Le pagelle di Roma-Borussia Moenchengladbach: Smalling resta uomo del match

Le pagelle di Roma-Borussia Moenchengladbach: Smalling resta uomo del match

Si fa tanta fatica a commentare con lucidità una partita come Roma-Borussia Moenchengladbach di Europa League. Un match nel quale i ragazzi di Fonseca hanno sofferto all’inizio contro quella che resta una delle compagini più forti della Bundesliga, prima di prendere il sopravvento grazie anche al bel gol di Zaniolo giunto su azione d’angolo. I giallorossi a quel punto non hanno praticamente mai sofferto il reparto offensivo dei tedeschi, limitando tantissimo Thuram. Dato in grande forma alla vigilia.

Roma-Borussia Moenchengladbach
Roma-Borussia Moenchengladbach

Analizziamo le pagelle di Roma-Borussia Moenchengladbach

Eppure, nonostante questa premessa, parlare di Roma-Borussia Moenchengladbach non ci consente di prendere in esame un successo per la compagine giallorossa. Tutto ruota attorno alla scellerata decisione del direttore di gara, che in pieno recupero ha deciso di regalare un calcio di rigore agli ospiti per un “fallo di faccia” da parte di Smalling. Con tutte le difficoltà del caso, proviamo a parlare di calcio giocato.

Pau Lopez 6: ennesima serata con poco lavoro per lui, fatta eccezione per qualche intervento ad inizio partita non impossibile;

Mancini 6,5: decisamente più a suo agio a 3, come lo ha abituato Gasperini. Si becca con gli avversari, ma mantiene la calma;

Fazio 6,5: qualche patema ad inizio articolo, ma nel complesso la sua partita è senza sbavature rilevanti. Anzi, cresce tanto nella ripresa;

Smalling 7: nonostante il fallo di faccia, resta il migliore in campo. Cresce di partita in partita ed è ormai uno degli insostituibili per Fonseca. Bravo a chi ha deciso di puntarci;

Spinazzola 6: uno dei pochi che fa meglio nel primo tempo. Costante sensazione che a sinistra possa far meglio, ma la partita è abbondantemente sufficiente;

Veretout 6,5: tornato quello delle prime apparizioni. Soprattutto nella ripresa, alza la diga davanti alla difesa;

Pastore 6: un gran numero nel primo tempo e poco altro. Stavolta è quantomeno diligente giocando da interno;

Kolarov 6: un pochino più incisivo rispetto alle ultime partite, anche se da lui ci si aspetta sempre più spinta e qualche pericolo per il portiere avversario;

Kluivert 5,5: dei giocatori offensivi, è quello che convince meno. Troppo timido e poco propositivo, anche se il suo tutto sommato lo fa quasi sufficientemente;

Zaniolo 6,5: gran bel gol e un paio di azioni delle sue. Disputa comunque una partita buona, aiutando tanto la squadra;

Dzeko 6: fa quel che può, ma è chiaramente debilitato e non punge in area di rigore, come è normale che sia;

Perotti 6: primi segnali anche da lui, anche se non garantisce mai il cambio di passo per la squadra.

Gianni

69 pensieri su “Le pagelle di Roma-Borussia Moenchengladbach: Smalling resta uomo del match

  1. Se zaniolo giocasse alla juve godrebbe di un trattamento arbitrale completamente diverso.
    Noto che viene arbitrato in modo impari rispetto agli altri giocatori

  2. Vittoria molto importante per la classifica e per il morale.
    Vittoria che definirei eroica, vista la situazione infortuni al limite del paradosso.
    Adesso speriamo di confermarci con l’Udinese.
    Piuttosto mi chiedo dove sarebbe oggi questa Roma se avesse potuto giocare con tutta la rosa completa fin dall’inizio.

