Migliori e peggiori in Spezia-Roma: Fusato già certezza, che delusione Kumbulla

Migliori e peggiori in Spezia-Roma: Fusato già certezza, che delusione Kumbulla

Entrare in Europa tramite la terza porta d’ingresso non era certo l’obiettivo di inizio stagione per i giallorossi, ma questo Spezia-Roma di fine campionato consegna alla nuova squadra di Mourinho quantomeno la possibilità di fare una serie di test in Europa. Magari con belle scoperte annesse, come quella di Fusato che abbiamo avuto modo di apprezzare durante lo scorcio finale di questa annata infausta. Effettivamente, anche a La Spezia è stato lui di gran lunga il migliore in campo.

Dettaglio, questo, che la dice lunga su Spezia-Roma, soprattutto alla luce dell’andamento del primo tempo. Dunque, centrato il minimo del minimo auspicabile, con un ultimo bilancio di calcio giocato. In attesa che la conduzione di Mourinho aiuti una volta per tutte i giallorossi a trovare la giusta concentrazione e continuità. Elementi sempre mancanti. In particolare nella seconda parte di stagione, con troppe uscite a vuoto per questo gruppo. Abituarsi a perdere e lo spauracchio da cacciare via da Trigoria nel più breve tempo possibile.

I peggiori in Spezia-Roma

Kumbulla 4,5. Un pochino meglio con il trascorrere dei minuti, ma la considerazione pare fatta soprattutto per dargli coraggio. In realtà, ci regala durante Spezia-Roma un disastro dopo l’altro, dando prova di non essersi mai adattato ai movimenti difensivi richiesti da Fonseca. Per lui, con Mourinho, certo non sarà facile, ma occorrerà avere molta pazienza nel suo caso.

Darboe 4. Ancora peggio dell’ex Verona. Va bene la giovane età e la pazienza, ma in quella zona di campo occorre meno superficialità e più fosforo. Troppi errori in uscita, dopo quello di San Siro con Pinamonti dell’Inter, che possono costare carissimo ai suoi compagni di squadra.

LEGGI ANCHE  Importanti passi in avanti della Roma su Rui Patricio

I migliori in Spezia-Roma

Fusato 7,5. Piccolissime incertezze, prima di alcuni prodigi assoluti che tengono a galla soprattutto nel secondo tempo. Ormai le sue prestazioni non sono più casuali e qualcuno in casa Roma pare stia pensando a dargli un ruolo più importante di quanto si potesse immaginare fino a poche settimane fa.

Mkhitaryan 6,5: tra i pochi a crederci nel corso del secondo tempo. Non è un caso che il gol decisivo arrivi da lui. Altro giocatore che, pur avendo avuto un rendimenti altalenante, sarà fondamentale nel corso della prossima stagione.

El Shaarawy 6,5. Nel momento di massima difficoltà, trova la zampata che ridà speranze a tutto il gruppo. Senza la sua voglia, nella prossima annata non avremmo avuto neanche la consolazione della terza competizione europea. Almeno ha mostrato attaccamento alla maglia.

Un pensiero su “Migliori e peggiori in Spezia-Roma: Fusato già certezza, che delusione Kumbulla

  1. Alla fine del primo tempo ero già pronto a scrivere il peggio possibile di questa accozzaglia di mercenari senza onore, visto anche il prevedibile atteggiamento degli sbiaditi a Sasssuolo. Poi quel 2-2 in extremis che salva la faccia (si fa per dire), ma di certo non salva una squadra che quest’anno ha mostrato limiti difficilmente superabili.
    A Mou auguro tutto il meglio, ne avrà bisogno.
    Temo che i limiti della Roma vadano al di là di qualunque allenatore, mercato o presidente. Spero di sbagliarmi ma quest’anno abbiamo assistito ad uno spettacolo indecoroso.
    Certo, poi non dobbiamo dimenticare che “squadre” come il Milan accedono alla Champions con qualcosa come 20 (venti!!) rigori a favore, una cosa mai vista che si commenta da sola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.