Migliori e peggiori in Verona-Roma: tutti i riflettori questa volta su Zaniolo


Match importantissimo questo Verona-Roma per misurare le ambizioni dei giallorossi in campionato, nello specifico per la corsa che porta ad un posto in Champions League. Le critiche sono state abbastanza aspre dopo la sfida di domenica scorsa contro il Napoli, non tanto per la sconfitta in sé, quanto per l’atteggiamento dei giallorossi, che secondo diversi addetti ai lavori sarebbe stato troppo rinunciatario. Ecco perché la partita del Bentegodi ha generato non poche aspettative sui ragazzi di Mourinho.

Al di là della prestazione di squadra offerta contro la compagine scaligera, c’era grande attesa anche sulle risposte di Zaniolo. Già, perché il talento a disposizione del tecnico portoghese ha rimediato un cartellino rosso davvero sciocco in Europa League che ha rischiato di compromettere in modo decisivo la corsa dei giallorossi nella competizione.

A questo, poi, si aggiunge il fatto che a detta di molti contro il Napoli abbia fatto una partita da assoluto solista, appogiandosi poco alla squadra e dando un contributo assai limitato ai compagni in una serata difficile. Insomma, certo non mancavano i temi alla vigilia di questo Verona-Roma, al netto di alcune assenze che continuano a farsi sentire nel gruppo da un po’ di tempo a questa parte.

I migliori in Verona-Roma tra gli ospiti

Volpato 7. Voto alto per un gol di importanza incalcolabile. Bravissimo a tenerla bassa e a trovare l’angolino, con un gesto tecnico molto più complicato di quanto si possa pensare. Potrebbe essere l’episodio in grado di cambiare la sua stagione, visto che Mourinho potrebbe dargli più spazio.

Matic 7. Entra e dà subito sostanza al centrocampo. Colpisce un palo sul calcio d’angolo di Pellegrini e poi serve una palla d’oro a Volpato, che consente alla squadra giallorossa di trovare una vittoria fondamentale. Nell’azione del 2-1 mostra anche di aver gamba, oltre ad un piede delicatissimo nel trovare il compagno meglio piazzato al limite dell’area.

Chi ha sbagliato la partita in Verona-Roma tra i giallorossi

Mancini 5,5. Tra i tre difensori, sembra quello meno sul pezzo. Qualche fallo di troppo, quando sarebbe sufficiente accompagnare gli attaccanti avversari prima del raddoppio di un compagno di squadra. Nessuna sbavatura in particolare da parte sua.

Abraham 5. Due errori clamorosi, di cui uno a porta vuota ed un altro che consente comunque a Zaniolo di mettere in rete la palla dell’1-1. In generale, appare ancora poco brillante e quando le cose non gli riescono, finisce per innervosirsi. Deve ritrovare una certa brillantezza mentale in questo momento.


Lascia un commento