La Roma non ha ancora mollato Azmoun: trattativa non semplice

La Roma non ha ancora mollato Azmoun: trattativa non semplice

Non è per nulla semplice la trattativa per portare Azmoun alla Roma. Se ne parla ormai da settimane e i giallorossi stanno cercando la quadra per condurre in porto l’affare. Dunque, Roma e Bayern Leverkusen sono entrambe interessate a Sardar Azmoun, giocatore dello Zenit San Pietroburgo. Secondo Sky Sport Italia e Sportitalia, lo Zenit non ha ancora deciso se cedere l’attaccante iraniano quest’estate, ma altri club sembrano essere decisamente interessati al giocatore.

Le ultime notizie sul possibile passaggio di Azmoun alla Roma

Ci sono delle possibilità concrete, affinché il talento possa effettivamente arrivare in Italia? Difficile a dirsi, almeno per ora. Il suo contratto scade a giugno 2022 e le trattative per il prolungamento non procedono molto bene. Il prezzo richiesto è di circa 25 milioni di euro. Il Bayer Leverkusen offre 18 milioni di euro in contanti mentre la Roma preferirebbe offrire denaro più giocatori in cambio parziale. Il 26enne ha segnato 19 gol in 24 partite di Premier Liga la scorsa stagione, ma non è riuscito a trovare il gol in quattro partite di Champions League.

Nel frattempo, Edin Dzeko ha dichiarato apertamente che ha intenzione di rimanere nella Capitale italiana. L’attaccante veterano ha parlato a Sky dopo l’amichevole contro il Debrecen: “Sono stanco di vedere il mio nome uscire dalle voci di mercato. Il mio unico obiettivo è la Roma e niente di più. Siamo solo all’inizio, stiamo lavorando sodo e finora è andato tutto bene. L’allenatore ci sta spingendo a dare il 100%”.

La Roma potrebbe provare ad aggiungere un nuovo attaccante in rosa, su chiara richiesta da parte di Mourinho, pur mantenendo Dzeko. Secondo Gianluca Di Marzio, Azmoun è attualmente la prima scelta per il ruolo di prima punta. Il front office sta preparando un’offerta che include uno scambio parziale con uno dei suoi giocatori e contanti. Il Bayer Leverkusen, invece, ha messo sul tavolo 18 milioni di euro e lo Zenit punta in quella direzione. La squadra russa ha pubblicamente riconosciuto l’interesse dei giallorossi twittando: “Mourinho, ignoralo”, dopo che l’attaccante ha segnato contro il Khimki.

LEGGI ANCHE  Migliori e peggiori in Lazio-Roma: Zaniolo ritrovato, troppo incerto Cristante

Ad Azmoun manca solo un anno di contratto. Ha segnato 53 gol e 19 assist in 84 partite nelle ultime 3 stagioni. Se non sono riusciti a farlo atterrare, la Roma ha identificato Roman Yaremchuk del Genk come una valida alternativa. Il nazionale ucraino era vicino al Benfica, ma il trasferimento ha avuto un intoppo nel finale. Staremo a vedere se i giallorossi riusciranno a chiudere l’affare, oppure se Mourinho dovrà accontentarsi di quello che in vista della nuova stagione in Italia ed in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.