La Roma si prepara per il Feyenoord con il dubbio Florenzi


Dopo il pari di Verona, che ha allontanato la vetta a una settimana dallo scontro diretto con la Juventus, la Roma è tornata a lavorare per l’Europa. Giovedì c’è il ritorno con il Feyenoord, una priorità ora che il campionato s’è fatto più complicato del previsto. Florenzi, uscito malconcio dal Bentegodi, si è sottoposto agli esami strumentali che hanno confermato una distorsione alla caviglia sinistra con un interessamento capsulo-legamentoso di lieve entità. Nulla di grave, potrebbe persino partire con la squadra per Rotterdam mercoledì mattina, ma resta chiaramente in dubbio. I posti in panchina sono pochi, Garcia potrebbe destinarli a qualcuno più in forma di lui, anche se le sue qualità di jolly farebbero sicuramente comodo, dato che pure Maicon è out. Il brasiliano si è recato a Barcellona per la terza seduta di fattori di crescita dal Professor Cugat e il ritorno in campo non è imminente. Iturbe continua il differenziato e spera di mettersi almeno a disposizione per lunedì prossimo, nonostante la sfida ai vertici abbia perso di appeal dopo l’1-1 con l’Hellas. Castan e Strootman proseguono il percorso di riabilitazione personalizzato, palestra e fisioterapia per Ibarbo. Chi non ha giocato a Verona si è allenato con i ragazzi del settore giovanile giallorosso, dando vita a una partitella, seguita da un’esercitazione sui tiri in porta. Gli undici titolari hanno svolto solo defaticante. In Olanda ritroverà posto sulla fascia sinistra Holebas, Skorupski dovrebbe riprendersi i pali, Yanga-Mbiwa potrebbe tornare dal primo minuto spedendo in panchina Astori, mentre a destra c’è rimasto il solo Torosidis, autore di un’ottima prova al Bentegodi. In mediana De Rossi dovrebbe togliere il posto a un Pjanic poco brillante nell’ultimo periodo, davanti Doumbia è in ballottaggio con Totti. Domani è prevista una seduta pomeridiana, mercoledì mattina la partenza per Rotterdam con rifinitura in giornata.

(Il Tempo)

Photo Credits | Getty Images


303 commenti su “La Roma si prepara per il Feyenoord con il dubbio Florenzi”

  1. Guarda che anche io ho finito la domenica con il mal di fegato x l’incazzatura, ma non per questo scrivo cose vergognose come “il cretino di Boston” 😯 🙄
    Ma che t’ha fatto Pallotta?
    Ha preso una società sull’orlo del Baratro piena di giocstori a fine carriera con contratti esagerati che scadevano nella terza età.
    In tre anni ci ha riportato in champion, ha preso un sacco di giocstori giovani e forti, ha quasi raddoppiato il fatturato e stipulato contratti importanti, sta costruendo il nuovo stadio è tutto ciò mantenendo i conti a livello di sostenibilità.
    Forse preferivi Rossellina che ha preso e strapagato Birriello x fare un piacere all’amico zio fester e x lo stesso motivo ha mandato in scadenza Mexes. Oppure che ha mandato in scadenza Ddr costringendoci ad un contratto capestro x non perderlo.
    Oppure che ha stipulato contratti ridicoli tipo quello di Julio Sergio.
    Oppure ancora che ha messo in piedi un progetto farlocco x uno stadio che non sarebbe mai stato fatto lasciandolo da pagare ai suoi successori.
    Qui se c’è un cretino non è certo Pallotta.
    La classica storia del bue che dice all’asino che c’ha le corna. 🙄

    BARBAROSSA ha detto:

    Se per troll e quaglie intendi chi si avvelena veramente per la miserabile condizione della nostra Roma che ti devo dire, pensala come vuoi ma purtroppo non siamonun cazzo e continueremo a non essere un cazzo di questo passo, perculati da tutti e penosamente ridicoli!

    Rispondi
  2. ragazzi stasera spero che i gobbi rimediano na tranvata di qulle sonore …. in vista di lunedì sarebbe na bella sbandata e potrmmo approfittarne …..
    certo se ricominciamo a giocà , ovvio .

    Rispondi
    • @lupogio: Purtroppo Lupogio son quasi sicuro che vinceranno, mentre sono certo che noi Giovedì usciremo! Per Lunedì poi sensazioni troppo negative… Secondo me da Martedì la Roma avrà un nuovo allenatore! Anche perché se succede quello che ho scritto (ovviamente spero di no!) l’ambiente diventerà molto caldo…

      Rispondi
  3. con due vittorie si sarebbe parlato d’altro?
    non penso proprio.

    S’era visto già all’andata che qualcosa non funzionava.
    Diverse partite le abbiamo vinte con culo. E domenica scorsa c’ha salvato la schiena di Torosidis.
    Basta illudersi , la realtà dice che stiamo giocando da merda.
    La classifica invece dice che possiamo salvare la stagione. Il calendario invece dice che tempo una settimana possiamo finire nel baratro.
    Speriamo di no.

    Rispondi
    • @Oblomov: infatti queste analisi sono abbastanza relative visto lo scarso tasso tecnico del campionato e delle inseguitrici, se siamo secondi é perché dietro dormono o passeggiano.. ma per quanto ancora?
      Abbiamo dormito sugli allori.

      Rispondi
      • @Peter Pan:
        la relatività non è figlia del momento.. anche lo scorso anno questo avrebbe avuto una valenza..
        non può essere che comunque sei più forte delle inseguitrici?
        Mica il vantaggio che stai bruciando lo hai acquisito giocando partite in più degli altri?

    • @Oblomov:
      staremmo parlando di quello che si parlerebbe a -5 o -4 dal primo posto,
      del fatto che le pecche sarebbero state migliorabili, che alcuni errori non avremmo manco scorto..

      io lo so bene e condivido il tuo pensiero sul fatto che non giochiamo bene ma io in questa affermazione ne faccio solo una questione di spirito e di sensazioni…

      scommettiamo che se esce fuori una prestazione coi controcazzi giovedì sera e fai bene, tra venerdì e sabato viene fuori tutta la positività degli utenti e ricomincia una sorta di countdown per qualcosa di importante?

      Rispondi
    • @Oblomov:

      ormai il tifo romanista si divide in due correnti, quelli che imputano il crollo alla preparazione e quelli che invece adducono come motivazione il 7 1 che avrebbe inciso profondamente a livello mentale. Io sono nel mezzo, secondo me la squadra sta semplicemente affrontando un periodo di calo fisico, come lo scorso anno, con la differenza che abbiamo avuto tanti infortuni e gli episodi girano sempre nel verso lsbagliata. Non posso puntare il dito contro la preparazione perchè non sono un preparatore, non posso pensare con ragionevole certezza che abbia inciso il 7 1 perchè dopo il 7 1 sebbene avessimo perso il gioco fluido vincevamo comunque con continuità.

      Sicuramente il mercato di gennaio invece di aiutarci ci ha dato la mazzata finale, doumbia gioca da un anno e mezzo senza fermarsi e a quest’ora in russia doveva riniziare la preparazione non giocare l’ennesimo campionato e mi domando come diavolo sabatini abbia potuto pensare di prenderlo.

      Il calo fisico con l’aggravante dello scellerato mercato di gennaio concorrono nello spiegare il momento ma il momento finirà non appena i giocatori troveranno la forma per questo penso che la stiamo facendo troppo tragica.

      Si fa l’errore di paragonare lo scorso anno a questo ma lo scorso anno non avevi la champions. Il calo fisico di quest’anno con tutte le partite in più giocate è fisiologico.

      Purtroppo non abbiamo la rosa del chelsea e del real che può permettersi di giocare tre competizioni e prendersi il lusso di staccarsi dalla terza. La roma senza impegni europei evidentemente poteva farlo, quella con gli impegni europei evidentemente no, la rosa non è completa per la doppia competizione

      Rispondi
      • @22.07.1927:

        ricordate quando benitez disse, la roma è seconda perchè non ha la champions, gli ridemmo in faccia ma alla luce di quel che sta accadendo aveva ragione.

        Quando arriveremo il punto di poter comprare 11 riserve forti come i titolari o perlomeno coprire adeguatamente tutti i titolari con rincalzi all’altezza potremmo sopperire agli impegni europei senza risentirne in campionato.

        Per il resto voglio essere ottimista e pensare che il calo fisico finirà., quando poi tornerà iturbe e il motore di doumbia salirà di giri. Lo scudetto è andato ma a quel punto avremo le risorse per difendere o riprendere il secondo posto

  4. @ cannibale,

    i fatti ti stanno dando torto pero’.
    non è che con paredes vincevi a verona, ma a cagliari pero’ hai vinto.
    Vero che le assenze c’hanno penalizato, ma non credo che per battere il Parma ci sia bisogno di messi.
    Garcia è bravo e tutto, ma le sue dichiarazioni, interviste stanno diventando insopportabili.
    Totti e Pjanic con una giocata ti possono decidere una partita. Ma al momento i fatti dicono che abbiamo fatto 10 pareggi.

    Rispondi
  5. lumiroma ha detto:

    cazzo però ieri guardavo la classifica al televideo e noto alla voce gol subiti 18 (seconda migliore difesa dietro la Jumerdus a 13 ed il napoli 30 ) ma a 9 punti di distanza dalla prima e 3 sulla terza
    numero sconfitte noi 2 jumerdus 1
    Cazzo però se solo avessimo fatto e dico solo 2 vittorie in questa merda di pareggi staremmo parlando della possibilità di metter pressione a loro nello scontro diretto
    il calcio è anche fatto di numeri e quelli basta davvero poco per invertili e darli in tendenza positiva
    Stamattina voglio essere speranzoso e credere nella ribalta dei ragazzi guidati dal nostro Condottiero
    “Hungry for Glory”
    fossi stato nello staff l’ avrei fatto tatuare sulla pelle di ogni calciatore ad altezza petto in maniera tale da leggerlo ogni volta che si sarebbero specchiati..

    Vorrei leggere tutti post così… un grande.

    PS: Mo ti insulteranno tutti dicendoti “yesman der cazzo”, “hai i prosciutti sugli occhi”… eccetera… io ti amo invece 😉 :mrgreen:

    Rispondi
    • @TrajanAge: non è questione di yesman prosciutti o bende… ci sono tanti modi di fare calcio… spettacolo…speculari… ecc. pero’ alla fine parlano sempre e soltanto i numeri… noi segniamo col contagocce purtroppo

      Rispondi
      • @Max: Vero vero, infatti è un commento inopinabile e solare allo stesso tempo. Una rarità che vorrei vedere più spesso qui dentro. L’ho apprezzato seriamente! 🙂

        PS: Sto ancora aspettando i commenti degli “integralisti del pessimo umore”, me sa che in ufficio non hanno accesso a internet… peccato 😆

    • @TrajanAge:
      guarda che fino a poco fa ero in depressione calcistica per il periodo però il troppo amore e o quello che abbiamo fatto lo scorso anno e la prima parte di questo mi danno quella parte di carica per essere positivo

      sul Ti amo posso stare tranquillo???? :mrgreen:

      Rispondi
  6. Io a Garcia al momento a parte l’intestardirsi su un modulo che sta facendo pena contesto l’errore e probabilmente da dividere con sabatini di non capire che giocatori come Maicon come Totti potevano tornare ancora utili ma non schierandoli sempre e cmq… come si fa specie nel caso di maicon a non capire che non puo’ a parte i problemi al ginocchio farti tutte le partite ad un certo livello ed idem Totti anche se questo è un caso a parte e deve giocare anche per altri motivi extracalcio… si sapeva anche che a sx il problema del terzino era urgente e non si interviene con acquisti veri ma rattoppi…

    Rispondi
  7. cazzo però ieri guardavo la classifica al televideo e noto alla voce gol subiti 18 (seconda migliore difesa dietro la Jumerdus a 13 ed il napoli 30 ) ma a 9 punti di distanza dalla prima e 3 sulla terza

    numero sconfitte noi 2 jumerdus 1

    Cazzo però se solo avessimo fatto e dico solo 2 vittorie in questa merda di pareggi staremmo parlando della possibilità di metter pressione a loro nello scontro diretto

    il calcio è anche fatto di numeri e quelli basta davvero poco per invertili e darli in tendenza positiva

    Stamattina voglio essere speranzoso e credere nella ribalta dei ragazzi guidati dal nostro Condottiero

    “Hungry for Glory”
    fossi stato nello staff l’ avrei fatto tatuare sulla pelle di ogni calciatore ad altezza petto in maniera tale da leggerlo ogni volta che si sarebbero specchiati..

    Rispondi
  8. le scuse inaccettabili sono:

    il mondiale in brasile (le tedesche stanno andando sehr gut)
    la coppa d’africa (mica ce l’abbiamo solo noi gli africani)
    gli infortuni? metti le riserve e falle crescere
    la sfiga: tutte le squadre ce l’hanno (Rossi, Insigne….)
    solo quella di castan é vera sfiga
    giocatori stanchi? metti le giovani promesse
    mancano gli elementi di qualità in squadra? tutti sono capaci a vincere con una squadra rodata e forte (vedi allegri)

    Rispondi
    • Sabatini a differenza di Garcia parla di problemi, di errori, di difficoltà, di preparazione….
      queste non sono analisi tendenziose ma semplici constatazioni

      Rispondi
    • @Peter Pan:
      Siamo abbastanza d’accordo però… solo un appunto:
      La sfiga degli altri, tutta sommata assieme, non fa la nostra! ahahhahah 😆

      Ridemoce su’ che è mejo :mrgreen:

      Rispondi
      • @TrajanAge: infatti, l’infortunio 2 in 1 di iturbe fa ridere
        quello a Florenzi senza contatto con il giocatore….

      • @Peter Pan:

        “Ibarbo sta benissimo, al 100%”

        5 minuti di gioco: Rotto.

        “Ibarbo non stava bene, non era al 100%”

        A me me vijè da ride aoh… 😆

        Me sembra quando all’oratorio fai le squadre, prendi le pizze 12 a 2, rosichi, e fai:

        “AOH! NONONONO! Rifamo ‘e squadre rega’!”

        Aahhahahah 😆

      • @Peter Pan: PAUAAAHAHAHHAHAHA 😆

        Doumbia con la mamma vicino che lo imbocca col brodo di pollo:

        “Sdangou Seydou? Ribosardi vuoidou? Allora abboggiadi qui, sul leddou.”

        Ahahahhahaha 😆 Che amarezza ahahhahahaha 😆 😆 😆

  9. Troppi compromessi e toppe… la verità… e meno male almeno al momento soprattutto per saba e garcia che abbiamo una dirigenza americanitalianizzata… perchè gli yankees… quelli veri… per chi ha avuto modo di lavorarci contemplano solo l’In o l’Out …il Full Business o il game over… o porti risultati o se sbagli tutti a casa

    Rispondi
  10. RAGAZZI QUI STATE SVASANDO UN PO!!!

    Chi duce é colpa di Sabatini, chi dei giocatori, chi di baldissoni, chi di Pallotta, chi Curci ecc…, ma il vero problema, ad ORA sn le SCELTE di Garcia!!!

    Sn più di 20 partite, statistiche alla mano, che mette SEMPRE una formazione diversa e cosi facendo, gli ingranaggi, invece di oliarsi per bene, si inceppano…

    Prima trova delle certezze, poi le toglie per dei punti interrogativi.

    Toglie i punti interrogativi, poi mette le certezze.

    E il processo sta continuando.

    Ultima vittoria a Cagliari, la cosi detta, vittoria della GIOVENTÙ!!!

    Un allenatore, anzi, in essere umano buon pensante dice:”ho vinto e convinto cn i giovani in rampa di lancio, allora perché non marcare questa strada??”, e invece:”bella partita ma ora fate panca”.

