Matias Vina alternativa ad Alex Telles per la Roma sulla sinistra

Matias Vina alternativa ad Alex Telles per la Roma sulla sinistra

Matias Vina è finito nel radar giallorosso di recente. Continua senza sosta la ricerca di un sostituto di Spinazzola per la fascia sinistra della Roma. Difficilmente rivedremo il terzino della nazionale prima del 2022 e così Mourinho sta valutando insieme alla società su quali giocatori concentrare la propria attenzione. Ad esempio, nei giorni scorsi si è fatto il nome di Alex Telles, ma gli ultimi aggiornamenti dicono che difficilmente il Manchester United aprirà ad un prestito. Considerando anche il grosso investimento fatto per portarlo in Inghilterra a suo tempo.

Gli ultimi aggiornamenti sul possibile passaggio di Matias Vina alla Roma

Dopo essere stato preso di mira da Milan e Porto, Matías Viña sarebbe sul radar di un altro grande club europeo. Secondo “Sportitalia”, la Roma ha messo in agenda il terzino sinistro del Palmeiras per esigenze del cast. Questo perché Spinazzola ha subito un grave infortunio durante l’Euro Cup e l’arrivo di un atleta di ruolo è una delle priorità del direttivo.

Prima della Roma, Viña era stato ipotizzato al Milan. Tuttavia, il rossonero si è ritirato dalla trattativa a causa delle esigenze finanziarie del Palmeiras. Adesso José Mourinho può dare il via libera all’ingaggio dell’uruguaiano, che avrebbe grande interesse a passare al calcio europeo.

Il Porto è stato recentemente nominato favorito per firmare Viña. Tuttavia, come accaduto con il Milan, la squadra portoghese non ha tirato fuori una proposta che farebbe piacere al Palmeiras. Essendo un titolare fisso della squadra, Alviverde vuole avere in mano la somma di 10 milioni di euro (61 milioni di R$) per aprire le trattative. Quindi, concedere un grosso “sconto” è uno scenario praticamente scartato.

LEGGI ANCHE  Migliori e peggiori in Bologna-Roma: Mkhitaryan ci prova, Abraham assente

Staremo a vedere quali saranno le prossime mosse della Roma, considerando il fatto che per i giallorossi arrivati a questo punto è indispensabile ripiegare su un giocatore in grado di dare determinate garanzie al posto di Spinazzola. Va detto che i profili cercato dal tecnico portoghese, in queste settimane, si sono concentrati soprattutto su giocatori esperti, in grado di assicurare un determinato rendimento. Pur risultando difficili da rivendere in termini di plusvalenze.

I giallorossi, va detto, sono costretti a muoversi sul mercato in una condizione economica non ottimale. Il budget per muoversi c’è, ma è inevitabile che quest’anno tutti debbano darsi una regolata per evitare spese allo stato attuale non sostenibili per i principali club europei. Nel giro di un paio di settimane, in ogni caso, le mosse di Mourinho dovrebbero essere più chiare, anche sul fronte Matias Vina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.