quarto miglio 😐 … posto non felice per me.. quindi no.. mi spiace deluderti ma non capiterò da quei pizzi 😉

      • però potresti gettare una bomba carta sull’annia regilla per me :mrgreen: sono certa che m’avresti trattato con i guanti caro!

      • ma sei andato a quella porcheria che hanno fatto a capannelle e che si prmettono di chiamare “oktober fest”?? ci sono stata sabato mi volevo suicidare.. si salva solo x il biliardino!

      • L’ho sentita nominare, ma non ci sono mai stato. Purtroppo io c’ho na donna che è fissata con le abitudini. Al sabato sera si va sempre negli stessi posti. Comanda lei, non c’ho voce in capitolo.

      • Ah..bè non prenderla male ma non è molto positivo che non hai voce in capitolo ok girl power però… scusami in partenza ma certo se sta bene a te! 😛 bè non andarci mai è la fiera della porcheria!! :mrgreen:

      • Okay, seguirò il consiglio non parteciperò mai.

        E comunque che devo fare. Cavolo, ora invito la battuta, ma io sono un pò all’antica. Sono un uomo zerbino, anzi. Andrei fino alle porte dell’inferno se lei me lo chiedesse. Evviva l’ammoooreee! 😛

      • che dolce!!! ottima risposta è molto fortunata ad averti accanto allora! meglio zerbino che stronzo e troion.e! però esprimi le tue idee portala pure altrove il sabato 😉

      • Ce provo, ma non ti assicuro niente.

        Tu non sai chi è lei. La chiamo la dominatrix, e non per quelle cosette scabrose alle quali sicuramente starai pensando. È una schiavista, c’ha le redini mie in mano 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Ma sò troppo innamorato.

        Tra l’altro, c’ho il SENTORE che pure tu sia quel tipo di donna! 😛

      • ahahahahahahaah devo dirti la verità…ma si un po’ l’ho pensato quando hai detto dominatrix ma mi sono tajata perchè se è così pure da quel punto di vista mi permetto di dirti tanto di guadagnato…non esiste uomo al quale non piaccia credo.. pure se fate i coatti de periferia e pensate che l’uomo comanda… cmq il tuo SENTORE potrebbe essere corretto se una persona è MIA sta pur certo che non lo lascio perdere un attimo ma so anche dare i propri spazi xkè io ne ho bisogno e quindi pure al mio ragazzo faccio fare ciò che comunque vuole (non tutto ma quasi :mrgreen: ) poi sai dipende sempre da che tipo di rapporto vuoi

  10. io quando sento parlare di zeman mi arrizzano i capelli ,perchè alla roma si ricordano solo i perdenti ???questo ha perso 4 derby in un anno ed è famoso solo per gli attacchi alla juve poi se vogliamo che la roma diventi il pescare o dove allena allora va bene ….LE invece è un bollito solo dopo un mese misteri del tifoso romanista….voglio ricordare che pèrsonaggi come pjanic, bojan, gago vengono da ottime squadre e sono qui non certo per il blasone della roma ma per un progetto perchè soldi li potevano prendere anche da un’altra parte percio pazienza…perchè pensate che conte, gasperini siano migliori tanto per dirne qualcuno …

    Rispondi
  11. Pensavo che l.e. avesse più coraggio.
    Ha me Bojan stava piacendo.
    Osvaldo si è mosso bene ma entrambi hanno sofferto la presenza di Totti. Con tutto il rispetto ma mi è apparso assolutamente inutile.
    Non un passaggio filtrante non una volta ha saltato l’uomo.Solo passaggi laterali pur nel centro nevralgico de gioco. Che del resto ha snaturato arretrando molto dietro le punte.
    Molto lento ha rallentato tutte le azioni.Perrotta poi sulla stessa scia ha fatto quasi nulla.
    Bravissimi Pianic e ddr. Sprecati nel ruolo di contenere e obbligati a non avanzare troppo.
    Se al posto di Totti ci fosse stato lamela o pizarro o lo stesso bojan penso si sarebbe giocato meglio in quel 4-3-1-2 che si è creato.
    Comunque l’attacco è tutto da inventare.
    E sinceramente preferisco Osvaldo a Borriello che è molto più lento.
    Quanto a Rosi devo dire non è stato affatto malaccio come tutta la difesa fatta accezione di ANgel che è fantastico.

    Rispondi
  12. Non capisco perche’ qualcuno qui continua a ripetere il “mantra” che il calcio italiano e’ diverso da quello spagnolo. Il calcio e’ il calcio, ovunque lo si giochi. I calciatori forti e le squadre forti vincono ovunque. I piccolini Aguero e Silva stanno facendo faville in un calcio tradizionalmente fisico come quello inglese. Smettiamola di parlare usando luoghi comuni che non hanno alcun senso.

    P.S.: e se proprio c’e’ una differnza tra il calcio italiano e quello spagnolo e’ che le squadre spagnole sono piu’ forti di quelle italiane, non viceversa!

    Rispondi
    • analisi giusta… pero’ in italia spesso esiste il catenaccio cosi’ come un tatticismo esasperato e difensori e centrocampisti che picchiano come fabbri… e se poi giocano nell’inter nel milan o nella juve per essere espulsi devono aver rotto la gamba a qualcuno…

      Rispondi
  13. Comunque sarà, ma io ieri ho visto molto meglio Osvaldo rispetto allo stra-osannato Bojan,non credete?vabbè che hanno fatto ride tutti e due, però per Osvaldo c’era “l’aggravante” che ieri era la prima partita (ufficiale tra l’altro) in maglia giallorossa, per di più sotto gli occhi di 50mila persone.
    Bojan è già alla terza (mi pare) partita ufficiale, e n’è che abbia lasciato tutto sto segno eh…aspettiamo comunque.

    Rispondi
    • posso essre d’accordo x osvaldo alla prima all’olimpico ma io ti chiedo… se fosse stato un GRANDE giocatore non sarebbe esploso nella fiorentina? bo… alla fine non dimentichiamo che in tutta la sua carriera ha segnato 51 reti… un po’ pochine per un grande no???
      Per bojan il discorso è diverso e il tuo lo condivido ma se il barca l’ha lasciato andare è solo x farlo crescere e poi riprenderselo quando sarà più forte..speriamo che venga fuori al più presto! 😉

      Rispondi
      • Ma infatti mica ho detto che Osvaldo è un fuoriclasse, dico solo che secondo me su Bojan ci sono troppe aspettative. Sicuramente è un giovane molto forte, però ricordiamoci che giocava nel Barcellona, in quella squadra segnerebbe pure Lanzafame

      • per come è partito Bojan sicuramente ha deluso, ma se il Barcellona ha richiesto una clausola per riprenderselo (correggimi se sbaglio) evidentemente pensa o sà perchè l’avranno visto crescere e giocare di più che potrà diventare molto forte.. voglio sperare in questo almeno poi oh se così non sarà si troveranno altre soluzioni di certo non se more senza bojan

  14. finalmente un articolo che condivido a pieno!!
    Solo una cosa però non mi trova d’accordo il fatto del “tifoso scaltro pronto a non andare più allo stadio qualora la stagione si prospettasse disastrosa” spero che la gente sia abbastanza intelligente da non ragionare più in questa maniera capisco che per certi soggetti può essere così,per coloro che non tifano Roma ma solo la Roma della vittoria quando arriva.. per me è sbagliato fare di tutta un’erba il solito e a questo punto anche noioso fascio!

    Rispondi
  15. Ragazzi ma che senso hanno tutte queste pretese? Posso capire che abbiamo cambiato proprietà e ci si aspetta un netto miglioramento rispetto alla passata gestione, ma da qui a pretendere uno scudetto, una Champions o altro ce ne passa.

    Intanto ringraziamo il cielo che il gruppo che ha prelevato la società abbia in mente un progetto ben chiaro. Perchè a Roma, dall’ estate 2005, anno di insediamento del Sr. Luciano Spalletti in quel di Trigoria, non ne vedevo uno. In questi ultimi tempi siamo andati avanti alla garibaldina, spendendo soldi inutili per giocatori che possono dare un rendimento decente per una fascia di tempo non superiore ai due anni, spesso e volentieri non ottenendo direttamente risultati.

    E poi, infondo, il nostro palmarès parla chiaro, noi abbiamo vinto poco, abbiamo conquistato una finale di Coppa Campioni nel lontano ’84, tra l’ altro persa, insomma, non siamo una grandissima del calcio europeo, non ci chiamiamo Manchester United, Barcellona o Real Madrid, siamo la Roma, e vogliamo diventare una grandissima, ma ci vorrà del tempo.

    Rispondi
  16. Lasciamo perdere dove si può arrivare…..finora 3 partite 2 sconfitte e un pareggio con 2 squadre mediocri….quindi non facciamo sempre i GRANDI e pensiamo a vincere qualche partita di fila.

    Rispondi
  17. caro skeleton 80 credo che questa volta hai proprio toppato. Io sono innamorato della roma come credo lo sia tu. quando uno ama non mette il suo amore alla gogna dopo qualche screzio, allora ti chiedo: tratteresti allo stesso modo tua moglie/fidanzata se uscisse da una depressione e cercasse di rinnovarsi? Metteresti alla berlina il tuo migliore amico se per qualche giorno non fosse in sintonia con te? le esecuzioni senza processo lasciamole fare ai giornalai che devono riempire i quotidiani di minchiate (cosa si deve fare per mangiare). io sinceramente ho visto i giocatori impegnarsi come non vedevo da tempo. forse a ragione ddr: non vinceremo niente. ma io per quest’anno non voglio vincere! voglio l’impegno. in fondo gli americani non c’hanno promesso la polvere di stelle. abbiamo una squadra di ragazzini che se non venderemo ci daranno grandi soddisfazioni. dovevamo fallire e siamo stata la quinta squadra in ordine decrescente a spendere di più in Europa. Allora ti dico: non pensare alla Merica ma ricordati della More

    Rispondi
    • Complimenti, commento intelligentissimo il tuo, per fortuna ci sono ancora dei tifosi che non si fanno mangiare il cervello. Oggi in alcuni quotidiani sono arrivato a leggere che Luis Enrique fosse gia per esser esonerato, roba da matti. E se c’è chi scrive tali banalità, è perchè c’è chi le legge e ci crede.

      Un unico appunto sul tuo commento, io non chiederei tanto amore per una squadra di calcio, quanto rispetto per un gruppo di persone che sta cercando di lavorare.

      Rispondi
  18. Guardiola primo anno al Barcellona 2 partite 1 punto…poi sappiamo come è andata a finire…Luis Enrique nel Barca B è partito sempre lento…quest’anno arriviamo tra 1/3 posizione sono pronto a giocarmi casa…

    Rispondi
  19. Poi mi devo togliere un sassolino, ieri molti hanno esaltato Angel, per me ha fatto si una buona partita….ma alla fine è stato il protagonista della nostra sconfitta e mettendoci in crisi per sabato.
    Molti diranno aspettiamo aspettiamo….ma questi sono sbagli che non si fanno neanche in parrocchia. (passaggio a conti e espulsione inutile)

    Rispondi
    • era stanchezza

      la stessa cosa è successa con lo slovan, che ha segnato quando lui è crollato

      a parte questo ha davvero impressionato, penso che nei primi 60′ sia il migliore terzino sinistro al mondo

      Rispondi
    • vero, ma per il resto in difesa aveva coperto bene (ha fatto una diagonale!! roba che Riise ancora sta lì a studià il teorema di pitagora per capi come si fa), e davanti fin’ora è sempre stato propositivo, non sbaglia un aggancio e perde quasi mai il pallone. Sapevamo che i giovani in particolare avrebbero fatto qualche càzzata, ma di sicuro non si limita a fare il compitino…un po’ di esperienza e sarà davvero un ottimo terzino

      Rispondi
  20. quello ke sto per scrivere verra’ dannanatamente smentito da tutti voi,pero’ lo voglio dire,a me la davanti costantino non mi e’ dispiaciuto affatto,o meglio ritengo sia stato l’unico a cercare con pjanic la conclusione,pensate anke ke lui era il fuori posizione per eccellenza,solo un po’ lento nel fraseggio,ma del resto ieri ki non lo e’ stato,sto ragazzo a me non dispiace se ne fa uno e spero quanto prima,questo ce prende gusto

    Rispondi
  21. Io l’unico dubbio della rosa l’ho su Stekelemburg.Mi pare non ne azzecchi una, al di là dei gol…anche sulla traversa presa dal cagliari ed in altri momenti in cui mi pare non sappia piazzarsi così bene….insomma sta saracinesca me pare sia aperta….che ne pensate?

