Rudi Garcia vuole vincere con la Roma


Rudi Garcia ha parlato a Telefoot, programma delll’emittente francese TF1. Ecco hno stralcio delle dichiarazioni del mister francese da parte del sito goal.com:

SUL RITORNO IN FRANCIA

“No, ho inaugurato il nuovo stadio a Lille e voglio fare lo stesso a Roma. Prima di 2 anni e mezzo non sarò pronto, avrò tempo per lavorare. Spero di vincere alcuni titoli con la Roma, tre scudetti sono pochi per un club di questa statura”

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Migliori e peggiori in Salernitana-Roma tra i giallorossi: tutti gli occhi su Dybala

536 commenti su “Rudi Garcia vuole vincere con la Roma”

  1. Ciao ragazzi,

    vi scrivo dopo due giorni per smaltire un pò tutto…

    Che dire. Non ho più parole.
    La Roma è una squadra materasso.
    I problemi sono i soliti. Non si tira, non si fanno inserimenti o si fanno quando c’è un muro di difensori. Passaggi che innescano contropiedi. Mancanza di foga agonistica.

    La mia impressione dopo sabato? Che di giocatori top ne abbiamo davvero pochi.

    de santis è un normale portiere, e per me serve un grande portiere.
    Astori è da non riscattare, in generale preferisco yanga mbiwa, che però non vale 7 ml.
    Di quattro terzini due sono sempre rotti, uno è inguardabile e uno gioca bene.
    A centrocampo finalmente gioca paredes e mi sembra che non si sia comportato male, ma vedere un 20enne che sbraccia perchè non sa a chi passarla è emblematico.
    Pjianic non so più che pensare: Il dio del calcio gli ha regalato dei piedi favolosi, ma si accende a tratti, e le grandi squadre non possono avere giocatori che giocano una si e due no.
    Ljiaic stesso discorso, non gioca male, anzi, ma non è il top player alla tevez che servirebbe a noi.
    Iturbe non so che pensare, si vede che potrebbe essere un crack, ma oggi di crack ci sono solo le forchette che ho spezzato vedendolo contro il palermo.
    Destro non lo commento più. Uno che non sa stoppare a casa mia è inutile, e la palla messa da strootman pure mio cugino zoppo la buttava dentro (e lui l’ha sfiorata con un gol a culo alla inzaghi…)
    Stiamo andando molto male, i punti e la posizione vanno bene ok, ma non giochiamo… Non tiriamo… E siamo noi gli assist man dei nostri avversari che aspettano solo un nostro errore che prima o poi si realizza…

    ps: io devo capire ancora i lanci lunghi per iturbe o ljaic…

    Rispondi
  2. 527 commenti ❗ 😯
    Quando questo sito assume la funzione di sfogatoio mostra numeri incredibili.
    Condivido il dispiacere X il distacco dalla rube che aumenta ma certi discorsi no hanno senso.
    Un pareggio di una Roma così rimaneggiata in casa si in Palermo così in forma ci può stare, meno come siamo stati in campo il primo tempo ma per gran parte è dipeso dalle assenze a centrocampo e dal pressing asfissiante degli avversari.
    Venendo la Rubentus quello che impressiona è che non mollano mai, neppure a risultato acquisito (vedi ieri Marchisio a fine partita che sbraitava contro l’arbitro x un angolo non concesso).
    Quanto al risultato di ieri è sì frutto della loro superiorità schiacciante rispetto a gran part della serie A, ma anche dell’atteggiamento contro di loro di molte squadre tipo il Verona.
    Il punto debole della rubentus è infatti la difesa – eccezion fatta x il portiere che a dispetto dell’età è ancora fortissimo – visto che l’attacco con Tevez+ gli altri ed il centrocampo con Pogba-Vidal-Pirlo-Marchisio è fuori concorso x il nostro campionato.
    Purtroppo poche squadre provano ad attaccare la rube ed hanno i mezzi Atletici x batterla sul ritmo, sicchè la difesa vive partite tranquille ed il resto della squadra può spadroneggiare.
    Quelle che però ci provano, tipo il Sassuolo, raccolgono risultati.
    Forse vinceranno di nuovo il campionato e se finisse oggi, nonostante iRocchi a Torino che ha dato 3 punti a loro e tolti a noi, non si potrebbe comunque parlare di furto.
    Però non è detto visto che abbiamo davanti un intero girone con lo scontro diretto in casa e siamo a 5 punti.
    Per cui per favore evitiamo dannoso disfattismi perché siamo in corsa x tre competizioni e dobbiamo provare a vincerle finché è possibile.
    Comunque loro sono a fine ciclo: Buffon, Barzagli, Pirlo e Tevez, la spina dorsale della squadra, andrà a breve sostituita ( Tevez non x età ma perché ha già detto che andrà via).
    Noi pure dovremo sostituire Morgan, Maicon ed il Capitano ma il resto della squadra è composta da 23/24enni (Manolas, Mapou, Florenzi, Strootman, Pjanic, Destro, Ljajic) e 26/27enni (Castan, Nainggolan, Gervinho).
    Loro dovranno utilizzare la cessione di Big di centrocampo ( Pogba e Vidal) x ricostruire, mentre noi dovremo inserire qualche tassello in una rosa che punta ad essere performante x anni, anzi x decenni vista la moltitudine di giovani talentuosi presi x fabbricarci in casa campioni di prima fascia, come ha fece a suo tempo il Barca con i vari Messi, Iniesta Xavi etc..
    Concludendo, ognuno è libero di scrivere x i suoi motivi e con tutta evidenza la motivazione “sfogatoio” va x la maggiore.
    Evitiamo però di buttare via quello che c’è di buono, per oggi è per domani, e fare i disfattisti quando abbiamo ancora la possibilità di vincere su tre fronti.
    Ricordatevi come stavamo l’ultimo anno di presidenza Zozzella, con un pozzo di debiti, un finto progetto x lo stadio ed una rosa di ultratrentenni a fine carriera con contratti lunghi e strapagati e guardate come siamo ora e come saremo domani.
    Daje Roma Daje!!

    Rispondi
    • @derossimaancheno:

      Bè che dire… Disamina lucida di un tifoso equilibrato! Mi trovi perfettamente in linea con quello che hai scritto 🙂

      Rispondi
  3. Ed eccoli,puntuali, i soliti discorsi DISFATTISTI .
    Ma su che base si critica la Roma vista in campo sabato a Palermo ??
    Ma VOLETE RAGIONARE per favore ? prima di emettere sentenze idiote !!
    Partiamo dalle assenze.
    Difesa: mancavano Castan,Manolas,Maicon. (piu’ il solito Balzaretti)
    Centrocampo: mancavano De Rossi,Nainggolan,Keita.
    Attacco: mancavano Gervinho.
    In questo contesto , con queste assenze,la Roma scendeva in campo a Palermo affrontando una squadra avversaria in un buon momento di forma.
    Quindi la nostra difesa e centrocampo erano inediti.
    A voi ora le chiacchiere.
    FORZA ROMA

