Migliori e peggiori in Inter-Roma: Zaniolo sempre ago della bilancia


C’era grande attesa per questo Inter-Roma. Al di là di questioni romantiche, come il ritorno di Mourinho a San Siro come ex di turno, la partita aveva un enorme significato per i tre punti in palio. Entrambe le squadre erano reduci da una sconfitta in campionato assai pesante per i risvolti ambientali, prima ancora che per la classifica. Al di là di questo, il momento delicato per i nerazzurri ha messo Inzaghi sul banco degli imputati, arricchendo ulteriormente di contenuti una partita che di suo non è mai stata banale.

Con questi presupposti, non potevano mancare gli spunti di interesse anche sui singoli, considerando ad esempio gli sforzi di Dybala tra giovedì e venerdì, affinché la sua convocazione per questo Inter-Roma potesse essere possibile. Come se non bastasse, c’era da valutare anche il ritorno a pieno regime di Zaniolo, dopo il complicato inizio di stagione dovuto al problema occorso contro la Cremonese, fino ad arrivare ai segnali giunti da Abraham. Insomma, tanti spunti e diversi elementi da approfondire anche con il nostro articolo di oggi, dopo una partita così importante.

I migliori in Inter-Roma tra i ragazzi allenati da Mourinho

Dybala 7: un gol di pregevole fattura, al di là della poca reattività di Handanovic, oltre a tanta corsa e sacrificio. Alza bandiera bianca prima che i compagni trovino la zampata vincente, ma considerando il suo stato precario di condizione, davvero non gli si poteva chiedere di più. Prova da vero leader.

Smalling 8. Certo, il gol è importantissimo e consente ai giallorossi di espugnare San Siro dopo diversi anni, ma al di là della nuova zampata da tre punti, che fa il paio con quella importantissima contro la Cremonese, va sottolineata la sua enorme prova difensiva. Tra Dzeko e Lautaro, tutti quelli che passano dalle sue parti non riescono a trovare il varco giusto, perché c’è un muro davanti.

Chi ha fatto peggio in Inter-Roma tra i giallorossi durante la sfida di San Siro

Rui Patricio 5. La Roma vince e San Siro e tutti sono contenti, ma l’errore sul gol di Dimarco è evidente e rischia di complicare tantissimo la partita della squadra. Nelle altre occasioni in cui i nerazzurri sono pericolosi, la porta non viene centrata.

Celik 5,5. Non bene sul gol preso dai giallorossi. Soffre molto Dimarco, al di là dell’azione incriminata. Un po’ meglio nella ripresa, ma è chiaro che in assenza di Karsdrop da lui ci si aspetti molto di più.


1 commento su “Migliori e peggiori in Inter-Roma: Zaniolo sempre ago della bilancia”

  1. La Roma riesce a vincere a Milano contro l’Inter, e lo fa con una prova pragmatica, ovvero con un discreto sforzo difensivo, un guizzo di Dybala e un calcio piazzato.
    La costruzione del gioco dal centro campo rimane il nostro punto debole, al momento, mentre la difesa sembra essere abbastanza solida.
    Certo, se della partita si vedono i soli highlights si può avere l’impressione di una Roma più fragile di quanto non sia. In occasione del goal poi annullato a Dzeko diversi giocatori sembrano quasi imbambolati. In realtà a me sembra che sia stato Dybala, nel tentativo di darsi da fare in difesa, che abbia mandato in confusione sia Matic che Cristante, anche se loro avrebbero forse potuto agire con maggiore decisione.

    Rispondi

Lascia un commento