    NON CI VUOLE UN GENIO PER CAPIRE che pjanic, gervinho, de rossi, Totti, non sono in forma, non ci vuole un allenatore per capirlo, ma ci sbatte ogni volta.

    PEREDES GOAL VITTORIA A CAGLIARI E MANCO PIU LO METTI… “ma tu si scemo??”!!!

    na volta che non va tolto Totti melo togli facendo sta in campo un fantasma cm gervinho??

    Mi metti verde all’85esimo??

    DOPO STI PAREGGI si ha pure il coraggio di dire OTTIMA PARTITA, SFORTUNA, INFORTUNI, VENTO, MOCCIOLO, DIARREA??

    IO LA PENSO COSI: lo gicamente non è solo Garcia in confusione, ma tutti più o meno, ma le COSE SONO 2, o Garcia non ci sta capendo più nulla, in netta confusione senza una soluzione, oppure, cosa più grave, sa già di andare via, e vuole affondare cn le sue idee.

    Poi possiamo parlare pure di Sabatini, di baldissoni, di Pallotta e di Curci, ma il comandante della nave, ad oggi, è Garcia.

    PS: io ero uno dei pochi sostenitori di Garcia, e uno dei pochi che lo esaltava dopo le figura vie dello scorso anno ( e cene sn state contro Napoli e Juve a Torino ), ma cm persona che si vede OGNI partita della Roma, vede delle incongruenze da parte dell’allenatore, sulle scelte, dichiarazioni e gestione dei giocatori.

    MA ALLA FINE SI SPERA CHE TROVI CONSIGLIO O UN ILLUMINAZIONE, PERCHE È L’UNICO, AD OGGI, CHE CI PUÒ TIRAR FUORI DA QUESTA SITUAZIONE.

    Rispondi
  11. @trajanage: se come pocanzi hai scritto che: Totti deve giocare perchè è l’unico che crea gioco di fatto hai bocciato Pjanic… – Se Gervinho deve giocare anche bollito di fatto infortuni a parte tipo iturbe bocci altri giocatori…. se florenzi deve adattarsi a terzino mi domando dove sono i terzini? oppure non ti fidi degli altri? e maicon coi problemi che ha perchè gli rinnovi? Sono gravi errori questi… se non è colpa di garcia di chi è? di sabatini? e se non è colpa di sabatini chi ne risponde?

    Rispondi
      • @lupogio: Emanuelson ahahhahaha 😆 😆 😆

        Ho una teoria su Emanuelson: in realtà è D.Dre! Infatti a pallone non sa gioca’! 😆

        PS: Emanuelson e D.Dre sono IDENTICI! Possibile che solo io l’ho notato?! Ahahahah 😆

    • @Max:
      In questo modulo, e qui c’è l’errore di Garcia nel non cambiare, l’unico che sta rendendo, ORA, è Totti e solo Totti.
      Pjanic è un grandissimo calciatore secondo me, non l’ho bocciato e sono uno dei pochi, ma non so che ha ma non ci sta con la testa. Oltretutto, ripeto, con questo modulo, è relegato a centrocampo, dietro, dove rende meno. Mentre dietro le punte può fare moooolti più “danni” anche correndo poco.
      In attacco Ljajic, sempre AL MOMENTO, è inamovibile. E ok, infatti gioca. Iturbe, fortissimo, è infortunato. Ibarbo idem.
      Eclusi loro quindi, in attaco, sulle fasce, abbiamo: Gervinho, Florenzi, Verde.
      Maicon e Holebas, età o non età, non possono giocare tutte le partite. Nessuno può.
      Torosidis quindi diventa palpabile sostituto per entrambe le fasce. Infatti chi boccio è Cole (anche se negli ultimi 2 match ha fatto benissimo, ma sono 2 gare. Non 20).
      Chi rimane? Florenzi adattato. Che poi Florenzi adattato è più forte di Torosidis. Vabbè…

      Quindi? Quindi in attacco o metti Gervinho bollito o dai fiducia TOTALE a Verde schierandolo dal 1° minuto.

      Ora: IIIIiiiiioooo, io Leonardo, pischelletto de periferia che manco ha mai fatto scuola-calcio, shiererei Verde dal 1° minuto a occhi chiusi. Ma io non faccio l’allenatore e non ho il coraggio de attaccame a sta cosa pure di condannare Garcia. Avrà i suoi motivi! Che ne so’!

      Rispondi
  12. errori Sabatini: quello invernale si, tardivo e inutile, estivo: dove sono i terzini? Iturbe era necessario?

    errori Garcia: giocatori fuori ruolo, Gervinhite, Senatorite, 4 3 3 (che poi che cazzo di 4 3 3 é con un centrocampista davanti alla difesa, due dietro l’attaccante trequartista)….
    se i giocatori non ci stanno con la testa come ha più volte affermato metti quelli che ci sono
    spesso si lamenta della rosa ristretta…
    Tatticamente prevedibile, se Gervinho va va pure la squadra, troppo basata sui singoli….

    Rispondi
    • @Peter Pan: Nonostante il mio post sotto, QUESTE che hai esposto tu, sono secondo me LE UNICHE critiche valide per questa stagione, sia a Saba che a Garcia.
      Infatti concordo. Serve un cambio di modulo assolutamente…

      Rispondi
      • @TrajanAge: Sabatini a me piace e tantissimo! e qualche errore puo starci, anche se quello invernale é abbastanza grave visto che a natale stavamo a -1 dalla Juve
        di Garcia mi preoccupano la testardaggine, la soggezione vs “i soliti” e il perpetuo “sbagliando si impara” gara dopo gara………….

    • Ricordati che Garcia chiese espressamente un esterno ed iturbe lo accettò volentieri.

      Sulla fascia destra siamo rimasti cosi perché si credeva, incluso Garcia, che maicon sostenesse un altro gran campionato.

      Sul terzino sx si è fatto il vero errore.

      @Peter Pan:

      Rispondi
  13. Sgamato fracico. Non t’offendo pesantemente perchè nun so’ burino come la tua tifoseria.

    angy ha detto:

    Buongiorno a tutti, l’ unico obbiettivo rimasto e raggiungere Piola e le cento presenze in campo internazionale del mitico CAPITANO!!! povera Roma che fine che sta facendo…. Vucinic-Menez-Borriello-Osvaldo-Lamela-Desro ahahahahahahaha tutte pippe mandati via per far pascolar quel mezzo giocatore e ci metto pure Dumbia poveretto tenuto in panca domenica per farlo giocar a Rotterdam cosi la nostra punta di diamante scende in campo contro i GOBBI che mafia!!!! scusate il mio sfogo, ma non pensavo che dopo una vita che seguo la Roma, questi sono riusciti a far scemare un amore e una passione immensa per la Roma !!! Bastardi fanculo Pallotta-Sabatini-Garcia e quella merda!!

    Non posso condividere link per via della moderazione ma è ovvio che hai sbagliato:

    Lazio.net

    Prego.

    Ora quotiamo persone serie e romaniste:

    Il_Cannibale ha detto:

    Sei in errore.
    Vistosamente.
    Garcia ha rimarcato più volte come Ucan sia stato un giocatore voluto bilateralmente.
    Scelto, parla di giocatore scelto.
    E poi a me risulta che Paredes stia cominciando a ritagliarsi i suoi spazi, che Iturbe stesse cominciando a giocare dopo il suo infortunio, che Verde sia stato promosso da Garcia stesso.
    Verde che entra e combina il bordello non è un caso, Garcia aveva visto in lui delle qualità e l’ha rischiato molto prima della sua esplosione.
    Perchè? perchè sapeva cosa poteva dare.
    Paredes riesce ad incidere già dal suo primo ingresso.
    Non è magari merito dell’allenatore che l’ha sgrezzato in allenamento?
    Quante volte si vedono giovani esordire e fare figuracce? E’ all’ordine del giorno.
    Per adesso, a parte Sanabria che per me ha fatto pietà, buttato dentro però causa emergenza, gli altri si son sempre dimostrati un valore aggiunto.
    Ucan non sa la lingua e sta sempre infortunato, sarà magari per questo che non gioca?
    No, non gioca perchè Garcia e Sabatini sono discrepanti.
    Come come vi va oh?

    Il mio è lo stesso pensiero de Il_Cannibale riguardo l’argomento Saba – Garcia.

    E aggiungo che è una coppia forte. Forte il DS e forte l’Allenatore. Con la “A” maiuscola.

    Ma voi pensate che Allegri, tanto per dirne uno che ci sta sopra in classifica, a culo, ma sta sopra, riuscirebbe a non far infortunare 3/4 della nostra rosa? Riuscirebbe a cagare milioni per comprare Diego Costa invece di Doumbia? Riuscirebbe a vincere ai gironi contro il Bayern Monaco? Riuscirebbe a far tornare fisicamente e mentalmente in forma Pjanic? Lui? L’acciughina Massimiliano allegri? Riuscirebbe a tenere in panca Totti quando è l’unico che nella trequarti avversaria CREA GIOCO? Riuscirebbe a far stoppare il pallone a un Gervinho STANCO MORTO ma che DEVE GIOCARE perchè alternative non ce ne sono, calcolando che Florenzi è dovuto ripiegare a terzino?

    Sono tutti dei no. E Garcia su tutta questa linea, cazzo, non ha colpe.

    Poi magari a volte tarda a fare dei cambi e magari co sto 4-3-3 a volte è troppo ostinato e ok, ma io di tattiche e robe così non parlo perchè non faccio il mister. Poi magari vado al bar e minchia oh, tutti allenatori sono stati… manco solo io 🙄

    Ad ogni modo… Garcia è il meglio del meglio. Meglio di lui ci sono solo i top-manager che ovviamente vincono perchè allenano i top-team che anche nelle partite più dure ricevono i top-aiuti, in europa hanno i top-sorteggi e soprattutto nessuno come noi ha la top-sfiga 😆

    Rispondi
    • @TrajanAge: Ah, riguardo le relazioni pubbliche:

      Garcia a inizio stagione, con una rosa forte come la nostra e nessun infortunato che deve di’?

      “no, non puntiamo a niente, neanche allo scudetto. Siamo forti ma… senza ambizioni. Cambiate canale la domenica”

      A me il fatto che ce crede me piace. E fino a 2 settimane fa ce credevo ancora pure io. Nonostante la rabbia della gara a torino all’andata contro i mafiosi.

      Scusate il papiro ma io commento poco ma “intensamente” :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

      Saluti a tutti. 😉

      Rispondi
    • @trajanage: se come pocanzi hai scritto che: Totti deve giocare perchè è l’unico che crea gioco di fatto hai bocciato Pjanic… – Se Gervinho deve giocare anche bollito di fatto infortuni a parte tipo iturbe bocci altri giocatori…. se florenzi deve adattarsi a terzino mi domando dove sono i terzini? oppure non ti fidi degli altri? e maicon coi problemi che ha perchè gli rinnovi? Sono gravi errori questi… se non è colpa di garcia di chi è? di sabatini? e se non è colpa di sabatini chi ne risponde?

      Rispondi
  14. riassunto

    Garcia va tenuto, ma ha fatto diverse cazzate
    Sabatini è bravo ma giochiamo ancora senza terzini e non c’era bisogno d’essere geni per capire in che condizioni sarebbe tornato Maicon
    Ddr è meglio se se ne va in america o si dimezza lo stipendio e fa la riserva
    Su Totti non dico nulla per evitare di ferire anime sensibili
    Ibarbo ce l’ha lungo
    Gervinho pure
    Pjanic c’ha la fregna

    buonagiornata a tutti

    Rispondi
  15. Leggo giù sotto che secondo alcuni Garcia e Sabatini dovrebbero chiarirsi…
    Allora di norma la costruzione di una squadra intesa come strategie di mercato
    scelte dei giocatori o la fa un allenatore coi controcazzi e se ne assume tutte le
    responsabilità oppure come avviene sovente ci sono presidenti competenti,non
    Pallotta, amanti del calcio che decidono loro chi comperare e al tecnico dicono: ecco
    qua… ora sta a te trovare il modulo adatto…allenarli e motivarli…
    il direttore tecnico o sportivo di norma quasi mai fa la squadra o meglio riceve direttive
    appunto o dall’allenatore o dal presidente che vogliono determinati giocatori…
    cosa succede da noi? perchè saba ne prendi alcuni e poi ne giocano altri?
    semplice… la società al di la delle roboanti dichiarazioni è in autofinanziamento e
    delega sabatini a trovare giocatori che possano fare cassa ovviamente giovani
    promettenti per poi rivenderli… un caso su tutti marquinhos…
    garcia invece non solo non testa questi giocatori ma si affida perchè ne ha subito
    la personalità sempre e cmq ai senatori anche se bolliti o che camminano in campo
    conclusione… sabatini in accordo con la società dovrebbe parcheggiare altrove ove
    possono giocare ed essere seriamente testati questi giovani…
    garcia dovrebbe avere il coraggio di chiedere alla società giocatori pronti quelli con
    la media di età dai 26 anni in su che sono in orbita di entrare nella piena maturità
    agonistica ed hanno già pero’ dimostrato di saperci fare…
    diversamente è solo un gran casino che non porta nulla di buono.. Ucan ancora non
    sappiamo chi è… ad esempio… e i già logori Maicon Totti De Sanctis su tutti sono
    alla frutta per averli impiegati sempre

    Rispondi
  16. lupogio ha detto:

    @Il_Cannibale: GARCIA avvalla le scelte di SABATINI ?
    ma se piu de mezzi che gli ha preso non li fa giocare !!!
    la frattura è tra di loro e ne risente tutto l’ambiente ………
    comunque GARCIA deve rimanere guai a commettere questo errore .

    Sei in errore.
    Vistosamente.

    Garcia ha rimarcato più volte come Ucan sia stato un giocatore voluto bilateralmente.
    Scelto, parla di giocatore scelto.
    E poi a me risulta che Paredes stia cominciando a ritagliarsi i suoi spazi, che Iturbe stesse cominciando a giocare dopo il suo infortunio, che Verde sia stato promosso da Garcia stesso.
    Verde che entra e combina il bordello non è un caso, Garcia aveva visto in lui delle qualità e l’ha rischiato molto prima della sua esplosione.
    Perchè? perchè sapeva cosa poteva dare.

    Paredes riesce ad incidere già dal suo primo ingresso.
    Non è magari merito dell’allenatore che l’ha sgrezzato in allenamento?
    Quante volte si vedono giovani esordire e fare figuracce? E’ all’ordine del giorno.
    Per adesso, a parte Sanabria che per me ha fatto pietà, buttato dentro però causa emergenza, gli altri si son sempre dimostrati un valore aggiunto.
    Ucan non sa la lingua e sta sempre infortunato, sarà magari per questo che non gioca?

    No, non gioca perchè Garcia e Sabatini sono discrepanti.

    Come come vi va oh?

    Rispondi
    • @Il_Cannibale:

      Tutto vero quello che dici.
      Ha fatto lo stesso con Ljajic.
      Ma tutte le sante volte che eravamo in vantaggio di 3-4 gol li ha fatti giocare massimo 2 minuti. E come mai domenica scorsa non si è visto Paredes?

      Rispondi
      • @Oblomov: Dai.
        Cioè, contro il Verona non abbiamo vinto perchè mancava Paredes?
        Contro il Verona non hai vinto perchè hanno steccato i tenori.
        I giocatori che l’anno scorso si sono resi protagonisti di una cavalcata niente male.
        Pjanic, anche zoppo, ha la priorità sempre.
        Ma non perchè abbia acquisito una quale immunità parlamentare, semplicemente perchè è forte ed una sua invenzione può piombare da un momento all’altro.
        Un calcio di punizione, un cross, un filtrante in una prestazione miserabile.
        Una qualsiasi cosa.

        Con il Verona, e con tutte quelle prima di lei, non hai vinto perchè hai giocato male.