    1. sarebbe bastato non buttare via i punti contro Samp e quelli regalati ingenuamente contro il genoa e quel pareggio immeritato contro il Cagliari.
      6 punti in più ma visti gli infortuni e il nuovo metodo di gioco e un mercato lento.. ci puo’ stare.
      L’importante é la continuità ora

  3. Arbitraggio abbastanza uniforme anche se i nostri continuano ad essere ammoniti con estrema facilità
    Fonseca sta dando una identità alla squadra e il fatto che nella difficoltà il gruppo si è compattato e che tutti si fanno trovare pronti sono degli ottimi segnali

  4. La roma ha giocato come avrebbe dovuto. Bella anche la mossa di mettere cetin quando la squadra aveva bisogno di difendersi. In questo momento di emergenza era giusto giocare così. Vittoria fondamentale

  5. Bella Roma, vincere era fondamentale e nonostante tante occasioni sprecate portiamo a casa 3 punti fondamentali contro un Milan che non meritava nulla.
    bene Pastore e Mancini, male Spinazzola
    Daje, avanti la prossima

  6. Dopo non so quanto tempo finalmente creiamo anzi siamo quasi letali dagli sviluppi dal calcio d’angolo. Oltre a 2 dei gli ultimi 3 gol anche Smalling e Mancini ci sono andati vicina (per mia fortuna data la quota 50 😏). Non credo sia frutta del caso, immagino ci sia finalmente un tattico a cui vengono affidati gli schemi da fermo di buon livello! La smarcatura di Dzeko è magistrale. Daye col Udinese che ovviamente dopo aver beccato la Samp al cambio allenatore, il Genoa nell’unica partita dritta della precedente gestione, troveremo una compagine che verrò riscattare le 7 pappardelle. Immenso l’anticipo di Kolarov. Ps riguardo il problema degli infortunati, noto che Benassi è considerata la prima/seconda scelta nel centrocampo della viola, a 15 m sarebbe un affare. Dato che la Viola malgrado il beneficio dei passavi che viene attribuito alle nuove proprietà necessità di registrare qualche plusvalenza. Proverei a proporgli 22m con Jesus per Pezzella + Benassi ed in caso di tiepide risposta provare a spostare l’ago della bilancia aggiungendo Capradossi (magari ci cascano 😂)

  7. Grande partita, su tutti per me spicca Mancini, in difesa Non lo amo tanto, ma devo dire a centrocampo mi ha stupito Forse abbiamo valutato un giocatore per un ruolo che non è il suo e lo abbiamo scoperto in un altro invece dove ha doti innate e Ampi margini di crescita direi già a livello di cristante. Spero di nn sbagliarmi ma è già la seconda partita che gioca lì. Ottimo Veretout e finalmente un buon Pastore. Dietro ottimi sia Fazio che il solito Smalling. È sempre bello battere Pioli

  8. Grazie ragazzi, mi avete dato una grande gioia!
    Nelle difficoltà questa squadra si è ritrovata.
    Avessero sempre giocato con questo spirito di sacrificio non avremo perso con l’Atalanta.
    Orsato in versione prima maniera fortunatamente.
    Cetin, primo pallone e dribbling secco sull’attaccante! 😂
    Il turco ha palle che gli fumano!

  9. STASERA CI SONO STATE TANTE CONFERME, tante cose belle!! sono felice della prestazione e degli uomini in campo!!

    La roma in una situazione “catastrofica” sotto il punto di vista degli infortunati tira fuori il meglio di se, facendo ottime/grandi prestazioni sotto il punto di vista del carattere e della grinta!!

    Fase difensiva veramente notevole dove solo una deviazione ha permesso al milan di fare goal.

    Smalling come al solito tira fuori una prestazione da COLOSSO.

    Mancini… perche mancini? perche ovviamente cera pure chi diceva che fosse una pippa o peggio, ma si sta prendendo la roma, un giocatore che da quando è entrato in campo non lo lascia piu a fiori di prestazioni. A centrocampo dimostra una intelligenza calcistica e del ruolo come pochi ( in pochi sanno che lui in carriera cominciò da centrocampista centrale per poi essere dirottato difensore centrale e terzino da gasperini ) dando impressione di grande solidità e sicurezza in mezzo al campo. Mi ricorda molto mascherano come tipo di giocatore.

