Le probabili formazioni di Roma-Shakhtar Donetsk: rilanciato Villar

Le probabili formazioni di Roma-Shakhtar Donetsk: rilanciato Villar

Ci sono indicazioni particolarmente interessanti da prendere in esame in queste ore, per quanto riguarda la vigilia di Europa League e le probabili formazioni di Roma-Shakhtar Donetsk. A quanto pare, infatti, Fonseca potrebbe prendere decisioni molto significative, a partire dal ritorno di Villar a centrocampo. Al di là della voglia di dare una nuova possibilità al ragazzo, apparso in calo vistoso di condizione contro il Milan, il tecnico portoghese vuole evidentemente preservare Diawara per il campionato.

Le probabili formazioni di Roma-Shakhtar Donetsk

L’ex Napoli, infatti, è diventato fondamentale nelle rotazioni ed è possibile che la priorità ad oggi sia la conquista del quarto posto in campionato. Quello che dà la certezza di partecipare alla prossima edizione della Champions League. Ovviamente, una premessa del genere non vuol dire in alcun modo che questo Roma-Shakhtar Donetsk verrà sottovalutato dai giallorossi. La voglia di andare avanti in Europa c’è tutta e l’avversario non rappresenta uno scoglio insormontabile.

Attenzione, poi, al ritorno dal primo minuto di Smalling. Dopo le recenti apparizioni in campionato e la grande prova fornita contro il Genoa, infatti, il difensore inglese ha bisogno di continuità per tornare in condizione. Ecco allora che l’Europa League diventa importante anche per lui. Per il resto, considerando anche le forzate e pesanti assenze di Dzeko e Veretout, Fonseca pare propenso a schierare la migliore formazione possibile.

In attacco, dietro Borja Mayoral, al quale va data necessariamente una nuova occasione, troveremo Pellegrini e Mkhitaryan. Dunque, El Shaarawy partirà ancora una volta dalla panchina, pronto a dare il proprio contributo a partita in corso. Andiamo dunque a ricapitolare le probabili formazioni di Roma-Shakhtar Donetsk:

ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 23 Mancini, 6 Smalling, 24 Kumbulla; 2 Karsdorp, 4 Cristante, 14 Villar, 37 Spinazzola; 7 Pellegrini, 77 Mkhitaryan; 21 Mayoral.
A disp.: 83 Mirante, 67 Fuzato, 3 Ibanez, 33 Bruno Peres, 18 Santon, 61 Calafiori, 42 Diawara, 27 Pastore, 11 Pedro, 92 El Shaarawy, 31 Carles Pérez.
All.: Paulo Fonseca

BALLOTTAGGI: Diawara-Cristante.
IN DUBBIO: –
INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), Dzeko (lesione all’adduttore della coscia sinistra), Veretout (problema al flessore della coscia destra)
DIFFIDATI: Bruno Peres, Peres, Villar.
SQUALIFICATI: –

SHAKHTAR DONETSK (4-3-3): 81 Trubin; 2 Dodô, 4 Kryvtsov, 49 Vitao, 22 Matvienko; 11 Marlos, 27 Maycon, 21 Patrick; 19 Solomon, 10 Moraes, 7 Taison.
A disp.: 1 Sevcenko, 5 Khocholava, 8 Marcos Antonio, 9 Dentinho, 14 Tete, 15 Kornijenko, 28 Marquinhos, 30 Pyatov, 31 Ismaily, 50 Bolbat, 54 Hrytsenko, 61 Sudakov, 70 Konopljanka, 77 Bondar, 91 Mudryk, 99 Fernando.
All.: Luis Castro

BALLOTTAGGI:-.
IN DUBBIO:-.
INDISPONIBILI: 6 Stepanenko (infortunio al ginocchio), 17 Malyshev (intervento al ginocchio).
DIFFIDATI:-.
SQUALIFICATI:-.

Arbitro: Artur Dias POR
Assistenti: Rui Tavares POR, Paulo Soares POR
IV: Tiago Martins POR
VAR: João Pinheiro POR
Assistente VAR: Luis Godinho POR

LEGGI ANCHE  Migliori e peggiori in Ajax-Roma 1-2: Pau Lopez salva tutto, disastro Diawara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.