“El Heredero” ha convinto tutti


Sono bastati 118′: “el Heredero” ha convinto tutti. Allenatore, dirigenti e tifosi. Leandro Paredes si è preso la Roma. Titolare a Palermo, giocando 79′ a ritmi alti, uscendo per i crampi, e 40′ contro l’Empoli, con grande carattere ed un rigore guadagnato. Pulizia nel giro palla, interventi duri e raddoppi, coraggio nel tocco di prima: Paredes sta seriamente mettendo in difficoltà Rudi Garcia nella rotazione e, chi lo sa, forse anche per l’11 titolare. La voglia di stupire e la “garra” argentina, che insieme a tecnica sopraffina ed eleganza fanno di Paredes un giovane calciatore sul quale puntare per oggi e anche per domani. Esordire a 16 anni con la maglia del Boca Juniors è roba da predestinati. Arrivato come “enganche”, ma tra le braccia di un allenatore che necessitava caratteristiche diverse: il talento classe 1994 si è messo sotto, allenandosi duramente e migliorando molto in fase di non possesso, fino a convincere tutti nel ruolo di interno di centrocampo. Leo Paredes ha un potenziale da primo della classe e Garcia dovrà essere bravo ad accompagnarlo nel suo processo di crescita ed esplosione. In un momento non del tutto convincente della squadra Giallorossa, la nota positiva si chiama Leandro Paredes.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Dybala e Zaniolo subito protagonisti in Roma-Shakhtar

63 commenti su ““El Heredero” ha convinto tutti”

  1. Leandro mi piace, e ieri è entrato con buona personalità, ma non esageriamo. Ieri ha fatto cose ottime ma commesso anche errori di ingenuità che potevano costar cari. Calma e gesso. Diamogli il tempo di cui ha bisogno.

    Rispondi
  2. er timmolo ha detto:

    @LorySan: ieri sera un certo verdi dell’empoli, 21 anni, ha fatto una partita monumentale entrando dalla panchina all’olimpico contro la roma
    calma con le esaltazioni, se paredes e’ un fenomeno come tutti ci auguriamo diamogli il tempo e la tranquillita’ di sbocciare
    sempre il solito difetto a roma, si esagera in tutto

    verdi giocatore interessante, ma se cera un ibarbo qualsiasi, se entrava ieri con de rossi, pjanic miacon e co, spompati, faceva macerie :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Rispondi
  3. D’accordissimo,ma che Paredes fosse un talento importante si sapeva,già a 18 anni nel Boca aveva conquistato spazi importanti in prima squadra.Ora sta dimostrando grande maturità anche in un ruolo non suo,ma ha totalizzato solo 4 presenze in campionato e ciò è veramente un peccato,perchè a 20 anni (quando si è giocatori di un certo livello)sarebbe opportuno giocare con maggiore continuità.Anche i casi di Ucan,Sanabria e ,lo scorso anno,di Jedvaj,dimostrano che Garcia(che ha scanso di equivoci rimane il migliore allenatore tra quelli che lavorano qui in Italia)non tiene troppo in considerazione i giovanissimi,e questo è un peccato perchè ne abbiamo di bravissimi.

    Rispondi
  4. er timmolo ha detto:

    calma con le esaltazioni….
    paredes non e’ nessuno e ha fatto una partita e mezzo decente, niente di fenomenale, anzi quasi quasi prendiamo goal su una ripartenza facile sbagliata…
    non e’ una pippa ma non e’ nemmeno un fenomeno. non si puo esprimere un giudizio e’ ancora troppo presto. fra a anno quando avra’ sfornato buone prestazioni in maniera continua (eh si la famosa continuita’) allora si emetteranno giudizi (positivi o negativi che siano)…sino ad allora calma e lavoro.
    deve crescere con calma senza che nessuno lo esalti troppo