    Rispondi
    • diciamo che è stato sfortunato nel senso che o gli sono capitati tiri fuori dallo specchio che non lo impegnavano o tiri che necessitavano di un mezzo miracolo…forse poteva fare qualcosa di più sul secondo del cagliari o soprattutto con lo slovan all’andata, ma per il resto non gli si può dire di aver paperato…per la posizione sono in disaccordo, mi pare si piazzi bene (ricorda l’uscita al ritorno con lo slovan) e rinvia al millimetro quasi

      Rispondi
  22. Sono molto deluso dalle parole di Ficcadenti, che reputavo un buon allenatore. Ieri un allenatore onesto e di buon senso avrebbe detto: “abbiamo fatto una partita umile, contro una squadra forte che giocava nel suo stadio, e che comunque mi ha impressionato per la mole di gioco creato. Non è stato facile”.

    Invece lui ha avuto il coraggio di dichiarare:

    “Non è stata una vittoria casuale, ma voluta e cercata” 😯 Ma quando mai??

    E soprattutto: “La Roma non era proprio allo sbando, forse era poco incisiva” 😯 allo sbando??? 😯

    Caro Ficcadenti, ficcati bene nella tua zucca pitturata che col catenaccio non andrai lontano e che al ritorno te famo vedè li sorci verdi

    ma dei sorci grossi così

    Rispondi
  23. Per il gioco di Luis devi correre e pressare, ieri il primo tempo si passeggiava, non puoi avere come esterni, centravanti.
    Ormai le piccole e medie squadre ci conoscono benissimo si mettono tutti dentro la propria metà campo e sfruttano il nostro minimo errore, noi sbattiamo contro le loro difese.
    Poi ci metti che non sfruttiamo l’occasioni….Aspettiamo e speriamo.

    Rispondi
  24. cmq per la cronaca anche zeman ha detto la sua..”alla roma e ad enrique serve tempo”..chi insegna calcio si riconosce sempre rispetto a chi insegna a distruggere quello altrui…

    Rispondi
  25. ragazzi giusto una curiosita’,parliamo sempre di costantino (alias osvaldo)costantino de qua costantino de la’,ma invece perke’ non spendere due parole su micro big gim (alias bojan),io so innamorato calcisticamente di lui gia dal barca,ma in queste tre uscite me sembra l’anti calcio fatto persona,perke?ke sta succedendo a sto ragazzo,e pure gioca nella sua posizione naturale

    Rispondi
    • Ha giocato solo 3 partite, deve ambientarsi, non possiamo già considerarlo una sola dopo 3 partite, no?
      Ogni giudizio dato ora è troppo affrettato. Se ne riparlerà tra un paio di mesi!

      Rispondi
      • non sia mai,ha dimostrato il suo valore gia’ al barca,per carita’ non e’ na sola,dico solo ke ho la sensazione di vederlo “solo”in campo,lui e’ un mostro potenza e rapidita’ allo stato puro,bho speriamo sia solo un momento,io poi ci credo poco sul fatto ke devono ambientarsi,gente come angel e pjanic lo hanno fatto in 90 minuti,no credo solo e lo spero sia contratto fisicamente

    • questo non è un giocatore, secondo me l’hanno trovato al mercato delle pulci

      mettetevi in testa che in spagna ci sono solo due squadre, che si allenano tutto l’anno per la champions. il resto è da barzelletta.

      bojan qui non ha futuro

      Rispondi
  26. Comunque regà domenica me sa che al fantacalcio metto Gillet in porta… gioca in casa contro il Lecce… noi giochiamo a Milano, mi fido poco… 🙄 🙄

    Rispondi
  27. lasciatelo parlare carletto mazzone,avra’ capito visto il progetto ke e’ un papabile vista l’eta’ ed i risultati conseguiti nella sua giovane carriera :mrgreen: :mrgreen:

    Rispondi
  28. e basta con queste lagne. io qlk progresso l’ho visto. l’udinese l’anno scorso dopo 6 partite aveva 00000000 punti e poi tutti sappiamo come è andata a finire. il barca B dopo 5 partite lo scorso anno era ultimo. Possibile che dobbiamo sempre pisciarci addosso? rispetto le opinioni di tutti pure dei piagnon ima c.zzo: aspettiamo almeno 4/5 partite. zeman dopo un mese già da il suo gioco? bene ma che ha vinto un par de palle, un appunto in merito agli acquisti 5 su sei mi sono sembrati forti, sicuramente meglio di Vucinic ( forte solo per i piagnoni e per fortuna che se ne è andato dove il primo cittadino è amico mio come diceva albertone) e di menez un baccalà (e fattela na cazzo de risata). spero che la proprieta abbia più pazienza di qlkn di noi dimostrando che veramente c’è un progetto; pure sulla pazienza. saluti a tutti i tifosi (veri) della roma.

    Rispondi
    • ti quoto alla grande…sarò un romanticone e nn capirò una ceppa ma diamogli ancora un po di tempo e io sono convinto che ci divertiamo..a parte l udinese io vorrei difendere osvaldo e bojan anche…forse nn ci ricordiamo di vucinic che il primo anno ha fatto veramente pena..oppure menez che il primo gol l ha fatto a dicembre..poi gli altri 4 nn ricordo….ma me sembrano 5 in tutto no??!!e a mio avviso dietro si dice che facciamo pena..boh..sarò io ma nn mi pare che abbiamo concesso chissà quali grandi occasioni nelle tre gare ufficiali…una caxxata di cassetti..un altra di angel e un calcio d angolo…no perchè con ranieri m ero abituato a prendere pallonate da tutte le parti…..e la palla ce la dovevamo portà da casa…..

      Rispondi
  29. rega lamela salvera il culet a luis ,vedrete perche sara costretto e metterlo esterno e poi mettera cmq il suo pupillo bojan di la e al centro totti..io penso che cosi saremo molto pericolosi ,perche sarebbe un attacco tecnico e veloce,con borriello e osvaldo pronti a subetrare a totti..basta poco per far quadrare la squadra.Manca angel e contro un inter incazzat che tornera per me a 4 dietro e mettera snyder trequartista ,per vincere servira un impresa,per pareggiare sara dura…nn vorrei resuscitasse con noi l’inter ..ma ne sarebe capace ,dopo tutti i trofei che ci ha tolto e le volte che ci ha bastonato..la vedo nera mi spiace..spero solo che lamela almeno giochi bene e sia una partita combattuta

    Rispondi
      • eee..er sor magara…vediamo un pò..ho sopportato 17 partite di campionato consecutive senza vincere con lui in panchina(eliminati in coppa dal fortissimo karlsrhue) e non devo dare almeno fino ad ottobre fiducia a luis enrique??visto che ce semo ne ho anche per quel burattino di ranieri versione commentatore…dopo aver visto la roma a monaco contro il bayern nn giocare a calcio e tre quarti di partite dove si giocava 70 minuti nella nostra area in apnea và in giro a dispensare suggerimenti al nostro mister di come dovrebbe giocare???fatte un esame de coscienza..questo nn c ha nemmeno 40 anni e di sicuro meno di te nn vincerà..visto che nn hai mai vinto una ceppa

    • stavo leggendo pochi minuti fa su un altro sito le sue dichiarazioni. non mi garbano però lo rispetto perchè è una persona che di strada ne ha fatta tantissimaaa..

      Rispondi
  30. BASTA A BUTTARE FANGO CON QUESTI ARTICOLI SULLA ROMA…VOI NON SIETE TIFOSI…SIETE PRONTI SOLO A CRITICARE…SI ABBIAMO PERSO ED ALLORA?QUAL E’ IL PROBLEMA?LA ROMA NON CRESCERA’ MAI SE TUTTI VOI SIETE BUONI SOLO A BUTTARE FANGO…MILAN INTER JUVE ED ANCHE LO STESSO NAPOLI LA “PIAZZA” AMA E TIFA QUELLE SQUADRE NON BUTTA FANGO COME IL POPOLO DELLA ROMA…FINITELA TUTTI MI SONO ROTTO DI LEGGERE SEMPRE LE STESSE COSE…BISOGNA DARE TEMPO A TUTTI E NON VOLERE TUTTO E SUBITO….BISOGNA SOLO STARE VICINO ALLA NUOVA SQUADRE COMPRESA LA DIRIGENZA…VERGOGNA!!!!!!!!!!!

    Rispondi
    • Capisco il punto di vista ma non inventiamoci panzane. A milano e torino dopo due parite negative ti staccano la testa. A milano già vogliono la testa di gasperini. L’ultima volta che queste squadre hanno dato all’allenatore il “tempo per sviluppare il suo gioco” è stato l’anno scorso alla juve con Del Neri. Un campionato di merda. Mazzarri al Napoli ci è arrivato perchè hanno cacciato a calci in c u l o l’ex ct della nazionale, non un allenatore di b spagnola. Ripeto, ogni punto di vista è comprensibile, valido e bene accetto, però non inventiamoci palle.

      Rispondi
  31. Buonasera a tutti..come va? Su col morale ragazzi..ho visto Banderas col numero nove.. tutte le tardone sò sue 😆 😆 ..mah.. speriamo che Erik sia disponibile al più presto e mandino Banderas dove merita 👿

    Rispondi
  32. Piccolo OT:

    Spero con tutto il cuore che venga costruito un nuovo stadio, perché in particolare dopo aver visto quanto aiuta l’innominata uno stadio pieno e con il pubblico vicinissimo che ti incita (anche in Inghilterra è un plus ultra non da poco,anzi guardate squadre come Liverpool).

    Io penso che già ci sono 50000 tifosi allo stadio (col Cagliari,e dove per l’appunto ci vuole il binocolo per vedere bene la partita), pensate col nuovo stadio fatto alla inglese penso che si superebbero i 60000 tifosi presenti ogni volta!!!

    Il pubblico romano sarebbe il vero grande acquisto!!
    Speriamo,speriamo che anche a noi tocchi questa fortuna 😉

    Rispondi
      • Spero il contrario di quello che dici, quella schifosa e inutile pista d’atletica prende troppo spazio e le partite si vedono male..

        E poi condivide lo stadio con le pecore è brutto molto bruttoooo

    • speriamo facciano costrire uno stadio così..ma la vedo dura…noi tifosi romanisti siamo molto calorosi…e con alcuni tifosi non proprio tranquilli…fare uno stadio senza barriere sarebbe una bella responsabilità..

      Rispondi
  33. una parentesi che riguarda “roma”….ma avete visto che è morto il protagonista de spartacus?…poraccio…troppo bella quella seria…m’ha preso a male..

    Rispondi
  34. LAMERICA

    E’ccoci qua di nuovo a bordo campo, accaldati, speranzosi, lividi, dimentichi delle ferie ormai passate… quali? eh manca ancora tanto alle ferie, ma noi da buoni italiani ne avremmo già bisogno, di nuovo, ancora.
    E allora le nostre ferie sono queste, la domenica allo stadio (o il sabato, o il venerdi, ma anche il giovedi) non ci si capisce più un ca.zzo, ma che ca.zzo di domenica di calcio è se 1 partita il giovedi, 1 al venerdi, 1 al sabato, 1 alle 12 di domenica e 1 al lunedi, ne rimangono… boh … poche… allora volete far litigare marito e moglie, il ragazzo e la ragazza, volete dividere l’italia, perchè :”lui la partita l’ha già vista e escono fuori la domenica e noi in casa come dei cretini sul divano o allo stadio invece di andare al centro o a fare 2 passi o un giro in moto, sei uno stronzo esco sempre da sola”…. “a dopo” LAMERICA

    Il calcio è insegnamento di vita, lo sport più seguito al mondo perchè, al mondo, è lo sport che rispecchia di più la vita….
    e allora la vita è questo per noi adesso, un spazio pubblicitario in più da vendere. LAMERICA

    Io faccio dei numeri strepitosi col pallone.. quanto mi date se vi posto i video su youtube

    Rispondi
  35. Ieri lo stadio ha dimostrato di voler dar credito all’allenatore xchè ha valutato le scelte di LE idonee(prescindendo dal risultato)a differenza di quanto fatto con lo slovan ( le cui scelte furono giustamente criticate anche in virtù del fatto che trattavasi di partita secca-dentro o fuori-).
    Questo deve far riflettere quella stampa che spara a zero sulla tifoseria giallorossa giudicandola impaziente,provinciale etc..
    Invece il tifoso romanista sta dimostrando di essere maturato e di saper valutare le situazioni in maniera equilibrata.