    Veretout grande partita anch’esso: sostanza, grinta, precisione nei passaggi, Mi ricorda per completezza di bagaglio il primo strootman. Vogliamo parlare dei calci d’angolo che batte? uno piu bello dell’altro?

    PASTORE, tanto bisfrattato tira fuori una grandissima prestazione di sostanza, leadership e continuità durante la partita!! Ho visto in degli spunti il vecchio pastore. Che questa fiducia gli stia dando nuova linfa vitale? Se cosi fosse sarebbe un grande colpo per la roma!!!

    ZANIOLO un treno, una locomotiva, un panzer… fate voi.

    Dzeko, hannibal lecter dopo il goal. Anche se in carenza d’ossigeno alle volte, è prezioso come il sale in cucina. Determinante.

    FONSECA sta tirando fuori IL MASSIMO dalla roma in questo momento, per questo non criticabile secondo me ma solamente sostenuto. Grande lavoro!!

    PS: Cetin è il mio idolo!!! ha una cattiveria agonistica e forza fisica incontrollabili!!! CHE CARATTERE!

  10. Uomini contati, che ci danno la dimensione della qualità della rosa. Raramente ne abbiamo avuto una così profonda. Persino cetin entra e mostra di avere qualcosa da dire.

  11. Ma vogliamo parlare del Cagliari che a bracciato dell’Hellas e dei gobbi vantano la miglior difesa 🙈😂
    Dopo le beffe arbitraggi e infortuni ci mancava l’exploit di Olsen e vabbè
    Comunque partita importantissima, tocca punire il Milan e rialzarci da questa situazione che pare degna della definizione: paradosso kafkiano… con la vittoria andremo a -1 dal napoli e -4 della dea mentre con una sconfitta virtualmente potremo essere superati da una tra lazie e fiorentina

  12. Se la tendenza di quest’anno è quella di dare una mano al Milan, dobbiamo anche considerare che i rossoneri devono anche darsi una mano da soli. Se continueranno a far male, prima o poi gli arbitraggi potrebbero regolarsi di conseguenza.

    Rispetto a oggi, cosa aspettarsi? Io non immagino una partita indirizzata. Forse ci saranno degli episodi non troppo eclatanti su quei falli -in area o meno- che potrebbero o non potrebbero essere fischiati. Questo è possibile. Però non mi aspetto delle vere e proprie “collumate”, proprio perché l’ingiustizia patita in Europa dovrebbe essere un elemento di pressione in più rispetto all’arbitraggio di oggi.
    Tutti sappiamo che quello di Collum non è un errore di valutazione. Gli arbitri sanno anche-io credo- che non è nemmeno un errore totalmente in buona fede: tra il volto e la mano di Smalling c’era un metro buono. Parlare di svista è davvero difficile. Nella migliore delle ipotesi l’arbitro non ha capito nulla di ciò che ha visto e, nel dubbio, ha deciso di concedere il rigore. Gli arbitri sanno che decisioni così marchiane sono frutto di pressioni (probabilmente indirette). Nessun arbitro che ha visto così poco di un’azione rischierebbe a prendere una decisione del genere se non fosse una decisione gradita. Sono convinto che gli arbitri sentano fortemente in peso “dell’aria che tira”. Evidentemente quest’anno l’aria che tira ci dice che sarebbe gradita una squadra tedesca sul podio dell’Europa League.
    Sono curioso di vedere come questo influirà Sull’arbitraggio di oggi.