    Ragazzi ha 19 anni, non ne ha 25…

    Ha 19 anni, trovare uno con tale personalita, con uno che rischia scivolate ( tutte efficaci ), bravo ad usare il fisico, tecnico, preciso, gioca ad un tocco, fidati che trovarne uno cosi è raro, e non abbiamo ancora visto nulla di quello che sa fare 😉 😉 😉

    Rispondi
    • @LorySan: ieri sera un certo verdi dell’empoli, 21 anni, ha fatto una partita monumentale entrando dalla panchina all’olimpico contro la roma

      calma con le esaltazioni, se paredes e’ un fenomeno come tutti ci auguriamo diamogli il tempo e la tranquillita’ di sbocciare

      sempre il solito difetto a roma, si esagera in tutto

      Rispondi
      • @er timmolo: Verdi da giovanissimo nella primavera del Milan era considerato un fenomeno, un predestinato che avrebbe fatto le fortune del Milan(così come lo era considerato Merkel),poi le cose sono andate diversamente,ma il talento c’è di certo ,e il Milan controlla ancora il cartellino del giocatore.

  5. 22.07.1927 ha detto:

    @Gugly_89:
    possiamo sempre proporre lo scambio al liverpool, io me lo riprenderei di corsa fabio, c’aveva due palle quadrate

    rega era na pippa clamorosa e lo è pure ora…

    due piedi come destro…

    Sarebbe la stessa cosa, non cambierebbe nulla.

    Rispondi
    • @LorySan:

      non è vero, aveva grinta, non falliva mai sotto porta, certo non aveva i piedi raffinati ma meglio del destro attuale era sicuramente

      Rispondi
  6. calma con le esaltazioni….

    paredes non e’ nessuno e ha fatto una partita e mezzo decente, niente di fenomenale, anzi quasi quasi prendiamo goal su una ripartenza facile sbagliata…

    non e’ una pippa ma non e’ nemmeno un fenomeno. non si puo esprimere un giudizio e’ ancora troppo presto. fra a anno quando avra’ sfornato buone prestazioni in maniera continua (eh si la famosa continuita’) allora si emetteranno giudizi (positivi o negativi che siano)…sino ad allora calma e lavoro.

    deve crescere con calma senza che nessuno lo esalti troppo

    Rispondi
  7. Il_Cannibale ha detto:

    In fase di rottura da le strapiste a De Rossi.
    Deve giocare più veloce, a quel punto diventa un fenomeno.
    L’abbiamo trovate l’erede, giusto in tempo.

    Concordo al 100%. Paredes è migliorato moltissimo nel gioco in fase di non possesso. Sradica un sacco di palloni dai piedi degli avversari ed è puntuale a frapporsi nelle linee di passaggio.
    Il piede e la visione di gioco li aveva già prima. È arrivato come promettente trequartista ed ora ci ritroviamo un fior di centrocampista/mediano. Bene!

    Rispondi
  8. RomaWolf ha detto:

    “Retromarcia di Preziosi su Borriello”
    Eccotelo, come ogni mercato, tutti ci ripensano.

    🙁
    👿
    ………

    Rispondi
  9. non volevo commentare fino domenica ma questo lo devo dire

    😉
    Bravo Paredes
    bravo e bello 😉 😛 😳 :mrgreen: 8) (anche se non come Erik)
    se uno tocca Paredes è sempre rigore, anche a 30 metri dalla porta 😆

    a giugno forse Pjanic andrà via e lui l’anno prossimo sarà titolare

    saluto
    AVE
    PESSOA
    LUPOGIO
    M D LUFFY
    MARIO73
    e tutti gli altri

    OT: molto bella la nuova scuola, ma non posso vestirmi di rosso 🙁
    non mi piace la camicia bianca e la gonna grigia. e la cravatta a righe che sembra della juve 😥

    non posso nemmeno tenere i capelli sciolti, devo fare la coda 🙄 😯 😡

    Rispondi
  10. 22.07.1927 ha detto:

    @Gugly_89:
    possiamo sempre proporre lo scambio al liverpool, io me lo riprenderei di corsa fabio, c’aveva due palle quadrate

    Mi sono andato a rivedere i gol che ha fatto con noi, alcuni bellissimi, sinonimo di buona tecnica! Comunque sarebbe pure la pedina esatta da collocare nello scacchiere di Garcia: per prima cosa, ha una tigna assurda, seconda cosa può giocare in tutti e tre i ruoli d’attacco, terzo, e non meno importante, è assolutamente meglio di Destro.

