Le pagelle di Roma-Cska Sofia: fondamentale il ritorno di Smalling

Le pagelle di Roma-Cska Sofia: fondamentale il ritorno di Smalling

Più importante di quanto si possa immaginare il match di Europa League Roma-Cska Sofia, coi giallorossi alla caccia di punti pesanti per archiviare nel più breve tempo possibile il discorso qualificazione alla prossima fase della competizione. La notizia più importante della serata per Fonseca arriva senza ombra di dubbio dal ritorno in campo di Smalling, a conti fatti un nuovo acquisto per i giallorossi dopo l’avvio di stagione in cui il tecnico ha fatto affidamento sul terzetto composto da Ibanez, Mancini e Kumbulla.

Le pagelle di Roma-Cska Sofia

Analizzando in modo più dettagliato le pagelle di questa notte di Europa League con Roma-Cska Sofia, è importante soffermarsi non solo sulla prova del difensore inglese, ma anche su Mayoral. Se non altro perché l’attaccante durante la stagione appena iniziata avrà l’importante compito di rappresentare una valida alternativa a Dzeko. Bastano questi presupposti, dunque, per capire come questa partita sia stata più importante al di là del risultato maturato nel finale. Ecco l’analisi sulle singole prestazioni:

Pau Lopez 6,5: le minacce sono rare dalle sue parti, ma in un paio di circostanze risponde presente e non era scontato;

Fazio 7: merita un riconoscimento a parte, perché non sbaglia praticamente nulla e dà un bel segnale a Fonseca;

Smalling 6,5: con lui al centro della difesa, cambia la storia. La condizione è già a livelli incoraggianti;

Kumbulla 6: ancora troppi errori in fase di impostazione, ma inizia a prendere confidenza con il ruolo;

Spinazzola 6: svolge bene il compito, ma la sua partita dura troppo poco. Karsdorp 5: gli unici pericoli per la porta giallorossa nascono da alcune sue indecisioni. Deve ritrovarsi;

LEGGI ANCHE  Mourinho insiste per Cristiano Ronaldo alla Roma: affare quasi impossibile

Cristante 5,5: non fa male, ma non eccelle in nessuna delle due fasi. Forse andrebbe provato più avanti;

Villar 7: finalmente una prova convincente. Nel vivo del match e propositivo come mai si era visto;

Bruno Peres 6,5: in Europa League appare più a suo agio anche perché gli spazi aumentano tendenzialmente;

Perez 5: deciso passo indietro stavolta. Mai realmente in partita ed in grado di fare la differenza;

Mkhitaryan 6: la traversa grida vendetta, ma in linea di massima deve fare di più;

Mayoral 4,5: completamente fuori dagli schemi. Di sicuro non è facile adattarsi, ma da parte sua serve uno sforzo in più. E in fretta.

8 pensieri su “Le pagelle di Roma-Cska Sofia: fondamentale il ritorno di Smalling

  1. ma cme si fa a rikiamare i vekki internauti… sennò finisce ke in sto sito si forma un duopolio ruga-ave fino alla fine della stagione.. ahah.

    vabbè va, dan ryan moveeeee!
    prendete a manduzkic e nn aspettate gennaio, xkè i punti xsi nn ce li ridà nessuno!!

    1. 😄😁 piano piano torneranno ruganti’.
      E’ che il sito da mesi non funziona e quindi forse la gente si è stufata.
      L’entusiasmo di anni fa’,è scemato.
      La gestione Pallotta, ha fatto perdere entusiasmo e voglia di scrivere.
      Era un copia incolla continuo.
      Serve la scossa!
      Daje Dan!

      FORZA ROMA SEMPRE!

  2. prova commento.

    Roma inguardabile.
    Altro non si può aggiungere.
    Neanche la scusa delle riserve regge.
    Se hai un gioco, lo vedi lo stesso.
    E’ una fortuna che non ci siano
    gli spettatori.
    Friedkin, cominci ad aprire gli occhi
    e a prendere decisioni immediate.
    Sta mandando troppo per le lunghe
    allenatore e ds.
    Agisca.

    1. Eh su dai, mo’ ke c’entra il mister se quasi tutte le 2 linee sno dlle pippe. Prenditela con ki ha preso mayoral. Cazzarola ma era così complicato acquistare un vice dzeko decente?

      1. I giocatori sono quello che sono.
        Senza un ds competente,
        diventa tutto ancora più difficile.
        Mayoral, è il classico acquisto
        dell’ultimo momento targato Roma.
        Non è una novità.
        Ma la squadra non ha un gioco.
        A me non piace.
        E non sono l’unico credimi.

      2. Neanche a me piace fonseca. Ma in qsta fase preferisco ke nn facciano minkiate a livello mercato, di casting dirigenziale e regolamentare: vedi alla voce lista. Quindi se avessero un minimo di buon senso prendessero subito manduzkic, ke è qllo ke ci serve..

  3. imbarazzante sto mayoral. era difficile trovare uno + scarso di kalinic eppure ci sno riusciti. xnn parlare dei terzini dx.
    l’unico decente è santon ke poi sarebbe una riserva, ed ho detto tutto..

  4. imbarazzante sto mayoral. era difficile trovare uno + scarso di kalinic eppure ci sno riusciti. xnn parlare dei terzini dx.
    l’unico decente è santon ke poi sarebbe una riserva, ed ho detto tutto..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.