    Rispondi
  36. i problemi riguardano i tre reparti appena possibile via subito a gennaio juan sempre rotto ed inaffidabile ed heinze oramai una figurina! e prendiamo morris carrozzieri che accanto a kjaer burdisso e rosi garantirebbe un autentico muro invalicabile!
    a centrocampo poi facciamo poco filtro vendiamo de rossi che ha preso la roma come campo di allenamento per la nazionale e subito una diga a centrocampo formata da simplicio barusso e gago! veniamo all’attacco dove luis enrique ha piu confusione! via perrotta totti e tutti i senatori che passeggiano in campo! borriello non sarebbe male ma pensa alle donne quindi fuori anche lui! borini okaka e bojan devono essere i titolari inamovibili ed imprescindibili!

    Rispondi
    • Ciao Rael (anzi rafael come te chiamava qualcuno 😛 )

      ma manco la dovresti prendere in seria considerazione una cosa del genere. Manco lo dovresti sperare. Sta gentaglia maledetta non sa più che scrivere.

      Rispondi
    • se non c’erano gli americani ma la sensi al posto di capello avrebbero scritto che era partita una chiamata di pre allarme per mazzone!!

      Rispondi
  37. Per quelli che partecipano al Fantacalcio Sportmediaset nella lega DAPALERMO:

    Sono usciti i risultati di questa prima giornata! (io ho perso, ma mi rifarò presto 😉 )

    Rispondi
  38. Penso che il colpo in attacco la Roma possa averlo fatto all’ultimo minuto prendendo Borini.Se avrà continuità ai livelli visti ieri,a 7 mln è un vero affare.
    Se Bojan non dovesse stupire, xchè x riscattarlo a quelle cifre deve essere un crack,avremmo già in casa qualcuno che lo potrà rimpiazzare senza troppi rimpianti.

    Rispondi
    • Pure io c’ho sto sentore. Borini pare proprio un colpetto niente male. Alla faccia di chi diceva che Sabatini ce capiva poco. Io Borini manco l’avevo mai sentito nominare, mi era proprio sconosciuto.

      Rispondi
  39. c’è il gioco. Questo è importante. è ancora lento, molti dicono troppi passaggi, ma si muove qualche cosa.
    I giocatori ci sono, perché Pjanic è un bel vedere in mezzo al campo e Angel un bel terzino.

    mancano i gol ed i risultati, ma arriveranno presto. Devono continuare a lavorare e fare quello scatto mentale da squadra vincente. Questo è il passaggio più complicato, più difficile, ma fondamentale.

    Una volta raggiunto questo, i risultati non solo arriveranno, ma inizieranno ad essere una costante, non il frutto di qualche partita vinta più con il cuore che altro.

    Le grandi squadre non nascono da un giorno all’altro.

    Rispondi
  40. voglio commentare le dichiarazioni di derossi:

    voglio metter da parte l’argomento cinismo e contratto.

    ieri non ha giocato male anzi peccato il gol mangiato in area .

    cmq e’ molto meglio che giochi al posto di perrotta lasciando gago dietro.

    cmq e’ giusto anche il suo messaggio per
    chi volesse incominciare a fischiare distruggendo una struttura appena nata.

    le fondamenta le sta creando Luis con questi nuovi giocatori solo da una settimana messi insieme.

    questa tattica e’ ottima bisogna dare fiducia
    e’ mi fa piacere derossi ci metta la giusta determinazione anche nelle dichiarazioni.be forse non proprio perche’ non e’ proprio da
    mentalita’ vincente dire certe frasi perche’ nn bisogna mai escludere nulla.una coppa italia a me nn fa schifo per esempio.
    cmq cerco di capire il suo intento rivolto a calmare chi nn vuol capire che e’ questo tecnico e’ un grande .

    e aggiungo io a chi non vuol dar fiducia :
    cosa avreste fatto a ferguson nei primi anni?
    chi era villas boas prima?
    non e’ vero che i migliori tecnici sono stati centrocampisti?
    sara’ poco importante aver vissuto e in parte contribuito negli anni a creare il sistema barca?(ricordatevi Luis giocava sempre nel barca e con la mentalita’ del possesso palla con van gaal)

    sara’ poco importante aver avuto a che fare con campioni di grossa personalita’ nel barca e nel real ed essersi sempre imposto a titolare
    e essere un gran campione?
    sara’ poco importante aver fatto tre mondiali ed esser il piu’ grande in patria forse solo al pari di raul?

    FIDUCIA A LUIS FORZA ROMA FORZA LUIS

    a chi critica Luis si merita dino zoff

    ARGOMENTO MEDIA E TRAPPOLE ZIZZANIA E DUBBI E CHE NN CE VONNO STA CHE NON AVEMO FISCHIATO.

    aggiungo il finale per i media che nn ci vonno sta che nn abbiamo fischiato.
    piuttosto creano i fischi in sottofondo nei servizi televisivi.

    ATTENTI ALLE TRAPPOLE DELLA POLEMICA E DELLA ZIZZANIA.
    creano voci ci dicono idioti perche’ abbiamo fiducia.fanno i furbi dicendo mica non si puo’ non criticare, pero’ nn ricordano che la squadra Luis ce l’ha da tre giorni circa e che prima giocavamo con verre del94 esordiente.

    attenti a chi fa finta di metter solo dubbietti con al scusa del diritto di cronaca,ma fanno da alibi ad alcuni bastardetti giocatori che pian piano stanno li a sperare di far un modulo che si devono impegnare meno.

    fortunatamente la squadra ha piu giocatori che possono esser titolari quindi la paura d eprder il posto li ferma .pero’ non cascate in queste trappole o nn fate critiche nascoste perche’ avete dubbi o forse vi fate trasportare da chi li vuole mettere in testa questi dubbi.

    FIDUCIA A QUESTA ROMA APPENA NATA CON FONDAMENTA PER DIVANTARE GRANDE E POTENTE.

    GLI ANTICORPI DOBBIAMO DARGLIELI NOI TUTTI TIFOSI NON FISCHIANDO SOSTENENDO TIFANDO STANDO CON I PIEDI PER TERRA SENZA METTER ZIZZANIA O DUBBI.

    FORZA GRANDE ROMA FORZA LUIS

    Rispondi
    • scusate voglio ribadirlo correttamente :

      FIDUCIA A QUESTA ROMA APPENA NATA CON FONDAMENTA PER DIVENTARE GRANDE E POTENTE.

      GLI ANTICORPI DOBBIAMO DARGLIELI NOI TUTTI TIFOSI NON FISCHIANDO SOSTENENDO TIFANDO STANDO CON I PIEDI PER TERRA SENZA METTER ZIZZANIA O DUBBI.

      FORZA GRANDE ROMA FORZA LUIS

      Rispondi
    • ho risposto piu sotto a chi nn crede che con i minimi “dubbietti” e chi si finge solo critico per dovere di cronaca dicendo di nn essere disfattista invece da fastidio lo stesso e da assist ai media per la tempesta e possibili alibi a chi nn si vuole impegnare.

      l’ho spiegato meglio sotto in riospsota all utente gerardo, con esempi di dichiarazioni di perrotta cassetti al contrario di derossi.

      Rispondi
      • Le dichiarazioni che ricordo io di Perrotta e Cassetti erano piuttosto favorevoli al cambio di mentalità e al nuovo sistema di gioco. Non mi sembrano poi tanto distanti da quella fatta ieri da De Rossi.

  41. 1-un nostro problema da risolvere è il transitorio LENTISSIMO dalla fase diffensiva a quella offensiva, con tantissimi passaggi in orizzontale permettendo alla squadra avversaria di piazzarsi per bene.

    2. ho visto che i giocatori stanno molto attenti ad applicare schemi ( e lo fanno male lo stesso), e non guardano molto la porta, a dimostrazione di ciò abbiamo avuto un possesso colossale ( superiore al 60 %) ma le conclusione verso la porta sono state poche ( in termini relativi alla percentuale di possesso).

    3. troppa tendenza a fare passaggi quando si può concludere tranquillamente in porta ( vi ricordo ad esempio pjanic poteva tirare tranquillamente da 9 metri senza che nessuno lo disturbi, invece ha cercato un passaggio impossibile)

    4. contro l’inter vista ieri ( con quei vecchi in quella diffesa scandalosa vista ieri) sarà il caso di farli impazzire con dei giovani supersonici ( borini, lamela con bojan centrale, e spero che siano dei CATTIVA sotto porta), per poi insrire altri più grandi per ammazzare la gara!, peccato che per quel tridente velocissimo sarebbe stato perfetto cote!

    spero che quella camera di reggia di cui si è parlato oggi sia la nostra medicina per iniziare a raccogliere qualche risultato.

    ho imparato che l’impegno prima o poi viene premiato, e noi non facciamo eccezione.

    ps: a proposito delle dichiarazioni di de rossi, mandatelo dal mental coach, sicuramente ne avrà bisogno!

    Rispondi
  42. c’è un solo modo x vincere,tirare in porta.x 75 minuti abbiamo fatto un possesso palla sterile senza mai finalizzare una volta.MI E’ sembrato di vedere i giocatori timorosi di prendere iniziativa e di provare a fare una giocata x attenersi troppo rigidamente ai dettami dell’allenatore.

    Rispondi
    • nn se capisce come non ci sta piscitella in prima squadra ce’ un prefiltraggio
      assurdo.Luis mica puo’ vedere tutti non e’ colpa sua.
      cmq
      caprari e’ inferiore a piscitella di brutto.

      Rispondi
      • follow ti rispondo qui al post su enrique.. non credo ke il disaccordo del tifoso possa costituire un alibi per i calciatori nei confronti dell’allenatore, salvo che non succeda qualcosa di eclatante come la famosa sostituzione di totti, ma in quel caso se davvero i calciatori assecondassero gli umori della piazza ci sarebbe un problema di spogliatoio e poca professionalità.. per quanto riguarda i miei “dubbietti e dubbiettini” ti posso assicurare che li ho sollevati quando il nome di enrique è cominciato a circolare, non ora che è a Roma e le cose non stanno andando benissimo.. al contrario, ora che c’è sono stato il primo a dire che la cavolata più grossa che si possa fare è mandarlo via, anche alla luce del tipo di mercato che è stato fatto… ieri ero tra i 40mila che hanno applaudito la squadra dopo la sconfitta.. poi mi sono fatto i miei 300 km di auto e me ne sono tornato a casa.. non mi ritengo un disturbatore, ma uno che in un processo di ottimizzazione delle risorse avrebbe speso un altro nome per il ruolo di allenatore.. ciò detto oggi c’è enrique e dunque forza enrique..

      • @mozasroma ho risposto sopra in generale ma anche a gerardo

        @gerardo ti rispetto.pero’ se tu eri dubbioso su Luis prima che arrivasse anzi fa solo arrivare alla conclusione del preconcetto.

        ora nn hai ragione o piu diritto alla critica per il tuo preconcetto iniziale.
        questo e’ l’inizio di una creatura appena nata.con giocatori nuovi tattica nuova messi insieme solo in questa settimana.

        pero’ ti dico che una goccia alla volta fa cascare una montagna.

        dei senatori su Luis solo derossi si e’ espresso bene lo voglio capire questa volta e sono il suo primo critico pero’ come ho spiegato sopra, stavolta ha fatto bene.

        alcuni come perrotta cassetti senza dire le cose direttamente,hannodetto che per loro e’ difficile alla loro eta’ accettare di imparare calcio.testuale quasi.

        cioe’ ci fanno un favore .no perche’ incredibilmente con tutto il rispetto pero’ perrotta ha vinto il mondiale allora si pensa superiore a Luis enrique in tutta la sua carriera nn lo so ma che dichiarazioni sono.
        cmq le fece dopo il vasas.
        cassetti si e’ espresso alla nedo sonetti avendo piuttosto paura della difesa.

        insomma pure se nn giocheranno (anche se adesso hanno quasi sempre giocato)e alcuni pensano contano poco, questi pilastri dello spogliatoio contano ,quindi evitiamo di metter in giro anche i minimi dubbi che creano casini se proprio non vuoi credere che fanno qualcosa all interno,di sicuro danno assist ai media che fanno la tempesta.
        la riprova ieri che nn ci volevano stare che nn abbiamo fischiato.

        quindi forza Luis non perche’ questo passa il convento come sembra che dici te e altri ma perche’ Luis ha potenzialita’ e forza il suo gioco ieri andando al minimo bastava che quel caxxo di 13 del cagliari nn la fermasse col c u l o sul tiro preciso di osvaldo e sarebbe stato tutt altra giornata.

