Ora il difensore: Chiriches in pole, ma il Tottenham chiede 3 milioni per il prestito


RASSEGNA STAMPA – CORRIERE DELLO SPORT

Non solo Ibarbo e Doumbia. Entro le 23 di stasera il ds Sabatini proverà ad aggiungere un difensore centrale alla rosa della Roma. Sembra che nelle ultime ore si sia complicata la trattativa con il Tottenham per Vlad Chiriches. Sabatini ha offerto solo 500.000 euro per il prestito, il Tottenham chiede 3 milioni, entro stasera bisognerebbe arrivare almeno a due. Franco Baldini, nonostante i buoni rapporti con la Roma, non si spiega perché il club giallorosso continua a sostenere di non avere soldi da investire per Chiriches (bloccato da Sabatini dallo scorso novembre), mentre li ha trovati per Ibarbo e Doumbia. Gli Spurs non hanno necessità di venderlo, ma vogliono venire incontro alle richieste del giocatore, che vuole giocare di più. Possono cederlo, ma non regalarlo; tanto che nei giorni scorsi gli hanno perfino proposto il rinnovo del contratto.

Il direttore sportivo della Roma ha lavorato anche alle alternative: Sabatini ha fatto alcuni sondaggi sul mercato francese, per dei difensori segnalati da Garcia, ma senza grande convinzione. Chiriches resta dunque la prima scelta. La Roma non vuole impegnarsi con l’obbligo di riscatto, ma spera di ottenere il prestito semplice con un indennizzo basso. Per la prossima stagione in quel ruolo potrà contare sul ritorno di Castan, su Yanga-Mbiwa, Manolas e Romagnoli, che rientra dal prestito alla Samp. Sabatini aveva anche provato a chiedere di riaverlo a gennaio, ma Ferrero ha detto no.

In bilico invece il riscatto di Astori. L’esigenza di prendere sul mercato un altro centrale nasce proprio dalle perplessità mostrate dall’ex Cagliari. Per quel ruolo è stato anche offerto Paletta, in uscita dal Parma ma ora in orbita Milan. Riguardo le altre possibili operazioni, non partirà Uçan mentre sono state valutate varie ipotesi per Sanabria, ma non ha ricevuto richieste importanti. Qualche sondaggio da parte di un paio di club spagnoli (uno è il Deportivo La Coruna), mentre in Italia era stato il Cesena a farsi avanti. Se arrivasse un’offerta last minute il giovane attaccante sarebbe pronto a partire.

Photo Credits | Getty Images


5 commenti su “Ora il difensore: Chiriches in pole, ma il Tottenham chiede 3 milioni per il prestito”

  1. Cioè Sabatini ci ha fatto 2 coglioni così con ‘sto Chiriches per ANNI, e adesso non vuole dare più di 500.000€ per averlo in prestito 6 mesi?? Dopo aver pagato 15 milioni per Ibarbo… MAH ma vengono solo a me delle perplessità? Voi siete a posto così? MAH!

    Rispondi
  2. Ehi, qualcuno si ricorda quando dicevo che marcos non andava ceduto (come benatia del resto, anche se la cessione del primo ha permesso l’acquisto del secondo) e soprattutto non andava ceduto a così basso prezzo perché per me lo stavamo svendendo..? 30 e passa milioni per un 19enne sono tantissimi, ma io ci vedevo un predestinato; e siccome il compratore si chiamava Paris saint germain ero del parere che bisognasse chiederne almeno 70-80. Ma pure 100. Perché in prospettiva li valeva tutti. Non mi ha dato retta nessuno. L’hanno venduto a 30 e qualcosa. Giusto qualche ora fa il Manchester united ha offerto al Psg 46 milioni per marcos. Rifiutati al volo. Ne vogliono almeno 100. Non aggiungo altro.

    Rispondi
  3. Io spero riescano a portrare un difensore!so che non si può adesso, ma il Bruno Peres di ieri ci darebbe sicuramente una grande mano

    Rispondi

Lascia un commento