Roma-Bodo Glimt

Top e flop in Roma-Bodo/Glimt: Zaniolo devastante, Ibanez perfetto

Doveva arrivare una risposta ed un segnale alla piazza in occasione di questo Roma-Bodo/Glimt di Conference League e così è stato, al cospetto di una delle migliori partite stagionali per la compagine giallorossa. Premesso che il livello dell’avversario era e resta a dir poco modesto, al netto delle due sconfitte stagionali rimediate in trasferta, era fondamentale prendersi una rivincita e farlo con grande convinzione. Anche dal punto di vista mentale, con un finale di stagione che diventa molto interessante per questa squadra.

Bodo/Glimt Roma

Top e flop in Bodo/Glimt Roma: Pellegrini sempre più in palla

Nessuno si aspettava sentenze definitive sui quarti di finale tra Bodo/Glimt-Roma dopo il match di andata, ma il fatto stesso che i giallorossi abbiano giocato con ben altra personalità e concentrazione rispetto alla partita in autunno, sempre su questo campo, la dice lunga sui passi in avanti fatti dal gruppo. Qualcuno potrebbe obiettare che, rispetto alla famosa notte del 6-1, siano cambiati diversi interpreti. Vero, ma Mourinho ora è finalmente seguito e la squadra segue determinati concetti. Pochi, ma almeno ora vengono seguiti.