    Rispondi
  4. Purtroppo qui ci sono sempre stati gli intoccabili, gli incriticabili. La Roma, dopo anni di figurelle, ha un’ottima ossatura, ma è carente ancora in qualche ruolo. Nonostante questo ha una delle rosa più che competitiva, vista anche la pochezza dell’attuale serie A. Detto questo, dopo il secondo posto dell’anno scorso, l’obiettivo era colmare il gap che ci separava dalla juve, e una delle chiavi per farlo era il mercato, e purtroppo, con buona pace dei Sabatini boys del sito (che sono tanti), molte scelte sono state sbagliate. La Roma ha conservato alcune delle sue carenze croniche, ormai da anni, e ha investito gran parte dei propri fondi per giocatori che non stanno risultando decisivi. Manolas, di quelli pagati soldi buoni e arrivati a titolo definitivo, è un ottimo acquisto, che purtroppo però non incrementa la qualità della rosa rispetto al passato, visto che è arrivato per sostituire il miglior giocatore giallorosso, per rendimento e personalità, della passata stagione. Holebas e Mapou, arrivati per due soldi, stanno cmq dando una mano e sono state operazioni intelligenti, così come Keita, che a zero euro ci ha portato esperienza e tecnica. Astori, onestamente, sta dimostrando tutte le sue carenze, soprattutto coi piedi, Cole è stato un errore macroscopico: un pensionato senza più grinta. Inoltre si continuano a spendere milioncini per operazioni di contorno che forse in futuro ci porteranno qualche soldo, ma che per ora assottigliano solo il budget che poteva essere usato per implementare la prima squadra. Si è scelto di rinnovare a Maicon e di non prendere un terzino destro, pur sapendo che la spinta per essere convocato per il mondiale si era esaurita (e le sue prestazioni in Brasile avevano anche fatto suonare più di un campanello d’allarme). In attacco invece, pur sapendo che Totti non è eterno, che Destro ha dei limiti, che Ljajic è il classico giocatore dell’est dai piedi buoni ma con la grinta di un micino, l’unica operazione fatta è stata quella di Iturbe. Costo ENORME per un giovane che aveva fatto 7 goal in Italia e che fra qualche anno potrà diventare anche Messi, ma che ora, OVVIAMENTE, non può rappresentare il giocatore decisivo che rende un’ottima squadra una squadra vincente. Ieri, sul campo di una neopromossa, abbiamo schierato un tridente da quasi 70 milioni. Risultato: un tiro, su palla inattiva, e per fortuna che almeno quell’unica occasione si è tramutata in goal! Allora è logico che se alla Roma dello scorso anno togli il miglior difensore (Benatia), togli Castàn (sfortunatissimo, speriamo torni presto), togli Balzaretti (l’anno scorso ha giocato poco, ma il filotto iniziale l’ha visto sempre in campo, e la difesa era impenetrabile), togli Strootman per infortunio, Maicon inizia a diventare un problema, avanti continui a non avere il bomber… Aggiungiamo una preparazione disastrosa, che è l’altro grande problema della Roma attuale, e ottieni i presenti risultati. Risultati che non sono disastrosi (non stai scendendo in B) ma se l’obiettivo è crescere, è giusto dire che quest’anno, dove onestamente si poteva approfittare di una juve sempre macina punti ma leggermente in calo, ci si è complicati la vita da soli con scelte sbagliate. Ci occorrono innesti importanti, e purtroppo abbiamo male impiegato il budget non infinito ma neanche misero, che c’era a disposizione. La Roma è ancora un’ottima squadra, solo che non è riuscita a migliorare come si sperava la rosa della passata stagione. Probabilmente dovremo attendere l’estate per fare operazioni importanti. Speriamo di indovinarle, ma deve subentrare ancor di più la mentalità che ci ha permesso di rialzarci dopo due anni DISASTROSI: e cioè, i giocatori devono essere PRONTI, di personalità, in grado di dare subito un contributo alla squadra, e devono essere superiori a quelli che vanno a sostituire. Basta con i talenti che hanno tutto per esplodere, perchè non sai quando e se faranno mai il salto di qualità decisivo. Prendiamo anche due soli OTTIMI giocatori ogni mercato, magari anche uno solo, ma deve essere utile sin da subito.
    Detto questo: cacciate a calci in culo il preparatore atletico. Squadra molle, lenta, spompata e più di una dozzina di infortuni muscolari. Chi sbaglia deve pagare.

    Rispondi
  5. Non riesco a dormire, e menomale che quest’anno eravamo più forti della juve…minchia!!
    Tra ieri e oggi due giornate gajarde….e il culo che ci sorregge da quattro giornate è finito.
    Ho letto tutti i messaggi che potevo….proprio per digerire questi due giorni….è peggio.
    Notteee!!!

    Rispondi
  6. e garcia ancora sparla, è ufficiale ci sta prendendo per i fondelli

    comunque cosa mi avete fatto ricordare, l’effetto allegri , te lo ricordi pessò l’effetto allegri. proprio tu ne parlavi 😆

    Rispondi
  7. Ecco qua…adesso grande juve!!! Complimenti da tutti i pizzi…in due partite gli hanno fatto 10 gol e in questa di stasera non gli è parso vero di affondare il coltello nella piaga, di fronte a una
    squadra senza vita… intanto stanno alle stelle e c’è pure chi scrive “ti vogliamo così in champions!”…ma vaff….o

    Ma ora come ora, se la juve perde punti noi ne sapremo approfittare ?… Questo è il replay
    dello scorso anno, questi quattro pareggi dovevano essere quattro vittorie…per poter parlare
    di scudetti e domenica andiamo a Firenze…

    C’è amarezza in ognuno di noi, ma le assenze erano scontate, gli infortuni prevedibili, e quindi
    i rincalzi non sono stati scelti adeguatamente, per mantenere il livello di competizione, e a giudicare quanto avviene pure la preparazione ha le sue belle beghe. Va bene che non si possa prevedere tutto, ma insomma stiamo qui da tre anni a chiedere giocatori che fanno vincere le partite e questo non avviene.

    Rispondi
  8. Io penso che 5 punti la giume di quest’anno può anche perderli… Perciò calma e gesso, c’è ancora un intero girone di ritorno!!

    Rispondi
    • ma la juve sicuramente perderà punti….
      e noi abbiamo messo a segno ancora una volta 4 pareggi di fila, come lo scorso anno, e nello stesso periodo in cui è mancato gervinho….
      ci stiamo fotocopiando lo scorso campionato..@KS6FORZAROMA:

      Rispondi
      • @King Schultz:
        Si hai ragione, però leggendo certi commenti sembra che il campionato finisca tra 1 giornata… Siamo in un momento di merda, è innegabile, nemmeno a me piace questa Roma però vedremo alla fine del campionato chi esulterà.. Io sono fiducioso e non mi arrendo, spero che anche i giocatori la pensino come me, perché con questo atteggiamento si vince qualcosa… Mettendoci l’anima e credendoci fino alla fine

    • @KS6FORZAROMA: Non sono così ottimista. Perchè vedi (forse) la juve qualche punto lo perderà,ma non sono così convinto che questa Roma possa approfittarne. La verità è che la campagna acquisti è stata in larga parte sbagliata. Emanuelson,Ucan,Cole e purtoppo finora anche Iturbe…e ci voglio mettere anche i giovani presi a gennaio 2014 ovvero Paredes e Sanabria…insomma la Roma doveva rinforzarsi per superare la juve quest’anno,e non l’ha fatto o quantomeno non ci è riuscita,a causa di investimenti e valutazioni errate. Non è arrivato il terzino sx che ci si aspettava,non il bomber,non il portiere che desse il cambio o che subentrasse a De Sanctis,più i problemi fisici (Castan,Strootman) più Coppa d’Africa (via Gervinho e Keita)…insomma certo il campionato è ancora lungo,ma a mio parere la juve è ancora più completa della Roma,e di parecchio anche.