        Noi siamo stati, e siamo tutt’ora, nella condizione di non poter fare turn over.
        Penso in difesa, con Maicon costantemente rotto e con Torosidis a correnti alterne, siamo stati costretti a buttarci Florenzi li.
        Florenzi oh.
        Se non fosse stato per la scrociata di Iturbe e per l’assenza di Gervinho, Verde non sapremmo nemmeno chi fosse.

        Garcia minimizza, ma gli infortuni hanno giocato un ruolo fondamentale questa stagione.
        Una squadra che deve competere su tre fronti deve poter contare ciecamente sul fattore numerico.
        C’hai perso Castan per l’intervento al cervello, astori per un buon periodo di tempo per distorsione, Balzaretti mi sa che sta in uno stato irreversibile, Maicon manco a dirlo, Toro pure l’hai perso per una mesata buona e si porta dietro ancora i suoi problemi, De Rossi pure, Strootman che te lo dico a fare, Gervinho l’hai perso per l’africa, Iturbe l’hai perso proprio quando cominciava ad ingranare (dopo essere tornato da costanti infortuni), mo hai perso pure Ibarbo che avrebbe fatto comodo.

        Si può dire che si possono contare sulle dita di una mano gli uomini che fortunatamente hanno retto il colpo ed hanno giocato sempre.
        Penso a Manolas od a Naingollan.
        Ma anche Totti, che infatti sta giocando male. Col Verona in gol, ma prestazione anonima.
        ljajic pure, ad inizio hanno faceva i fossi, oggi non ci prova nemmeno a saltare l’uomo.

        E’ andata così, ma non ditemi che non si vince perchè non ha giocato Paredes.

    • @Il_Cannibale: vabbè avrai ragione tu nte ncazza !!!
      io ho visto che hanno giocato solo perchè eri in emergenza che poi hanno fatto bene a cagliari ( innegabile ) e con il parma li toglie dinuovo per rimettere i morti . bha !!!

      Rispondi
  17. Lo Spaccone ha detto:

    Previsione da oggi a lunedi prossimo, dopo la partita con la Juve:
    1) Giovedi veniamo eliminati dall’EL (ci sarà contestazione, ma tutto sommato contenuta in attesa della Juve);
    2) Domenica Napoli e Lazio vincono e si portano rispettivamente a pari il Napoli e a -5 la Lazie;
    3) Lunedi la Juve ci da una lezione di calcio (ne prenderemo almeno 2 o 3), al che ci sarà insurrezione dei tifosi, con probabili dimissioni di Garcia..
    Nelle giornate successive perderemo probabilmente anche il 3° posto a favore della Lazio, arrivando se va bene a centrare l’EL e poi a giugno saranno uccelli per diabetici..squadra distrutta, ambiente romanista in rivolta, dopo essere stato ampiamente preso per il culo..ricerca del nuovo allenatore e altro cambio staff..Il tutto ovviamente farcito da minimo 2-3 cessioni eccellenti..e a settembre rivedremo in campo Maicon, il capitano, DDR e Keita, cosi se famo na risata e ce la mettiamo via anche per il 2016..

    Ma chi ti ha preso per il culo?
    La presa in giro presuppone la malignità dall’altra parte.
    O vuoi mettere in dubbio il fatto che Garcia & Co. non l’abbiano voluto o, addirittura, che non c’abbiano provato?

    Non può essere che magari credevamo di esserci rinforzati e così non è stato?
    No, la macchinazione, la cospirazione, tutto atto a prenderci in giro.

    Garcia, per quanto l’abbia fatto, non può garantirtelo lo scudo.
    Non può, perchè non è solo affar suo.
    A me dispiace che insultiate con così tanta veemenza la vostra intelligenza.
    Cioè Rudi dice che è sicuro di vincere lo scudo perchè è sicuro davvero?
    Non lo dice per caricare i suoi giocatori, per mettere pressione sugli avversari, per indurli a perdere, no, lo fa per rassicurare i tifosi sull’esito.

    Cioè, è inammissibile per l’intelligenza umana credere che:
    Promettere scudetto -> Vincere scudetto, perchè altrimenti lo potrebbero promettere tutti.
    Dietro alla promessa di portarti lo scudetto, c’era la promessa che si sarebbero impegnati sempre e, su questo punto, credo siano inattaccabili.
    Cercate di parafrasare ogni tanto i concetti, eh.

    Semplicemente non sono al livello della Juve, semplice.

    Che facciamo, buttiamo via quanto di buono fatto fino ad ora?
    Hai lottato per il primo posto ed ora sei secondo per il 2° anno di fila.
    Dimmi se questa non sarebbe stata una prospettiva golosa negli anni in cui arrancavi in campionato, fra L.E., Zeman ed Andreazzoli.

    Mado oh, un pò di equilibrio.
    Garcia non è uno stupido, non è un caso stia spingendo su questo punto.

    Rispondi
      • @Oblomov: tacere….ed invece no. quante cazzo di volte si è parlato di scudetto?
        dopo la sconfitta 7 a 1, dopo la sconfitta contro il napoli, dopo la sconfitta
        un po’ ridicola come tecnica.
        I giocatori non devi caricarli con le favole.

    • @Il_Cannibale: E sia chiaro. Io non voglio le dimissioni di Garcia anzi, per me deve essere lui il nostro allenatore prossimo anno.
      Ma che si desse una svegliata. Di cazzate ne ha fatte diverse ultimamente.

      Rispondi
  18. Via de sanctis keita maicon cole torosidis spolli …dentro peres Mpoku dybala è un ts ,ritorno di romagnoli… Scuffet- Bruno peres Manolas romagnoli ts-nainggolan strootman-ibarbo iturbe gervinho-dybala….bene no..? Cosa dite voi…

    Rispondi
  19. Buongiorno a tutti, l’ unico obbiettivo rimasto e raggiungere Piola e le cento presenze in campo internazionale del mitico CAPITANO!!! povera Roma che fine che sta facendo…. Vucinic-Menez-Borriello-Osvaldo-Lamela-Desro ahahahahahahaha tutte pippe mandati via per far pascolar quel mezzo giocatore e ci metto pure Dumbia poveretto tenuto in panca domenica per farlo giocar a Rotterdam cosi la nostra punta di diamante scende in campo contro i GOBBI che mafia!!!! scusate il mio sfogo, ma non pensavo che dopo una vita che seguo la Roma, questi sono riusciti a far scemare un amore e una passione immensa per la Roma !!! Bastardi fanculo Pallotta-Sabatini-Garcia e quella merda!!

    Rispondi
  20. che poi quali giovani stiamo facendo giocare con regolarita’?
    basta vedere Paredes

    regolarita’ e soprattutto non solo NECESSITA’

    ma coraggio e merito

    Rispondi
  21. CommandoUltraCurvaSud ha detto:

    C’è bisogno di un ricambio generazionale, nella Roma.
    Drastico.
    Ma che assicuri, nello stesso tempo, qualità nella squadra e rendimento.
    Difficile da farsi, ma necessario.
    Vedremo se Garcia sarà in grado di farlo.
    Spero di si, davvero.
    E poi che qualcuno paghi per questo:
    11 gennaio 2015 : -1 dalla Juve
    22 Febbraio 2015 : – 9
    Il mercato di gennaio è stato sbagliato o no ?
    Ha influito o no ?

    Poniamo caso che l’artefice dell’errore sia stato il mercato sbagliato, quindi Sabatini, che fai? lo mandi via?
    Stesso discorso per Garcia, in fin dei conti l’allenatore avvalla le scelte del proprio DS, che fai? mandi via pure lui?

    E chi ti prendi? sentiamo.
    Con chi lo sostituisce, oggi, Sabatini?
    Dell’eventuale sostituto di Garcia non chiedo, dato che non voglio stare a creare dibattito fra ipotetici sostituti di un allenatore vistro che non è raro trovar scritto Mazzarri ed a quel punto dovrei scendere nella volgarità.

    Oh ma una volta una mezza misura, una volta sola.
    S’è sbagliato? Pazienza, si va avanti.
    No.
    Hai sbagliato? muori.
    Ma che modo di fare è?

    Rispondi
    • @Il_Cannibale: vabbé ora screvelliamoci pure al posto di Pallotta.
      Fa strano pero’ vedere tutti quei investimenti in giovani e mai vederli in campo.

      Rispondi
    • @Il_Cannibale: GARCIA avvalla le scelte di SABATINI ? 😯 😯 😯
      ma se piu de mezzi che gli ha preso non li fa giocare !!!
      la frattura è tra di loro e ne risente tutto l’ambiente ………
      comunque GARCIA deve rimanere guai a commettere questo errore .

      Rispondi
      • @lupogio: O si mette un dirigente forte, che supervisioni l’operato di Sabatini e Garcia facendoli remare tutti e due nella stessa direzione, o altrimenti uno dei due è di troppo.

      • @Il Principe: mettola mano sul fuoco che il problema è tra loro ma spero anche in chiarimento tra di loro cazzo !!! mica hanno 5 anni , sono adulti e le cose vanno sistemate .

    • @Il_Cannibale: hai ragione che non deve esse gettato tutto via
      deve essere la societa’ a decidere e valutare gli errori fatti
      valutare se e’ strutturata in maniera tale da poter fare il salto di qualita’ definitivo

      Rispondi
    • @Il_Cannibale: Nessuna morte.
      Ma analizzare gli errori, se ci sono stati.
      Per non ripeterlli e per fare in modo che gli effetti negativi non approfondiscano.
      Questo avviene in ogni realtà umana, oltrechè professionale o imprenditoriale.
      Garcia, per me non è da mandare via, anzi a lui il compito di fare il ricambio generazionale.
      Se Garcia e sabatini hanno concordato gli acquisti, i modi ed i tempi, non lo so.
      I numeri mi sembrano dire che il mercato è stato sbagliatissimo.
      Poi ognuno la vede come vuole…
      Io non sono contento della Roma attuale, e avrei piacere che qualcuno si tirasse su le maniche per migliorare….
      Poi si può anche attendere che le cose migliorino da sole……
      Io, caratterialmente, sono più reattivo…..ma è opinione personale….

      Rispondi
  22. Oblomov

    Il mio commento non era riferito a solo Totti. E se ti fa piacere per me Pjanic va ceduto.
    Comunque vedi. Tu ti sei sentito d’intervenire per difendere Totti. Ed è proprio questo il problema.
    Ci sono gli intoccabili.

    @johnnywalker: si sapeva sin dall’inzio cheIl Principe ha detto:

    @Oblomov: A me non piace però vedere neanche che chi ha 39 anni, e che alla Roma per DECENNI mi ha fatto la differenza, in campo si prende qualche responsabilità in più, mentre tanti compagni più giovani, con ingaggi importanti e fenomeni solo a parole, si nascondono e spariscono

    Rispondi
    • @Oblomov: Io no difendo il comportamento di Totti, ma neanche alle sue mancanze devono essere attribuite quelle degli altri. Gli intoccabili ci sono, ma quando li tocchi vengono chiamati “spalatori”, da te e da altre 5 o 6 teste gloriose. Li avete creati voi gli intoccabili e alcuni dirigono la società, e quindi incidono qualcosina sui risultati che questa riesce a ottenere, o no? Fatti un esame di coscienza.

      Rispondi
      • @Il Principe: e quali sarebbero secondo te i “nostri” intoccabili?

        che poi stai chiacchierando con me, mica con gli “altri”.

      • @Oblomov: per me gli spalatori sono quelli che spariscono quando si gioca bene, scrivono per distruggere tutto quando si va male.

      • @Oblomov: Pallotta e Sabatini, e fino a che è stato qui, Baldini. Quando le cose non funzionano le responsabilità sono di tutti, e ovviamente chi dirige la società e ne decide le strategie ai più alti livelli, è prima lui responsabile di ciò che avviene. Il punto non è mai stato (nè lo è adesso) invocare un “via tutti”, ma a chi sbaglia vanno contestati i propri errori, e dopo un tot di errori le prove di appello, in una società sana che punta a vincere, devono anche finire.
        Su quelli che scrivono sul sito solo quando le cose vanno male: alcuni sono veramente personaggi surreali e “maligni”, questo te lo concedo, ma ci sono anche dei cretini che scrivono qui sempre, e non sono certo meno fessi di quelli che spuntano solo dopo le sconfitte. Però ci sono anche tanti altri che scrivono solo quando il momento è negativo perchè AMANO LA ROMA, e sono incazzati, tanti che vogliono sfogarsi in qualche modo. Perchè quando la Roma va bene, stai bene! Dopo una bella vittoria in tanti tornano ad affrontare la loro vita col sorriso, quando invece succede il contrario, molti tifosi cercano un modo per esprimere le loro preoccupazioni, il loro dissenso, vogliono vedere gli altri cosa pensano, come credono che si potrà uscire da un momento negativo. Sono semplicemente tifosi appassionati.

      • @Il Principe: Ovviamente il presidente non può essere sostituito, ma non facciamo lesa maestà se diciamo che anche lui delle cose le ha sbagliate.

  23. In questo momento è troppo facile sparare su Garcia… Ma su una cosa questo allenatore mi fa davvero arrabbiare: vuole solo ed esclusivamente giocatori stagionati!!! Maicon,Keita e De Sanctis per citarne solo alcuni! Totti perennemente titolare, quando andrebbe gestito… Paredes, Ucan e Sanabria che vedono il campo con il contagocce! Verde che è stato lanciato solo perché eravamo in piena emergenza… Ecco questa cosa non la sopporto! Se devo pensare ad un allenatore che sostituisca il francese penserei a qualcuno che non guardi l’esperienza ma il potenziale! Talento e freschezza atletica… Cattiveria e fame di arrivare! Quello che ormai a molti dei nostri manca…

    Rispondi
  24. Previsione da oggi a lunedi prossimo, dopo la partita con la Juve:

    1) Giovedi veniamo eliminati dall’EL (ci sarà contestazione, ma tutto sommato contenuta in attesa della Juve);

    2) Domenica Napoli e Lazio vincono e si portano rispettivamente a pari il Napoli e a -5 la Lazie;

    3) Lunedi la Juve ci da una lezione di calcio (ne prenderemo almeno 2 o 3), al che ci sarà insurrezione dei tifosi, con probabili dimissioni di Garcia..

    Nelle giornate successive perderemo probabilmente anche il 3° posto a favore della Lazio, arrivando se va bene a centrare l’EL e poi a giugno saranno uccelli per diabetici..squadra distrutta, ambiente romanista in rivolta, dopo essere stato ampiamente preso per il culo..ricerca del nuovo allenatore e altro cambio staff..Il tutto ovviamente farcito da minimo 2-3 cessioni eccellenti..e a settembre rivedremo in campo Maicon, il capitano, DDR e Keita, cosi se famo na risata e ce la mettiamo via anche per il 2016.. 😆

    Rispondi
    • @Lo Spaccone: Ah e a giugno se veramente andrà cosi, non aspettiamoci acquisti di rilievo perchè nessuno verrà in una squadra da EL dove ancora giocano titolari Totti, DDR, Maicon e il resto del geriatrico..

      Rispondi
    • @Lo Spaccone: Lo sappiamo tutti che la situazione è critica e che le prossime partite sono delicate e molto difficili, però non ci chiamiamo la sfiga addosso! E dai, su…!

      Rispondi
  25. Mah, io credo che le partite siano preparate malissimo. Chiunque abbia visto le ultime 5 partite del Verona ha notato come la difesa vecchiotta degli scaligeri soffra terribilmente i cross bassi, quelli tagliati, quelli a mezza altezza, cioè quando un avversario crossa anche dalla 3/4 scoppia il panico. Ecco, quanti cross abbiamo fatto nel primo tempo? e quanti nel secondo? ve lo dico io 3 in tutta la partita… persino i gialloblu facevano la sovrapposizione terzino – ala, noi invece andavamo a imbottigliarci al centro o passavamo la palla indietro.

