La Roma di nuovo all’assalto per Izzo: la situazione aggiornata a novembre

La Roma di nuovo all’assalto per Izzo: la situazione aggiornata a novembre

Il mercato di gennaio potrebbe consegnare un nuovo difensore a Fonseca, considerando il fatto che i giallorossi non hanno mai smesso di seguire Armando Izzo del Torino. Giocatore interessante, che soprattutto sotto la gestione Mazzarri ha trovato la propria consacrazione giocando a destra nella difesa a tre. Dettagli non secondari, se pensiamo che il tecnico romanista da diversi mesi sta andando avanti con un modulo nel quale anche il difensore granata potrebbe ritagliarsi uno spazio interessante.

La situazione Izzo in vista del mercato di gennaio

Ad oggi Izzo sembra essere fuori dal progetto tattico e tecnico dell’allenatore. Il Torino non se la passa bene e per il cartellino del ragazzo richiede un investimento importante. Al massimo puntando sul prestito con obbligo di riscatto. Per questa ragione, la trattativa non sarà facile, anche perché su di lui ci sarebbe l’interesse anche di Antonio Conte e dell’Inter. Il tecnico pugliese, infatti, per le stesse ragioni tattiche menzionate in precedenza sarebbe felice di accogliere Izzo a Milano. La questione è stata trattata anche da calciomercato.com, che in questi giorni ha fatto chiarezza sull’affare:

“Già in estate, la Roma ha sondato il terreno per Izzo: 20/25 milioni di euro la richiesta del Torino, con Cairo che voleva cedere il difensore a titolo definitivo o in prestito con obbligo di riscatto. I giallorossi hanno chiuso per Marash Kumbulla e Chris Smalling, non affondando il colpo per l’ex Genoa che comunque è rimasto nelle idee del club in vista della prossima finestra di mercato. Valutazioni in corso in casa Roma e Inter, il nome di Izzo resta caldo. Ma il Torino non fa sconti: servono circa 20 milioni per il difensore”.

Dunque, una situazione delicata quella di Izzo e non semplice per la Roma, nel caso in cui i giallorossi dovessero essere realmente interessati ad assicurarsi le prestazioni del ragazzo. L’Inter, dal canto suo, ha il vantaggio di avere un giocatore che potrebbe fare al caso del Torino, mentre la Roma potrebbe anche decidere di affrontare un investimento di questo tipo. Occhio, però, perché un eventuale cambio di guida tecnica tra i granata potrebbe anche gettare i presupposti per la permanenza di Izzo al Torino.

LEGGI ANCHE  Luis Diaz resta la prima alternativa a Kostic per il mercato della Roma

Un pensiero su “La Roma di nuovo all’assalto per Izzo: la situazione aggiornata a novembre

  1. Ma la domanda è: se abbiamo già 200 difensori in rosa, ke senso avrebbe prendere Izzo? Fosse xme oltre a prendere il vice dzeko, venderei djawara e coi soldi ci pigliamo un cc decente..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.