      Rispondi
  9. per concludere su destro: si è scatenato il solito tiro al bersaglio tipico del tifoso romanista medio.
    da destro ci si aspetta le cose sbagliate. lo paragonate a benzema od a giocatori completamente diversi. destro non punterà mai l’uomo in velocità per poi tirare.non lo farà mai neanche tra 10 anni…
    lui ha un campionario di gioco limitato , questo è vero; però i problemi iniziano se non lo sfrutti neanche per quello che sa fare. da destro ci si deve aspettare che stia in area a buttarla dentro … questo lo sa fare meglio di tanti altri attaccanti in giro anche più blasonati.
    però questa caratteristica va sfruttata, diamogli delle partite da titolare in quel ruolo facendo giocare la squadra con l’obiettivo di farlo finalizzare in area . anche a questo serve un allenatore a modificare queste cose. se ci si aspetta che sulla trequarti ti fa la giocata non piacerà mai a nessuno

    Rispondi
    • secondo me il gioco di garcia non coincide e non potrà mai coincidere con un attaccante ” che stia in area e la butti dentro”
      io non chiedo nemmeno benzema alla società, però ad esempio, un morata qualsiasi, come tipologia di giocatore, sarebbe perfetto.
      prima punta fisicata, veloce, di movimento, che aiuta i compagni in fase difensiva..@aleste85:

      Rispondi
      • @King Schultz: può darsi ma dato che non l’abbiamo preso gratis pure l’allenatore deve adattarsi al materiale che ha. giusto 3 allenatori al mondo si fanno la squadra (barcellona, real e bayer) , gli altri si adattano

      • per me adattarti alla caratteristiche di destro sarebbe solo che limitante…opinioni mia,ma se non lo fa giocare mai credo in linea di massima anche di rudi.
        diciamocelo apertamente:17ml per destro non è stato un grandissimo affare.@aleste85:

    • ….più la Roma gioca male….più parla.
      Ora non vuole vincere lo scudetto….non più …..ora è passato a “molti titoli”
      ….secondo me la figa gli fa male

      Rispondi
  10. La Juve ha sempre vinto nella storia e se li non vinci per due anni ti cacciano. Idem per i dirigenti e allenatori. Li giocano con un’altra mentalità sapendo che non si scherza e che tutti vengono messi in discussione. Noi non abbiamo mai vinto nulla e quai di se non vinci nessuno ti caccia anzi arrivare secondi è un risultato più che ottimo. Ecco la differenza. Finché non raggiungeremo quel livello è quella mentalità non potremo mai paragonarci. Per fare ciò serve vincere chiaramente e per vincere servono anche i giocatori. Compriamo benteke o un altro grande bomber, un gran portiere e Bruno peres a giugno e poi vediamo chi ci batte. Via torosids pjanic il sopravvalutato destro cole de santis etc etc. Poi se arriva salah a gennaio ottimo sarebbe perfetto visto che garcia gioca solo con il gervinho modulo e questo è molto simile.

    Rispondi
  11. pallotta ha soldi ma vengono spesi male , cosa servono tutti i giovani presi per non farli giocare mai ?? e dai giovani passiamo a campioni senza stimoli vedi cole ma una via di mezzo no?

    Rispondi
    • @charly: è inutile dirlo. Se lo chiedi qui,ti rispondono che servono per le plusvalenze. Molti sono convinti qui che si vinca con le plusvalenze. Per vincere con le plusvalenze però,bisognerebbe reinvestire le stesse in grandi giocatori. Invece Sabatini,una volta fatta la plusvalenza,reinveste per l’ennesima plusvalenza. Pensa te quanti trofei vinci così

      Rispondi
      • @thiago94: Esatto. I trofei li vincono squadre che si permettono di tenere in panca gente che dovunque sarebbe titolare. Si vincono con una panchina ricca di alternative ad alto livello. Non comprando un giocatore sperando in una plusvalenza per poter poi rivenderlo ed acquistarne un altro da cui poi ricavare un’altra plusvalenza. anche in un campionato oramai mediocre come quello italiano servono tanti ottimi giocatori e qualche campione vero per vincere.

  12. E smettetela co sta storia di dove eravamo prima. Ma perché adesso dove siamo? Rispondo io: siamo qui,a farci prendere per i fondelli da Sabatini e Garcia che dicono di vincere lo scudetto. Siamo qui in un campionato ultra mediocre,secondi,sperando di rimanerci. Siamo qui a prendere sberle in europa. Siamo qui a comprare Iturbe,30mln,e finire tutti i nostri risparmi per un ragazzo che ne varrà forse 10 di mln. Mah…

    Rispondi
    • @thiago94: Infine ci prendono per i fondelli pure i giocatori,che scendono in campo come se dovessero fare una seduta defaticante. Anche se probabilmente,la colpa è tutta di Garcia

      Rispondi
    • @thiago94: Pienamente d’accordo con te. Se la Roma vuol davvero vincere in Italia e fare la sua parte in Europa deve cambiare diversi giocatori e soprattutto mentalità. Altrimenti sarà sempre lì a lottare per un secondo posto. Senza nessuna concreta possibilità di vincere qualcosa di importante.

      Rispondi
  13. Chiudo con una piccola riflessione: un anno e mezzo fa (non 10 anni) la Juve prese Tevez (TEVEZ!!!!!!!!!!) per 15 milioni, e vediamo quanto faccia la differenza.
    Noi 6 mesi fa abbiamo preso iturbe a 28, perculando gli juventini per averglielo soffiato (come Astori con la Lazio!) e sbandierando già le nostre certezze di successo.

    Forse i furbi non eravamo noi. Forse.

    ‘Notte.

    Rispondi
    • @Pio Daceto: Eh già…mi sà tanto pure a me… 😉 😉 😉 finora Iturbe è stata una grandissima delusione…inutile in campo…non segna e non fa segnare,inoltre rispetto allo scorso anno non lo vedo più così abile nel saltare l’uomo…insomma finora è del tutto irriconoscibile se confrontato alla scorsa stagione…

      Rispondi
  14. oregon1 ha detto:

    se a Roma non arriva qualcuno con i soldi, tanti soldi….ce lo sogniamo lo scudetto.

    non è questione di avere i soldi, ma di come vengono spesi!!! ti ricordo un certo iturbe pagato quasi 30 milioni, e la juve con 12 ha preso un certo tevez che sta facendo la loro fortuna……….

    (ovviamente non era un attacco al giovane manuel, il mio era solo un esempio 😉 )

    Rispondi
    • @Co la roma ner core:
      1) non si tratta per forza di cambiare proprietà…ma piuttosto di ampliare la società (modello real madrid o barca)…ne parlavamo prima con down under….
      2) è chiaro….che durante il calcio mercato si possono commettere tanti errori…..ma francamente io uno che proprio non mi sento di criticare è Sabatini
      3) come dicevo anche prima…. se i soldi vi fanno così schifo…..non parlo più… 😀

      Rispondi
  15. er timmolo ha detto:

    vabbe’ ragazzi
    stu sto sito c’e’ troppo disfattismo e disperazione e tragedia
    e su dai…
    un po di ottimismo!
    brava la juva, piu’ forte di noi in questo momento della stagione e meritatamente in testa.
    noi dobbiamo ancora maturare in alcune cosa ma siamo una societa’ giovane ed in crescita e sono sicuro che in un futuro non torppo remoto saremo in grado di competere con loro.
    diventiamo umili, lavoriamo duramente, restiamo uniti a manteniamo la fiducia nella societa’…
    dai ragazzi siete troppo depressi!

    Ma quelli come te che invocano l’ottimismo devono spiegarmi… Da dove deve nascere questo ottimismo che predicate?

    Solo io vedo una Roma che da due mesi fatica pure a tirare in porta e una Juve che asfalta chiunque (una settimana fa hanno stravinto a Napoli dove noi puntualmente ne prendiamo 3)? E non parliamo di un momento così, ma di situazioni che continuano da mesi. Ottimisti de che?!

