Plusvalenze, minusvalenze e l’incubo “sentenze”…

Motta è ufficialmente un giocatore dell’Udinese. La Roma incasserà una cifra intorno al milione e mezzo di euro. Per acquistare la metà del cartellino del difensore i giallorossi avevano speso circa il doppio di quanto hanno racimolato. Una perdita? Apparentemente si. In realtà non è proprio così. Nel meccanismo delle cosiddette plusvalenze un valore intrinseco deve essere dato al contributo tecnico che il giocatore ha offerto nel periodo di militanza. In pratica, la differenza negativa tra il prezzo di acquisto e quello di vendita è compensata dal periodo di permanenza del giocatore in squadra; un quid economicamente quantificabile, il beneficio dell’utilizzo che contempera la svalutazione. In sostanza, la Roma mette in busta 1.350.000,00 euro non perché non può incrementare l’offerta, ma perché, avendo deciso di rinunciare al calciatore, segna, in tal modo, la soglia che consenta di scongiurare la minusvalenza, senza correre il rischio di ritrovarsi l’ennesimo scontento sul groppone. Almeno questo è quello che ci piace credere… L’ipotesi opposta sarebbe terrificante: immaginate se la Società abbia messo in busta tutta la disponibilità, con l’intenzione di fare proprio il calciatore. Un sintomo di debolezza patrimoniale che descriverebbe, in prospettiva, un futuro prossimo a dir poco drammatico. Non ci voglio nemmeno pensare… Resta il problema tecnico – tattico. L’Udinese cederà Motta ad una big, probabilmente una nostra diretta concorrente nel prossimo campionato. La possibilità che si ripeta un caso Chiellini è assolutamente concreta. A ciò si aggiunga la difficoltà di reperire sul mercato un esterno destro di difesa in grado di esorcizzare l’incubo del rimpianto. In quel ruolo, attualmente, l’organico capitolino può contare sui soli Cassetti e Rosi: con tutto il rispetto, un po’ poco. Inoltre, quello che accade in questi giorni deve essere tarato rispetto alla querelle Unicredit – Italpetroli, che, a breve, segnerà il nostro destino. Noi non possiamo fare altro che raccontare i fatti, augurandoci che la situazione sia effettivamente sotto controllo. Ogni pronostico, ogni interpretazione, sarebbe un azzardo…

LEGGI ANCHE  Arsenal forte su Abraham: tante pretendenti in Premier League

18 pensieri su “Plusvalenze, minusvalenze e l’incubo “sentenze”…

  1. ..ragazzi…io è la prima volta ke srivo qui..ma è tnt ke seguo su qst sito e mi piace..e cmq penso ke secondo me tt le voci ke vengono messe in giro su conto della romae dei suoi giocatori sn fatte xkè siccome ocnoscono l’ambiente..e vogliono creare qlk tensione..xkè una roma forte..come qll ke sarà qst e state certi ke lo sarà..fa PAURA.Voi nn badate e le notize ke vengono fuori ke cm ogni anno puntualmente vogliono rovinarci…ma come ogni ci siamo sempre…e siccome anche i dirigenti stessi lo hanno ammesso qst anno la Roma parte con l’obiettivo Scudetto..e e cerkare di migliorarsi in Champions…allora nn distruggiamo in nostri sogni i n partenza…abbiamo un attacco ke pochi al mondo ce lo hanno..tutti criticano Adriano ma vedrete..che qlkn dovrà piangere x averlo xso…e qst anno se non ci saranno torti arbitrali..o qlks di strano…ci sarà una sola squadra ke dovrà essere inseguita..kè Gialla come il Sole e Rossa come il core mio… FORZA ROMA!!!

  2. X LA REDAZIONE:
    Ma quest’anno non lo fate il sondaggio sui possibili acquisti?
    l’anno scorso co l’acquisto di Zamblera me sa che c’ha preso chi ha scritto nessuno o me sbaglio? 🙂

  3. dai su almeno 1,5 milioni metticeli nella busta!

    si c’è rosi a destra (spero rientri), ma mi avrebbe fatto comodo la coppia motta-rosi (dato che cassetti farà massimo un altro anno a livelli accettabili credo).

    speriamo la difesa non vada in frantumi. (rifeirento a burdisso, mexes)

    @mirko: certo i costi si ammortizzano sempre nel tempo, ma in valore assoluto la roma ha perso. Se proprio non voleva motta, poteva offrire 1,5 milioni (o 2) e poi, in caso, rivenderlo a 7 (prezzo che per motta alcune squadra pagherebbero).

  4. non funziona proprio cosi (credo).. Italpetroli ha i debiti, non la roma. Non è detto che italpetroli, per pagare il debito, debba prendere i soldi dall’AS Roma. L’as roma ha un suo budget con i suoi conti ecc. Conti che sono positivo (leggevo qualche tempo fa). La roma potrebbe anche comprare un giocatore a 50 milioni di euro e la banca non potrebbe dire niente. Per la plusvalenza… considerando come va oggi (dindini e stop) la roma ha ottenuto una minusvalenza in tutto e epr tutto. sia economicamente, che tatticamente. Vi immaginate la juve con mexes e motta?? non voglio pensarci.  (Quota Commento)

    la roma non ha fatto una minusvalenza con motta…e nn la farà cn baptista…il costo di motta era ammortizzato…

  5. cassetti rosi come terzini vi pare poco? discredenti rosi si mangiera’ quella fascia alla faccia dei discredenti

  6. IL RISCHIO DI RIPETERE UN ALTRO CASO CHIELLINI C’è TUTTO.
    MA PURTROPPO QUANDO NON C’è UN BRECCOLO QUESTO ACCADE.
    IO CREDO CHE LA ROMA CON 1,2 MILIONI DI EURO PENSAVA DI FAR SUO IL CALCIATORE.