  13. Ho visto adesso le immagini
    anche ieri l’inter ha fatto un gol con un tiro deviato, è successo anche in altre partite, quando finirà la loro fortuna scenderanno in classifica

    1. Ciao Giulia, ricordo nel 2010-11 la lazie segnava letteralmente in ogni modo inimmaginabile roba che i bug di fifa in confronto erano un inno alla meccanica quantistica di Heisenberg! Comunque ho dovuto googleare 19-7 barrett, perché non seguo il rugby, ad ogni modo farò il tifo per voi

  14. Buongiorno a tutti
    ricordo un Milan – Roma di due stagioni fa ,arbitro Banti :
    nettissimo fallo su Dzeko non fischiato,
    protesta il bosniaco che viene ovviamente ammonito,
    dopodiché l’arbitro comincia praticamente a provocarlo (il telecronista da bordocampo riferiva che si rivolgeva anche alla nostra panchina minacciando di buttarlo fuori,roba mai vista …..)

    Dzeko si incaxza di brutto e segna il gol del vantaggio ……
    FORZA ROMA !

  15. Stasera coi cadaveri rossoneri bisogna vincere e speriamo in un arbitraggio nn dico favorevole ma almeno onesto. Forza Roma sempre !!

  16. Leggo i nomi della panchina della Roma oggi e mi vengono i brividi… come è possibile ridursi così ad ottobre?
    Il risultato più probabile, tutto considerato (arbitro, infortuni, stanchezza Uefa ecc. ecc.) mi sembra il pareggio. Che di questi tempi credetemi non è affatto da buttare via. Ovvio che vorrei una vittoria, ma l’idea di perdere in casa contro una strisciata la aborro, come direbbe il rubbentino Mughini…

  17. Mancini ha fatto una gara attenta accanto a Veretout, ma il ruolo di mediano adattato secondo me Fazio e Kolarov lo saprebbero interpretare con più autorevolezza.
    Detto questo anche numericamente serve comunque qualcuno.
    La lentezza nell’ufficializzare Rodwell mi fa pensare che Petrachi è Fonseca non sono convinti di fare questa operazione.

    La situazione della nostra rosa è la seguente:
    – 15 stranieri (Dzeko, Perotti, Mkhitaryan, Kalinic, Under, Pastore, Veretout, Diawara, Kolarov, Fazio, Smalling, JJesus, Fuzato, Pau Lopez, Cetin)
    – 8 tra italiani e vivaio (Florenzi, Spinazzola, Mancini, Cristante, Mirante, Pellegrini, Santon, Zappacosta)
    – 3 Under 21 (Zaniolo, Kluivert ed Antonucci)

    Quindi teoricamente la nostra rosa può essere implementata con altri 2 stranieri.
    Ora non possiamo sapere se per gennaio Petrachi aveva già pianificato degli acquisti e non vuole precludersi delle possibilità prendendo giocatori inutili ora.

    Numericamente però serve qualcuno a centrocampo perché se Veretout prende il raffreddore sono volatili per diabetici.
    Oggi dando un’occhiata agli svincolati ho visto che ci sarebbe pure un certo Max Veloso svincolato, 27 anni, nazionalità Svizzera/Portoghese, che ha giocato con una certa regolarità nel campionato svizzero la scorsa stagione e che per connazionalità con Fonseca potrebbe fare al caso nostro.

    1. hai utilizzato il termine esatto, lentezza. ma lentezza di cervello… cme in tutte le cose ke fanno. una discussione a trigoria, una telefonata a baldini, una videokiamata a paperino e nl mentre il tempo passa e le partite si ammukkiano. ora i geni sicuramente si saranno messi in testa ke dopo la partita di coppa, mancini può diventare il nuovo ddr..

  18. Gli arbitri sono in perfetta sintonia nell’ indirizzare il campionato come vogliono. 7min di recupero alla Juve e pureall Inter per i crampi a mancosu… Vergognosi

    1. Quelli della Juve alla fine sono stati 8, ha recuperato pure il recupero perso 😂😂😂
      Comunque per me l’Inter a meno di non rinforzarsi in maniera significativa a gennaio (Rakitic?) finirà terza con distacco dai gobbi.
      Il vero competitor della Juve è il Napoli che ha onestamente una rosa superiore ai nerazzurri.