    Rispondi
  26. LorySan ha detto:

    Francesco10 ha detto:
    Secondo me non serve tantissimi acquisti per l’anno prossimo… Io venderei Pjanic all’istante e non riscatterei ne Astori ne Ibarbo! Investirei i soldi della cessione del bosniaco in 2 terzini e un centrocampista…
    Roma 2015/2016
    Cech
    Zappacosta Manolas Castan Rodríguez
    Strootman Clasie Naingollan
    Iturbe Doumbia Gervinho
    Altrettanto importante prendere un preparatore atletico all’altezza e soffiare l’intero staff medico al Napoli!
    Clasie è un giocatore interessantissimo e non costa molto, per tanto è ancora giovane avendo 23 anni.
    Zappacosta?? A sto punto me tengo toro e florenzi la
    In attacco ok, ma il dubbio resta Kevin strootman e castan!!!
    Strootman sarà una sicurezza sotto il piano fisico?? Castan ritornerà cm prima??
    Io per esempio, sfanculerei de rossi e mi comprerei khedira che ora lo prendi a zero.
    PURTROPPO HAI DUE DUBBI FISUCHE PIU CHE TECNICI.
    Tanto vlasie non lo prendersi mai di che ce de rossi e per giunta keita.
    In attacco giocherà ancora Totti se rimane Garcia ecc…

    Zappacosta non sottovalutarlo… E’ un giocatore fortissimo! Per me assomiglia molto al primo Zambrotta… E su talenti del genere è giusto investire! Così come investirei ad esempio su Perin o Sportiello… 😉

    E’ ovvio che preferirei l’accoppiata Danilo-Rodríguez ma una cosa del genere se la può permettere solo il Real Madrid,il City o il Psg!

    Rispondi
  27. C’è bisogno di un ricambio generazionale, nella Roma.
    Drastico.
    Ma che assicuri, nello stesso tempo, qualità nella squadra e rendimento.
    Difficile da farsi, ma necessario.
    Vedremo se Garcia sarà in grado di farlo.
    Spero di si, davvero.
    E poi che qualcuno paghi per questo:
    11 gennaio 2015 : -1 dalla Juve
    22 Febbraio 2015 : – 9
    Il mercato di gennaio è stato sbagliato o no ?
    Ha influito o no ?

    Rispondi
  28. comunque ragazzi siamo messi male …… adesso lo scontro diretto con i gobbi serve a mantenere a tre punti il napoli e sono sicuro che con la pressione che abbiamo ci sorpassano pure ……… questi pensavano a stabilire a quanto ammontasse il premio scudetto 🙄 comunque tifiamo e andiamo avanti ma ho paura che ci faremo mooolto male .

    Rispondi
    • @lupogio: le difficoltà a volte aiutano a dare il meglio di se…non è escluso che accada….quello che temo di più è lo spogliatoio…ho timore che sia un vulcano pronto ad esplodere….

      Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud: secondo me lo spogliatoio è andato …. in campo sono in pochi a cercarsi per impostare un’azione , domenica per esempio PJANIC era morto , isolato in se stesso come se dovesse stare li per forza , e non era l’unico .

      • @lupogio: La gestione dello spogliatoio di Garcia ha creato tensioni, occorre dirlo…..la partenza di Destro, ne è stato un segnale preoccupante…..

  29. Di chi la colpa di quanto accaduto?
    Beh, in primis, dell’inciviltà di una buona parte dei tifosi del Feyenoord, questo è evidente. In secondo luogo, di chi doveva PREVENIRE situazioni di disordine pubblico. Il concetto di prevenzione è totalmente diverso da quello di “gestione” o di “repressione”. Perché il prevenire è prima, il gestire è durante, il reprimere è sempre il durante, ma quando le cose vanno male.
    Già, ma come?
    In una situazione come questa è totalmente inutile, ad esempio, fare un’ordinanza di divieto di vendita di alcolici alle 8 di sera, con i tifosi già ubriachi, e notificarla agli esercenti in tarda serata. Soprattutto se sono due mesi che prepari la partita. Ancor più lo è se non si fanno dei filtri o attività di controllo tali che impediscano ad abusivi di ogni nazionalità di entrare con cartoni di birra in bottiglia per venderla agli assetati hooligans, od anche di entrare in piazza con buste della spesa piene di bottiglie prese al supermercato. Con ordinanze di questo tipo, facilmente aggirabili, “armi” tu stesso le mani degli hooligans, visto il tappeto di bottiglie che tutti abbiamo visto e che sono state lanciate contro le forze dell’ordine. In più gli abusivi hanno fatto affari d’oro, i negozianti ci hanno rimesso. In un pub non vado a bere analcolici.

    Lei cosa avrebbe fatto?
    Beh, se si parla di prevenzione e non della solita storiella delle pene esemplari, avrei fatto l’opposto. Lei pensa che tifoserie di questo tipo non vadano a Londra con questi numeri? E che non bevano, nella patria della birra? Certo che lo fanno, ma lì adottano sistemi diversi. Si può bere, ma all’interno dei locali e in bicchieri di carta o plastica, in modo che non possano essere usati quali oggetti contundenti. In questo modo si svuota in buona parte la piazza, si riempono i locali, gli abusivi sono facilmente controllabili e la gestione dell’ordine pubblico all’esterno è facilitata, perché i tifosi che bevono fanno per lo più i loro cori all’interno dei pub, ma se anche avessero birra da asporto, si avrebbe un tappeto di bicchieri di plastica, non di bottiglie da lanciare. In più, avrei potenziato all’eccesso il servizio di nettezza urbana, con una vera task force: preso atto dell’impossibilitò di fermare la vendita abusiva delle bottiglie con cui è stata riempita la Barcaccia di Piazza di Spagna, era necessario avere squadroni di decoro urbano che togliessero immediatamente le bottiglie dal selciato, a ritmo continuo. All’estero fanno così.

    Facile parlare con il senno di poi.
    Guardi, chi si occupa di ordine pubblico dovrebbe sapere che la parte più radicale dei tifosi del Feyenoord si definisce “Rotterdam Hooligans”. Quello è il loro biglietto da visita. Sono come i tifosi inglesi vecchio stampo: è la fenomenologia dell’ubriachezza molesta che poi si trasforma in veri e propri atti di teppismo. Non hanno capi con cui trattare o interloquire. E’ assolutamente ovvio che, se migliaia di tifosi arrivano a Roma molto tempo prima (del resto vanno a Roma, non in una sconosciuta città europea), si concentrino a Campo de’ Fiori o Piazza di Spagna, come sempre avvenuto in passato. Secondo i piani alti, invece, si dovevano far “concentrare” in un posto anonimo per due giorni in attesa della partita, e questo la dice lunga sulla percezione che hanno del fenomeno. Se io vado a Londra, mi concentro a Trafalgar Square, non mi faccio portare a Brixton. Ed è altrettanto ovvio che se mille ubriachi armati di bottiglie rimangono in piazza accada quel che è accaduto. Aggiungo che se migliaia di persone bevono ettolitri di birra, forse il Comune di Roma, di concerto con Questore e Prefetto, avrebbe dovuto installare qualche decina di bagni chimici così come avviene per le manifestazioni in piazza, visto che già per un turista è difficile trovare un bagno a Roma, figuriamoci per dei bevitori di birra. Con questo non si vuol certo dire che non avrebbero orinato per terra, ma sicuramente il tutto sarebbe stato più contenuto e comunque si sarebbe prevenuto correttamente il pericolo.
    Non si scongiurano i disordini ma ci si mette nella condizione di gestirli al meglio.

    Sta dicendo che le forze dell’ordine non hanno operato correttamente?
    Affatto. Semmai non sono state messe dai piani alti nelle condizioni di farlo, costringendole ad interventi emergenziali, spesso alla cieca. Vede, in tema di stadi, la politica degli ultimi anni è stata quella del divieto, Chiudiamo le curve, vietiamo le trasferte, ma in Europa non funziona così ed è per questo che con il CSKA e il Feyenoord si sono verificati fatti incresciosi. Non gestendo più le masse, anche violente, si sono dimenticati come si fa ordine pubblico con le tifoserie un po’ più dure rispetto ai civili e simpatici tifosi del Bayern Munchen. Troppo facile chiudere una curva a Roma/Empoli a persone di cui si conosce persino il colore degli occhi.

    Le società hanno qualche responsabilità?
    Per quello che accade in città no di certo. C’è però da dire che la figura dello SLO (Supporters Liason Officer), vale a dire un intermediario della tifoseria di casa che deve interfacciarsi con l’omologo straniero, figura resa obbligatoria dalla UEFA pena la esclusione dei tornei, in Italia è totalmente inutile, nel senso che le società hanno investito qualcuno della carica solo per non essere escluse dalle competizioni, ma poi di fatto lo SLO non fa assolutamente nulla ed è poco considerato.

    Altro da aggiungere?
    Sì, sulla sciocchezze che si leggono sui giornali o si sentono in TV. E’ bene allora chiarire che
    a) per arrivare dall’Olanda non serve il passaporto;
    b) il daspo europeo già esiste;
    c) i 45mila euro a cui sono stati condannati i tifosi olandesi non sono una cauzione per uscire dal carcere, che in Italia non esiste, ma la multa penale a cui sono stati condannati. La pena, anche se non sospesa, dovrebbe essere recuperata dall’Italia in Olanda tramite avvocati olandesi, quindi non pagheranno nulla.
    Fatevene una ragione.

    Rispondi
    • Il mio commento non era riferito a solo Totti. E se ti fa piacere per me Pjanic va ceduto.
      Comunque vedi. Tu ti sei sentito d’intervenire per difendere Totti. Ed è proprio questo il problema.
      Ci sono gli intoccabili.

      @johnnywalker: si sapeva sin dall’inzio cheIl Principe ha detto:

      @Oblomov: A me non piace però vedere neanche che chi ha 39 anni, e che alla Roma per DECENNI mi ha fatto la differenza, in campo si prende qualche responsabilità in più, mentre tanti compagni più giovani, con ingaggi importanti e fenomeni solo a parole, si nascondono e spariscono.

      Rispondi
  30. gli allenatori ne cambiamo tanti restano le costanti nello spogliatoio
    al netto di allenatori mediocri
    e organici incompleti

    ma esiste un problema spogliatoio/intoccabili
    problema che esce ancora piu’ fori nei momenti difficili

    noi quando cadiamo …facciamo il botto

    occorre un miracolo

    Rispondi
      • @Oblomov: perche’ non sono mai stati leaders

        mai

        leaders e’ altro…

        il leader e’ STROOTMAN…ESEMPIO…COMPORTAMENTO…forza mentale…classe

      • @CommandoUltraCurvaSud: L’anno scorso ne avevamo anche un altro, ma qui quasi si gioiva alla sua cessione chiamandolo kebabbaro. La personalità non si compra. O la si ha o non la si ha e quelli sono i giocatori che fanno la differenza, sono quelli da tenersi stretti.

      • @Il Principe: allo stato dei fatti hai ragione

        e’ stato un grave errore non aver dato quei soldi a lui e non a pjanic

  31. dennisb. ha detto:

    dopo il comportamento dei tifosi del feynoord a roma, vorrei sapere chi erano quei geni sul forum che dicevano sempre che gli italiani si fanno sempre riconoscere, che siamo i peggiori in quanto a cultura sportiva e che negli altri paesi la cultura sportiva è da prendere a esempio, che in italia il calcio è lo sport dei violenti e che raggruppa i ceffi peggiori della società….dobbiamo ancora imparare dagli altri paesi?!

    cultura o no in italia chiunque puo fare il porco comodo suo ❗ i 3 tifosi che a londra hanno buttato fuori il ragazzo di coloro per esempio sono squalificati a vita ❗

    Rispondi
  32. Io dico che sarà grande Roma.
    Ogni anno lotteremo per lo scudetto, ci qualificheremo per la CL, vinceremo anche qualche titolo.
    Ma è stato sprecato tanto tempo. Dopo 4 anni siamo ancora Totti-dipendenti, ci sono in rosa personaggi di cui possiamo farne a meno e non abbiamo vinto manco un titolo.
    La società gli investimenti li ha fatti.
    E il tifoso che paga il biglietto merita di godersi uno spettacolo e non 11 coglioncelli milionari in mutande che stanno immobili.
    Non capisco cosa ci sia di tanto scandaloso nel fischiarli.
    Che poi su questo sito ci siano infiltrati, spalatori non è una novità, come non è una novita che questa Roma è da tre mesi che sta facendo cagare.
    Io non so a cosa sia dovuto questo calo, ma non mi piace vedere giocatori strapagati passeggiare. Non piace vedere un capitano di 39 anni che mette il muso se viene sostituto, non mi piace vedere il giocatore piu pagato della seria A passeggiare.

    Rispondi
    • @Oblomov: domenica non lo ha fatto neanche giocare :mrgreen:
      annasse in America che avoglia a difenderlo ma questo in 11 stagioni le avrà fatte da top 2/3 al massimo ………… e risparmiamo na vagonata de pippi.

      Rispondi
    • @Oblomov: Approvo, parola per parola.
      Sono milionari senza onore.
      Che passeggiano, questo anche io non lo sopporto.
      E poi disciplina.
      Dura.
      A Trigoria, in allenamento, e nell’accettare sostituzioni.
      Tutti.
      E Totti.
      Leggo sul giornale di oggi di Torino.
      Klopp (rivolto alla Juve…): avete qualità, ma ritmi bassi…..
      Se avesse visto i ritmi della Roma…..
      Cio’ detto, non mancherò, nelle prossime trasferte al Nord….

      Rispondi
    • @Oblomov: A me non piace però vedere neanche che chi ha 39 anni, e che alla Roma per DECENNI mi ha fatto la differenza, in campo si prende qualche responsabilità in più, mentre tanti compagni più giovani, con ingaggi importanti e fenomeni solo a parole, si nascondono e spariscono.

      Rispondi
      • @Il Principe: PS: quattro anni non sono stati sprecati per Totti e De Rossi. Però guai a porsi qualche domanda sull’operato degli intoccabili.

      • @Il Principe: chi ti dice che coloro che dovrebbero fare qualcosa in piu’
        non si accontentino di vivacchiare all’ombra degli intoccabili
        tanto chi ce lo faffa’ …
        ci impegnamo?
        giocano sempre gli stessi

      • @johnnywalker: E questa ti sembra professionalità? Ti sembra una scusante da concedere ai giocatori? A parte che molti di quelli che fanno pena giocano titolari fissi, a prescnidere da Totti e De Rossi.

      • @Il Principe: sia chiaro…io non li giustifico
        perche’ cio’ denota mancanza di professionalita’…come ben dici che fa il paio con le reazioni di chi viene tolto e nonn vorrebbe
        e poi denotano mancanza di personalita’…ancora piu’ grave

      • @johnnywalker: Sono d’accordo che non ci debbano essere certe reazioni, ma se poi il giocatore in campo mi dà quello che mi può dare, poi poco importa. La Roma non va male per quello, non è che non vince più per quello. Totti è sempre stato così, è un suo grande difetto (nessuno è perfetto) ma era così anche quando la Roma vinceva. Il problema non è quello. Preferisco 100 giocatori cui rode la sostituzione ma che in campo mi danno quello che possono piuttosto che altri che in campo si nascondono. Il problema vero è: perchè giocatori più giovani e celebrati mi rendono meno di uno che, per carità, è un fuoriclasse, ma a settembre fa 39 anni? Credo che le ragioni siano che 1) molti di questi giocatori non sono scarsi ma neanche giocatori continui su cui puoi fare sempre affidamento, soprattutto quando le cose vanno male e ci vuole personalità; 2) la condizione fisica. Non si scappa, la Roma cammina e così è tutto più difficile. Mettiamoci che la squadra è carente in certi ruoli e il gioco è fatto. Il resto è contorno.

      • @Il Principe: Se davvero facessero quello che dici tu, sarebbero mezzi giocatori senza palle, e sempre a quel punto torniamo: ci sono tanti sopravvalutati che la differenza la fanno solo a parole. Se sei forte lo fai vedere in campo, lo dimostri in campo. Senza scuse che tengano.