    Rispondi
    • @Pio Daceto: Finalmente qualcuno che dice le cose come stanno!!! Questo non fare una ceppa dei nostri giocatori si perpetra da due mesi. Non corrono,non tirano,il nulla. Il nostro allenatore non sprona,non urla,pensa solo alla juventus. Un allenatore molle abbiamo. E Sabatini? Non si è degnato di vendere un giocatore scarso come Destro a giugno,figurati se lo fa adesso. Mister plusvalenza abbiamo. Quando avremo il nostro mister trofei?

      Rispondi
  16. ciò che manca ai nostri è la consapevolezza di DOVER vincere. in fondo sanno che nessuno si lamenterà mai per un secondo posto tanto abbiamo vinto 3 volte nella nostra storia.
    quando garcia continua a dire che l’obiettivo è lo scudo lo fa perché deve mettere in testa ai giocatori che arrivare secondi o quindicesimi cambia poco, è comunque una sconfitta. finché non ci sarà questo passo in avanti vedremo una squadra senza fame. ma è un processo lento e difficoltoso , non si cambia da un anno all’altro la mentalità. io vedo i giocatori della juve e ne trovo forse due più forti dei nostri. il resto lo fa l’atteggiamento. gente come bonucci e chiellini che non sono campioni hanno una voglia di vincere che i nostri si sognano. speravo che questo effetto passasse con l’addio di conte, ma a quanto pare non è così. a questo aggiungo che non mi trovo in accordo con molte delle scelte di gestione di garcia; ho letto giorni fa che si definiva garcia un perfezionista ; nessun perfezionista farebbe mai giocare maicon in questo momento. uno che contro la lazio nemmeno provava a difendere , non dico che non ci riusciva ma nemmeno faceva il tentativo. maicon dopo quella partita era da mettere in tribuna per il resto del contratto. lui tutela molto i senatori ma con questi senatori non si vince lo abbiamo capito mi sembra. ora serve qualche mossa azzardata, magari un cambio di modulo, ma temo che tempo che trova il coraggio per farlo siamo troppo lontani. cmq non è tutto un disastro. la juve con la champions perderà colpi

    Rispondi
    • @aleste85: Che gli e ne frega ai nostri giocatori,tanto lo stipendio lo guadagnano lo stesso. Che gli e ne frega a Garcia di vincere o meno lo scudetto,tanto sa bene che non lo cacceranno mai. Per non parlare di Sabatini poi

      Rispondi
      • @thiago94:
        ricorda dove eravamo prima di garcia e prima che sabatini prendesse in mano la situazione.
        ma rudi sa che dobbiamo vincere , io gli chiedo solo più coraggio

  17. vabbe’ ragazzi

    stu sto sito c’e’ troppo disfattismo e disperazione e tragedia

    e su dai…

    un po di ottimismo!

    brava la juva, piu’ forte di noi in questo momento della stagione e meritatamente in testa.

    noi dobbiamo ancora maturare in alcune cosa ma siamo una societa’ giovane ed in crescita e sono sicuro che in un futuro non torppo remoto saremo in grado di competere con loro.

    diventiamo umili, lavoriamo duramente, restiamo uniti a manteniamo la fiducia nella societa’…

    dai ragazzi siete troppo depressi!

    Rispondi
    • @er timmolo:…io non so’ depresso, al contrario di molti che sbandieravano ai quattro venti che siamo la squadra più forte in Italia, non l’ho mai pensato

      guardo le partite e mi rifaccio al verdetto del campo
      e il campo dice che stiamo giocando male

      se arrivo secondo amen
      se arrivo primo festeggio

      Rispondi
  18. Al di la del fatto che abbiamo pochi ricavi cosa che ci limita economicamente,noi non saremo mai una grande squadra,probabilmente neanche con C.Ronaldo e Messi. Qui tutti a parte qualche sciagurato credulone si erano accorti della pochezza di Destro e quel genio di Sabatini ha pensato bene di non venderlo,nonostante le offerte seppur non fantasmagoriche ci fossero. Poi che vogliamo dare la colpa a Destro se non vinciamo?A parte il fatto che è limitato,qui tutti lo sono. Io dico,ma quando mai si è visto vincere un campionato da squadra senza attaccante. Solo Sabatini lo pensava.Non che ieri avrebbe fatto qualcosa un attaccante eh. Manco Maradona combinava qualcosa ieri. Vanno a 2 all’ora da ottobre. Una qualsiasi società normale si sarebbe fatta sentire. Un qualsiasi allenatore normale avrebbe caricato a mille i suoi giocatori. Ma non il nostro. Il nostro pensa alla Juventus e a non si sa a cos’altro. Ma dico,li vogliamo mandare in tribuna quelli che non corrono? Ma la vuoi finire co sto possesso palla di merda che fa arretrare tutti i nostri 10 uomini? Ma vogliamo piazzare 3-4 giocatori dentro l’area?Vogliamo fare un pò di pressing? Niente,i nostri passeggiano in campo e Garcia continua a dire ‘si ma nel secondo tempo siamo migliorati’. Cioè hai fatto un tiro in porta in tutta la partita. Su palla da fermo. Contro il Palermo. Non è possibile che un allenatore non riesca a caricare una squadra. E inneggiano allo scudetto. Sabatì,pensiamo ancora alle plusvalenze,che ai trofei ci pensano gli altri.

    Rispondi
    • @thiago94: è il presupposto che è sbagliato. Partire senza attaccante in una stagione in cui vuoi vincere lo scudetto,sta a dimostare l’arroganza o mancanza di Sabatini

      Rispondi
  19. complimenti all juve…

    sono una macchina dai numeri incredibili – 42 goals fatti 9 subiti, 1 sconfitta e 46 punti su 57…

    abbiamo molto da imparare da loro. potremo farlo solo se riconosciamo i loro meriti e siamo umili noi stessi…

    sempre solo e comunque forza la stramaggica

    Rispondi
    • @er timmolo: …magari….essere più umili ci farebbe molto più forti….
      Al contrario con il peso delle dichiarazioni di Garcia e di altri chiacchieroni…molti giocatori arrivano in campo impauriti….ognuno pensando a se stesso e al si salvi chi può.

      Rispondi
  20. Er Catalano ha detto:

    @22.07.1927:
    Scusa ma sono 10 anni che vivo a Barcellona e me sa che so di quello che parlo molto piu’ di te visto che di partite al Camp Nou ne ho viste molte piu’ di te….che c’ entrano i tifosi totali nel mondo? Mica vanno a vedere la squadra tutti i turisti? L’ 80% dello stadio sono abbonati catalani o comunque residenti. In quanto a passione i tifosi non sono affatto da meno anzi sono molto piu’ passionali di qua te lo posso garantire.Il bacino d’ utenza conta eccome e a Roma e’ potenzialmente piu’ grande che qui a Barcellona anche se gli abitanti fossero meno di 3.000.000 sarebbe comunque il doppio!

    scusami ancora, secondo te alla roma sono così sprovveduti da non aver fatto un analisi di mercato?. Evidentemente hanno stimato che mediamente la roma fa 50/55.000.000 spettatori e di conseguenza lo stadio sarà di quelle dimensioni, non hanno buttato lì un numero a caso. Non lo vedi che gli stadi italiani sono sempre vuoti?. I tifosi della roma saranno pure più passionali come dici tu, magari quelli del barcellona non si alzano neanche dalle seggioline per quanto sono abituati a vincere, ma la passione non si può quantificare, basiamoci sui fatti. Il Barcellona ha il quadruplo degli abbonati della roma e quei 100.000 posti li riempie tutti nelle partite di cartello.