        FORZA ROMA FORZA LUIS FIDUCIA TOTALE

  43. regà..preparateve a senti la cazzata del mese o addirittura dell’anno…secondo quanto riporta il sito affaritaliani girerebbero voci clamorose di un ritorno a roma di fabio capello.. 😯 ….no basta dopo che ho sentito questa…chiudo

    Rispondi
  44. Io solo una cosa spero…
    Tra 1 mese ricordatevi le vaccate che alcuni di voi scrivono oggi e continuate a scriverle perche la coerenza prima di tutto.

    Rispondi
    • La coerenza è sicuro una gran virtù, ma saper ammettere di aver sbagliato e cambiare idea di fronte all’evidenza lo è altrettanto.
      Io (come tutti) mi auguro che la squadra giochi bene e vinca. Quello che non capisco è come fanno alcuni, di fronte all’evidenza di un gioco che già si vede, a dire MA QUANDO ARRIVERANNO I RISULTATI?
      Beh, io non ho mai visto una squadra giocare bene tutta una stagione e retrocedere.
      Quanto all’articolo che stiamo commentando, rispetto le opinioni dell’autore e la prossima volta mi sforzerò di utilizzare i suoi di allucinogeni, dato che è riuscito addirittura, guardando Roma – Cagliari, a vedere un’altra partita! Una che ha visto SOLO LUI.

      Rispondi
      • @coregladiatore
        non so sei polemico con Luis che io stimo fino al midollo
        pero’ sta battuta e’ ottima.
        ora fara’ una festa nel giardino e ci invita a vederle lol

      • anche io lo stimo non ti sbagliare,
        ma a casa sua ci andrei volentieri anche solo per vedere la moglie… dice gran fi.ca del resto

      • e vabbe’ io ho detto a “vederle ” intendevo qualche “amigas” della moglie.

        mo pero’ se legge il sito te cerca tramite un localizzatore ip
        LUIS MATA COREGLADIATORE

        lol

  45. quante caz.zate ke si leggono ogni giorno..
    l’ultima sarebbe il clamoroso ritorno di capello alla roma… non sanno più cosa scrivere… 😯

    Rispondi
  46. l’articolo mi lascia perplessa. l’ingenuo calore e l’infantile speranza del tifo romanista? padroni americani? tenersi stretto il grano soprattutto per osvaldo? non comprendo se le affermazioni sono sarcastiche o frecciatine indirizzate alla dirigenza e a mister enrique. non pretendo di essere esperta però a me sembra affrettato scrivere queste riflessioni da nostalgico di rosella sensi..

    Rispondi
    • in troppi per una ragione o per un’altra si sono seduti sulla riva del fiume ed attendono che passi il cadavere del nemico.. la caduta delle teste è diventato un po’ lo sport preferito.. diciamo ke ognuno ha le sue idee e c’è chi avrebbe voluto un’altra proprietà come c’è chi avrebbe voluto un altro allenatore (il sottoscritto).. quello che non riusciamo a fare (mi ci metto per primo) ed è grave è superare l’idea personale e capire che non può essere qualificato come nemico colui che per qualsiasi ragione diventa parte di questa entità superiore che è l’AS Roma.. forse il primo sforzo di maturità che dovremmo fare un po’ tutti dovrebbe essere proprio questo.. in disaccordo sì ma contro no..

      Rispondi
      • gerardo gia che sei disaccordo nn va bene via dubbietti e dubbiettini che fanno da alibi ad alcuni giocatori che poi ti dicono di nn ritrovarsi in una tattica quando magari nn gli va di correre.
        fortunatamente ci sono tatni giocatori ela paura di perde il posto li fa pensare due volte.
        pero’

        FIDUCIA TOTALE A LUIS

      • non volevo accusare l’autore dell’articolo di essere un nemico in casa. se ho dato questa impressione chiedo scusa. però quel che ha scritto mi fà pensare a un tifoso romanista cui la nuova direzione piace poco. a me sembra prestino per proferire alcune cose, come per esempio che era meglio tenerci i soldi spesi per osvaldo.

      • yatta… io non lo volevo difendere quindi siamo pari.. skerzo.. non hai dato questa impressione.. il mio era un discorso generale che viene dal passato..

  47. Fermo restando che questo articolo non accoglie i miei favori più intimi(scusate il francesismo), per il semplice fatto che non credo nei modi alla sgarbi a prescindere da quello che viene detto;
    partendo da questo assunto, alla stessa maniera non mi piacciono i metodi alla Zamparini: “se perdi 3 partite di fila sei fuori” (ho paura che con Zampa il nostro sarebbe già a Palma de Maiorca a sorseggiare Mojto) e quindi nemmeno il tifoso che vuole vincere 30 partite su 35 sempre e comunque.

    Detto questo, ho la vaga sensazione che, nonostante gli uomini che ha a disposizione (e con questo mi riferisco al reparto offensivo) siano giocatori che sono più finalizzatori che manovratori (esclusi caprari e lamela forse), LE tenterà di portare cmq la sua filosofia del 433 (che non è un prefisso e si può quindi cambiare, rispondono sempre gli stessi giocatori) in un campionato dove se tieni palla, le difese si schiacciano molto di più e con più uomini che in Spagna e lo farà con i giocatori sbagliati. (IMHO)
    Questo accadrà con la maggior parte delle squadre che incontreremo escluse Milan/Inter/Juventus/Napoli/Lazio, quindi se non si segna si perde (con la fortuna che ci portiamo dietro di questi tempi), con un posseso palla intorno al 65% (e la cosa farà parecchio incazzare)

    Credo quindi, allo stesso modo di cui sopra,
    che gli estremisi non portano a nulla di buono.
    C’è un confine sottile tra l’abnegazione ed i fanatismo.
    Cambiare fa parte della natura umana… e per fortuna aggiungerei.

    Fermo restando che l’uomo LE a pelle mi piace e che vorrei sottolineare che la sfiga un pò ci peseguita, credo che già sia tempo di tirare le somme:

    A) o i giocatori che abbiamo imparano a giocare in maniera diversa

    B) o LE imapara altri numeri

    C) o il fumante ci regala qualcuno in grado di giocare col prefisso di cui sopra

    Io spero che con un pò di A e B e perchè no di FATTORE C che non guasta mai, quei 50.000 di ieri diventino 60.000 e poi 80.000

    Forza Roma, Forza Ragazzi
    sempre e comunque

    Rispondi
  48. skeleton mi sei mancato 😀 mi piacciono i tuoi articoli XD speriamo bene per il proseguio, sperando che osvaldo non si riveli il giocatore scandaloso che penso

    Rispondi
  49. OT regà, sabato sera quando ho rivisto quel contadino dell’allenatore del Napoli con quella caxxo de camicia bianca m’ha rifatto veni i bruciori
    Sto piagnone ma magari Aguero te ne fa 3 pupazzo

    Rispondi
    • Mi associo. Vediamo se Enrique darà fiducia a chi ha giocato ieri o se proporrà nuove soluzioni. Per me Borini è entrato e si è fatto subito notare, al contrario di un Bojan ancora in fase di ambientamento. Fossi io l’allenatore, proverei questa carta Borini.

      Rispondi
    • ripeto la mia equazione di qualche topic fa:
      inter difesa a 3 con giocatori lenti e vecchi
      metti il tridente piccolo e veloce: bojan centrale e borini e lamela laterali…entri dentro come il burro…poi quando i nonni in difesa sono sfiancati ben bene gli spiazzi dentro punte di peso come il capitano o borriello o osvaldo, che magari sno più lenti ma oramai con la difesa vecchia e sfiancata da queli prima andrebbero a nozze…

      Rispondi
  50. rispondo a chi dice che a zeman basta un mese…vero..ma è anche vero che luis ha avuto osvaldo pjanic solo giovedi..gago lo stesso..ddr uguale nn ha mai giocato una partita fino a domenica…lamela s allena da giovedi….quindi il tempo gli và ancora concesso(gli applausi a fine partita m hanno commosso…questi siamo noi!!)..io ho visto cmq una buona roma…il gol lo abbiamo come sempre regalato..alla prima caxxata ci puniscono sempre..forse stiamo ancora pagando la rimonta di ranieri sull inter quando o prendevano pali o tiravano addosso a julio sergio 😉 …in 10 abbiamo continuato a giocare cosa che nn so da quanto tempo nn vedevo…dobbiamo sbloccarci davanti…tirare di piu..e penso che in un paio di settimane il caldo passerà e noi aquisiremo velocità e maggior confidenza con il gioco e i giocatori si conosceranno di piu..io resto molto fiducioso!!

    Rispondi
  51. Ho letto tanti (non tutti) i post che avete lasciato e cerco di dire il mio pensiero brevemente.
    Tantissimi tifosi (o pseudo tali) ancora fanno lo stesso errore con la quale la stampa, per caricare la rivoluzione in atto e l’arrivo del nuovo allenatore, ha fatto da qualche emse a sta parte; la Roma NON vuole emulare il BARCELONA, la Roma NON deve emulare il Barcelona…
    Non è neanche nei piani della società perchè non è pensabile “copiare” il gioco di una squadra che gioca con altri giocatori, in un altro campionato, con un altro tipo di società alle spalle.
    Non continuate a pensare che Enrique è qui per far giocare la Roma come la squadra più forte del Mondo attualmente, è qui perchè è abituato a giocare con i giovani con la quale ha avuto traguardi importanti indice che sa lavorare bene.
    È ovvio che ci sia impazienza nel vedere i primi risultati positivi, ma la partita col Cagliari ha denotato molte buone cose, altre meno ma è normale amministrazione degli ultimi anni (la gaffe di Jose Angel che schiaccia il pallone di testa nella sua area di rigore piuttosto che alzarla e mandarla fuori tanto per citarne una). Non ci dimentichiamo i problemi che ci sono sempre stati, i 5 minuti di follia che ci sono sempre stati e ci sono quasi sempre costati punti e figure di cacca.
    A sprazzi ieri si è visto l’accenno di gioco che Louis Enrique sta cercando di imporre ma con Osvaldo fuori posizione e fuori condizione atletica (il caldo?boh…) Bojan che non è entrato in partita, Rosi che l’uno vs uno l’ha rimosso dalla mente e ha ricominciato il gioco da Burdisso sistematicamente, Pjanic che ha fatto una partita discreta ma davanti la porta non tira, Jose Angel come già detto da migliore in campo a catastrofe, collezionando la combo perfetta (un rinvio che sapeva di autogol ed espulsione l’azione dopo).
    Io sono fiducioso, credo che i risultati arriveranno presto, non subito ma presto perchè quello che si è visto ieri non è stato tutto da buttare ed era la prima partita di campionato, è solo una partita su tante altre da giocare; il campionato è lungo non disperiamo subito. Soprattutto non bisogna caricare l’ambiente perchè la serenità nel calcio è una delle componenti fondamentali.

    Rispondi
    • Ma per me non si cerca di copiare il Barca in se e per se. Si cerca di seguirne lo stile, la mentalità a grandi linee. Poi è ovvio, Erinque deve fare Enrique e la Roma la Roma. Il calcio spagnolo e italiano sono due realtà diversissime, da ogni punto di vista, dunque sarebbe arduo, se non impossibile, riproporre per filo e per segno ciò che il Barca ha fatto e sta facendo.

      Rispondi
  52. comunque l’ impressione che ho è che non siamo ancora a posto fisicamente, secondo me sono ancora imballati. Come se avessero fatto una preparazione piu’ dura degli anni passati e adesso facessero fatica a trovare velocità. Anche alcune conclusioni hanno avuto quel decimo di secondo di ritardo che le ha mandate in malora (vero Osvaldo?!)
    Spero che si trovi lo smalto migliore alla svelta… cavolo sabato c’e’ il l’Inter!!! e con 2 sconfitte di seguito già immagino lo stormo di gufi, merli, corvi, avvoltoi che volteggeranno sul cupolone… 😯

    Rispondi
    • quoto…la pazienza dobbiamo darla anche per questo..la squadra si è fatta manco due settimane fa..
      io ieri ho giocato la prima di campionato dopo 3 allenamenti soli e so durato 30-35 minuti…
      senza condizione non puoi giocare bene, ne a lungo e l’allenatore di questo non ha davvero colpa…

      Rispondi
    • Non credo. Io lo so a cosa pensi tu. Cicinho a destra che meglio di Rosi 😛 E come darti torto. Certo che pure Cicero non è proprio il massimo della vita.