      • @Il Principe: sai io credo che in questo momento non giochino piu’ da squadra

        ognuno per conto suo

        il che e’ ancora piu’ grave

        alcuni giocatori sono gli stessi dello scorso anno…ma non rendo piu’ allo stesso modo

        ci sono leaders e gregari, coloro che sanno fare gruppo e coloro che si accodano

        noi di leaders attualmente in campo non ne abbiamo
        abbiamo diverse figurine

  33. Oggi forse c’è un’interesse a far passare nell’opinione pubblica l’idea che i problemi di ordine pubblico sono collegabili al calcio piuttosto che alla politica….cosi uno vede la partita a casa….sulle tv a pagamento…….
    Posso assicurare che andare allo stadio negli anni 70, specie negli anni 74-80 era MOOOLTO più pericoloso di oggi….

    Rispondi
    • @CommandoUltraCurvaSud: ne so qualcosa CUCS 😉 quello piu bravo aveva il coltello a scatto nascosto dentro lo sfilatino con la mortadella .

      Rispondi
      • @lupogio: E’ proprio così…..ho visto sfasciare centinaia di macchine e decine di faccie prima e soprattutto dopo le partite specie, nei derby nel parcheggio davanti al ministero degli esteri…il giorno dopo sul giornale nulla…….nelle trasferte in treno che ho fatto….mi fermo…

  34. in italia a furia di curve chiuse e divieti
    non siamo piu’ abituati a gestire l’ordine pubblico
    Roma feyenoord un esempio lampante

    Rispondi
      • @Oblomov: Sono d’accordo con Oblomov. Mi sembra che le forze dell’ordine siano inflessibili e ultrarepressive solo in certe occasioni.

      • @Il Principe: ti ricordi cosa accadde in roma manchester
        quando tocchi cittadini di certi stati ed il tuo e’ uno stato di serie b
        devi chiedere scusa

        noi non sappiamo gestire certe manifestazioni mettiamola cosi’

      • @johnnywalker: Menano le mani quando ci sono ordini superiori, per ragioni politiche. Poi con i veri teppisti si cagano sotto. Questo ti sto dicendo.

  35. Francesco10 ha detto:

    Secondo me non serve tantissimi acquisti per l’anno prossimo… Io venderei Pjanic all’istante e non riscatterei ne Astori ne Ibarbo! Investirei i soldi della cessione del bosniaco in 2 terzini e un centrocampista…
    Roma 2015/2016
    Cech
    Zappacosta Manolas Castan Rodríguez
    Strootman Clasie Naingollan
    Iturbe Doumbia Gervinho
    Altrettanto importante prendere un preparatore atletico all’altezza e soffiare l’intero staff medico al Napoli!

    Clasie è un giocatore interessantissimo e non costa molto, per tanto è ancora giovane avendo 23 anni.

    Zappacosta?? A sto punto me tengo toro e florenzi la :mrgreen: :mrgreen:

    In attacco ok, ma il dubbio resta Kevin strootman e castan!!!

    Strootman sarà una sicurezza sotto il piano fisico?? Castan ritornerà cm prima??

    Io per esempio, sfanculerei de rossi e mi comprerei khedira che ora lo prendi a zero.

    PURTROPPO HAI DUE DUBBI FISUCHE PIU CHE TECNICI.

    Tanto vlasie non lo prendersi mai di che ce de rossi e per giunta keita.

    In attacco giocherà ancora Totti se rimane Garcia ecc…

    Rispondi
    • @LorySan: Zappacosta è un buonissimo giocatore, ma la juve lo controlla già. Sono d’accordo che occorrano come il pane due terzini nuovi, ma non si può prescindere dalla grande punta, lo ripeterò fino alla nausea. Senza un bomber da prime posizioni in classifica cannonieri, non si può pensare di vincere lo scudetto.

      Rispondi
      • @Il Principe:

        Sul bomber è vero,ma puoi prendere pure falcao, ma se la squadra non ha gioco è inutile.

        Lo utd ha falcao che sta facendo un mezzo flop per il semplicefatto che non ha gioco.

        Mattia destro, attaccante discreto, nella Roma faceva goal solo su tap in o quasi, li faceva grazie ad un gran lavoro dei compagni.

        Doumbia se assistito bn, cn una squadra forte intorno può far bn.

        Potremmo prendere a zero pure Luiz Adriano.

      • @LorySan: Certo, è tutto più facile se si hanno entrambi, gioco e grande punta, però il gioco ti può portare a vincere parecchie gare, ma nei momenti decisivi, senza una punta seria, vedremo sempre la Roma assediare sterilmente l’avversario o capace di creare 10 palle goal concretizzandone però al massimo una. E poi il gioco di una squadra, per quanto effervescente, in certe gare si inceppa, e lì il grande attaccante è il vero valore aggiunto, perchè nonostante la prestazione collettiva negativa, con la grande giocata ti fa ottenere i tre punti. Tante squadre hanno vinto anche giocando male ma avendo davanti un grande attaccante, il contrario non è mai successo. Nel calcio puoi giocare bene quanto vuoi, ma se non segni non vinci.

      • @Il Principe: Ci vuole uno che sia forte anche di testa. Doumbia non credo lo sia. In organico può essere utilissimo, anche perchè, nonostante ora sia sulle ginocchia, non è un brocco, però la Roma non può pensare ad entrare sempre in porta col pallone. Il gioco aereo è importante. Bisogna allargare il gioco, crossare, avere qualcuno che sappia spizzare il pallone per i compagni, qualcuno che ci permetta di essere pericolosi sui venti calci d’angolo a partita che puntualmente sprechiamo.

  36. dopo il comportamento dei tifosi del feynoord a roma, vorrei sapere chi erano quei geni sul forum che dicevano sempre che gli italiani si fanno sempre riconoscere, che siamo i peggiori in quanto a cultura sportiva e che negli altri paesi la cultura sportiva è da prendere a esempio, che in italia il calcio è lo sport dei violenti e che raggruppa i ceffi peggiori della società….dobbiamo ancora imparare dagli altri paesi?!

    Rispondi
    • @dennisb.: Bhe è la sacrosante verita, chiunque l’abbia detta.

      Più che altro, magari, viene omesso che i casi umani cisiano anche da altre parti.

      Ma il fatto stesso che si ventili, ora, ci saranno rappresaglie, credo sia una testimonianza di come il tifo nostrano faccia un pò schifo al cazzo.

      Rispondi
    • Ovviamente i violenti ci sono all’estero come in Italia, quello che cambia è il trattamento che subiscono.
      In Inghilterra se lanci un pocorn dagli spalti ti vengono a prelevare gli stewart, in Italia non mancano mai ordigni esplosivi a disposizione delle curve, la nostra in primis, e non ho mai visto nessuno andare a prelevare i bombaroli.
      Poi quando si leggono comunicati dei “capi” della curva sud che tessono la giustificazione storico-culturale alla “puncicata”, bah…
      La cosa vale per la violenza negli stadi ma anche x altro.
      Ad esempio io vivo a pochi km dalla Svizzera e vedo i cafoni ticinesi sfogare le loro ire al volante qui da noi, perché in patria prenderebbero mazzate.
      L’Italia è la terra dell’immunità e dell’impunità a 360* ed i coglioni, i delinquenti ed i violenti ci sguazzano.
      @dennisb.:

      Rispondi
      • @derossimaancheno: Sono d’accordo. I facinorosi ci sono ovunque, il problema è che sanno che se sgarrano nei loro Paesi gli fanno pelo e contropelo, qui la punizione è molto blanda o totalmente assente.

  37. buongiorno a tutti,
    leggo di previsioni future e futuristiche su quello che verrà il prossimo anno e sul mercato.

    credetemi, ma a me risulta difficile pensare a tutto ciò in questo istante perchè la mazzata del momento è grossa da metabolizzare anche se in fondo al cuore c’è sempre la speranza di rivedere già dalla prossima partita le virtù e le vittorie che ci hanno accompagnato lo scorso anno e la prima parte di questo.

    In fondo il problema c’è adesso ed è grave, quindi testa al momento anche se noi tifosi oltre che rammaricarci ed andare in una sorte di “depressione calcistica” (parlo per me) , non possiamo fare altro che sperare

    Rispondi
  38. Mi permetto di fare una considerazione.

    A Roma sono ormai anni (più di 10) che vengono tagliate teste degli allenatori (tranne spalletti).
    Io inizio a credere che sia un problema di spogliatoio. In nessuna squadra seria si sentono lagne come a Roma dove o ci si allena troppo, o quando si viene sostituiti ci si lamenta.
    Altrove io vedo che ad una sostituzione, anche se un giocatore mugugna, l’allenatore poi lo mette in posizione ad angolo retto e lo cavalca finchè non lo fa più (ho cercato di evitare parolacce).
    Io sono sempre più convinto che ci siano certi giocatori che a Roma comandano, e che se iniziano a giocare poco o non vengono fatti giocare come vogliono, perchè non è possibile che Luis Enrique è un cretino, Zeman un cretino, Garcia un cretino, Ranieri un cretino. Cioè è anche possibile, ma allora il primo cretino sarebbe Sabatini e chi lo ha preceduto.
    Poi perchè il primo anno, quando la Roma non lotta per niente, e quindi niente turnover, è tutto ok, mentre il secondo, quando si deve fare turnover, tutto cade a pezzi? Non dimentichiamo che Spalletti, l’unico che ha resistito per anni, aveva e usava sempre gli stessi 11… Perchè ad esempio la pippa Ranieri, che non rimpiango, aveva iniziato a far giocare Menez e guarda caso l’hanno segato…
    Non potrebbe essere che Garcia non schiera giovani perchè lo spogliatoio non vuole?
    Dico per dire…

    Rispondi
  39. Ai commenti ignominiosi sotto non replico.
    Tra coglioni e troll la distinzione è capziosa e non mi interessa.
    Sono però certo che ad entrambi li guida la frustrazione e che vivono una vita di merda, avara di soddisfazioni.
    Purtroppo, guardando al calendario, la difesa del secondo posto non sarà certo facile e nella migliore delle ipotesi si giocherà punto a punto.
    Molto dipenderà dagli scontri diretti e quest’anno contro il Napoli abbiamo giocato la nostra peggior partita insieme al set tennistico contro il Bayern.
    Anche la difesa del terzo non sarà facile.
    Per riuscire a salvare il salvabile occorrerebbero una squadra ed un tifo compatti.
    Per la prima non ho elementi x giudicare e non mi fido delle maldicenze dei giornalai, per il tifo siamo invece messi di merda, basta leggere sotto.

    Secondo me l’unico cambiamento che andrà fatto a giugno sarà completare il rinnovamento dell’organico.
    Quest’anno si è provato a mantenere gente esperta e rodata in rosa nella speranza che potesse farci vincere da subito. Purtroppo così non è andata ed allora bisogna compiere l’ultimo step.
    Skorupski in prestito formativo, Morgan in panca ed un titolare forte davanti a lui (Handanovic? Mandanda? Cech?).
    Via Maicon e Cole e si prendono due terzini giovani e forti, uno per lato.
    Potrebbe forse arrivare Luiz Adriano a parametro zero a dicembre per prendere il posto del capitano, il cui contratto scadrà a giugno 2016.
    Infine se DDR continua a giocare a questi livelli non mi dispiacerebbe che seguisse il suo sogno di finire la carriera in MLS. Con il risparmio che ne deriverebbe potremmo puntare a qualche giovane fortissimo nel ruolo di mediano basso davanti alla difesa. A me piace tantissimo Shneiderlin del Sauthampton.
    Infine potremmo valutare di Cedere qualche nostro giocatore che ha mercato ma sta rispettando poco le aspettative, tipo pjanic.

    Per la trasferta di Rotterdam ho sensazioni positive.
    In fondo per passare basta conservare la nostra pareggite a condizione che si segni almeno un gol, cosa alla portata anche di una Roma malridotta come quella attuale.

    Comunque sempre forza Roma ed un cordiale vaffanculo a cazzari e quaglie trolleggianti.

    Rispondi
    • mi fa davvero esilarare che solo per dei commenti su un sito “Sono però certo che ad entrambi li guida la frustrazione e che vivono una vita di merda, avara di soddisfazioni. ”
      tu sicuramente sei un gran tifoso e un gran uomo 😉 @derossimaancheno:

      Rispondi
      • Mah guarda, ovviamente ho calcato un po’ la mano x reazione alle minchiate sotto riportate, però è una cosa in cui credo.
        È una questione di attitudine mentale, specchio dell’esistenza.
        Se hai e fai cose importanti nella vita sei abituato a conservarle e difenderle, a curarle quando si ammalano, a riparlarle quando non funzionano bene.
        Se invece nella vita non hai niente e non hai mai combinato un cazzo per forma mentis sei disposto a mandare tutto all’aria non appena qualcosa non va, tanto peggio di come stai….. 😉 .@King Schultz:

    • Se per troll e quaglie intendi chi si avvelena veramente per la miserabile condizione della nostra Roma che ti devo dire, pensala come vuoi ma purtroppo non siamonun cazzo e continueremo a non essere un cazzo di questo passo, perculati da tutti e penosamente ridicoli!

      Rispondi
  40. Secondo me non serve tantissimi acquisti per l’anno prossimo… Io venderei Pjanic all’istante e non riscatterei ne Astori ne Ibarbo! Investirei i soldi della cessione del bosniaco in 2 terzini e un centrocampista…

    Roma 2015/2016

    Cech

    Zappacosta Manolas Castan Rodríguez

    Strootman Clasie Naingollan

    Iturbe Doumbia Gervinho

    Altrettanto importante prendere un preparatore atletico all’altezza e soffiare l’intero staff medico al Napoli!

    Rispondi
    • @Francesco10: Ovviamente i soldi della cessione di Pjanic basterebbero solo per Rodríguez… Per Zappacosta e Clasie userei quelli che ogni anno mette a disposizione la società!

      Rispondi
  41. Non sono d’accordo con la rifondazione che molti di voi vanno invocando. La squadra non deve ripartire da zero perché è ovvio che i valori sono falsati dal momento. Secondo me dobbiamo solo sostituire i “vecchi” che la Roma ha in rosa e che quest’anno sono stati poco utili perché non sono scesi in campo. Sotto si ricordava la vittoria con la Juve in Coppa Italia, io quel giorno ricordo una grande prestazione di Maicon, che spesso calmava i giocatori, portava palla, spezzava il ritmo, insomma prestazioni di personalità enorme.
    Togli qualcuno sopravvalutato, prendi gente con tanta personalità in campo (non smetterò mai di dire che Strootman, Castan e Benatia ne avevano da vendere, come nessun’altro) e poi insegni al capitano a fare il capitano. Totti ha sbagliato, e in ogni cavolo di situazione difficile per l’allenatore è pronto a schierarsi contro (forse per compiacere la massa che chiede la testa di Garcia o creare ambiguità, quando il capitano deve essere a volte impopolare e metterci la faccia).
    Smettiamo di criticare i tifosi invece, siamo stati allo stadio a cantare anche dopo le sconfitte, dopo il 7-1, dopo molte figuracce, non ci si può rimproverare niente.
    Posso rimproverare invece che i “poveri ragazzi” come dice qualcuno, lo scorso anno hanno battuto tutti cassa senza aver vinto niente. Quindi non solo abbiamo il sacrosanto diritto di criticare e “farli svegliare”, ma possiamo farlo a voce alta per gente che è lautamente pagata per fare questo e anzi si è creduta così fenomenale da chiedere un aumento senza aver dimostrato niente.
    Non devi rifondare, basta dare grosso potere ad un allenatore cazzuto, anche Garcia secondo me potrebbe diventarlo (per ora non lo è), a un “generale”, tanto abbiamo visto che l’autogestione non va bene per i nostri “campioni”. Così chi non vuole correre va a casa.
    Ricordiamo che la Juve prima di vincere questi campionati non ha rifondato, ma ha solo messo pedine importanti nei ruoli-chiave ed è passata da Del Neri a Conte, che faceva giocare addirittura Peluso e vinceva.