  19. Non so se state vedendo Lecce- Juventus ….
    3 tuffi vergognosi di Can ,Danilo e Bernardeschi con tanto di proteste e nessuno viene ammonito o almeno richiamato …….
    Oltre alla diversa interpretazione del regolamento e dell’utilizzo del var,c’è un atteggiamento completamente diverso degli arbitri nei confronti dei nostri

  20. VADEMECUM per la gara contro il Milan.

    1) Evitare ogni discussione con l’arbitro per il rischio di cartellini.
    2) Non fare falli per il rischio di cartellini.
    3) Non fare falli per rischio di rigori o punizioni al limite.
    4) Sostituire ogni giocatore ammonito per il rischio di un rosso.
    5) legare le mani dietro la schiena ai difensori per evitare falli di mano e quindi rigori contro.
    6) togliere la maschera a Dzeko e metterla a Smalling per evitare falli di faccia e quindi rigori.
    7) Evitare di rompersi ossa, legamenti e procurarsi lesioni muscolari

    OT:
    Imiei poveri All-Blacks rullati dagli inglesi 😩.
    Speriamo che il S.A. di Julia prevalga sul Galles anche se privi della loro stella Cheslin Kolbe.

  21. Giovedi sera l’arbitro Gollum ci ha derubato di due punti.
    Ma questo è stato possibile perché non abbiamo chi butta il pallone in rete e la più grande occasione è capitata a uno con poca tecnica

    Adesso contro il Milan cosa succederà con arbitro in campo e VAR?…..????

      1. Ti rispondo ora perché ero davanti alla tv
        Si che l’ho vista la partita, con la tensione a livelli altissimi
        Ora penso che non vinceremo la finale,perché finora gli inglesi hanno giocato meglio di tutti

        Adesso aspetto di vedere la Roma, se oggi ci sarà un arbitro che non ci danneggia come Gollum

    1. certo è meglio di quelli che abbiamo ma non penso che deciderà di venire in una squadra con questa dirigenza di dilettanti, lui è abituato a vincere

      1. julia e downunder ensemble.
        diciamo ke un minimo di speranza cè, visto ke siamo tra i pokissimi club al mondo ke abbiamo un ottimo rapporto cn l’agente raiola…

    2. Se torna in Italia lo fa per vincere (Napoli) o per ricongiungersi con Sinisa al Bologna.
      Ma al Napoli avrebbe la concorrenza di Mertens e Milik a meno che DeLa non sia così folle da cedere uno dei due a gennaio.
      A Bologna sarebbe titolarissimo.
      Tra le due opzioni credo che sceglierebbe Napoli ma se la Roma chiamasse credo proprio che ci penserebbe …….

  22. Condivido pienamente l’idea che la società debba farsi sentire a livello “politico”, non solo in Europa ma anche in casa nostra! E’ ovvio che a questo proposito un presidente assente e capace solo di twittare dall’America frasi fatte non giova alla causa.
    Ci vorrebbe qualcuno con gli attributi che facesse la voce grossa.

    Sulla partita di domani, vorrei essere ottimista e pensare ad una bella vittoria scaccia crisi, ma perchè non mi viene naturale?

    Mi sembra invece la partita perfetta per “rilanciare” il povero Milan in chiave europea, ai danni di una Roma derelitta e claudicante che comunque, per i benpensanti, avrebbe sempre l’alibi dei troppi infortuni. Più che altro mi incuriosisce vedere cosa si inventeranno i fischietti per danneggiarci, se avranno il coraggio spudorato di farci ancora del male.
    Giocassimo contro una qualunque altra medio piccola sarei ottimista, magari un rigoretto per noi, ma cè il Milan che “deve” per forza risollevarsi, altrimenti come farà a non fallire a fine stagione con il passivo di 150 milioni? Perchè possono fallire il Parma, il Palermo ecc. e non le strisciate? Domanda retorica.