      Rispondi
      • con tutto il rispetto piuttosto che cicero mi prendo rosi…bisognerà anche segnaje col pennarella verso quale porta deve andare ma almeno corre…cicero fa due passi leggermente più veloci del solito e si strappa come un fazzolettino kleenex…

      • ma infatti neanche cicero mi piace… tra i 2 scegliere non saprei… su questa fascia destra siamo messi maluccio…

      • GrazieRoma, oggi stai in forma, eh?

        Però dai, non è più tecnico Cicinho? Lascia stare che è rotto, faccio un discorso generale. Lo ammetto, non è mai stato un fenomeno, però è pur sempre uno che anni fa stava nel giro della nazionale verdeoro. Per me può dire la sua nel gioco di Enrique, non può essere peggio di Rosi.

      • beh almeno dei due…rosi corre…se luis enrique ha la brillante idea di mettergli che so…i paraocchi così da non veder la propria porta e sbagliarsi…uno zuccherino dentro la porta avversaria per attirarlo o roba simile secondo me può far bene…

  53. Scusate,
    noto -non solo su questo sito- un certo ritrovato vigore ed entusiasmo per Marco Boriello.

    A metà secondo tempo credo quindi di esser stato l’unico ad aver visto il nostro non riuscire a stoppare una palla piuttosto semplice su un lancio da urlo di Pjanic che l’aveva messo solo d’avanti al portiere.
    C’è andato maldestramente col sinistro (piede sbagliato) e gli è schizzata via.

    Credo che il bistrattato Bojan quella palla la stoppava con lo sguardo.

    La cosa migliore fatta da Boriello è una sponda di testa per Osvaldo che ha tirato na bomba addosso al difensore del Cagliari.

    Non facciamoci intortare e non strapazziamo così i nostri giudizi sull’altalena di una o due partite.

    Il parco attaccanti della squadra non è male, Osvaldo anche credo sia valido ma come punta centrale, assolutamente.

    Mi dispiace dirlo ma credo che sia Totti quello destinato a far panchina a Milano.

    Segnatevi il mio nome

    Rispondi
    • E’ vero che Boriello è entrato con la giusta foga e voglia di spaccare.
      Ma questo è solo un segnale positivo. E’ questa la cosa migliore di Marco di ieri, non la sua prestazione.

      E se nel giudizio ci soffermiamo alla foga e alla voglia di spaccare devo dire che il miglior giocatore della storia della Roma è stato senza dubbio Cufrè (sul podio pure Statuto e Annoni)

      Rispondi
      • Credo che dal momento in cui è entrato Marco in campo la squadra è cambiata…Quello stop può capitare a tutti di sbagliarlo ed ieri è capitato al signor Borriello che davanti alla porta difficilmente sbaglia…Sarà stato un caso!!!La volontà,il carattere e voglia di far bene che ha avuto fin dal 1sec in cui è entrato in campo sono solo da segnalare positivamente…Peccato che il portiere gli abbia negato un quasi-goal…Io l’ avevo vista già in rete…Il tuo amatissimo Boijan la porta non l’ ha vista manco per sbaglio,nenake da lontano quindi…Tra lui e Osvaldo non so chi abbia fatto più cagare e in qst momento credo che nessuno dei due possa togliere il posto da titolare ad un Borriello che abbiamo già notato essere in grande forma e che la porta non si è dimenticatoi ankora cm sia fatta…Credo che sia ankora la sua migliore amica e spero ci rimarrà a lungo…
        Leggendo i commenti sotto e quelli di qualke post precedenti vedo che ancora insistete a dire che deve essere venduto…Ok vendetelo poi vediamo chi vede la porta…Osvaldo???Pregate la buon sorte e quello sbaglio clamoroso di enrique che hanno fatto si che sia ancora alal Roma…Mi sa che anke qst anno a farla da padrone saranno totti e Borriello (mister permettendo)…Tolti sti due la porta a nessuno piace…
        E finitela di criticare sempre quelli che non devono essere criticati…

  54. Per domenica la difesa la vorrei con rosi-burdisso-kjaer-heinze
    centrocampo pjanic-ddr-gago
    attacco osvaldo centrale bojan a dx e totti a sx come giocava quando c’era zeman, anche se ora totti c’ha un altro passo, per me può ancora rientrare col destro e fare male…

    Rispondi
  55. Carissimo Skeleton 80, mi sorprende vederti fuori dalla tua casa di Facebook e scrivere in questa, come la chiami tu “insulsa rubrica”, ma almeno qui’ posso risponderti visto che in altre parti non ti degni neanche di spiegazioni. E mi sorprende anche rivederti qui’ dopo tutta la m…. che tiri addosso a questo sito al di fuori di qui’. In quanto ai conati, beh, ne ho avuti abbastanza una volta che ho capito bene chi sei veramente…. Scusate amici giallorossi per l’intervento off topic… Buon proseguimento. 🙄

    Rispondi
  56. meno tocchetti …e buttamola dentro che nn semo il barcellona a luis sveiate,si è capito che vuoi copiare il tuo amico pep ma tu nn hai messi ,iniesta,fabregas etc..quindi o cambi un po le tue idee o te fanno cambia aria..tempo 1 mese dopo il derby

    Rispondi
  57. anche io ritengo che ci sia un problema sottovalutato.. il tiqui taqa esasperato che fa la Roma ci porta ad attaccare sempre contro difese blindatissime.. Non c’è osvaldo che tenga.. Non è corretto dire ke la Roma non segna perchè contro la Roma si difendono in dieci.. attenzione.. è il tipo di possesso che fa la Roma, con la lentezza con cui lo fa che permette agli avversari di coprirsi senza particolari patemi… pur di tenere palla tra i piedi siamo diventati oltremodo scolastici.. gli estremismi sono sbagliati in quanto tali.. sintetizzare il tutto dicendo “se abbiamo palla noi non la tengono loro” non significa che facciamo dieci gol a partita.. purtroppo la palla si muove sempre in orizzontale.. davanti l’area avversaria il movimento a pendolo ricorda molto gli attacchi di pallamano.. a volte il possesso palla si lascia agli avversari anche per stanarli.. per provare la ripartenza, la transizione… non si attacca in un solo modo.. ci vogliono alternative tattiche..

    Rispondi
    • esatto gerardo anche io la penso cosi..ci vorrebbe un po di italianita in luis mi mare un robot fissato che percepisce solo alcune cose ,spero si adatti al nostro calcio in fretta altrimenti la vedi dura la sua permanenza a roma

      Rispondi
    • Le osservazioni tattiche che fai sono meritevoli. Sarà perchè non abbiamo Xavi e Iniesta lì in mezzo? 😛

      La Roma sembra ancora work in progress. C’è la quadratura da trovare, gli schemi da assimilare, la compattezza fra i reparti, e via dicendo. L’ho detto e mi ripeto: si può solo crescere. Se Enrique è bravo, alla fine riuscirà a far girare la squadra. Se non lo è, allora abbiamo preso una cantonata clamorosa.

      Rispondi
      • sai… io sul discorso degli uomini non sono proprio allineato.. io semplicemente cambio l’ordine dei fattori.. non possiamo giustificare tutto dicendo che i nostri avversari si mettono tutti dietro… siamo noi che consentiamo che ciò avvenga.. non so se sia solo una questione di ritmo.. di meccanismi da perfezionare come dici tu.. o come sostengo io di idee e di alternative.. resta il fatto che se questo è il nostro gioco mi sa ke bisogna non subire gol per vincere 1 a 0 altro che calcio spettacolo da 6 a 5 a partita.. Non ti sembra paradossale che la Roma iperoffensiva che ci avevano promesso abbia un problema realizzativo? è solo colpa di osvaldo o di chi per esso?

      • Sicuramente sarà anche il gioco. Però credo ci siano fattori multipli da considerare. Togli Totti e Borriello, lì davanti sono tutti nuovi. Di sicuro dovranno trovare l’intesa, e questo accadrà solo con il tempo. Bojan viene da un mondo assai diverso, Lamela è ancora più distante da questo punto di vista, e tra l’altro ancora lo dobbiamo vedere sull’erba degli stadi italiani (sempre ammesso poi che giochi in attacco). Osvaldo ieri ha deluso, ma giocava da esterno, cosa che per me non gli si addice. Borini sembra promettente, spero di vederlo di più in futuro. Poi mettici un Perrotta che ieri vagava sul campo a casaccio, un De Rossi che solo ora sembra tornare il vecchio de Rossi, e un Gago in panchina, scelta sbagliata a mio modesto parere.

        Per me gli uomini in campo incidono. Hai ragione, magari il nostro possesso palla alla lunga è un pò stucchevole e fine a se stesso, però non è detto che sia anche per colpa degli interpreti. Vedremo tra un mese a che livello saremo. Per me le basi per vedere un bel calcio ci sono già, tocca sola accrescere il lavoro fatto questa estate.

  58. :mrgreen: :mrgreen: dopo l’arrivo di osvaldo taddei se rassegnato,comprarne uno piu brutto era impossibile,
    ve giuro sembra na suora col fascetta bianca in testa,ke poi sti americani non dovevano migliora’ l’immaggine?

    Rispondi
  59. Piove ma che stai a scherzà?? Ma davero davero te passa per la testa de sostituì Josè Angel co’ TADDEI?!?!?!?!?!
    Spero che la tua fosse ironia!

    Rispondi
      • Ma c’è da pensarci?? Heinze tutta la vita!!
        Gli altri due sono impresentabili!!!

        CASSETTI – BURDISSO – KJAER – HEINZE

        e passa la paura!

      • sempre che per spostare Heinze sulla sinistra non metta Cassetti centrale giudicando Kjaer ancora troppo acerbo! per ora tra infortuni, squalifiche e pippe lì dietro è una coperta un po’ corta, appena arrivano Kjaer e Juan già va meglio…

      • cassetti potrebbe alzare la sua percentuale di colpa nei goal presi, facciamolo giocare…
        da 67% potrebbe passare al 70%…:-)

    • Corsaro, stavolta siamo in completo accordo. Taddei mai nella vita! Spero che Enrique trovi un’altra soluzione. Dirottiamo Cassetti a sinistra o Heinze. Taddei via da Roma quanto priama possibile.

      Rispondi
    • No, no.
      Taddei non é il massimo, ma utile.
      Corre, corre, é un cane sciolto.
      E sa difendere.

      E per attaccare attachermo dall’altra parte. Magari con Pjanic e Lamela

      Rispondi
      • Ehm… non vorrei deluderti… che Taddei corre e si impegna è tutto vero, ma purtroppo è un pippone patentato.
        0 piedi. 0 intelligenza tattica. Un essere inutile.

      • mi spiace piove, corre corre ma pure Perrotta ieri ha corso corso ma ha combinato molto poco. Ora comunque mi pare che due tempi li reggiamo, facciamo corre chi c’ha pure i piedi boni!

      • taddei è uno dei calciatori che in italia ha più intelligenza tattica…ha fatto carriera per questa sua caratteristica, anche tecnicamente non è per niente male…i suoi difetti sono tutti fuorché questi due, ma magri li può sapere qualcuno che ha giocato a certi livelli

    • e soprattutto se hai esperienza non permetti a quelli del cagliari di falciare le caviglie avversarie bellamente in stile tosaerba senza prendere un provvedimento che sia uno prima del 85mo quando la partita è in pratica finita…

      Rispondi
      • co sta storia del sarcofago stai cominciando a fracassare i coglio.ni eh piffero 😀 😀 😀 😀 😀
        (min.chia che figo che so nella parte del duro…altro che chuck norris…)

      • vabbé,

        ma ora non ci comportiamo con i tifosi di quelle squdre di kakka.
        Nuovo proegetto significa pure non criticare l’arbitro.
        con o senza rosso perdevamo lo stesso.
        Ok Angel, non ci sarà contro l’inter. Ma una squadra forte non puo’ dipendere da un giocatore.
        Abbiamo Taddei !!!!