    Rispondi
  42. Non vi scervellate sul piazzamento a fine campionato, di certo non è colpa nostra, ma di quel cretino di Boston e se la Nike gli farà pagare la penale, per il mancato piazzamento champions, saranno cazzi suoi tanto è ormai abituato a fare figure di merda!!!
    Continua a fare buffi senza vincere un cazzo, questo non è capace neanche a vincere il campionato cadetto!

    Rispondi
  43. Eh già, in quanto tifosi siamo soggetti ad un involuzione antropologica in caso di delusione sportiva, non siamo più in grado di continuare ad essere essere pensanti se la nostra squadra di calcio perde. 🙄
    Ma perché degradarsi in questo modo?
    Per me in quanto essere umano, l’irrazionalitá rappresenta un passaggio quanto più momentaneo possibile. Che nello specifico può durare al massimo, il giorno della partita o poco più.
    Per giustificare un comportamento becero arriviamo a questa strana equazione: siamo tifosi, e in quanto tali, subumani. Viviamo in un perenne stato di irrazionalità quando la nostra squadra non va bene sfanculando millenni di evoluzione.
    La critica su blog, sia chiaro esula da tutto questo, ma non per questo è giusto far passare il messaggio “vale tutto, il tifoso è irrazionale”, l’ inciviltà è da condannare sempre. E il tifo romanista in questo momento dimostra ancora una volta di non essere civile (con insulti, anche e soprattutto su social network, striscioni vergognosi etc..).

    Rispondi
    • @Erminio: Veramente mi sembra che proprio la tua visione sia esasperata. Tenendo conto della delusione enorme che può provare il tifoso romanista negli ultimi mesi, a me non pare proprio di aver visto gesti incivili o clamorosi da parte del nostro tifo. In molti sono incacchiati ma senza eccedere. Facciamola finita con questo voler fare a tutti i costi i moralizzatori anche quando non è proprio necessario.

      Rispondi
  44. Il_Cannibale ha detto:

    @AVE: Sei tifoso, quindi tifa.
    So che lo fai, percui continua a dare precedenza alla tua prerogativa.
    Star sempre li a menar il torrone, e lo dico a te come a tutti, serve a poco.
    Cresce il malcontento, l’esasperazione.
    La negatività.
    non dico che dovremmo stare a zompettare nei prati tipo Heidi, ma nemmeno abbiamo a che fare con la zona retrocessione.
    OGGi stai comunque sul podio, è una buona cosa per una squadra che nell’organico è fortemente migliorabile e sarà migliorata senz’altro.
    Ma ora come ora non si può, non si può materialmente fare.
    Devi, quindi, per forza guardare al futuro.

    …forse non è chiara una cosa, che il tifoso non è razionale ma irrazionale. non fa calcoli vive le emozioni sull’onda del momento, non è lucido non può esserlo perchè vive di passione
    non sta a lui programmare, organizzare, quantificare le cose
    vede, giudica, gioisce si addolora x quello che accade nell’immediato

    qui non si discute il secondo posto, lo scorso anno non è stato fatto, ma la squadra che improvvisamente e da molto tempo si è fermata, non da segnali di ripresa e continuando di questo passo anche il secondo posto sia a rischio

    in questo momento il resto viene messo in secondo piano, conta quello che sta succedendo ora

    non piace a nessuno, non si sa come uscirne fuori e questo preoccupa non poco

    Rispondi
    • @AVE: Scusami, ti anticipo che ho fatto una fatica enorme a proseguire oltre la terza riga, poichè già al termine della quale, stavo reputando tutto il resto superfluo.

      Che la Roma sia in calo è chiaro, non seguiamo il calcio da ieri, è evidente l’involuzione che sta attraversando, ma se parliamo di scelte da fare, da un lato hai il girarti sul fianco e morire, sbattendotene di tutto e tutti e rimanere con e nel tuo dolore, dall’altra hai quella di continuare a vivere ed a sperare che le cose vadano meglio.

      Perchè se devi sperare che le cose vadano meglio, vuol dire che ora stanno andando di merda.
      Questo per specificare che anche io non sia contento, sebbene i toni possano tradire le intenzioni.

      Completamente in disaccordo sul ruolo che dovrebbe tenere il tifoso, ma qui è scuola di pensiero e ci menerei poco su.
      Per me il tifoso deve aver pazienza e tifare, perchè non ha altra scelta più produttiva di questa.
      Discutere e lamentarsi è pacifico, non voglio togliere questo diritto a nessuno.
      ma che non diventi un dovere improrogabile.

      Date un peso alle parole, assaporatene l’importanza.
      Garcia non dice da…credo 2 o 3 conferenze di fila “Bisogna giudicare con obbiettività”. Non è uno stupido, ha lo orecchie per sentire e gli occhi per leggere.
      E’ da un pò che il tifoso ha perso l’obbiettività (quello Romanista non l’ha quasi mai avuta, ma mi riferisco nel giudicare questo ultimo ciclo di Garcia).
      La deriva che sta attraversando è preoccupante, perchè il fine ultimo è lo sfascio di tutto, un Garcia dimissionario, un Sabatini partente ed una nuova rifondazione tecnica.
      Percui poi, tutta la pazienza avuta fino ad ora, si dovrà perpetrare a nuovi fallimenti con nuove gestioni.

      La cenere, nel terreno, si mena una sola volta per ciclo.

      Rispondi
      • @Il_Cannibale:…guarda scusami tu, ma come ho letto “che il resto è superfluo” ho smesso di leggere il tuo di commento
        ognuno resta sulle sue posizioni

        smettiamola di fare sempre i saputi ed i professori
        questo è un sito che parla di Roma
        ognuno esprime il proprio pensiero condivisibile o meno

        i tifosi non scendono in campo, ci vanno i giocatori allenati da un allenatore

      • @AVE: No no, ma io l’ho letto tutto, proprio perchè non volevo sparare a vuoto.
        Era un incipit che mi serviva per dar enfasi al mio disaccordo sul ruolo del tifoso, ma l’ho letto tutto.

        Leggo sempre tutto ciò a cui replico, le bad figure son sempre dietro l’angolo.

        Sul “AVE ha detto:

        i tifosi non scendono in campo, ci vanno i giocatori allenati da un allenatore

        Completamente daccordo.
        Il discorso verte su di un altro piano però.
        Quando un tifoso estende un cartellone “Vergognatevi, siete penosi” hai valicato i confini.
        Sei andato da ragazzi che stanno in difficoltà, fra i quali si annoverano ex numeri 1 assoluti, e gli sei andato a dire che fanno schifo al cazzo.
        Maicon, che sa di essere a fine carriera, è una cosa che se la incastona nel cuore.
        E’ un peso grave per uno che sa che ha poco tempo ancora da scontare a Roma, nella piazza che l’ha rigenerato e con la quale ha accarezzato il sogno di tornare a vincere.
        Così pure Cole.
        Così Totti.
        Così Keità.
        E via di seguito tutti i ragazzini.

        Non si può sempre dare la colpa agli altri, son passati tanti allenatori, tanti giocatori, addirittura tante proprietà, l’unica cosa che non è cambiata è il tifo.
        Forse forse, ucci ucci, qualcosa centra anche il tifoso della Roma che non da il giusto apporto in momenti come questi.

        Criticare è lecito, lo ripeto, lo dice anche l’uomo più discusso del momento della Roma.
        Ma che si conservi serenità, obbiettività.
        Non si può pensare che siano tutti da decapitare quando, l’anno scorso, eravamo diventati un modello di comportamento manageriale – tecnico – tattico.

        Qualcosa va male, è vero, ma non possiamo pensare di star sempre a fondere tutto ed a rifare.
        Non possiamo amputarci il cazzo se ci fanno male solo le palle.
        I problemi si guariscono e, nel nostro caso, l’unica medicina è il tempo, la pazienza e l’appoggio incondizionato alla squadra.
        Mi rivolgo a te ma è un discorso generalizzato, non mi riferisco a nulla detto da te in particolare.

  45. Siamo secondi con il Napoli a -3 e già vi farcite la bocca con eventuali sorpassi persino di fagiani e viola..

    Pensiamo a tifarla sta squadra.

    Rispondi
    • Su qsto quoto. Il tifoso così cme il calcio pensano al presente. Tutti qnti c aspettiamo dlle prestazioni dignitose ke durino almeno 80 minuti. Ke c mettano coraggio e onore. Ke escano dl campo stremati e cn la maglia sporca di fango. Poi puoi anke xdere ma gli applausi te li dvi guadagnare! !

      Rispondi
  46. Aggiungo ancora:

    Vi invito a farvi una panoramica, sotto.
    Un tema sempre riscontrato è “la caccia al caso”:

    – La colpa è di Sabatini che ha sbagliato il mercato;
    – La colpa è di garcia che non vede i giovani;
    – Garcia non schiera i giovani che gli ha preso Sabatini, quindi fra i due non c’è fiducia;
    – Garcia ha chiesto un giocatore più forte di Destro, gli arriva Doumbia 8che, per inciso, ha dimostrato qualcosina di più di Destro eh, giusto qualcosina) e quindi vuol dire che Sabatini “j’ha fatto ‘o sfreggio”;
    – La colpa è di pallotta che sta a Boston (io ‘sta cosa non la capirò mai, mi manda ai matti, che cosa c’azzeccano i risultati della squadra col presidente che sta a Boston. La Juve ha avuto per 3 anni, come presidente, grande Stevens, nessuno sa chi sia);
    – Pallotta non vuole mettere i soldi;

    La Colpa, però, non è mai dei tifosi che non hanno pazienza di stare ad aspettare, che non si chiedono del perchè la Roma stenti sempre arrivata ad un certo punto.
    Non è che si dicono “oh, forse magari dobbiamo smettere di dare fuoco a tutto ogni volta” “Oh, forse magari non è il caso di esporre uno striscione che li inciti a vergognarsi” “forse non è stata una buona idea contestarli ora, forse andavano incoraggiati”
    E’ sempre colpa degli altri.
    E’ sempre colpa di macchinazioni che ci vedono vittime. Perchè non è la Roma la vittima, ma il tifoso, talvolta vittima della stessa Roma.
    Si perchè poi la teoria della macchinazione fa il giro e va a finire che è la società stessa a voler il male della Roma.

    Una volta oh, una “Si, siamo delle teste di cazzo”

    Mai.

    Rispondi
  47. Max ha detto:

    un testa di cazzo giu’ sotto che nemmeno voglio nominare mi ha dato del visionario quando sostengo che il primo problema è dentro lo spogliatoio… i calciatori non devono comandare… totti o chi per lui non puo’ rompere il cazzo se viene sostituito… l’allenatore va rispettato che stia facendo bene o male anche perchè essendo un dipendente anche lui a fine anno viene valutato per quanto ha fatto… il futuro della roma non è compromesso ma vanno messe regole chiare e ferree… chi non le rispetta… multa tribuna e a fine anno cessione a rompere i coglioni altrove… diversamente ogni stagione saremo sempre alle solite… mi sono sinceramente rotto pure le scatole che deve essere sempre colpa dei vari Spalletti Ranieri l.Enrique che devono pagare dazio per i capricci di giocatori che solo perchè sono romani ed idolatrati oltremodo da un manipolo di coatti debbono fare il bello e cattivo tempo… nel rettangolo di gioco possono prendersi tutti gli onori che si meritano quando li meritano… ma come finisce la partita fai il calciatore come gli altri e stop

    Aggiungo a quanto detto sotto:

    Senza dimenticare una cosa che attanaglia da sempre l’ambiente Roma.
    La cultura del sospetto.
    In che cosa consiste?
    “Non la pensi come me? sei un coglione/sei un laziale/non tifi roma/perchè segui il calcio”
    C’ho mio padre ch’è di Roma, credo abbia tentato (invano) con me quello che in Street Fighter (il film) applicarono a Blanka.
    Complotti ovunque, caccia alle streghe continua, incessante.
    Che pesantezza.

    Rispondi
    • @Il_Cannibale: Questo che dici tu purtroppo è l’altra faccia della medaglia… l’ignoranza di troppi tifosi lobotomizzati dai gestori spesso pregiudicati di certe radio il cui unico fine è avere ascolti e quindi sguazzano nel dividere e nel creare polemica sapendo che il grosso che li segue purtroppo è il popolo bue

      Rispondi
      • Scusate ma se la roma vince 1 scudo ogni 20 anni ma la colpa dve essere dl tifoso? Ma dopo la figura d merda in Champion (la seconda x 7-1) sno stati contestati o ke? Ma se nn corrono e fanno prestazioni skifose ma li vogliamo responsabilizzare sti bamboccioni ke x un 2posto sno andati quasi tutti a batter cassa? Puoi anke xderle le partite ma almeno giocatela fino al 94!! Oggi ho visto l inter.. cme squadra fa skifo ma almeno buttano il sangue in campo!!

  48. un testa di cazzo giu’ sotto che nemmeno voglio nominare mi ha dato del visionario quando sostengo che il primo problema è dentro lo spogliatoio… i calciatori non devono comandare… totti o chi per lui non puo’ rompere il cazzo se viene sostituito… l’allenatore va rispettato che stia facendo bene o male anche perchè essendo un dipendente anche lui a fine anno viene valutato per quanto ha fatto… il futuro della roma non è compromesso ma vanno messe regole chiare e ferree… chi non le rispetta… multa tribuna e a fine anno cessione a rompere i coglioni altrove… diversamente ogni stagione saremo sempre alle solite… mi sono sinceramente rotto pure le scatole che deve essere sempre colpa dei vari Spalletti Ranieri l.Enrique che devono pagare dazio per i capricci di giocatori che solo perchè sono romani ed idolatrati oltremodo da un manipolo di coatti debbono fare il bello e cattivo tempo… nel rettangolo di gioco possono prendersi tutti gli onori che si meritano quando li meritano… ma come finisce la partita fai il calciatore come gli altri e stop

    Rispondi
    • @Max: La colpa è dei Romani, prima ancora che dei Romanisti.
      Totti gode della stessa identica immunità di Maradona a Napoli, o di Cassano a Bari.
      Totti si comportà così perchè il pubblico gliele ha sempre perdonate, perchè il pubblico vedeva in lui motivo di rivalsa sociale.

      Educandolo male, nel cervello.
      Perchè almeno nei piedi era educato.

      Oggi Totti non puoi prenderlo, sbatterlo fuori o farlo pascolare fino a che non tiri le cuoia.
      Te lo devi tenere, come monito anche.
      Con De Rossi è stato fatto lo stesso errore, ed infatti la società s’è trovata costretta a rinnovargli il contratto alla cifra che sappiamo tutti, perchè tutti sappiamo cosa sarebbe successo a Roma se avessero fatto volare via De Rossi.
      Sassaiole, torce e forconi.

      Gli americani vogliono fare anche una rifondazione culturale.
      In parte ci stanno riuscendo, fortunatamente trovo consensi fra i tifosi e netto cambio di prospettiva, ma la vecchia guardia ancora persiste.
      I nostalgici, quelli del calcio nostrano, del 90° minuto, non considerando che in Europa sono 100 anni avanti alle cronache di Mazzocchi.

