Smalling e Mancini verso il recupero in vista di Napoli-Roma

Smalling e Mancini verso il recupero in vista di Napoli-Roma

Ci sono importanti aggiornamenti da Trigoria in vista di Napoli-Roma, match chiave per i giallorossi. Dopo aver sfruttato un calendario tutto sommato favorevole, infatti, i ragazzi di Fonseca ora sono chiamati a dare una risposta anche contro una diretta avversaria. A prescindere dal fatto che si parli di un piazzamento per la prossima Champions League, o addirittura di qualcosa di più. Ecco perché occorre un attimo analizzare quale sia la situazione soprattutto tra i difensori, essendo questo il reparto maggiormente colpito da problemi fisici.

Le condizioni di Smalling e Mancini verso Napoli-Roma

In particolare, alcuni aggiornamenti molto incoraggianti arrivano in questi minuti direttamente da Angelo Mangiante di Sky. Dopo l’impegno in Europa League dei giallorossi, affrontato in emergenza assoluta in difesa, la situazione dovrebbe nettamente migliorare verso Napoli-Roma. Smalling e Mancini, infatti, sono sulla via del recupero, anche se al momento è difficile affermare chi tra i due possa conquistare una maglia da titolare in vista del posticipo di Serie A. Eppure, poco prima i segnali da Trigoria non erano così buoni, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport:

Smalling è stato frenato da un nuovo fastidio al ginocchio sinistro (lo stesso che lo aveva bloccato a metà ottobre), Mancini è rimasto fuori contro il Cluj per un risentimento muscolare all’adduttore mentre Ibanez è uscito dal match contro il Parma per un problema al flessore della coscia destra. Fazio verso il forfait (è rientrato ieri dopo la positività al Covid), nell’allenamento di rifinitura di domani arriverà la il responso definitivo sul loro impiego: sarà Fonseca – dopo un confronto con lo staff medico e i giocatori stessi – a decidere riguardo la loro convocazione.

Dunque, la formazione di Fonseca per Napoli-Roma è ancora in alto mare. Se da un lato il tridente offensivo dovrebbe essere quello titolare, grazie ai rientri di Dzeko e Pedro, resta da capire chi affiancherà Veretout a centrocampo. Ovviamente, Pellegrini è nettamente in vantaggio sulla concorrenza.

Allo stesso tempo, Spinazzola tornerà largo a sinistra, mentre in difesa occorre capire quanti minuti possano avere nelle gambe i rientranti Smalling e Mancini. Non si esclude che possa ripartire titolare Cristante. Staremo a vedere quali indicazioni avremo dalla rifinitura.

Daniele Mesto

2 pensieri su “Smalling e Mancini verso il recupero in vista di Napoli-Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.