Migliori e peggiori in Roma-Bologna: Borja Mayoral certezza, è crisi per Pedro

Migliori e peggiori in Roma-Bologna: Borja Mayoral certezza, è crisi per Pedro

Ci sono diversi aspetti da mettere in evidenza a proposito di questo Roma-Bologna, considerando il fatto che i giallorossi hanno dato un bel segnale alle altre pretendenti ad un posto in Champions League, nonostante in tanti avessero dato per scontato che la squadra fosse concentrata ormai solo sull’Europa League dopo lo stop arrivato in casa del Sassuolo. Ecco perché ci sono alcune prestazioni che vanno analizzate con grande attenzione dopo la sfida dell’Olimpico.

Il tutto, comunque, guardando sempre in faccia alla realtà, perché se da un lato è vero che questo Roma-Bologna abbia regalato ai padroni di casa 3 punti fondamentali per nutrire ancora speranze per una qualificazione nella massima competizione europea senza dover passare necessariamente per la vittoria in Europa League, è altrettanto vero che la squadra abbia sofferto. Soffre la Roma, ma resiste, un po’ come avvenuto giovedì scorso ad Amsterdam. E se da un lato la condizione pare non essere al top, un tempo la squadra non avrebbe conquistato vittorie del genere.

I migliori in Roma-Bologna tra i giallorossi

Borja Mayoral 7. Partiamo proprio dall’uomo che ha deciso il match. Borja Mayoral ci ha indubbiamente regalato prestazioni migliori rispetto a quella mostrata in Roma-Bologna, ma il gol è di pregevole fattura. Forza fisica nello spostare Danilo, ma anche tecnica e freddezza per liberarsi del portiere. Insomma, un giocatore sul quale Fonseca sa di poter fare affidamento quando Dzeko deve riposare. Dettaglio non di poco conto.

Ibanez 7. Il gol contro l’Ajax lo galvanizza e contro il Bologna è quello che tiene meglio la marcatura e la linea. Anche quando la squadra appare maggiormente in difficoltà. Un gran bel segnale, in vista di un finale di stagione molto intenso.

LEGGI ANCHE  Probabili formazioni di Inter-Roma: diverse mosse inedite per Fonseca

I peggiori in Roma-Bologna tra i padroni di casa

Pedro 5. Prestazione davvero anonima la sua. Fonseca le sta tentando tutte per recuperare il giocatore che aveva illuso tutti nello scorcio iniziale della stagione. Qualcosa in lui si è spento dopo l’espulsione nel match di andata contro il Sassuolo, come se l’episodio, supportato da qualche infortunio e da una carta d’identità non più amica, avesse spento qualcosa. Probabilmente, almeno in Europa League, occorrerà un piano B nel caso in cui non dovesse dare una svolta alla sua stagione.

Perez 5,5. Un filo meglio rispetto a Pedro, se non altro perché bagna la sua prova con qualche lampo. Ancora troppo poco per il suo potenziale, al punto che Fonseca non può ancora considerarlo una prima scelta a metà aprile.

Un pensiero su “Migliori e peggiori in Roma-Bologna: Borja Mayoral certezza, è crisi per Pedro

  1. Dovevamo vincere.
    Abbiamo vinto.
    Il solito non gioco?
    Oramai lo sappiamo che sarà così fino
    alla fine del campionato.
    Tre punti nel carniere sono oro colato.

    Ora testa a giovedì.
    Lo sbaglio più grande, sarebbe quello di
    pensare di avere la qualificazione in tasca.

    Ci sarà da lottare.
    Facciamolo!

    FORZA ROMA SEMPRE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.