  7. Marco Motta, che dopo l’apertura delle buste, è finito all’Udinese, spiega le sue ragioni ai microfoni di Sky: “Ho sempre ribadito che a Roma stavo benissimo e che mi sono trovato benissimo da subito. Il problema è che non volevo più essere ‘a metà tra due squadre. Tutto qui. L’amarezza e la delusione di adesso è la stessa di gennaio scorso quando mi ero reso conto di non essere più nei piani dell’allenatore e pur avendo una richiesta e la fiducia di un allenatore come quello del Manchester City, sono stato trattenuto. Mi sono state fatte tante promesse. Il mio avvocato è stato disponibile tutto un anno per parlare ed è stato piuttosto strano che poi si è voluto trovare un accordo solo nelle ultime due ore prima delle buste”.

    In merito alla nuova offerta contrattuale presentatagli dal ds giallorosso Prade’ l’ex capitano dell’Under 21 chiarisce: “Il problema non era il rinnovo con la Roma, avrei potuto rinnovare anche per 10 anni con la Roma. E’ solo e soltanto che non volevo essere diviso tra due squadre. Ora il mio futuro è nelle mani del mio avvocato e della famiglia Pozzo e sono sicuro che decideranno per il meglio”

  8. Ke polli…la metà l’abbiamo comprata a 3.5mln e rivenduta a 1.5 i Pozzo e l’udinese brindano si è intascata 2mln senza fare nulla ed ha il giocatore valorizzato e tutto suo…. cmq anke il signor Motta se veramente teneva a restare a Roma nn faceva tanto il difficile ed accettava le proposte ke gli son state fatte considerando anke ke con tt i problemi ke abbiamo non puo frignare e pensare di essere l’assoluta priorità…

  9. Purtroppo Capt e’ possibile che si prospetti questo visto che oltre a Motta e possibile che parta anche Phil. Spero che almeno Phil rimanga fino al tanto sognato passaggio di proprieta.

  10. altrove leggevo che la roma avrebbe fatto un sondaggio per Roberto Carlos 37anni tutt’ora al corinthians…..mi viene da piangere in merito a MOtta, ribadisco che hanno nuovamente dato dimostrazione di poche capacità menageriale, il fatto lo dimosta la dichiarazione dello stesso, dicendo che le offerte sono arrivate poche ore prima delle buste,quando lui era un anno che aspettava….. giocatore che l’udinese rivenderà guadagnando almeno 5/6 milioni.complimenti.  (Quota Commento)

    Si l ho letto pure io la roma ha messo gli occhi su roberto carlos8(37anni) a sto punto suggerirei garrincha vava e pele 3 giovani di prospettiva!!!
    Stiamo diventando una barzelletta!!!
    SOCIETA PENOSA!!!

    altrove leggevo che la roma avrebbe fatto un sondaggio per Roberto Carlos 37anni tutt’ora al corinthians…..mi viene da piangere in merito a MOtta, ribadisco che hanno nuovamente dato dimostrazione di poche capacità menageriale, il fatto lo dimosta la dichiarazione dello stesso, dicendo che le offerte sono arrivate poche ore prima delle buste,quando lui era un anno che aspettava….. giocatore che l’udinese rivenderà guadagnando almeno 5/6 milioni.complimenti.  (Quota Commento)

    altrove leggevo che la roma avrebbe fatto un sondaggio per Roberto Carlos 37anni tutt’ora al corinthians…..mi viene da piangere in merito a MOtta, ribadisco che hanno nuovamente dato dimostrazione di poche capacità menageriale, il fatto lo dimosta la dichiarazione dello stesso, dicendo che le offerte sono arrivate poche ore prima delle buste,quando lui era un anno che aspettava….. giocatore che l’udinese rivenderà guadagnando almeno 5/6 milioni.complimenti.  (Quota Commento)

  11. non funziona proprio cosi (credo).. Italpetroli ha i debiti, non la roma. Non è detto che italpetroli, per pagare il debito, debba prendere i soldi dall’AS Roma. L’as roma ha un suo budget con i suoi conti ecc. Conti che sono positivo (leggevo qualche tempo fa). La roma potrebbe anche comprare un giocatore a 50 milioni di euro e la banca non potrebbe dire niente.

    Per la plusvalenza… considerando come va oggi (dindini e stop) la roma ha ottenuto una minusvalenza in tutto e epr tutto. sia economicamente, che tatticamente. Vi immaginate la juve con mexes e motta?? non voglio pensarci.

  12. E’ come se io ho un debito di 40 milioni con una persona ma mi vado a comprare una macchina di lusso!!!! Ahimeeee

  13. Io credo ke la verità sia una sola: L’ AS ROMA con presidente Rosella Sensi è continuamente controllata dalla banca Unicredit ke deve rientrare dal debito di oltre 300 milioni della Intarpetroli ..x questo la roma non poteva mai riscattare motta. Anche se la roma possiede un patrimonio di 20-30-40-50 milioni nn può mai spenderli x il mercato..Unicredit come reagirebbe??Si prenderebbe di corsa la società x rientrare dal debito cosa ke la Sensi non vuole!!!! Purtroppo questo è il vero motivo

  14. altrove leggevo che la roma avrebbe fatto un sondaggio per Roberto Carlos 37anni tutt’ora al corinthians…..

    mi viene da piangere 🙁

    in merito a MOtta, ribadisco che hanno nuovamente dato dimostrazione di poche capacità menageriale, il fatto lo dimosta la dichiarazione dello stesso, dicendo che le offerte sono arrivate poche ore prima delle buste,
    quando lui era un anno che aspettava….. giocatore che l’udinese rivenderà guadagnando almeno 5/6 milioni.
    complimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.