    Rispondi
    • @22.07.1927:

      Quindi e’ un problema de prospettive? Cioe’ se con una citta’ passionale come Roma ed il doppio di abitanti di Barcellona mi fai uno stadio che e’ la meta’ vuol dire che “il voler costrire una delle squadre piu’ forti del mondo o anche della sola Europa” e’ una cazzata! 😆

      Altrimenti i conti non tornano o se so sbagliati nelle previsioni…

      Rispondi
  21. Beh regà, da stasera ufficialmente non ci credo più.
    Vincere il campionato vorrebbe dire fare un miracolo vincendo anche tanti scontri diretti, cosa che Garcia è assolutamente incapace a fare.

    Pensiamo a mantenere la seconda posizione che con questi presupposti non sarà facile conservare.
    Proviamo a fare una buona figura nelle coppe (non dico vincerle, impossibile) e amen.

    Rispondi
  22. down under ha detto:

    er timmolo ha detto:
    stasera la juve pareggia o perde.
    segnatevelo.
    Segnato! Certo, hai un bel coraggio, ti piacciono le sfide impossibili!

    mannaggi a me…era mejo che me stavo zitto…ultima volta che faccio un pronostico :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Rispondi
  23. Si però vogliamo dirci che tutte queste critiche a destro sono allucinanti.
    Non perché non si meriti critiche o sia limitatissimo.
    Ma lo critichiamo:
    A) perché siamo a – 5, classifica che è fatta dagli scontri diretti, dove lui non ha giovato;
    B) il giorno dopo che già segnato un golletto che ci ha fatto pareggiare ,
    Insomma perdiamo a Torino, Napoli e pareggiamo con Sassuolo Samp Lazio e Milan … Per questo stiamo dietro, lui non gioca, giocano i campioni, ed è colpa sua ?
    Lui ieri gioca ( non ho visto la partita la prima che non vedo dell’anno ) e leggo su giornali nemici uno di Milano uno di torino voti destro 7 e 6,5…..
    Ma qualcuno ha visto mai trattare Cosi un giocatore della Juve?

    Rispondi
  24. Fosse solo poco dotato Tecnicamente e’ pure molle come una mozzarella.Non ha carattere grinta ed e’ limitato tecnicamente.Denis e’ limitato ma combatte come un leone questo invece nemmeno quello fa.

    Rispondi
  25. Si tutto vero però non esageriamo.
    Sino alla partita con il Napoli ( maledetto c….che hanno) e noi con la Lazio, il,giornale torinese li aveva messi sotto pressione, causa troppi pareggi ( cui non hanno aggiunto quello nel derby che gli avrebbe fatto male, malissimo, per un miracolo…..quelli che a noi non capitano mai)!
    Poi ala vittoria di Napoli e la nostra ridicola partita con la Lazio gli hanno ridato morale e a noi lo hanno tolto.
    Firenze e ‘ importantissima…..tocca vincere e poi non fallire nessuno scontro diretto nel girone di ritorno.
    Magari facendo giocare destro….peggio, non possono andare!

    Rispondi
    • @CommandoUltraCurvaSud: volevo dire che negli scontri diretti nel girone di ritorno sarebbe carino far giocare destro, nella peggiore delle ipotesi vanno come l’andata!

      Rispondi
    • @CommandoUltraCurvaSud: noi a Firenze ce la vediamo brutta, loro in casa al Chievo gliene fanno altri 5.
      Il campionato è finito stasera.

      Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud: pessimista?
        Sul fatto che loro schianteranno il Chievo non credo che qualcuno abbia dubbi;
        Noi a firenze con i problemi che ci trasciniamo dietro da 2 mesi a questa parte non lo so!

      • @Pio Daceto: tocca sperare e non mollare….la Juve ha perso a Genoa dove noi abbiamo vinto…..hanno pareggiato a Sassuolo e con la Samp….non sono invincibili, specie quest’anno….siamo noi da due mesi e mezzo inguardabili…siamo noi a dover ritrovare fiducia…

      • @CommandoUltraCurvaSud: l’iniezione di fiducia che hanno avuto nelle ultime due settimane li farà stravincere, senza contare che il chievo andrà a Torino per disputare un’amichevole…

    • @CommandoUltraCurvaSud: pur non apprezzando per niente destro, su una cosa hai perfettamente ragione: peggio di così negli scontri diretti non possiamo fare. A Firenze proviamo a farlo giocare dall’inizio assieme a Totti, vediamo come si comporta.

      Rispondi
      • @checco86: non abbiano alternative! Dobbiamo provare a cambiare modulo….sono tre mesi che non vinciamo bene!

      • @Pio Daceto: invece di fare proclami o frignare a proposito degli arbitri…Garcia dovrebbe preparare partita per partita con umiltà e in silenzio…….’sto chiacchierone

    • in pochi giorni hanno fatto il doppio dei gol che noi abbiamo segnato in 6 partite.
      e questo dato sarebbe da inoltrare a rudi, ma sono sicuro che già ne è a conoscenza ..!@Pio Daceto:

      Rispondi
    • @oregon1:
      Ma di cosa ti lamenti? Dove sono i Paperoni che spendono e spandono in Italia?
      Capisco l’amarezza per il momento, ma non diciamo sciocchezze.
      Questa proprieta’ e’ la cosa migliore che ci potesse capitare.

      Rispondi
      • @down under: la proprietà si può sempre ampliare……mai sentito parlare di soci? o di società? mai sentito parlare del Real Madrid che è una società di con a capo Florentino Perez…???
        ma di che parli tu!!!

      • @oregon1:
        Possiamo sperare anche in uno sceicco se per questo! Ma vanno altrove.
        Pensa solo come eravamo ridotti con Zozzella a fare i servi delle milanesi.
        A parte la Juve quale altra societa’ italiana ha un progetto piu’ solido del nostro!
        Diamo tempo a Pallotta. Il futuro e’ nostro. 😆

      • @down under: non critico Pallotta…anzi……ma un pò di soldini in più ci farebbero bene.
        Davvero….considera che sia RM che Barca sono strutturate come società di pochi personaggi molto forti economicamente.
        Se funziona per loro…perchè non dovrebbe funzionare per noi?

      • @oregon1:
        I modelli RM e Barcellona sono difficili da copiare.
        Io mantengo ottimismo per il futuro, un pó’ meno per la stagione in corso.
        Se iniziamo a contestare pure Pallotta ci facciamo del male da soli.
        La nostra proprieta’ non la cambierei con nessuna della serie A.
        Il nostro DS non lo cambierei con nessuno, per me e’ il migliore in circolazione.
        Il nostro allenatore, pur avendo fatto errori quest’anno (io non gli ho lesinato critiche), non lo cambierei con nessuno.

      • @down under: aaohh se sapevo che te facevano tanto schifo i soldi…me stavo zitto….. 😆 😆 😆 scherzo dai…

      • @down under:

        guarda che questa società sta facendo la stessa cosa che faceva Rossella Sensi : Autofinaziamento !!!
        La diferenze a che quando l’autofinanziamento si faceva prima ,tutti a criticare e a dire “è una società senza soldi,arriviamo sempre secondi,non si vuole spendere…”, adesso,invece, si dice ” è giusto,bisogna fare attenzione al bilancio,c’è il fair play finanziario,il secondo posto è ottimo,così andiamo in CL …”.
        A Giugno se non hai /avete capito,verrà ceduto un altro “pezzo buono”.
        Hai sentito Pallotta ? ” Non vendiamo nessuno ma se viene qualcuno con una bella offerta,lo dobbiamo ascoltare…”
        Per quanto riguarda dire che prima “eravamo i servi del milan”,uno(Pallotta) che la sera stessa di juve-Roma, va a mangiare insieme con il presidente della juve andrea agnelli e un altro (Baldissoni) fa entrare la juve a Trigoria per farli allenare,Come li chiami/chiamate ?
        Servi della juve ?

