Trigoria, 22/1: seduta tecnico-tattica


Prosegue la preparazione degli uomini di Garcia in vista della trasferta di Firenze.

Totti e compagni si sono ritrovati attorno alle 11 del mattino sui campi del Bernardini: dopo il classico riscaldamento atletico, i giallorossi sono stati impegnati in un lavoro atletico. La sessione si è poi conclusa con un focus tecnico.

Personalizzato per Astori, Cholevas, Ljajic e Manolas.
Differenziato a carichi crescenti per Torosidis.
Riposo per Cole.

Appuntamento a domani, per l’allenamento in programma alle 15:00.

(asroma.it)

Photo Credits | AS Roma


13 commenti su “Trigoria, 22/1: seduta tecnico-tattica”

  1. lamberto ha detto:

    @Il_Cannibale: Cmq mi dispiace per lui. Andrebbe valorizzato. Si dovrebbe approfittare adesso che ormai… per farlo giocare sempre e condurlo verso la piena valorizzazione. Perché regalare alle milanesi un valore del calcio. Al milan gli abbiamo già regalato Ancelotti ed è stata la loro fortuna.

    Son 3 anni che lo famo giocare e so 3 anni che non azzecca uno stop o passaggio…

    Basta col dire che non lo si valorizza.

    Si vede che non gliene frega nulla.

    Rispondi
    • @LorySan: Non è proprio così LORYSAN…..non era così scarso…e non mi sembra uno che non gliene frega più nulla, ma uno che sa che deve giocarsi tutto in mezza partita ed è travolto dall’ansia di strafare…
      Guarda che giocarsi tutto in 90 minuti, questo vale anche per conquistare una ragazza, non aiuta a affatto e – normalmente – fa andare le cose male…..

      Rispondi
  2. Ragazzi leggevo su un altro sito che la squadra si allena solo una volta al giorno, ma è vera sta cosa? Altra domanda, non si potrebbe cacciare il preparatore atletico e lasciare che sia Rudi a farlo? Mi sembra che l’anno scorso se ne fosse occupato lui stesso della preparazione.
    Un bel richiamo della preparazione fatto come si deve non guasterebbe

    Rispondi
    • @Il_Cannibale: Cmq mi dispiace per lui. Andrebbe valorizzato. Si dovrebbe approfittare adesso che ormai… per farlo giocare sempre e condurlo verso la piena valorizzazione. Perché regalare alle milanesi un valore del calcio. Al milan gli abbiamo già regalato Ancelotti ed è stata la loro fortuna.

      Rispondi
  3. Firenze ? Aspettiamoci la 1 sconfitta con i Viola, Purtroppo. NN vedo gioco NN vedo schemi NN sanno cosa fare con la palla: INVOLUZIONE. ERGO…

    Rispondi

Lascia un commento