La Roma non ha ancora mollato la pista Aurier

La Roma non ha ancora mollato la pista Aurier

Il mercato è ormai chiuso e questo potrebbe indurre tutti a pensare che la Roma sia ferma, ma secondo quanto raccolto in queste settimane, pare che i giallorossi non abbiano ancora mollato la pista che porta ad Aurier. Negli ultimi giorni, tutti avevano dato per scontato che il giocatore potesse firmare per l’Arsenal, ma dall’Inghilterra fanno sapere che non sono stati fatti passi in avanti concreti sotto questo punto di vista.

Come stanno le cose per Aurier

Serge Aurier è un tifoso dell’Arsenal. Lo sapevano tutti quando ha firmato per il Tottenham dopo aver cercato di trasferirsi all’Arsenal. Ora che è un free agent, recentemente sulla stampa hanno iniziato a comparire storie sul giocatore che desiderava trasferirsi nuovamente all’Arsenal, storie di fantasia che si sono trasformate in alcuni punti per far sembrare che un accordo potrebbe essere imminente.

Certo, non dovremmo mai escludere nulla, ma la stampa britannica sarebbe sorpresa se il terzino destro di 28 anni si presentasse all’Arsenal. Per cominciare, i gunners in questo momento anno già cinque milioni di terzini destri. Inoltre, è un po’ una responsabilità e certamente non si adatta al profilo dei giocatori che il club stava cercando di assumere.

Alla fine del 2017, ad Aurier è stato chiesto da alcuni giornalisti francesi se preferisse l’Olympique de Marseille o l’Arsenal, con il Marsiglia rivale dell’ex club PSG.Ci si potrebbe aspettare che Aurier dicesse “nessuno”, rifiutasse di rispondere, o scegliesse il Marsiglia per mantenere felice il suo club attuale, dato che era stato agli Spurs per sei mesi a questo punto. Tuttavia, il confesso ivoriano sostenitore dell’Arsenal ha semplicemente risposto “Arsenal”.

Questo probabilmente non sarà una sorpresa per chi segue Aurier da un po’. Qualche anno prima di entrare nel PSG, Serge era legato all’Arsenal e i fan hanno scoperto una serie di foto di lui che indossava la maglia dei Gunners nel suo tempo libero. Aurier, tuttavia, non è estraneo alle polemiche.

LEGGI ANCHE  Migliori e peggiori in Roma-Inter: disastrosi tutti, si salva Mkhitaryan

Come abbiamo riportato in passato, presunti insulti omofobici lo hanno portato a litigare con il manager del PSG, problemi disciplinari lo hanno visto perdere 27 partite per sospensione e un’accusa di aggressione lo ha lasciato con una condanna a due mesi di prigione.

Resta il fatto che, ad oggi, l’Arsenal non abbia fatto passi concreti verso il giocatore e che, allo stato attuale, potrebbe essere possibile una mossa da parte della Roma. Del resto, tutti in queste settimane hanno evidenziato che Karsdrop non abbia alternative ed Aurier potrebbe essere un ottimo rinforzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.