      • Piove, io sull’arbitro ci passo sopra. Però bisogna prendere atto che in fondo in fondo ci è stato fatto un torto, sopratutto quando consideri cosa è successo in Palermo – Inter.

      • piove in una azione l’arbitro poteva comodamente decidere se espellere samuel o zanetti per chiara occasione da goal (entrambi ammoniti) per non far torto a nessuno ha comodamente deciso di non espellere nessuno…

    • raga’… l’ ha preso a mezza caviglia a palla lontana… era rosso. Poi non ho detto che Gava/fava ha arbitrato bene… ma quello era rosso! e mi spiace perche’ sono un fan di Jose Angel… vabbeh, si fara’ col tempo e certe astuzie gli verranno poi…

      Rispondi
    • Ragazzi, siamo onesti. Se ha esperienza il giocatore, non l’arbitro, non fai quel fallo stupido e inutile. Il rosso è eccessivo ma non è scandaloso, non è che l’arbitro si è inventato il fallo. JA è un ragazzo e farà tesoro di quest’esperienza. Certe cose, ad un giocatore della Roma, in Italia non le perdonano. Prima lo capisce meglio è.

      Rispondi
    • dopo l’arrivo di osvaldo taddei se rassegnato,comprarne uno piu brutto era impossibile, 🙂 🙂
      ve giuro sembra na suora col fascetta bianca in testa,ke poi sti americani non dovevano migliora’ l’immaggine? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

      Rispondi
    • Gava non c’entra ragazzi, cioè il fallo di Angel era da ARANCIONE.

      ma è stato il Cagliari ad esser furbo/calcolatore e cinico:
      credo che alla fine abbia accumulato 5 o 6 ammonizioni.

      Questo perché hanno attuato il sistema di “menamo un pò per uno”
      na roba clinica ragazzi, studiata.

      Rispondi
  60. un problema che non viene mai detto è che questo cristiano, oltre a dover imparare lingua, calcio e a sentire una piazza che lo critica all’esordio (sostituzione di Totti) e ad avere il peso di una responsabilità così grossa come lo è quella riferita al nostro progetto, in più deve arrivare al campo e dover allenare 30-32 giocatori di cui almeno 26 sono potenziali titolari…nemmeno all’udinese e al perugia ai tempi d’oro succedevano ste cose…vedrete che quando avrà una rosa di 20 giocatori più 3 portieri e giocheranno sempre i soliti, sarà tutto più semplice, per i giocatori stessi e per l’allenatore…
    Davanti c’ troppa gente, almeno 2 devono partire…

    Rispondi
    • La mia rosa o da gennaio o del 2012:

      portieri: stek, curci, portiere primavera
      difensori: juan, heinze, kjaer, rosi, angel, antei, due nuovi acquisti (uno per fascia max 12 mil in tutto)

      centrocampisti: ddr, pizarro, taddei, pjanic, gago, lamela, viviani
      attaccanti: totti, borini, bojan, osvaldo, più una punta esterna forte forte anche da 25 milioni

      Cessioni: lobont,brighi,simplicio,okaka,borriello,burdisso,cassetti,perrotta,barusso,cicinho..

      Purtroppo a parte Borriello che vale 8-10 milioni tutti gli altri non ti varranno più di 15 milioni tutti messi insieme..tipo 3-4 okaka, 3 brighi, 4 burdisso, 2 simplicio, o pressappoco così…

      Solo così l’allenatore può avere le idee chiare, sennò quando arriva a pensare alla punta centrale, ne pensa 7 diverse (bojan,totti,okaka,borriello,borini,caprari,osvaldo) ed è normale che si perda…

      Rispondi
      • In parte condivido il fatto di avere troppi giocatori in rosa attualmente.
        Ma una domanda mi sorge spontanea…
        Davvero venderesti Burdisso e terresti Juan che è disponibile 10 partite su 30?
        Burdisso non solo garantisce quasi la stessa prestazione in difesa ma anche più stabilità fisica, è più giovane, più grintoso e dirige meglio il reparto. Se proprio dovessi far partire qualcuno farei partire proprio Juan, nonostante io lo reputi uno tra i centrali difensivi più forti in assoluto, ma il fisico lo sta abbandonando, è ora che appena gli scarpini al chiodo.

      • la vuoi sapere tutta??
        li venderei tutti e due, ma juan non te lo prende nessuno allora forse darei burdisso che forse un acquirente lo trova e noi mettiamo qualcosa in tasca..
        Sperando che i giovani della primavera crescano, come Antei, così ogni anno non dovrei ricomprare sempre tutti da capo..
        juan ormai te lo tieni fino a scadenza e quando ha finito di curarsi a trigoria lo mando a cal.ci in brasile…

  61. Rispetto le idee di tutti, ma una cosa non la capisco. Ma cosa volete? che gioco e quale allenatore volete?

    Il nuovo progetto della Roma é
    investire sui giovani, giocare in un nuovo modo, piu spettacolare, far crescere giovani calciatori in casa propria ecc.
    Questo significa investire, rivoluzionare.

    Quale fra tutte le squadre in Europa é riuscita in questa rivoluzione? Il Barcelona.
    Quale giocatore conosce meglio di tutti il Barcelona avendoci giocato, e avendo lavorato come allenatore?
    Luis Enrique.
    Fose Luis non ha esperienza, ma ne aveva forse Guardiola al suo esordio al Barcelona?

    Mi dite quale allenatore avrebbe dovuto allenare la Roma?
    Cappello? Ancellotti? Che sono hanno campioni affermati in squadra non accettano la panchina. Delio Rossi? Mazzone? Gente vecchia dentro. Cosa hanno combinato nella loro carriera? E ve li vedete sti sdentati motivare i giovani?
    Io no.

    Rispondi
    • Ti quoto.

      Però voglio mettermi nei panni del criticatore e ti dico che Guardiola quando iniziò al Barca aveva dietro una società e una squadra con i contro ca….

      Rispondi
      • si,
        ma l’ha smontata no?
        Eto, Ibra li hanno venduti….

        Noi partiamo con questi….poi ogni anno due-tre rinforzi….e chi ci batte piu.

        Vedremo cosà farà il milan prossim anno….con i suoi vecchietti…..

      • È pure vero che il Barca può permettersi di prendere Ibra a cifre folli e rivenderlo l’anno dopo perdedoci parecchio. È più facile fare un nuovo progetto quando si ha una barca di soldi a disposizione 😉

        Comunque sono d’accordissimo con quello che hai detto. Soprattutto sugli allenatori “navigati”. Nessuno dei “big” verrebbe a Roma per fare da chioccia ai nostri pischelletti.

  62. Comunque io non credo in dio o nella vita dopo la morte, ma me dovessi sbaglià, dopo na vita da romanista PRETENDO d’esse ricompensato adeguatamente…

    Rispondi
    • Ahahaha, questa è bella. È vero, essere romanista è sinonimo di sofferenza. Ma noi siamo più forti di tutto e tutti. Andiamo avanti, come abbiamo sempre fatto.

      Rispondi
  63. Anzi, secondo me, il rosso è giusto! lo ha scalciato, non con particolare violenza, ma certamente con frustrazione e scoordinazione… e ci sta’ una sola giornata proprio perche’ non un gesto non particolarmente violento

    Rispondi
    • il fallo è stato fatto a 70 metri dall’aria di rigore…al ridosso del calcio d’angolo…quindi non era un’azione determinante per il cagliari…per me l’ammonizione più un’avvertimento verbale sarebbero bastati…il rosso non c’era tutta la vita…ho visto falli peggiori di questi neanche puniti col giallo…

      Rispondi
      • raga’… l’ ha preso a mezza caviglia a palla lontana… era rosso. Poi non ho detto che Gava/fava ha arbitrato bene… ma quello era rosso! e mi spiace perche’ sono un fan di Jose Angel… vabbeh, si fara’ col tempo e certe astuzie gli verranno poi…

    • il punto è però:
      vuoi essere un arbitro fiscale e espelli angel?
      daccordo è nelle tue facoltà…però a questo punto non fai due pesi e due misure e i fabbri del cagliari finiscono in 9 almeno visto che pjanic ha rischiato almeno un paio di volte di rimetterci la caviglia con le entrate con i piedi a martello dei loro difensori…e invece manco giallo…

      Rispondi
  64. ho letto che il giudice sportivo ha dato una giornata a jose angel…ma il rosso diretto non sono 2 giornate?…dai questo gesto si nota ancora di più il marcio…

    Rispondi
  65. faccio fatica a capire alcune considerazioni,forse alcuni di noi tra i quali io vorremmo qualke risultato in piu’ rispetto ad altri,forse non abbiamo compreso in pieno il modulo di luis,per carita’ discutibile,ma dire ke tifosi come noi tra cui io fanno male questo no,non offendo nessuno dicendo piu’ volte ke i vostri tempi non sono i miei,ma caxxo rispetto,rispetto per quelle persone ke vedeno altro

    Rispondi
    • qui per andare daccordo secondo alcuni bisogna scrivere tutti le stesse cose,da parte mia non sara’ mai cosi’ non mi ritengo un super preparatp come forse alcuni,ma siccome e’anke la MIA roma scrivo cio’ ke penso

      Rispondi
      • Per me è come la storai del calcio mercato. A una settimana dalla fine, eravamo bloccati e giravano 300.000 voci al secondo. Poi alla fine sono arrivati 4 giocatori secondo me validissimo.

        Lo stesso discorso può essere applicato a questi giorni. L’eliminazione con lo Slovan brucia, la sconfitta in casa all’esordio brucia, però a me sembra prematuro e poco producente suonare i campanelli d’allarme. Poi io l’ho detto, ognuno la pensa come vuole, in fondo siamo in democrazia fino a prova contraria.

      • lo capissero tutti frate’,poi il motivo della mia rabbia e data dal fatto ke un attacco esplosivo come il nostro a fatto in 270 minuti solo tre tiri ed un goal fatto per giunta da un centrocampista, ma cose da pazzi

      • Su questo hai pienamente ragione. Il parco attaccanti per me è fra i più ricchi d’Italia. La mancanza del gol preoccupa. Però credo sia un discorso generale. Tutta la squadra deve crescere, ogni reparto. Il gol arriverà, sti giocatori che abbiamo non sono diventati brocchi tutto a un tratto.

    • nessuno te lo vieta ovviamente (non io almeno) ma altresì ti invito a riflettere che i tempi nel calcio per vincere possono essere lunghi…
      altrimenti si fa la fine dell’inter che cambiava allenatore e giocatori ogni 5 mesi e faceva puntualmente la figura del pollo fritto nonostante spendesse miliardi su miliardi…

      Rispondi
      • sicuro, ma non ritieni davvero poco fare solo tre tiri nello spekkio della porta,forse staro’ ancora a rosica’ per le partite perse,ma il gioco quello ke vediamo in campo e completo se si fanno anke azioni da goal sotto rete

    • mi sa’ che ce l’ hai con me… e forse a ragione! 😉 ma è ovvio che puoi dire la tua com’ e’ ovvio che io posso non essere d’ accordo! Sul fatto poi che l’ impazienza della piazza romana sia una piaga per una squadra di calcio professionistica… è per me un dogma!

      Rispondi
  66. Non fare paragoni con Zeman per favore. Perchè, allo stesso modo, ti posso dire che Guardiola stava per essere esonerato perchè aveva risultati molto deludenti! Zeman attacca tanto ma non difende. La Roma attacca ( o attaccherà) tanto e difende bene.. Perchè è vero che abbiamo subito qualche gol, ma è anche vero che quelle sono state le uniche occasioni per gli avversari.

    Rispondi
      • Eh che cazzò, sti tifosi che pensano sempre a vincere. Abbiamo preso tantissimi nuovi giocatori, bisogna dare tempo alla squadra e al mister… Mah.. quando lo capiranno sarà troppo tardi e saliranno troppo facilmente sul carro dei vincitori..

        ahhaah n’somma, m’hanno già rotto i cojoni per i compiti/ studi che non ho ovviamente fatto come tutti -.-

    • In realtà il Cagliari ci aveva punzacchiato in piu’ di una occasione… non come lo Slovan che ha preso il terno secco, caxxo!!!
      Comunque il goal, come in altre occasioni l’ abbiamo preso non perche’ soffrivamo eccessivamente come squadra ma per uno svarione di un singolo, d’ altronde Jose Angel è come ce lo avevano dipinto… moolto bravo ad offendere, da “sgrezzare” in fase difensiva…

      Rispondi
      • mah.. in porta il Cagliari non ha mai tirato. Steke per l’ennesima volta non ha potuto toccare na palla con le mani. Gli unici tiri pericolosi sono arrivati da Cossu.. uno alto ma comunque ben controllato dal portiere, l’altro fuori con deviazione, ma anche qui Stek aveva seguito bene la palla.
        Josè Angel invece ha commesso un errore dettato dalla mancanza di esperienza, si può perdonare..