  23. Uno tra Rodwell (sponsorizzato da Baldini) e Buchel (in quota a Petrachi) dovrebbe essere il prescelto salvo terze opzioni (Montolivo….).
    L’inglese se sta bene è di un livello superiore.
    Con questo innesto, l’utilizzo di Riccardi in avanti e riproponendo la formula del difensore centrale messo in mediana, si dovrebbe arrivare a gennaio quando oltre a Diawara tornerà disponibile Pellegrini.
    A quel punto Petrachi/Baldini valuteranno se prendere un secondo centrocampista o meno.
    Molto dipenderà dalle risposte date da Pastore sul campo e dalla possibilità di una sua eventuale cessione.
    Meno probabile credo un ritorno di DDR.
    Certo se come mi auguravo la società avesse fatto in tempi adeguati a Daniele una proposta pre-pensionamento di 1 anno per essere il settimo di centrocampo facendo da chioccia ai nuovi, senza garanzia di titolarità, ora non saremo in emergenza.
    Stesso discorso se il settimo di centrocampo fosse stato individuato nel giovane Frattesi.
    Per dire che la iella nera si è accanita in una situazione di programmazione deficitaria.
    Ma a mio avviso anche l’attacco andrebbe potenziato. In questo momento sono ancora liberi W. Bony e Ben Harfa. Entrambi hanno molte offerte e quindi difficilmente rimarranno disponibili a lungo.
    Il primo, centravanti di fisico, ha giocato con Dzeko nel City ed ha numeri importanti sotto porta.
    Il secondo può giocare ala, trequartista o seconda punta, quindi non sarebbe il sostituto ideale di Dzeko, ma vede la porta ed ha tecnica e giocate per fare l’1 contro 1 cosa fondamentale quando si incontrano difese schierate.
    Detto questo io sono dell’opinione di puntare forte su Ibrahimovic a gennaio. Sarebbe il giocatore in grado di garantirti il 4 posto.
    In tal caso si potrebbe anche attendere gennaio. Ma se non ci fosse la volontà di prendere Ibra allora forse sarebbe meglio puntare già da ora su uno tra Bony e Ben Arfa.

  24. Considerate Juve, Napoli ed Inter (il mio ordine d’arrivo finale), certe dei primi 3 posti, il quarto posto se lo giocheranno Roma, Milan, Atalanta, Lazio, Torino e Fiorentina.
    Al momento negli scontri diretti siamo in parità con la Lazio e sotto con l’Atalanta.
    Domenica sarà fondamentale non perdere.

    1. La Dea in questo momento è la grande favorita, bisognerà vedere se arriveranno terzi nel girone europeo e faranno la EL. In quel caso, giocando di giovedì, forse alla lunga potrebbero scoppiare e fallire il quarto posto. Ma in questo momento io la Roma quarta proprio non ce la vedo. Troppi fattori contrari.

  25. Infortuni e arbitraggi a parte non scambierei le mie con quelle di un tifoso dei Saints (Southampton-Leicester 0-9 / ovviamente con nessun tifoso!) daye che domenica sto veleno ci sarà utile e gli asfalteremo

    1. 0-9???
      questo è più sorprendente del 19-7 che ha mandato a casa la famiglia Barrett.
      Che poi potevano anche restare a 0 senza quel regalo ai 5 metri.

  26. vabbhè regà, domenica se c’è il sole vado al lago… che me la vedo a fa, in campo c’è l’allegra coppietta, irrato-orsato.