      • @romanistavero:
        Per la prima parte ti sei risposto da solo: in attesa di ampliare gli introiti da sponsor, stadio e merchandising ci dobbiamo autofinanziare in ottemperanza al FPF.
        Sulla seconda parte cosa vuoi che ti dica, hai ragione tu siamo servi della Juve 😯

      • @down under:

        Introiti da dove ? Dallo stadio ?

        Lo stadio non sarà di proprietà della Roma,ma di una società (di cui è socio e presidente Pallotta) e di investitori peivati ( se vorranno investire nella costruzione dello stadio).
        I proventi ,dello stadio,saranno divisi tra questi proprietari.
        La Roma dovrà pagare l’affitto per giocare.
        La juve,che è proprietaria al 100/100 dello juventus stadium,ha un ricavo annuo dallo stadio,al netto delle spese di gestione/manutenzione, di circa 20 milioni.
        Tu credi che con quei soldi la juve faccia il suo mercato annuale ?

        Ricavi dal merchandising ? Perdiamo un’altra volta 7 a 1 e vedrai quante magliette venderai ( c’è già la fila…).

        Riguardo il “servilismo” nei confronti della juve,quello che ho scritto è storia,è realmente accaduto,non è un’ invenzione.

  26. il problema della roma e che nelle partite che contano non abbiamo chi la risolve perche non mi dite che totti ha mai risolto una partita che conta per vincere perciò figurati destro , la colpa non è sua ma di chi l’ha preso e non l’ha messo in condizioni di giocare bene anche se il suo atteggiamento in campo in campo non mi è mai piaciuto sembra che giochi sempre svogliato

    Rispondi
  27. Pessoa ha detto:

    AVE ha detto:
    …io penso che il tifoso Romanista non sia scontento perchè siamo secondi
    ma perchè pensa che si poteva essere tranquillamente al primo
    Io non sono contento, eh.
    Per tanti fattori.
    Premessa.
    Ma io credo che:
    – con la prima stagione in Champions (ad agosto: “Aho, ma te pare che la Champions non pesa?”)
    – con il difensore titolare non pervenuto
    il centrocampista titolare non pervenuto
    il portiere e il terzino che vanno improvvisamente in pensione
    l’altro terzino che lo hai floppato che peggio non ti poteva andare
    l’acquisto top del mercato che prima si rompe per un mese e poi si trasforma nel cugino scarso
    il centravanti (“Aho, un gol ogni 90 minuti”) che scazza e imbastisce una trattativa per andare via

    per me potevi essere tranquillamente terzo o quarto.
    Se me l’avessero dette ad agosto, questo avrei pensato.
    (poi subentra il fattore Garcia che solo chi ha dimenticato gli occhiali non vede, e riesci a tamponare i danni di una roba che ti avrebbe potuto trascinare molto in basso. Roba da top allenatore)

    La saggezza di Pessoa, la ragione per cui ho deciso di scambiare opinioni di questo sito.

    Rispondi
    • @down under:…e io invece sarei un testa de cazzo? Pessoa ha riportato uno stralcio del mio commento
      io ho fatto un’altro tipo di analisi, cercando secondo il mio personale parere di capire lo stato del tifoso
      magari i commenti leggiamoli tutti e x intero
      non sarebbe sbagliato

      Rispondi
      • @AVE:
        Perdonami Ave non ho letto il tuo post, ma solitamente ti apprezzo come utente. Non ho partecipato alle discussioni pomeridiane poiche’ impegnato e quindi ho letto velocemente solo alcuni vostri commenti. Il mio era unicamente un apprezzamento all’analisi di Pessoa sulla nostra stagione. Ho trovato le considerazioni di Pesso molto vere e saggie.

  28. lamberto ha detto:

    @Sampei: La Roma ha avuto 2 formazioni forti e con le palle. Scudetto 82 e scudetto 2001. Stop. Che centra la cattiva stella. La juv ha sempre avuto soldi e POTERE. Ha opinionisti giornalisti commentatori abitanti del Palazzo che gli leccano…Certo che vince.

    Va beh lasciando stare i “gomblotti”, intendevo dire che vincere, sia chiaro ho goduto uguale, di soli 2 punti con quella rosa è emblematico di quanto sia difficile vincere a Roma.

    Rispondi
  29. totti non segna, ma con lui possiamo fare un tipo di gioco che è quasi sempre stato proficuo, non abbastanza da vincere lo scudetto, ma qualcosa s’è fatto.
    destro segna, come segnerebbe anche pazzini, bergessio o denis…
    nonostante che ieri abbia fatto gol, a memoria non ricordo una prestazione PIù BRUTTA ED INDECENTE DI UN NOSTRO ATTACCANTE…

    mido aveva un bel mancino, corvia te la spizzava sempre….. destro è…. fuffa, inutilità…
    e mi dispiace tanto dirlo perché fino a st’estate, io personalmente ci puntavo molto su di lui !

    CommandoUltraCurvaSud ha detto:

    @King Schultz: Sarà pure vero.
    ma chi lo ha sostituito è MENO BONO di lui.
    E segna meno di lui….
    Se chi lo ha sostituito avesse la sua media goal staremmo 5 punti davanti alla Juve….e lui meritatamente in panca o in Tribuna….
    Poi umilmente mi permetto di dire che se il goal con il Verona lo faceva Totti, ci giravano un film..
    Ed il goal di testa con il Chievo è stato un gran goal…..quanto ci sono mancati goal di testa……..la Juve ci vince i campionati……

    Rispondi
    • il gol da fuori area bellissimo per carità….
      ma a 16 anni anche io misi a segno un pallonetto fantascientifico da cineteca.. poi il resto della stagione fisso in panchina, perché ero na pippa!@King Schultz:

      Rispondi
    • @King Schultz: ci sarà un motivo se in una delle nazionali italiane ahimè più povere di sempre fa la riserva di zaza, Immobile e pellè

      Rispondi
      • @Pio Daceto: si che sta in panchina a Roma.
        Quando se ne andrà tornerà in nazionale da titolare.
        Certo, di una nazionale scarsissima.
        Io, infatti, non la guardo più da tempo.

  30. se c’era ibra era lo stesso ????Ibra avrebbe tenuto due uomini su di lui e preso per le palle i compagni che non li passano la palla ..non diciamo eresie !!! lo stesso un paio di palle con ibra ero 20 punti avanti alla juve

    Rispondi
    • @charly:

      Se pensi che il problema della Roma e’ Destro stai fuori, neanche a me piace come centravanti ma hai contato quanti cross o passaggi ha ricevuto (…solo uno che puntualmente ha stoppato male)? Il problema e’ tutta la squadra che non si muove e quando lo fa lo fa pure male!

      Rispondi
  31. poverino, mica si può imputare a destro di esser nato carente di doti calcistiche…
    la colpa è di chi non lo ha ancora cacciato dopo aver scoperto che è più sega di borini!!

    se ha giocato solo e sempre totti una ragione c’era: DESTRO NON è BONO.
    i tap in vincenti non possono mascherare per sempre il fatto che con lui in campo si ha meno presenza fisica del fantasmino casper..!!

    vogliamo na punta centrale degna di questo nome

    Rispondi
    • @King Schultz:

      Quoto tutto ma dobbiamo anche avere degli schemi d’ attacco decenti….basta co sto possesso palla orizzontale sterile!

      Rispondi
      • destro te lo ritrovi sempre come uno stoccafisso che aspetta palla sui piedi ( come se poi riuscisse a stopparla o a far salire la squadra ahahaha) quindi poi è anche difficile andare in profondità, e i giocatori sono costretti ad andare orizzontalmente..
        te l’hai mai visto andare in profondità??!@Er Catalano:

    • @King Schultz: Sarà pure vero.
      ma chi lo ha sostituito è MENO BONO di lui.
      E segna meno di lui….
      Se chi lo ha sostituito avesse la sua media goal staremmo 5 punti davanti alla Juve….e lui meritatamente in panca o in Tribuna….
      Poi umilmente mi permetto di dire che se il goal con il Verona lo faceva Totti, ci giravano un film..
      Ed il goal di testa con il Chievo è stato un gran goal…..quanto ci sono mancati goal di testa……..la Juve ci vince i campionati……

      Rispondi
  32. er timmolo ha detto:

    stasera la juve pareggia o perde.
    segnatevelo.