      Rispondi
      • @Il_Cannibale: Appunto… e difatti il risultato è che Garcia non viene piu’ rispettato nemmeno dagli altri… io l’ho sempre detto che Totti fuori dal campo veniva visto come un riscatto sociale per tanti coatti che vedevano in lui uno di loro che era come dire riuscito… la gestione Sensi… poi per mascherare la mediocrità di squadra ha fatto si che accentrando l’immagine di squadra su un singolo di successo fungesse da parafulmine per i soliti di cui stiamo parlando… pero’ cosi’ facendo ci guadagna con checco il merchandising ma la squadra non puo’ in eterno stargli al servizio…

      • @Il_Cannibale: La Roma non vince perchè non può permettersi un certo tipo di calciatori, e cioè quelli che fanno la differenza con continuità, non solo a sprazzi. I famosi “campioni”. E questi non stanno a Roma non perchè ci sono Totti o De Rossi, ma perchè non si vogliono pagare certi ingaggi. Portassero qualche campione vero a Roma e vedi come cominci a vincere. Dopo puoi avere anche una squadra con 5/11 di romani in campo, vinci lo stesso.

  49. AVE ha detto:

    @Il_Cannibale:…stiamo sempre a pensare al futuro, soprattutto quando il presente è nebuloso
    vedrete, faremo,
    intanto è a rischio la stagione corrente
    a me non interessa se Doumbia esploderà il prossimo anno, a me interessa che i giocatori diano il loro contributo ora, subito
    gli altri hanno comprato giocatori pronti da mandare in campo
    noi?
    vedrete, faremo, diventeremo…

    Fammi capire: cosa rischi?
    Sei virtualmente fuori dal 1° posto, od almeno i numeri suggeriscono questo.
    Rischi al massimo il 2° posto, ma hai tutta una stagione per competerlo col Napoli che ci ha abituato a grandi prestazioni ma anche a grandi inciampi.
    La Champions l’hai già persa, percui non la rischi.
    Rischi al massimo di uscire dall’EL e, nelle condizioni in cui stiamo, con la quasi totale certezza di non poter arrivare fino in fondo, non disdegnerei l’uscire e dare massima priorità al 2° posto, che vuol dire accesso alla champions dalla porta principale con tanto di scagionatura di preliminari a metà preparazione che sono devastanti.

    Hai già perso tutto il perdibile, o quasi.
    Non ti resta che guardare al futuro e seminarà già da mo.

    La proprietà si sta sgolando nel dire che vogliono creare una società che possa competere sempre.
    Sai cosa vuol dire questo?
    E te lo spiego.
    Che non possono fare scelte che siano dissanguanti per la vita economica della società.
    Cosa vuol dire? Easy.
    Che non possono permettersi di sbagliare manovre dai costi devastanti, e non possono permettersele in generale.
    Non possono portarti a casa il bomber da 40 MLN più 10 MLN l’anno di stipendio, devi prenderne uno che costi 1/4 e che sia utile nell’economia tecnico/tattica e gestionale della società.

    Doumbià è un giocatore universalmente riconosciuto come forte.
    Che è stato ambito, in passato con ancora più forza, dalle big europee.
    Che non ha lasciato il CSKA in tutti questi anni perchè i russi hanno un potere economico così forte da poter permettersi di ridere in faccia a richieste talmente alte da sembrar ridicole, citando Django.
    Si son concessi di perdere a 0 Honda pur di non scendere a patti con altre società, perchè a loro non serve mendicare danaro.
    Doumbia è stato pagato quanto attualmente vale, ed è una cifra di tutto rispetto direi.

    Non siamo la Juve che può contare su tante entrate, ne abbiamo gli scicchi che pagano di tasca propria.
    Abbiamo gli americani e dobbiamo fare business, investire e crescere.
    Prerogativa dell’investimento, queste son cose di retaggio accademico, è il concretizzarsi di un utile in un qual certo periodo di tempo.
    Una Roma che investe in Maicon è Cole vuole risultati subito, quindi ti sta comunicando che nell’immediato volevano portarti un trofeo, senza dimenticarsi la finestra verso il futuro concretizzando Iturbe (pagato 22 + eventuali bonus a bilancio, non 30 come lo spacciano nelle ragio od altri tifosucoli).

    Non è che hai scelta e che ti puoi stufare, se tifi Roma oggi devi essere consapevole che è così e prendere quel che di buono da.

    Andare a dire a ‘sti ragazzi, ragazzi tipo Maicon che volgono al fine della propria carriera e, forse, della propria storia a Roma, “Vergognatevi siete Penosi”, che effetto può sortire?
    Un fitta al cuore, l’ansia, la delusione, in un momento del genere, uomini consapevoli di esser stati fenomeni assoluti, si vedono recapitare messaggi del genere.
    Mi sentirei male, depotenziato, devalorizzato.
    Bisogna stargli vicino, non distruggerli.
    Ce la mettono tutta, sempre, ma non ci riescono per tanti fattori.
    Che gli vuoi fà?

    La verità è che i romanisti sono sempre i più bravi di tutti a mozzarsi le palle da soli.
    Solo noi siamo capaci di fare tutto ‘sto chiasso attorno ad una squadra 2^ che non può andare oltre perchè non ha i mezzi, e che dovrebbe cercare di non tornare indietro.

    Rispondi
    • @Il_Cannibale:…oggi come oggi io guardo il campo e il campo mi dice che c’è una squadra quasi allo sbando
      una squadra che non gioca, non corre, confusa ed impaurita
      io faccio il tifoso, le altre cose non sono di mia competenza
      non so cosa mi riservi il futuro, ma guardo analizzo e commento il presente
      le promesse non mi interessano
      i fatti sì
      ad oggi i fatti sono pochi
      nel tempo vedremo

      Rispondi
      • @AVE: Sei tifoso, quindi tifa.
        So che lo fai, percui continua a dare precedenza alla tua prerogativa.
        Star sempre li a menar il torrone, e lo dico a te come a tutti, serve a poco.
        Cresce il malcontento, l’esasperazione.
        La negatività.
        non dico che dovremmo stare a zompettare nei prati tipo Heidi, ma nemmeno abbiamo a che fare con la zona retrocessione.
        OGGi stai comunque sul podio, è una buona cosa per una squadra che nell’organico è fortemente migliorabile e sarà migliorata senz’altro.
        Ma ora come ora non si può, non si può materialmente fare.
        Devi, quindi, per forza guardare al futuro.

  50. Qualche ora fa e’ uscita una notizia che c’ e’ na spaccatura nello spogliatoio di chi si lamenta x questo di chi si lamenta x quell’ altro , se vero tutto ciò’ e spero di no addio a tutto quello che si sperava nel futuro della Roma , ma VoIo dii c’è sta tutto sto casino nella società ma il presidente ndo cazzo sta

    Rispondi
    • @roma roma roma: un testa di cazzo giu’ sotto che nemmeno voglio nominare mi ha dato del visionario quando sostengo che il primo problema è dentro lo spogliatoio… i calciatori non devono comandare… totti o chi per lui non puo’ rompere il cazzo se viene sostituito… l’allenatore va rispettato che stia facendo bene o male anche perchè essendo un dipendente anche lui a fine anno viene valutato per quanto ha fatto… il futuro della roma non è compromesso ma vanno messe regole chiare e ferree… chi non le rispetta… multa tribuna e a fine anno cessione a rompere i coglioni altrove… diversamente ogni stagione saremo sempre alle solite… mi sono sinceramente rotto pure le scatole che deve essere sempre colpa dei vari Spalletti Ranieri l.Enrique che devono pagare dazio per i capricci di giocatori che solo perchè sono romani ed idolatrati oltremodo da un manipolo di coatti debbono fare il bello e cattivo tempo… nel rettangolo di gioco possono prendersi tutti gli onori che si meritano quando li meritano… ma come finisce la partita fai il calciatore come gli altri e stop

      Rispondi
  51. Ora che lo scudo è bello che andato bisognerebbe liberarsi mentalmente eattuare quella leggerezza mentale che ci ha accompagnato x larghi tratti lo scorso anno..giocare senza assillo mentale tanto si è visto che non siamo pronti a certe pressioni..ormai la nostra lotta è cercare di conquistare un posto champions e visto che non siamo brocchi conclamati perché abbiamo comunque molte qualità allora che silasciassero andare nell osare con sana presunzione..
    Difendere il secondo attaccando il primo non ha portato miglioramenti..giocare liberi da vincoli mettendo in campo tutto il talento e la forza di volontà non costa nulla..
    è difficile credere ancora in qualcosa ad oggi visto l atteggiamento ma voglio credere ancora nell individuo come uomo morso nell anima.. le squadre sono fatte di uomini ed adesso che c è la resa dei conti misuriamo davvero quanto vale ogni singolo essere..
    questo servirà da termometro anche per il prossimo mercato, perchè da ds io queste valutazioni le faccio ed anche noi che commenteremo le future scelte non dovremmo fermarci al solo aspetto tecnico..

    mi do queste ultime due partite di speranza in cui non dobbiamo fare altro che giocare a calcio con convinzione..se dovessero anche queste lasciarmi con l amaro in bocca credo che cadranno molte teste..

    Rispondi
  52. ehhh quando ssi diceva: occhio, che se continuiamo cosi altro che scudetto, ci riprende il napoli….
    tutti a ridere… e il napoli è alle porte.
    ve lo dico fin da ora,: se ci riprende il napoli, ci riprende anche la lazio.
    e la fiorentina non è che sia tanto lontano, adesso mi raccomando, fateve n’altra risata 😉

    abbiamo segnato 14 gol in meno alla juve, 7 in meno al napoli, 3 in meno alla lazio, 2 meno dell’inter
    uno in più della fiorentina. salviamo il salvabile da sta stagione dimmerda

    Rispondi
  53. pevek80 ha detto:

    Fino a qualche mese fa si parlava dello scambio Destro Icardi e la gente rideva oggi lo farebbero senza pensarci.Sara’ Tamarro un deficente quello ch volete ma e’ un bel giocatore Icardi

    Ma state scherzando?
    Icardi a Roma durerebbe tipo 5 minuti.

    Immaginatevi se avesse detto “A me non piace il calcio, lo faccio perchè mi piace” o “Prendo poco? chiedete al mio procuratore” sotto contratto con noi.
    Le bombe carta dalla finestra, altro che.

    E poi è un pelino meglio di Destro, con forse più attitudine al gioco di squadra.

    Doumbia verrà fuori.
    Non subito, perchè deve riassorbirsi dal Jetlag russo, e poi da quello africani.
    Ma esploderà.
    L’anno prossimo sarà protagonista.
    E’ forte, è veramente forte.

    Rispondi
    • concordo!! soprattutto su icardi.
      poi vabè, prendersela ora con doumbia è fuori dal mondo, l’unico che davvero non c’entra un cazzo..@Il_Cannibale:

      Rispondi
    • Io non discuto Doumbia ma tra Destro e Icardi a livello di carattere e personalita’ c’e’ un abisso.Poi sulla persona sono d’accordo ma il giocatore e’ un bel giocatore.

      Rispondi
    • @Il_Cannibale:…stiamo sempre a pensare al futuro, soprattutto quando il presente è nebuloso
      vedrete, faremo,
      intanto è a rischio la stagione corrente

      a me non interessa se Doumbia esploderà il prossimo anno, a me interessa che i giocatori diano il loro contributo ora, subito

      gli altri hanno comprato giocatori pronti da mandare in campo
      noi?

      vedrete, faremo, diventeremo…

      Rispondi
  54. …ho visto ora che i naples hanno vinto, sono a -3 le cose si complicano
    se non ci diamo una svegliata e la prossima è con i gobbi

    …quanti punti abbiamo lasciato x strada

    Rispondi
  55. Fino a qualche mese fa si parlava dello scambio Destro Icardi e la gente rideva oggi lo farebbero senza pensarci.Sara’ Tamarro un deficente quello ch volete ma e’ un bel giocatore Icardi 😉

    Rispondi
  56. Garcia aveva chiesto un centravanti piu’ forte di Destro e gia’ PRONTO…. lo aveva fatto esplicitamente in conferenza….poi arriva Doumbia in queste condizioni.
    IL RAPPORTO INCRINATO E’ SICURAMENTE CON SABATINI….
    non vorrei che lui toglie Totti come per dire …’guardate chi cazzo devo far entrare’….ringraziate Sabatini….non escluderei…

    Rispondi
  57. Per il resto, inutile stare qui a cercare di capire, a cercare una soluzione alla crisi in mezzo a troll demmerda alla oregon1 o dayeroma 81. Siamo solo tifosi, e per me l’unica cosa che possiamo fare è peggiorare le cose con atteggiamenti incivili.
    Di certo non possiamo migliorarle.

    Rispondi
  58. dayeroma 81 ha detto:

    Razzisti??? Se qualche anno fa me portavi eto drogba e vieira godevo cm un maiale!!! Ora me ritrovo un accozzaglia de africani scarsi e pure brutti da vedesse!!! Alcuni al limite delka decenza… porca troia dai…quer negro in difesa con quei capelli che me pare na pannocchia bruciata… gervinho vabbe…. no comment… doumbia mannaggia alla madonna poi me fermo… l unico decente e’ keita che c ha l eta’ de mi nonno

    … ma domattina non devi andare a scuola?…( spero di si da come scrivi..)
    DAJE SU , FAI ER BRAVO E VA A NANNA!

    Rispondi
  59. Per me se un giocatore di fascia è bravo a difendere ma non fa la differenza in attacco, deve fare il terzino.
    È il terzino che deve fare florenzi, a tempo pieno.

    Rispondi
    • florenzi fino all’anno scorso faceva la differenza anche in attacco: 6 gol 8 assist

      si è spento garcia, si sono spenti anche i giocatori.
      l’unico che sta facendo meglio è ljajic@Erminio:

      Rispondi
  60. appena hanno chiamato la sostituzione hanno inquadrato totti, e si, il labiale si è visto palesemente, solo che la versione ” porco dinci ” è stata alquanto censurata 😆 😆 😆 era più ” porco d** cane ”

    😆

    oregon1 ha detto:

    una cosa che ci da idea di come sta la squadra, lo spogliatoio e l’allenatore e’ quanto successo al cambio di Totti….
    Non so se e’ vero ma uno che risponde all’allenatore: “aspetta a cambiamme, porco dinci”…
    Beh non esiste proprio che uno possa permettersi di dire un a cosa del genere.

    Rispondi
  61. Rega la crisi di ora é portata da più fattori, non solo la colpa di uno, ma di tutti.

    Cominciamo col dire che prima del bayern la Roma sia stata la Roma più bella dallo scorso anno ad oggi, poi il crollo;

    Poca corsa, poca forza mentale, niente più schemi tattici, poca lucidità dell’allenatore e incomprensioni coi giocatori, insomma, una CONFUSIONE completa.

    COME USCIRE DA QUESTA “CRISI”??

    É difficile capire il COME, ma é anche difficile credere che questa sia una resa totale.

    Per primo deve essere Garcia ad infondere forza al gruppo, perché é questo quello che manca alla squadra.

    I leader veri, che tengono VERAMENTE a questo club non ci sn, forse castan e stroot, ma non ci sn, ed é qui, cm detto in precedenza, chectocchera a Garcia creare la scintilla per una volata finale per non buttare definitivamente la stagione.

    SPERIAMO BENE 🙂 🙂

    Rispondi
  62. Se resti fuori dalla C.L. sarà difficile fare mercato, devi vendere e chi vendi? Pjanic? adesso ti danno un piatto di lenticchie….Stootman rotto? Naigollan? Che non è neanche tuo. Poi devi comprare almeno un portiere due terzini di fascia e almeno un centrale possibilmente forti e non di belle speranze per finire un centravanti da 20 gol….

    Rispondi
  63. una cosa che ci da idea di come sta la squadra, lo spogliatoio e l’allenatore e’ quanto successo al cambio di Totti….
    Non so se e’ vero ma uno che risponde all’allenatore: “aspetta a cambiamme, porco dinci”…
    Beh non esiste proprio che uno possa permettersi di dire un a cosa del genere.

    Rispondi
  64. Gamba ambigua keita gervinho suazo e x finire cm ultimo arrivo doumbia !!! Ora molti si chiederanno se fosse il nuovo cast di the planet of monkey!!! No… e’ la nuova roma… porco.dio

    Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud: ciao Cucs…..si pero’ sara l’ennesima volta…comincia a stancare la cosa.
        Ieri non ho visto la partita……abbiamo giocato cosi’ male?