  27. Ciao a tutti
    non esiste che dobbiamo accettare di avere l’handicap dell’errore arbitrale in ogni partita
    Anche io ho maledetto Florenzi per quel gol sbagliato,ma anche Thuram ha mancato una facile occasione,non per questo l’arbitro poi ci ha regalato un rigore

    1. Mi rendo conto che il mio è un discorso paradossale, però abbiamo visto spesso come vanno queste cose. Se ci lamenteremo abbastanza ci concederanno uno o due rigori molto dubbi contro società più piccole, e noi non ci scandalizzeremo troppo perché “dopo tutto quello che ci hanno tolto…”. Ma è proprio questo sistema che non funziona: il pesce piccolo non parte ad armi pari, e nel calcio si è il pesce piccolo a seconda che si giochi in Europa, che si giochi contro una società molto potente, o che ci sia un trend negativo nei propri confronti.
      Non dobbiamo certo accettarlo, ma nemmeno far finta che non sia così e arrabbiarsi ogni volta come la fosse qualcosa di eccezionale. Purtroppo non lo è. Finché le squadre minori non concorreranno un’azione comune questa situazione non avrà possibilità di cambiamento. Al momento, però, tutte le società tendono a limitarsi a litigare tra loro, con tanto ognuna i torti subiti-a volte presunti. Tanto è vero che la Roma viene dipinta da molti come una squadra privilegiata dagli arbitri, e il numero di tifosi italiani che crede a questa storia è molto alto.

  28. Buttare la croce su Florenzi mi sembra ingeneroso. Se ieri non si è vinto è per esclusiva responsabilità degli arbitri.
    Non si può ora affermare che le vittorie di misura che svaniscono per colpe di chi arbitra vanno addebitate anche a chi subisce il torto per non aver saputo raddoppiare.
    Noi abbiamo tutto il diritto di vincere le partite per 1:0, anche tutte, se per questo.
    E la partita di ieri era una partita portata a casa grazie ad una prova di carattere ed alla buona sorte (la traversa degli avversari).
    Spero che questo torto si trasformi in rabbia e mi auguro che Orsato arbitri come ad inizio carriera quando grazie a direzioni impeccabili era diventato il mio arbitro preferito.
    La versione degli ultimi anni è quella di un direttore che con la Roma ha spesso commesso errori alcuni anche madornali.

    1. Io direi che “avremmo” tutto il diritto di vincere le partite per 1-0 ma, di fatto, non lo abbiamo.
      Il calcio è un luogo nel quale gli arbitri subiscono una mole di pressioni -dirette o, più spesso- indirette, enorme, ma semplicemente mancano i mezzi morali e culturali per chiedere realmente un cambiamento di questa situazione.
      Non me la prendo certo con Florenzi, però, vedendo la partita, so che se Florenzi non segna il secondo goal qualcosa può accadere, e questo qualcosa può accadere anche sotto forma di abbaglio arbitrale o mancato utilizzo della var quando permesso.

      1. Va bene VAL, ma l’errore di Florenzi non può essere portato a suffragio di tesi che tengono a ridimensionare l’obbrobrio perpetrato da Callum.
        Peraltro la traversa dei tedeschi mi era sembrata un’occasione più nitida di quella di Florenzi.
        Ma nel calcio non si vince ai punti.
        Vince chi la butta dentro e il B.M. senza l’arbitro non avrebbe segnato, questo è certo.

      2. Infatti non bisogna ridimensionare l’errore arbitrale, e sono d’accordo su questo. Il mio è un discorso su una situazione che esula dalla singola partita o stagione. Protestiamo con tutti i mezzi che abbiamo, ma non aspettiamoci che questo possa cambiare il fenomeno.

  29. tra poco uscirà che è colpa della roma perche non ha chiuso la partita prima… L’anno dello scudetto delle tante partite finite 1-0 se ne sbagliavi una per un rigore inventato al 94esimo tu lo scudetto non lo vincevi…

    Impallidisco difronte a certi commenti…

    1. Ciao Lory,
      non si tratta di dire che è colpa della Roma ma, secondo me, di fare un ragionamento ou ampio.
      Il rigore è stato scandaloso, forse il più grottesco che io abbia mai visto. Se non passeremo il turno sarà certamente a causa di Collum. La società dovrebbe usare tutti i mezzi a propria disposizione per intervenire, compresi i canali mediatici sui quali far vedere e rivedere l’accaduto.
      Ancora più urticante il fatto che l’assenza della var in una competizione europea veda noi rimetterci in modo eclatante per la seconda volta. Triste, infine, constatare che, anche laddove la var viene usata, abbondano situazioni nelle quali si commettono ugualmente errori evidenti ai danni di alcuni.