    Segnato! Certo, hai un bel coraggio, ti piacciono le sfide impossibili! :mrgreen:

    Rispondi
    • @down under: Ho risparmiato una pizza….ma se Timmolo o anche tu venite a Torino, per Toro Roma, ve la offro egualmente…e poi a vedere insieme la Roma!!
      daje….

      Rispondi
    • @johnnywalker: la colpa non e di destro ma di chi non ha preso uno al suo posto o che possa giocare con lui che sia veramente forte !!!!meno male che è finito il ..tanto c’è Totti !!a roma si è vinto con pruzzo e batistuta non falsi nove

      Rispondi
      • @charly: Batistuta ?
        Mito.
        Pruzzo, diverso, ma altro mito….
        Mi ricordi, con un post…….due dei momenti più belli…
        Goal di Pruzzo a 30 secondi dalla fine a Torino, in rovesciata…2-2…..nel 1984, ero in tribuna….Juve – Roma 2-2. con Batistuta centravanti ……goal di Montella, a due minuti dalla fine (dopo Nakata..), sempre sugli spalti, nel 2001….. ancora me li ricordo gli sputi dei juventini al nostro esultare…ed ero in tribuna……
        Ultima partita vitale per lo scudo che non abbiamo perso….(oltre a Roma Inter 2-1 del 2010….poi resa vana dalla samp).
        Ecco perché non vinciamo più….

      • @charly: per giocare con lui?

        dipende da come mette la squadra in campo

        sicuramente giochiamo poco su di lui
        che di per se tecnicamente non eccelle

        ma poi mi ricordo un suo gol in c.italia se non sbaglio col napoli o era un recupero
        vinto 2-1 con un suo gol pazzesco creato e inventato da lui

        lo vedi oggi e non lo riconosco

        sto cristiano si sara’ pentito di aver scelto Roma quando lo volevano altri
        visto anche l’ostracismo che gli han fatto in nazionale

        al netto dei limiti

        lui e iturbe…non legano…

    • @johnnywalker:

      Se ieri ci fosse stato Ibra li’ davanti non sarebbe cambiato motlo….se non gli arrivano palloni giocabili non e’ sempre colpa sua.A me ha fatto molto piu’ schifo il gioco della squadra sopratutto sugli schemi offensivi pressocche’ nulli. Qui Garcia mi ha ricordato molto Luis Enrique, tanti passaggi orizzontali e poche occasioni.Con il solo possesso palla non si vincono le partite!

      Rispondi
  33. che tristezza, ho appena visto fare a morata un allungo di 60 metri per aiutare il terzino che si trovava in difficoltà e recuperare palla nella sua area di rigore, noi invece dobbiamo sorbirci quella mezza sega di destro che se non gli riceve palla sui piedi comincia a imprecare e a prendersela con i compagni.
    P.s.: Morata ha un rapporto minuti/gol segnati nettamente superiore a destro, l’avete mai sentito lamentarsi per il suo scarso utilizzo o entrare scoglionato nei finali di partita?

    Rispondi
    • @checco86: Destro non è un campione, è verissimo…ma non è stato tutelato.
      Né ha sentito fiducia.
      Garcia non lo ha ritenuto in grado di giocare con le migliori squadre italiane (ed europee).
      E ha fatto giocare altri.
      Risultato: chi lo ha sostituito non è stato più bravo di lui.
      Con Juve , Napoli, Lazio, Sampdoria, Milan etc…Destro non c’era.
      Ma non abbiamo vinto.
      Mai.
      Sarà una mezza pippa…..ma se siamo secondi (forse a – 5) non è colpa sua.

      Rispondi
  34. Mamma mia ! Ma state ancora a lamentavve? State sempre a dì’ che i nostri giocatori devono tirare fuori le palle ma tirarle fuori voi no? Testa alta e tifate Roma…sono 90 anni che nn vinciamo un cazzo ora ne facciamo una tragedia se si arriva ancora secondi? La classifica è qst e secondo me è pure giusta punto! Sono convinto che con qst società si migliorerà anno dopo anno e si arriverà ad essere vincenti…nel mentre che aspettiamo fate i tifosi e sostenete la squadra. BUONANOTTE!

    Rispondi
    • @Uomo di m…ondo:

      Non illuderti che Inter e Milan staranno ancora per molto tempo nell’ anonimato!

      Adesso capisci perche’ arrivare secondi quest’ anno e’ una tragedia?

      Rispondi
  35. comprate un attaccante che segni invece di fare l asilo nido con giovani promesse tenute a scaldare la panca ..tanto totti non è piu il salvagente della roma , senza bomber non si vince il falso nove ha rotto caro Garcia noi ci giocavamo dai tempi di spalletti e come allora vinto nulla

    Rispondi
  36. quando hai la convinzione dalla tua
    condizione
    furore

    vinci e basta

    purtroppo non tutti i nostri innesti si sono integrati nel sistema di gioco

    la nostra preparazione atletica e’ da oscar
    i nostri infortuni…mai visti

    Rispondi
  37. morata che ripiega in fase difensiva fino alla sua area…
    destro che ripiega al massimo fino ar baretto de trigoria pe’ un long island iced tea…

    Rispondi
  38. 5 punti non sono altro che

    vittoria scontro diretto
    vittoria nostra pareggio loro

    e che ci frega a noi di pogba se c’abbiamo kevin strootman

    Rispondi
    • @Oblomov: purtroppo detta cosi e’ semplice ma forse sai anche tu che e’ ben piu’ complesso…..basta che ari-pareggi una partita e ari-stai sotto…5 punti so 5 punti inutile far finta di nulla…sperando che domenica a firenze vada tutto bene….

      Rispondi
      • @stikkinikki: Giusto, se andiamo a – 8 ….poi si fa durissima…più che altro psicologicamente……

    • @Oblomov: Quoto tutto oblomov!
      Ma:
      – dobbiamo vincere a Firenze;
      – smetterla di massacrare Destro;
      – vincere gli scontri diretti, nel girone di ritorno, con Juve, Napoli e Lazio, per i punti e per il morale…..
      – correre.

      Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud: tutto ok ma…DESTRO SE MASSACRA DA SOLO…con dichiarazioni sconcertanti , atteggiamenti penosi e prestazioni alla Corvia!

      • @CommandoUltraCurvaSud: beh , diciamo che rispetto al destro di ieri forse corvia stoppa pure mejo la palla! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
        vabbe’ mejo ride , un abbraccio caro CUCS !

      • @stikkinikki: Un abbraccione !!! Risentiamoci a dopo la Viola…..non si sa mai….basta poco per riprendere fiducia……

      • @stikkinikki: Destro, è vero, oramai è out…e fa dichiarazioni del cavolo……ridurlo così (e c’ha messo del suo) non ha fatto bene a nessuno…e sai quale è il problema ?
        Che resti….in questo stato!!