    Rispondi
  11. La Roma di Rudi nlle intenzioni.. dovrebbe giocare cme l’arsenal. Xò l’arsenal cme terminale offensivo ha Giroud (cioè uno forte fisicamente ke segna pure d testa e fa salire la squadra). Noi nn l’abbiamo e quindi siamo costretti a giocare sempre nllo stesso modo anke se cambi modulo cme ieri. Xò in qsta stagione gli alibi c sno è inutile negarlo..

    Rispondi
  12. Il prossimo anno via pjanic destro maicon cole e de santis e dentro ucan paredes un gran attaccante un nuovo portiere un terzino ed un esterno di attacco che si prenderà ora.

    Rispondi
  13. …anche ieri mi ha fatto un’ottima impressione, più giocherà e più acquisterà fiducia nei suoi mezzi, avrà più fiducia in se stesso e potremmo ritrovarci un bel giocatore

    Rispondi
  14. rugantino2014 ha detto:

    Ma ha senso tenersi Destro? Cn la tifoseria ke ha preso a fiskiarlo e lui ke mentalmente è chiaramente in difficoltà? Io lo darei al toro (anke in prestito oneroso) cn Quaglia e Peres a Roma. Purtroppo la stagione è nata sotto una cattiva stella. Troppi giocatori fisicamente sno cotti, vabbè DDR sò 3stagioni (esclusa qlla passata) ke cammina.

    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: per quagliarella poi :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Rispondi
  15. Ma ha senso tenersi Destro? Cn la tifoseria ke ha preso a fiskiarlo e lui ke mentalmente è chiaramente in difficoltà? Io lo darei al toro (anke in prestito oneroso) cn Quaglia e Peres a Roma. Purtroppo la stagione è nata sotto una cattiva stella. Troppi giocatori fisicamente sno cotti, vabbè DDR sò 3stagioni (esclusa qlla passata) ke cammina.

    Rispondi
      • @Gugly_89: ke le società spesso sno vittime dei calciatori. Resta e giokerà qsta 2parte uno skifo xkè se ne vuole andare..

      • @rugantino2014: Io, personalmente, lo piglierei a calci in culo. E se penso che questo è venuto al posto di Fabio Borini, rosico abbestia.

      • @Gugly_89:

        possiamo sempre proporre lo scambio al liverpool, io me lo riprenderei di corsa fabio, c’aveva due palle quadrate

      • @22.07.1927: è una buona idea. ma cme x borriello ke nn molla un centesimo, pure Destro avrà messo i paletti (tipo solo italia e milan/inter).
        Poi aspettiamo: se è vero l’interessamento dl chelsea x cuadrado kissà ke..

    • @RomaWolf: la cosa allucinante è: nn viene utilizzato xkè alla 1presenza la Roma gli dve pagare il premio!! Quindi starà sempre in panca. Lui e nonno cole 2 sciagure..

      Rispondi
  16. Domenica centrocampo di forza, Strootman, Nainggolan e Paredes.

    Intanto, ci sono alte probabilità di vedere Zaza alla juve già a gennaio…ci mancava solo questa.

    Rispondi
  17. Ucan è un boss, ha un carisma incredibile, si deve essere veramente ciechi per non accorgersene, poi che sia fisicamente inadeguato mi sembra altrettanto evidente.