      Tutto vero. Detto questo, però, come bisognerebbe reagire di fronte a una situazione ormai sistematica?

      Sappiamo tutti che, se la Roma godesse della stima arbitrale che in genere ha la juve, avremmo almeno due o tre scudetti in più. Sensi fece fuoco e fiamme quando il calcio italiano decise di punire le famose dichiarazioni di Zeman con un anno di arbitraggi da indagine. Servì? Un pochino sì, ma non più di tanto. Eppure Sensi era molto presente in Lega. Garcia si spese mediaticamente in modo molto eclatante sulla questione. Per alcune giornate ci concessero rigori un po’ generosi, e poi?

      Quando la Roma vinse lo scudetto, aveva una squadra che poteva dare sei o sette punti di distacco alla Juve. Vincemmo con due punti di differenza. Se non avessimo fatto un campionato superiore alla juve di sei/sette punti, ma solo di due o tre, avremmo vinto il campionato? Probabilmente no.

      Cosa voglio dire? Non si tratta di gridare all’alibi ma di constatare un fatto: dobbiamo capire che nel calcio, quando si dice “Che vinca il migliore”, si intende il migliore in campo e il migliore da un punto di vista di blasone. Noi siamo la Roma. Una squadra il cui blasone non suggerisce rispetto. Possiamo e dobbiamo lamentarci in tutte le sedi di certi trattamenti ma, se vogliamo vincere qualcosa, dobbiamo ricordarci con chiarezza che per noi, spesso, un punto in più dell’avversario, un goal in più dell’avversario, semplicemente possono non bastare. È una regola non scritta, se non vogliamo passare la nostra vita a dire:”Tu intanto dammi il mio”. Se hai l’occasione di chiudere la partita e non la chiudi, tu Roma in certe competizioni o in certi anni sei a rischio. È una realtà ingiusta, ma è una realtà. L’andamento di Calciopoli ha chiarito che l’occasione di cambiare le cose non è stata colta. Io non posso sperare in un sistema-calcio più onesto. Posso solo volere di più dalla mia squadra.

  30. Scandaloso si, ingiusto pure..
    Ma contro una squadretta come il Borussia MGB ne devi segnare sempre un paio in più
    Ha fatto bene la Roma a chiudere sto lamento generale con un tweet

    1. oggi è prima e se dopo quasi 10 giornate sei primo in germania vuol dire che vali. Non svalutiamo sempre i nostri avversari.

      Offrono un pressing fantastico e un organizzazione anch’essa fantastica.

      Ennesima partita decisa da un fattore oltre alla roma e al suoi gioco. Infortuni e arbitri… fattori DETERMINANTI.

  31. errore grave, xkè la vittoria ci avrebbe xmesso di andare in germania in carrozza.
    ma le partite vanno kiuse, un episodio contro (soprattutto vista la tremenda sfiga ke nn ci molla di un millimitro) ci può sempre scappare.
    petraki.. sè svegliatoooo!!

  32. Non e’ questione di Var. Barcellona, liverpool, porto.. Ci hanno sbattuto fuori dalla champions per due anni di seguito, queat anno e’ iniziata cosi… E in italia e’ preciso. Qualcuno paga. Scusa il cazzo!!! Disonesti. Affanculo collina scomina rosetti rosati…. Tutti precisi. E vabbe’ florenzi doveva segnare e un quattro in pagella a Mancini perche doveva dire a smolling di non andarci di faccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.