      • @oregon1: Primo tempo, bene, più che discretamente…discreta cattiveria, molta sfortuna…..ma terribile sensazione che già sai come va a finire….
        Secondo tempo disastroso…….
        Da resa.
        il rischio che venga tutto giù c’è…..speriamo di no!!

      • @CommandoUltraCurvaSud:

        paradossalmente se arrivi terzo dovrai rifondare ma non potrai farlo, almeno non completamente, ammettiamo di uscire ai preliminari ( ti capita quasi sicuramente la terza di un grande campionato), saremmo costretti a vendere due tre pezzi importanti, non sarebbe facile comprare poi tanti giocatori chiave in una sola estate

  65. Max ha detto:

    l’ho scritto giu’ sotto e lo ripeto… paghiamo soprattutto quest’anno l’aver sottovalutato l’ennesimo anno anagrafico in piu’ di Totti… ed averlo considerato ancora il fulcro attorno a cui far ruotare tutto… allenatore modulo mercato… i motivi li ho spiegati in un precedente e recente post… ma per me sarebbe ancora piu’ grave e temo si rischierà ancora… ripartire l’anno prossimo nelle medesime condizioni… ossia lui che pretende di giocare pronto a fare casino qualora non dovesse succedere… per me sarebbe ora di voltare pagina

    ammazza che palle , te faccio ave’ na maja de TOTTI! 😉
    per tutto il resto c’e’ solo che…LO PSICOLOGO! 😡

    Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud: li ce volo lo sciamano 😉 ….
        l’amico a cui ho risposto , scherzando ovviamente , credo invece abbia problemi seri…

      • @stikkinikki: Quando oggi dicevi (poi mi sono buttato sul lavoro…) che Destro sta giocando male….hai ragione aggiungo che come era ridotto andava venduto e basta…..quello che volevo dire io è che se vendi Destro, cavolo, ma compera uno BUONO e PRONTO!!
        faccio un’analisi semplice, senza opinioni.
        10 gennaio – 1
        22 Febbraio -9
        Ma sto mercato di gennaio ha inciso o no sulla classifica……..?
        ma sono principianti ?

  66. P59 ha detto:
    “””@Max: Spero al più presto che l’alibi Totti smetta di giocare, per poi vedere la pochezza che abbiamo senza di lui””

    Verità assai tristi.
    Sono uno di quelli che ha detto e dice, che Totti deve fare un passo indietro, che è arrivato, o quasi, e che schierare un quasi 39nne al centro dell’attacco, o comunque dal primo minuto, è segno di debolezza….
    Poi però, mi rendo conto che se non segnava lui, ieri non avremmo mai segnato….
    Situazione paradossale..
    Certo l’anno prossimo sarà impossibile schierarlo dal 1° minuto, faremmo sorridere il campionato, se avessimo reali ambizioni.

    Rispondi
    • @CommandoUltraCurvaSud:
      Ciao CUCS, speravo fossi piu’ potente dell’amuleto di Julia (vittorie in tutte le tue trasferte) invece la pareggite ha avuto il sopravvento. Vi si e’ cmq sentiti cantare!

      Rispondi
      • @down under: si è stata trasferta gradevole, sono esperienze con mio figlio uniche….i figli crescono….poi sarà difficile ripeterle….abbiamo fatto un gran bel tifo…..ma nel secondo tempo, ero davvero deluso…..
        Non c’è mai un secondo tempo in cui chiudiamo all’arrembaggio….che p…..

  67. Il problema porca troia e’ uno!!!! Il presidente nn capisce un cazzo di calcio!!! Ed allora I soldi si buttano nel cesso cn commissioni da capogiro x il ds ed africani scandalosi x far contento un imbecille!!! Tu avevi l anno scorso il centrale piu forte del campionato… porco dio dagli I soldi che hai dato a pjanic e ti vendi sto nano malefico!!! Maicon lo mandi affanculo tanto voleva anna ai mondiali e basta!!! Il centrocampo ce l avevi e l attacco pure!!! I soldi x iturbe ce prendi un bel centravanti ed eviti sta sega de doumbia x I terzini!!! La squadra era fatta!!!mora te ritrovi senza portiere senza terzini e ad aver speso x iturbe e doumbia 40 fottuti milioni!!!!! Un ultimo appunto!!! Suazo 3 milioni con riscatto a 15!!!! Mannaggia al clero

    Rispondi
  68. che confusione

    chi dice che è colpa di totti, chi di garcia, chi di pjanic, chi di sabatini, chi come me se la prende con ddr.
    la verità è che non ci capisce niente nessuno.

    poi è vero che i leader nostri nei momenti difficili hanno sempre perso la testa. E forse tanto leader non sono ma solo senatori attaccati alle poltrone.

    Rispondi
    • @Oblomov: secondo me cercare un colpevole solo non e’ corretto….e’ tutta una stagione sbagliata….a cominciare dal mercato estivo…per poi continuare a gennaio.
      Come dici tu i senatori che non mollano…. un Garcia che francamente mi sembra molto confuso.
      Ed infine forse e’ anche colpa nostra…ci siamo illusi troppo
      Ma d’altra parte siamo tifosi

      Rispondi
    • @Oblomov: Dici bene.
      Il rischio che venga giù tutto c’è.
      ieri a Verona ho notato due segnali di “vile” resa.
      Garcia, per lunghi minuti, bel secondo tempo, è stato seduto in panchina…..sembrava sconfitto.
      E poi, e la cosa mi ha fato incazzare non poco, nessun giocatore ha nemmeno accennato, a fine partita, a fare un saluto alla curva……non li avrei applauditi, ma un segnale di attenzione…..
      Vigliacchi.
      Tocchi altro tasto giusto.
      la leadership…
      Ieri sabatini ha detto: E’ colpa mia, ho sbagliato mercato.
      Onore a sabatini, il primo che dice qualcosa del genere.
      Buffon, c’ha messo 90 minuti di partita scarsa (a cesena), per dire che quando la squadra non va bene, è colpa del capitano, quindi sua.
      Noi ci abbiamo messo tre mesi, per sentire una frase del genere.
      ma della dirigenza, non del nostro capitano…
      E su questo siamo ancora molto indietro…….

      Rispondi
  69. Napoli a -3. Prossima settimana dopo una sicura sconfitta con la Juve e l’aggancio del Napoli staremo qui a scannarci tra di noi….per vedere chi deve giocare tra Doumbia e Totti, tra chi critica Garcia e chi no, tra pro e contro Sabatini…ecc
    Che pena….

    Rispondi
  70. Napoli a meno tre!!!! E domenica roma juve!!!! Bravo garcia…. bravi giocatori ( specialmente le merde che dopo un anno decente senza vincere un beneamato cazzo hanno battuto cassa) brava dirigenza che con un mwrcato a dir poco osceno ( 16 milioni doumbia 15 suazo rotto 25 iturbe ) stanno x l ennesima stagione spappolandoci le palle a noi tifosi che famo diventa importannti gente che non conta l etteralmente un cazzo!!! E vojo vede senza champions league chi cazzo compramo l anno prossimo!!! PORCO DIO

    Rispondi
      • Se se spendono 55 milioni x due africani de merda e un nano argentino e je se da 4 milioni de euro a una cacca cm pjanic mentre io sto a lavora cm un negro x 800 euri e spendo soldi pure x ste merde scusa ma un PORCODIOOOOO ce sta tutto

    • @dayeroma 81:

      senza champions vendi e tanto ma non mi straccierei le vesti, ad es. se vendi come piatto forte pjanic con contorno di gamba ambigua, de rossi, doumbia ( se come credo è una scarpa) ne prendi di migliori a minor prezzo

      e se devo dirla tutta anche se vendessimo iturbe e ljaijc non ne farei una tragedia, insomma mettetevi daccordo,se dite che sono tanto sopravvalutati ( e sono daccordo con voi) non dovrebbe essere un problema venderli. Cosa spostano questi due per dire.

      Rispondi
  71. Non è più semplice dire che abbiamo tanti giocatori mediocri, alcuni poco sopra la sufficienza, altri giocatori a fine carriera e per finire giocatori infortunati 1 o 2 volte nello stesso campionato, con questo minestrone è un miracolo che siamo ancora secondi, anche se penso ancora per poco.

    Rispondi
  72. Ho una domanda.. Qua in tanti dicono che garcia non vince i big match.. Ma se memoria non mi inganna non abbiamo vinto con juve coppa italia, napoli 2-0, inter, Milan e derby?? In europa ok non abbiamo fatto bene ma la squadra ha pagato la scottatura di ritornare in champions e obbiettivamente un girone di ferro.. Illuminatemi come solo voi sapete fare please

    Rispondi
      • C entra perchè molti lo vogliono far fuori perchè “eh ma garsia nob ha mai vinto un big match”
        Poi sono il rpimo a dire che il campionato si vince con le piccole e non con le grandi@rugantino2014:

  73. Le colpe di Garcia sono purtroppo evidenti. Un solo dato. Dalla sua gestione ricordo solo una partita importante vinta. Con la rUBE IN COPPAITALIA. Poi mai una gioia. Non sa, o forse non lo ha saputo mai fare, gestire i giocatori nei momenti topici. E’ la differenza tra un buon allenatore ed un allenatore vincente. Si vincente perchè a Roma siamo “mai schiavi del risultato” . Allora facciamo pace con noi stessi.Il calcio a questi livelli è abbastanza semplice. Una buona rosa, poi un portiere forte e carismatico e un supercentravanti. Ma soprattutto un vincente in panchina. Con chi abbiamo vinto l’ultimo scudo? Chi era il centravanti?. Per quanto lo odio (da leccese lo odio ancora di più), se venisse Conte mi turerei il naso. Io voglio vincere ! Voglio vederli sputare sangue. Mi sono rotto di essere perculato. E sono sicuro, mi ci gioco la mia maglia di Batistuta (Parma-Roma1-2) che in tanti lapensano come me.

    Rispondi
    • @salentoromanista: Tocchi tasti giusti….
      a) mai una vittoria negli scontri diretti quest’anno (lo scorso anno leggermente meglio, vittoria in casa con il Napoli…) e neppure con le prime tre/quattro della clasisfica;
      b) assenza di un centravanti che faccia si che un cross, un corner diventino goal….
      Batistuta…..
      Un sogno!!
      Che maglietta….complimenti, e che goal…..lancio di Samuel…..
      bei tempi!!

      Rispondi
  74. l’ho scritto giu’ sotto e lo ripeto… paghiamo soprattutto quest’anno l’aver sottovalutato l’ennesimo anno anagrafico in piu’ di Totti… ed averlo considerato ancora il fulcro attorno a cui far ruotare tutto… allenatore modulo mercato… i motivi li ho spiegati in un precedente e recente post… ma per me sarebbe ancora piu’ grave e temo si rischierà ancora… ripartire l’anno prossimo nelle medesime condizioni… ossia lui che pretende di giocare pronto a fare casino qualora non dovesse succedere… per me sarebbe ora di voltare pagina

    Rispondi
    • @Max:

      Magari Totti fosse IL PROBLEMA.
      Basterebbe metterlo in panca e vinceremmo a mani basse.
      In realta’ ci aggrappiamo ancora adesso al capitano in piu’ occasioni.
      Il minutaggio che ha avuto quest’anno e’ stato eccessivo ma non si e’ messo in campo da solo. Ci vorrebbe buonsenso. Un utilizzo di Totti tipo quello di Giggs al MU negli ultimi anni.

      Rispondi
      • @down under: non ho detto difatti che è totti il problema di per se… ma lo scegliere di aggrapparsi ancora a lui… ogni anno che passa sarà sempre meno in forma… e se come dite voi giustamente le alternative non sono all’altezza le cose sono due… o si prendono giocatori che accettano di fargli panchina… ipotesi piu’ probabile…oppure lo si vuole spremere sino all’ultima goccia ma cosi’ non facciamo molta strada

      • @Max: quindi prenderai sempre mezze seghe mai un higuain. Poi è normale che lui faccia meglio quando gioca, che situazione di merda

      • @Max:
        Se Sabatini avesse preso il centravanti richiesto da Garcia in estate non avremmo assistito alla farsa Destro con relativo ricorso esasperato al capitano.
        Quando Doumbia iniziera’ a segnare Totti fara’ piu’ spesso panca.
        Poi certo per questioni di marketing non puoi mandare il capitano in pensione ma farne un utilizzo intelligente questo si.

    • Solo i cieki nn hanno capito ke la Roma era stata costruita intorno a Totti. Ma la cosa grave è ancora qlla d dipendere dal capitano. Ke lui possa tirare il fiato è umano ma ke tutti gli altri passeggino è vergognoso. E nn è un problema d gambe ma d testa. Stimo molto Rudy ma ha xso il polso dlla squadra. E se i giocatori stanno cn lui in campo nn lo stanno dimostrando.

      Rispondi
      • @rugantino2014: senza un bomber non vincerai mai un ca……, infatti la squadra non fa un cross vogliono arrivare in porta con la palla.

    • Stanno buttando nl cesso la stagione. Oramai con napoli a -3 si meritano di andare a fare i preliminari d champions. Hanno dilapidato un vantaggio enorme. Se vojono andare in vacanza prima lo dicessero basta ke prima passino nll ufficio dl ds a dimezzarsi l’ingaggio. Bella la vita col 2posto dlla passata stagione e la pancia piena senza aver vinto un cazzo. È l’unica squadra d serie a ke nn corre!!

      Rispondi
  75. A chi vorrebbe la testa di Garcia ricordo le gags di Perrone che circolavano sul web due estati fa quando venivamo schifati dai Blanc, Cazzarri e Allegri di turno.
    Non mi dimentico quei rifiuti e saro’ sempre grato a Garcia per averci tirato fuori dagli inferi.

    Sono convinto che tra DS e allenatore ci sia una visione diversa sugli uomini da acquistare.
    L’errore piu’ grande pero’ che possiamo commettere adesso e’ prendere decisioni sull’oggi senza una visione di piu’ lungo respiro. Quest’anno e’ quasi andato. Dovrebbero, DS e allenatore, gia’ pensare al prossimo anno.

    Ci vorrebbe un DG che imponesse al fumante di prendere i giocatori richiesti da Garcia consentendogli comunque di fare le sue operazioni pro-plusvalenze ma mandando i giovincelli a giocare altrove .

    Insomma la soluzione che io vedo e’ scommettere sul futuro, senza incaponnirsi a cercare di rimettere in piedi la baracca a tutti i costi con scelte azzardate (tipo mercato invernale) perche’ il rischio e’ quello di peggiorare le cose. Fossi in Pallotta serenamente direi a Sabatini e Garcia: ok le cose per mille motivi non sono andate come sperato, cerchiamo di rimanere sereni e finire nel migliore dei modi l’annata preparandoci ad un grande riscatto!

    Rispondi
    • @down under: allora senza voler essere prolisso per chi non si lascia accecare o condizionare con un po di ragionamento si capisce che la scelta dell’allenatore… del modulo e del mercato è stata fatta ponendo ancora totti come fulcro di tutto… sappiamo bene senza prenderci in giro che alla proprietà totti serve per gli introiti e funge da parafulmine con una certa parte purtroppo ancora ampia ed ottusa della tifoseria… il dilemma è solo questo… conviene spremere ed adattare la squadra ad un calciatore oramai agli sgoccioli? per me assolutamente NO… tutti i problemi girano attorno a questo

      Rispondi
      • @Max:

        se veramente i probemi sono nati da lui pensa solo che questo è il suo penultimo anno poi gli scade il contratto.

  76. Avessero inserito sanabria nlla lista uefa. Continuiamo a spremere quei giocatori già cotti. Ma se il mister continua a sbagliare nn ne usciamo.

    Rispondi

Lascia un commento