    Rispondi
  18. Al di là delle critiche che si possono fare alla squadra vorrei fare una critica a Garcia.
    Ieri in conferenza stampa a mio avviso avrebbe dovuto ammettere l’errore dell’arbitro sul rigore.
    In questo modo non si è mostrato diverso da Allegri, Marotta o qualsiasi altra merd* bianconera che non ammettono mai errori!

    Rispondi
    • @ForzaRoma_93_:

      mi dispiace ma stai facendo il gioco dei media che adesso cavalca la regola degli errori si compensano, se vedi l’azione da altre angolazioni poteva sembrare rigore, siamo passati immeritatamente ma per favore non paragoniamo il rigore di ieri a juve roma dell’andata, perchè ripeto, così facciamo il gioco dei media.

      Rispondi
      • @22.07.1927:

        guarda qui

        .corrieredellosport.it/calcio/serie_a/roma/2015/01/21-392905/Coppa+Italia%2C+Roma+infuriata%3A+«Il+rigore+c%27era»

    • @ForzaRoma_93_: Nessuno deve ammettere quello che non esiste.
      Poi le dichiarazioni di Sarri erano ancora più ridicole: “i giocatori della roma mi hanno detto che non era rigore”, e sì sono nati ieri infatti.
      Ma seriamente qualcuno crede a queste idiozie?

      Rispondi
  19. Gran bel prospetto. Cazzo lo facciamo giocare due partite di seguito solo x estrema necessita e tutti ci accorgiamo che nn è poi tanto scarso. Garcia avra il coraggio di dare fiducia anche a ucan? Hai visto maoche le soluzioni al posto di un pjanic inguardabile le abbiamo gia in casa nostra

    Rispondi
    • @asromadigiornoedinotte:

      non sono daccordo su pjanic, io ho sempre detto che a roma lo abbiamo troppo sopravvalutato, qui dopo iniesta, xavi e pirlo sembrava ci fosse lui, non è così perchè alterna prestazioni enormi a insopportabili defaiance come quella nel derby ma inguardabile non è. Anche ieri ha fatto un paio di passaggi che sono un coito per gli occhi. Se lima gli errori di deconcentrazione può diventare tra i più forti nel ruolo, ma per ora troppo poco, un metrnonomo che detta i ritmi della squadra per ritenersi fenomeno non può farti subire un contropiede perchè eccede in piroette o finte no loock, è contro la definizione stessa di regista. Lui è troppo lezioso, la differenza tra un ottimo giocatore e un grande giocatore è la concretezza, un ottimo giocatore si specchia nella giocata ancor prima di pensare a ciò che è meglio per la squadra, il grande giocatore, con tecnica ma al contempo con semplicità ti fa sempre la giocata più utile per la squadra, come pirlo. Io se fossi pjanic mi guarderei una marea di dvd di pirlo, xavi, iniesta e cercherei di capire quello che non devo assolutamente fare in campo. Per me adesso anche verratti è più intelligente e continuo di pjanic, ed è un peccato perchè verratti forte quanto vi pare, se la sogna la tecnica di pjanic.

      Rispondi
      • @22.07.1927:

        il pjanic di oggi, con i suoi difetti lo venderei a 40 milioni senza pensarci, un pjanic che migliora i suoi difetti spacca qualsiasi squadra e lo riterrei incedibile.

  20. Meno male che qualcuno non è uscito con la battuta: “ieri abbiamo esibito la maglia marrone per far vedere al mondo che al momento giochiamo di cacca”

    Rispondi
    • @Gugly_89:

      io dico che un 19enne che non ha un minimo di personalità non prova certe giocate, ma si limita al compitino, palla ad un metro verso il compagno più vicino. ha sbagliato una palla nei 40 minuti in cui è entrato, ma quelli in campo e con più esperienza quante palle hanno sbagliato?

      Rispondi
  21. Uno che non guarda neanche la palla quando gioca non può non essere un gran talento.

    Aggressività che mi stupisce per un giocatore del genere.

    È un giocatore completo, un giocatore dal grande potenziale.

    Rispondi

Lascia un commento