      • Cossu e un’ altro gli hanno scaldato i guantoni… una traversa prima del goal… insomma ci hanno punzecchiato, dai…

      • punzecchiato si, ma nulla di troppo eclatante secondo me 😉 cioè ci stava stretto pure un pareggio perchè anche se la Roma di certo non ha giocato benissimo ha comunque sempre controllato la partita

  67. già rompete le palle,non mi sembra di aver vinto chissa cosa in questi anni,qui ci sono tanti giocatori che hanno 21 anni,la squadra è stata fatta per il futuro non per l’immediato presente,aspettiamo magari finalmente vinciamo anche noi qualcosa,a questo già avete scartavetrato la sacca dei maroni dopo due partite,già secondo tanti se ne deve andare,io più che di luis enrique farei a meno dei tanti tifosi romanisti occasionali. DAJE ROMA DAJE LUCHO DAJE USA

    Rispondi
  68. ragà ma pensate veramente che gli americani non otterrano risultati?..pensate davvero che sifaranno intimorire dalla cultura calcistica italiana?…quelli ci ridono sopra…sono così potenti che se ne sbattono se il giornalaro di turno o l’ex allenatore isterico gli dà addosso…se dopo anni i red sox e i boston celtics hanno iniziato a vincere ci sarà un motivo…e di soldi ne girano tantissimi anche lì…il basket e il baseball in america fatturano i stessi soldi del calcio in europa…pensate che se vogliono non iniziano a vincere anche qui?…

    Rispondi
    • Io sono arcisicuro che questi sono venuti a Roma per fare soldi. E nel calcio i soldi li fai vincendo. Questi non sono stupidi, DiBenedetto e soci c’hanno patrimoni personali non indifferenti. Hanno puntato su Enrique e gli daranno il tempo pre creare la nuova Roma. Hai citato tu l’esempio dei Celtics, mi sembra che Pallotta sia coinvolto in quella squadra, no? Lo stesso accadrà a Roma. Chi detesta Enrique se ne facesse una ragione: Enrique resterà a lungo sulla panchina della Roma.

      Rispondi
    • seguo il basket da una vita (e ho giocato per qualche anno da discreto playmaker) e si da il caso sia anche un simpatizzante dei celtics (dai tempi del magnifico larry bird).
      questi ultimi dopo il “regno” degli anni 80 erano crollati con il ritiro della loro migliore stella (bird appunto) e non avevano adeguatamente rinnovato la squadra…si sono susseguiti almeno una decina d’anni di fondoclassifica poi sono arrivati pallotta e soci e hanno rivoluzionato il merchandising, hanno preso un allenatore giovane e comprato giovani campioni o per lo meno promesse….dopo 5 anni i celtics si riprendono quel titolo che mancava da più di 15 anni…
      però loro hanno saputo aspettare…i tifosi intendo, e venivano da almeno 10 anni di fondo classifica (la squadra più titolata dell’nba…)

      Rispondi
    • sono sempre stato fiducioso e continuerò ad esserlo…quello che conta sono i risultati e di benedetto e pallotta questi risultati li hanno raggiunti…uno nel baseball l’altro nel basket…poi la cosa che mi piace di pallotta è che è uno che non si fà passare la mosca sotto il naso…infatti si beccò una multa di 100 mila dollari perchè diede dell’incompetente ad un’arbitro…quindi james potrà tornarci molto utile quando riceveremo torti arbitrali clamorosi…

      Rispondi
      • Vista la mancata cacciata dal campo di Samuel ieri sera in Palermo-Inter, per me un torto arbitrale clamoroso lo abbiamo già ricevuto.

      • se ci aggiungiamo il goal di borini che era regolare direi che due li abbiamo ricevuti…se si aggiunge che ai maniscalchi sardi è stato permesso di usare i nostri giocatori come incudine senza alcun provvedimento disciplinare poi…

      • comunque sia l’aria cambierà in questo senso..ovvero ci faremo molto più rispettare a livello dirigenziale…non faremo come zozzella che quando ce rapinavanpo stava mutà perchè co moratti e galliani faceva gli affarucci…

  69. La fiducia a LE deve ESSERE A TEMPO, non illimitata. Non scherziamo. La Roma non è stata creata 84 anni fa per diventare ora semplicemente il laboratorio di un giovane allenatore spagnolo. Fiducia e tempo necessario vanno dati a LE, ma sempre RELATIVAMENTE. Se per fine ottobre non è cambiato niente arrivederci e grazie.

    Rispondi
    • il manchester era stato creato epr essere il laboratorio di un giovane allenatore scozzese? il milan era stato creato per essere il laboratorio di un giovane allenatore di fusignano?

      no…ed entrambe avevano più storia, blasone e trofei in bacheca di noi…eppure hanno aspettato (due anni nel caso di sacchi e ben 7 nel caso di ferguson) e hanno avuto i loro risultati alla fine…hanno vinto tutto quello che si poteva vincere…noi gli facciamo addirittura il favore di aspettaro un mese? (fine ottobre)…vedo che siamo ben pazienti

      Rispondi
      • Come darti torto. Evidentemente non tutti sono al passo con quella mentalità di cui parlavamo sotto. Per carità, le opinioni vanno rispettate.

      • che poi lo aveva previsto con molta umiltè l’arrighe nazionale 😛 un 3-4 mesi fa, disse testualmente:
        mi intriga da morire l’idea che vuole portare luis enrique con la roma, mi ricorda quello che feci io al milan nel finire degli anni 80, certo però io ebbi l’enorme fortuna che la dirigenza seppe aspettare visto che il primo anno feci 12mo posto e il secondo poco meglio, poi però vincemmo tutto…non so se la piazza di roma riesca ad essere così paziente ma me lo auguro…

        e se lo dice l’uomo che ha svecchiato il calcio italiano di almeno una 20na di anni…

      • ti straquoto… a me i tifosi con la fiducia ad orologeria mi sa’ che fanno piu’ male che bene, io sono dell’ idea di portare a termine il progetto Luis Enrique e poi tirare le somme.

      • GrazieRoma, me lo ricordo. Sacchi lo disse quando andò al ritiro, mi sembra. Purtroppo lo sai meglio di me, Roma è una piazza particolare. La società dovrà essere forte (come sembra che sia, del resto) e fregarsene di tutto e tutti. Leggevo stamane il Messaggero e sono rimasto basito quando ho visto le solite critiche anti-Enrique e i soliti elogi a Totti. Basta, basta, basta, non se ne può più con questi atteggiamenti.

      • aspè, Sacchi il primo anno ha vinto lo scudetto eh…è nel girone di andata che non ha avuto grandi risultati e rischiava l’esonero

      • si scre scusa ho scritto male…volevo dire che alla fine del girone di andata era dodicesimo non a fine anno…

    • E vabbè, fine ottobre è domani. Per fine Ottobre non sarà ancora la vera Roma. Ci vuole pazienza (ovviamente si presuppone che rimarremo a galla, in zona retrocessione la pazienza finisce prima pure per me).

      Rispondi
      • Io non ho detto di voler vedere la VERA ROMA entro fine ottobre. Entro fine ottobre deve arrivare un qualche risultato decente. Tutto qui. Nessuno chiede un gioco spumeggiante entro due mesi ma chiedere che entro la fine di ottobre si possa battere in casa una squadretta come il cagliari o, peggio, lo slovan bratislava, non è certo chiedere la luna.

    • C’è una sottile differenza, cari “rivoluzionari”: manchester, milan, ecc… non partirono bene, è vero, ma dopo due mesi avevano una classifica DECENTE. LE ha bisogno di fiducia ed è giusto dargliela ma se dopo due mesi di campionato fossimo a zero punti (non succederà, per carità) andrebbe cacciato a calci in c u l o. Il mondo professionistico, non solo quello calcistico, è COMPETITIVO. Se io vado a lavorare, in qualsiasi settore, e dopo un periodo di prova non porto risultati, vengo giustamente cacciato.

      Rispondi
      • allora non leggi amico…ti ho appena scritto che il manchester arrivò tredicesimo a fine stagione e vinse il primo titolo dopo 7 anni…
        se tredicesimo a fine anno è una classifica decente per te…(ed era il manchester united non obbiettivamente la roma…)

      • Ma non siate ridicoli! Se ero un reazionario volevo i sensi, chiedevo mazzone sulla panchina. E’ giusto dare a LE il tempo che merita per sviluppare le sue idee ma allo stesso tempo è giusto ricordare che la fiducia ILLIMITATA non la merita nessuno, è giusto sottolineare come il calcio sia un mondo fortemente COMPETITIVO. Il tempo per esprimersi e lavorare lo si guadagna anche puntellando la propria avventura con qualche risultato. Se poi vivete nel mondo delle fiabe è un altro discorso. Ripeto: fiducia a LE ma se a fine ottobre la classifica dice “Punti: 0”, oppure “4” o “5” allora arrivederci e grazie.

      • Caro “Grazie Roma”, vai a vedere se quel manchester dopo due mesi aveva 0 punti in classifica. Io non credo prorprio. Se fra due mesi la situazione è questa LE deve esser cacciato. Ma poi perchè insistete così tanto? Che paura avete? Sotto sotto avete paura che il grande Luis non faccia neanche 6 punti in 2 mesi?

      • Io credo che li farà. E allora dov’è il problema? Cosa c’è di così alieno nel chiedere l’esonero di un allenatore se entro due mesi la squadra non raccoglie qualche risultato DECENTE, ripeto de-cen-te, tipo fare tre punti in casa con squadre che lottano per la salvezza?

      • entro due mesi significa fine novembre…ergo quasi metà campionato…essere a 0 punti a metà campionato o quasi significa serie b senza appello…
        non lo reputo possibile…(un allenatore a 0 punti a quasi metà anno si dimette da solo per la vergogna e si va a ritirare su un eremo…)
        altresì reputo possibile che a metà campionato saremo tristemente a mezza classifica e spero che comunque non se ne facciano drammi e si continui in quel caso a dare fiducia…

      • Ma che fine novembre? Questo signore la prima partita l’ha giocata a fine agosto. Due mesi è fine novembre. O gli volete abbuonare la fantastica eliminazione in europa league?

      • A me ieri alcune cose della Roma sono piaciute. Per me la strada può esser quella giusta. Personalmente però non perdono a LE la stupida ed evitabilissima eliminazione in europa, non gli perdono aver insistito per Osvaldo, preso a 18 milioni per giocare in un ruolo NON SUO e che in Italia secondo me non può fare. Poi basta con le scelte cervellotiche: ieri ci voleva tanto a vedere Cassetti in campo? Rosi non ha fatto malissimo ma Cassetti avrebbe di certo fatto meglio.

      • stiamo parlando di campionato amico…hai detto “se sta a 0 punti dopo due mesi” che vuoi che facesse punti di campionato a agosto? mi duole ricordartelo ma nelle partitelle del ritiro non ti danno punti per il campionato eh…

      • Va be’, e allora arrampichiamoci sugli specchi… STIAMO PARLANDO DI PARTITE UFFICIALI, IMPEGNI UFFICIALI. A fine agosto non siamo usciti dal torneo dell’amicizia ma da una competizione europea. Parlo ora di risultati solo in campionato perchè ci è rimasto solo quello, proprio grazie a questo allenatore inesperto e per ora anche presuntuoso. Quindi gli impegni ufficiali sono cominciati a fine agosto e a fine ottobre saranno 2 mesi di partite vere. Se in due mesi va di merd@, come in ogni società con un minimo di senno, gli si deve solo dire “fatti la valigia e torna a barcellona”.

  70. Volevo dire una cosa su Osvaldo. Spero di non rivederlo mai più sulla fascia. Spero che ieri sia stata uan cosa forzata, perchè ci mancava Lamela e Borini è arrivato da poco. A Milano io lo farei pure accomodare in panca. Totti centrale, Borini/Bojan esterni. O Lamela, se sta bene. Per me Osvaldo deve fare il centrale. Difatti, quando stava accentrato è pure riuscito a tirare in porta, seppur con risultati discutibili.

    Rispondi
  71. Vorrei aggiungere una cosa, tatticamente.

    LE anche deve imparare cos’è il campionato italiano.
    Non deve modificare il suo gioco e le sue convinzioni in base al nostro campionato ma deve comunque conoscerne alcuni aspetti in modo da non farsi trovare impreparato.

    Una squadra come il Cagliari ieri lui non c’ha mai giocato contro.
    La filosofia di mutare il proprio aspetto in funzione delle caratteristiche dell’avversario è radicata nel nostro campionato e di squadre che scendono in campo come il cagliari ieri è pieno: difesa bassa, cossu sui piedi di De Rossi, due esterni lasrghi pronti ad approfittare degli spazi che Angel e Rosi si lasciavano dietro.
    Falli tattici a rota e sempre a rotazione in modo da subire tipo 5 o 6 ammonizioni ma nessun rosso. Questa è l’Italia.
    In Spagna anche l’ultima tenta di giocare a calcio.

    Ficcadenti è bravo e c’avrà pensato na settimana a come darci fastidio ed è stato fortunato.
    Con una squadra messa così per andà dentro col fraseggio stretto, con quella densità difensiva del Cagliari certo viene più facile se c’hai Iniesta, Xavi e Messi.

    Rispondi
    • Se la memoria non m’inganna, la Roma di Spalletti non partì benissimo. E poi ci fece vedere il miglior gioco d’Italia. Io dico, Enrique è un uomo di calcio e di sicuro non sarà stupido, come invece alcuni pensano. Con il tempo, pure lui riuscirà a mettere in evidenza il suo calcio.

      Rispondi
      • Fratè, stamane al bar sentivo le chiacchiere dei clienti e ti giuro che alcuni gli hanno dato dello stupio. E nota bene che sto usando un termine cortese 😉

      • eh beh prae ci devi far l’abitudine…sono sicuro che il quadraro pullula di maghi del calcio…non per altro mourinho, guardiola, hiddink, capello, rinus michaels ecc vengon tutti da li…erro? 😀

      • Sì, amico, il Quadraro è pieno di espertoni di calcio. Non sai quanti. Tutti più capaci di Enrique e quelli che hai citato 😉

  72. secondo me questo che ha scritto l’articolo cercava solo un pò di attenzione..ma avete letto che linguaggio ironico e beffardo?sembrava de legge la satira inglese del 700…bene…ora l’hai avuta…ciao e a mai più…

    Rispondi
  73. eh si…infatti a manchester so scemi che all’esordiente ferguson (con una squadra nobile poi mica con una che ha vinto 3 bustine di lupini in 90 anni…) con una squadra di giovani promesse che non vinceva da un bel po di anni gli danno ben 7 anni (il primo anno fa 13mo posto) prima di vincere un trofeo…
    ora non dico di aspettare 7 anni, ma invocare zeman dopo la prima giornata mi pare francamente troppo…

    Rispondi
    • Ciao amichetto,

      e poi ricordiamoci che la proprietà è americana. Nelle leghe americane, gli allenatori restano fissi in panca per anni e anni. Sarà lo stesso con Enrique, per me, anche se le cose dovessero andare male. Leggo e sento in giro discorsi assurdi del tipo “Enrique non c’arriva a Natale”. Assurdo.

      Rispondi
    • ma qui sono ancora abituati a presidenti come zamparini…che ne sanno che un doc rivers lo prendono ad allenare i celtics per rilanciarli in nba dopo 10 anni di anonimato e se lo tengono 5 anni prima di rivincere il titolo (e tuttora lo hanno…)…
      altre mentalità…

      Rispondi
      • Infatti, altro mondo e altra mentalità. La speranza è che a Roma si veda un pò di quel modo di ragionare.

      • ma certo che si vedrà…l’importante è che la dirigenza americana non impari una parola di italiano per i prossimi 5-6 mesi almeno e siamo a cavallo, così non sentono tutte le cogl.ionate dei 60 milioni di allenatori che abbiamo qui (ci metto dentro anche i giornalai) e non si fanno influenzare dando fiducia a quel povero cristo di enrique e facendolo lavorare in pace…

  74. Ottima la domanda finale.
    Ah dire la verita’ e’ quello che anch’io mi sto domandando da diverso tempo. Mah, tanto poi vieni tacciato di essere un rompipalle..

    Rispondi
  75. Zeman mette in campo chi capita, altro che giocatori da 4-3-3…fatemi il piacere, per questo non vince nulla, ma ti diverti guardando il suo calcio…

    Rispondi
  76. bell’articolo ammazza…na merdà proprio…co tuttoil rispetto per chi l’ha scritto…che me sembra un’esaltato giornalista alle prime armi..

    Rispondi
      • credimi lo spero con tutto il cuore,ma sono un po’ scettico tre partite ufficiali il nulla,sono preoccupato viste le squadre con cui abbiamo giocato

      • in effetti dicembre è un pò troppo… speriamo di essere pronti entro un mese…
        tra un mese di questi tempi c’è il derby…

      • Tania: dalla mia rifelssione, infatti, non ho escluso il derby con quelli fuori dalle mura 😉

        romasiama: non c’ho la palla di vetro per vedere nel futuro, però resto fiducioso. Ieri c’è stata tanta sfortuna. Fattori multipli si sono allinati contro di noi. Vedila così, per ora siamo sul fondo, si può solo andare in alto.

  77. Non mi piace questo pezzo.
    Parliamo di tattica allora.

    Quello che LE vorrebbe fare alla Roma, in Italia, non ha precedenti.
    E’ un 4-3-3 basato sul concetto del fraseggio breve, del possesso palla.
    Fare possesso palla orizzontale come vorrebbe LE richiede un lavoro abnorme. La squadra deve muoversi TUTTA come un’orchestra perfetta.
    movimenti complessivi.
    Avete presente gli stormi di uccelli nel cielo quando si muovono armoniosamente e disegnano quelle figure fluide sempre diverse?
    Ecco quello è il punto di riferimento.

    Il 4-3-3 di Zeman, che più volte ho sentito tirare in ballo come per dire “LE? In Italia abbiamo Zeman!” non c’entra un benemerito caxxo con la filosofia dello spagnolo.

    Direi che è all’opposto.

    I pilastri della filosofia Zemaniana sono tutto il contrario.
    Possesso palla al limite sindacale.

    Se la squadra di LE vorrebbe muoversi armoniosamente con un possesso palla anche orizzontale quella Zemaniana predilige la velocità e la verticalizzazione.

    Il taglio di esterni (autentici) del tridente di attacco e il lancio in verticale del centrale a metà campo.

    Uno richiede l’armoniosità dell’orchestra l’altro i movimenti dei singoli ripetuti meccanicamente.

    Possesso e passaggio sempre al più vicino uno.
    verticalizzazione e velocità l’altro.

    Rispondi
    • sara’ ma non mi convince,e poi,perke’ sotto di un goal non ti alzi dalla panca ad incitare a crepapelle i giocatori?
      ritieni sia giusto il silenzio,ma dai

      Rispondi
    • Il problema che molti tifosi romanisti sono abituati a pensare da pronvinciale…e che l’11 titolare è l’11 titolare e non si tocca invece non deve essere cosi…Ti faccio un esempio se Totti non si allena o fa schifo in partita via in tribuna gioca un altro…la roma non deve essere dipende da un giocatore la deve essere dipende dal collettivo!

      Rispondi
  78. articolo interessante,estremamente sottile com’e’ giusti ke sia,io ritengo la nostra squadra di alto livello, ritengo di basso frolfilo luis,ritengo sia fuori posto,i nuovi arrivati(visto ke si parla di tempi)sono stati i migliori in campo,in tre gare ufficiali abbiamo raccolto zero,ma uno zero assoluto,non ditemi del possesso palla,perke di questo ne possiamo ammeno visto i risultati,io lo kiamo torello possibile solo con cagliari e slovan appunto,altre squdre al primo errore ci fanno goal,il gioco dal mio modesto punto di vista e sterile,molti rimangono impressionati ma se ci si fa’ caso sono solo giocate da grandi campioni(vedi angel/heinze),ritengo questo unbuon momento per analizzare le cose,il tempo per capire non e’ stato tanto ma sufficente per vedere ke stiamo facendo acqua,50.000 persone all’olimpico dovrebbero essere un forte segnale per assistere a risultati simili,ad oggi non abbiamo ancora visto opposta a noi una “grande” questo m’inquieta non poco,ritengo sia giusto attivarsi per risultati concreti,non e’ vero ke ci vuole tempo per gli skemi,o meglio non puoi fare un lavoro solo in difesa e a centrocampo(perke’ e ‘ questo quello ke ho visto)ieri al 70 ha giocato le sue carte il mister da vero sprovveduto del calcio,infine ritengo luis molto poco preparato per un’avventura come la nostra.
    forza roma sempre

    Rispondi
  79. Concordo con Armando…

    La partita e’ stata la migliore degli ultimi due-tre anni in quanto a gioco ci manca ancora l’ultimo passaggio ma questo è vero…e dobbiamo migliorare…questa inter è ridicola…c’ha una difesa penosa giocando a tre…e poi Zeman allena in serie B e al pescara e non ha tutte le pressioni che ha Luis Enrique con la Roma!!

    Tempo al Tempo Skeleton…tanto sai bene che io e te non andiamo d’accordo ma dagli tempi a questa squadra…ieri hanno giato giocatori che si allenavano insieme da 2 giorni per via delle nazionali e che sono arrivati l’ultimo giorno di calciomercato!!!

    Rispondi
  80. “P.S.: Guardando il Pescara l’altro ieri mi sono domandato sul perché Zeman le rivoluzioni le fa in un mese e tutti capiscono al volo il suo gioco non convenzionale mentre a Luis Enrique dovrebbe essere concesso un anno intero. … mah….”
    xké il gioco d Zeman è tutti in attacco, tanto facile da capire mentre Luis Enrique dovrebbe fare un copia-incolla del gioco del Barcellona : in parte c è riuscito, peccato ke loro lì davanti a finalizzare hanno Pedro, Villa e Messi e noi Osvaldo, Bojan e Totti
    d certo preferisco Luis Enrique ke cn il Barcellona B è andato in Serie B ed è arrivato 4°, Zeman il massimo risultato è stato arrivare 4° dp 3 anni cn una rosa tutt’altro ke scarsa

    Rispondi
    • perché si continua a parlare di copia-incolla dal Barcellona? È deleterio e non è così! Possibile che appena uno parla di possesso e palla a terra bisogna dire che si copia il Barcellona? Pure la nazionale, ha fatto un paio di partite cercando pochi lanci lunghi in favore del fraseggio e subito tutti a dire che si copia il Barcellona…

      Rispondi
  81. Quest’articolo ci sta come la cipolla a colazione (o il cavolo a merenda, se preferite)… cioè sono 2 mesi che predichiamo calma e pazienza, e poi si rovina tutto così?
    Vabbè, amen, tanto credo che qui a Roma non vinceremo mai niente. Abbiamo sofferto 10 anni andando sempre peggio, ora che ci si chiede di soffrire qualche mese per diventare forti e competitivi facciamo gli aristocratici!
    Bella mentalità.

    Rispondi
  82. E invece spero che il tifoso giallorosso non sparisca in caso dovesse andare male. Era stato annunciato a più riprese, tutti l’avevano detto che ci sarebbe stato da soffrire. Ecco, siamo in quella fase lì. Tocca avere pazienza e sostenere la squadra. Alcuni dei nuovi innesti (Pjanic, Angel su tutti) sembrano già integrati. Gli altri si adegueranno con il passare del tempo. Si può solo crescere, il tifoso deve fare la sua parte supportando squadra e società.

    Rispondi
  83. Non ho capito perché bisogna fare sempre paragoni.
    Zeman mi sta tanto simpatico, ma non lo vorrei al posto di Luis Enrique.
    L’abbiamo già avuto e non abbiamo vinto nulla.

    Rispondi
  84. Ma tanto sò 10 che non vinciamo, che vi lamentate? Ora io tra arrivare 2° altre 40 volte e vincere altre 10 coppe italia preferisco crede in un proggetto che perlomeno ci potrà dare qualche soddisfazione in più in futuro.

    Quantomeno st’anno possiamo litigà per la formazione che deve giocare era da anni che non succedeva..

    Rispondi

Lascia un commento