  39. madonna santa che cazzo combina pogba……
    l’unica possibilità che abbiamo di vincere nei prossimi anni è che con i tanti soldi che ci faranno con lui, toppino completamente il mercato, altrimenti la vedo dura…

    Rispondi
    • @pevek80: Bravo PEVEK! E’ cosi ! Solo Radja ha giocato con la loro intensità.
      E si è vinto da solo due o tre partite..
      poi nel derby ha fatto un errore……e allora ?
      Con due o tre Radja ci vinciamo il campionato a mani basse…

      Rispondi
  40. si pero’ accanirsi stasera solo perché la Juve va a +5 non ha senso….insomma criticare e incazzasse ce sta tutto , anzi io sono il primo…
    pero’ sta Juve e’ la stessa che stava a usci’ dalla Champions con l’Olympiakos e la stessa che l’anno scorso e’ stata eliminata dar galatasaray….Tevez e’ lo stesso che negli ultimi 100 anni ha segnato praticamente solo agli svedesi in Champions….insomma calmi , magari lo scudetto e’ andato ma la JUVE E’ SEMPRE NA MERDA!

    Rispondi
      • @Gugly_89: E poi basta. Non è andato niente. Fino all’ultima giornata io ci credo. Noi tifosi questo dobbiamo fare. Oltre a sfrantare i maroni alla dirigenza quando le cose non vanno.

    • @stikkinikki: Lo scudetto non è andato.
      la Juve è molto meno forte dello scorso anno.
      E lo sanno.
      E per questo Tevez se ne andrà….
      Solo domenica scorsa hanno ripreso morale: con vittoria fortunata e aiutata con il Napoli, unita al nostro pareggio con la Lazio.
      la domenica prima, giocando in trasferta gli avevamo ripreso un punto mentre giocavano in casa.
      E’ il derby con la Lazio con è stata occasione, persa, importantissima…..
      Belli i goals di Totti, ma il risultato è stato bruttissimo…
      Dovevamo vincere e bene….pensa lo scorso anno quanto è stato importante vincere il derby e bene….all’andata.
      Ci ha dato morale per altre 4/5 pertite…
      Vincere a Firenze, bene, ci darebbe morale nuovamente.
      la Juve si fermerà, quest’anno, di nuovo.
      Tocca esserci.
      Come squadra, e non come singoli!!

      Rispondi
      • @Gugly_89: @CommandoUltraCurvaSud:
        beh pero’ la societa’ deve capire che sul mercato deve agire…
        certo non tutto e’ perduto , anche se i punti in un campionato mediocre come il nostro cominciano ad essere troppi…

      • @stikkinikki: Ci manca qualcosa.
        E più di qualcosa.
        Hai ragione.
        Un po’ inaspettatamente.
        Pianijc…e chi se lo aspettava un campionato tanto deludente ?
        Perché pensavo avessimo uno squadrone, ed un grande allenatore.
        Per riprenderli dobbiamo ritrovare fiducia, e la ritroviamo solo vincendo gli scontri diretti.
        Nessuna ambizione seria può prescindere da vittorie nel girone di ritorno con Juve ( e vittoria bella…) Napoli e Lazio…..
        SE toppiamo gli scontri diretti, non li riprendiamo più.

    • @stikkinikki: eh si, la volpe e l’uva… La verità è che tevez vale 4 volte tutti i nostri attaccanti messi insieme e che noi in Champions non abbiamo fatto sicuramente meglio di loro, dobbiamo solo star zitti…

      Rispondi
      • @stikkinikki: vincono solo lo scudetto a mani basse da 3 anni a questa parte, e quest’anno sono pure agli ottavi di Champions, che sarà mai.
        Noi nello stesso arco temporale che abbiamo fatto in campionato e Champions?

  41. E la Juve è una squadra che viene da 3 scudetti consecutivi, lo sottolineo, dovrebbero in teoria essere sazi… invece guardate che foga… e per assurdo quest’anno potrebbero anche non vincerlo senza che nessuno gli dica nulla, perché i tifosi vogliono giocarsi fino in fondo la Champions, dei campionati non sanno che farsene… Chi tanto e chi nulla.

    Rispondi
    • @Pio Daceto: Non esagerare.
      Vivo a Torino e conosco bene l’ambiente Juve.
      Sanno che nella Champions non andranno troppo avanti, e puntano ancora sullo scudetto.
      Sono bravi, e giocano e tifano tutti per la squadra.
      Noi per Totti o contro Totti, per Destro o contro Destro, per Florenzi o contro Florenzi…..
      Per la ASR Roma…..dopo.
      Ma avete mai visto un giocatore della Juve che segna 14 goal in 25 partite, e 5 su 8 da titolare messo ij panchina dopo i goal ?
      Massacrato e reso insicuro e timoroso ?
      Loro mettono in panca chi non segna…..

      Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud: nel senso che anche la stampa torinese avrebbe poco da ridire se dopo 3 scudetti non ne vincono uno, quelli possono sempre replicare che non possono mica vincerli tutti… avrebbero mille scuse dalla loro parte

      • @Pio Daceto: La Stampa torinese, è la Fiat, cioè la Juve.
        Niente radio, niente di niente.
        Devono vincere, per pagare i debiti fatti per fare lo stadio.
        Combattono per quello.
        Obiettivo non sportivo, ma un obiettivo.

    • @Pio Daceto: Tranquillo, questo scudetto può perderlo solo la Juve.
      C’è un 10% di possibilità che lo vinca la Roma, e credo non per meriti suoi ma per demeriti degli strisciati.

      Rispondi
  42. noi non arriviamo in porta e la juve si ritrova in area avversaria con 7 giocatori……………………………………………………………………………….

    Rispondi
  43. se vogliamo ipotecare lo scudetto il prossimo anno fuori destro,borriello,balzaretti,cole,curci,torosidis, dentro handanovic,un terzino sx forte e un bomber che segna gol a grappoli poi se arriva un ricambio x holebas ancora meglio

    Rispondi
  44. mi ricordo i fasti di quando si diceva ” il centrocampo nostro è tra i più forti in europa”
    la verità è che il solo pogba vale 3 dei nostri titolari :mrgreen:

    Rispondi
    • @King Schultz: Ma dai, per piacere. Giocatore ultra-pompato. Per carità, ha grandi colpi, ma dei 100 mln di cui si parla ne vale si e no 1/3. E poi è inutile fare paragoni, questp s’è capito: i giocatori più forti sono quelli che dimostrano di esserlo sul campo, non sulla carta.

      Rispondi
      • eh, e pogba, purtroppo, lo sta dimostrando!
        ed io non sono uno che pompa di giocatori della juve. ma se fossi in loro, per meno di 60-65 ml non lo darei mai via!@Gugly_89:

      • @Gugly_89: non diciamo cagare, per me Pogba è il centrocampista più forte al mondo in questo momento, altroché.

      • @oimar: per quanto voglia bene a Strootman, Pogba è un giocatore che fa tutte e due le fasi con una intensità spaventosa, segna tantissimo anche da fuori area, piedi precisissimo, tanta corsa e strapotere fisico, abile nel gioco aereo… Ha tutto.

  45. Sara’ Preparazione sara’ voglia pero’ l’anno scorso corravamo quest’anno giochiamo tanto x fare un piacere e’ questo che dispiace.Ieri avessimo giocato e pareggiato non avrei detto nulla ma ieri non siamo proprio scesi in campo.

    Rispondi
  46. Ma invece di ripetere le solite cose tipo “Verona vergognoso!” e simili, fatevi venire il dubbio che magari possa essere merito della Juve, se quelli non la strusciano.
    Ci avete pensato o no?
    Ricordo un Roma-Cagliari o un Roma-Chievo, tra settembre e ottobre (quando ancora eravamo una squadra), dove la Roma chiuse la pratica al decimo minuto.
    Com’è, li nessuno a dire “Cagliari/Chievo vergognoso!”?

    Rispondi
    • @Quasar: Quel Cagliari venne cagato sotto a Roma, lo disse pure Zeman: quando scendi in campo così, non c’è partita, e infatti così fu. Idem per il Chievo. L’unica nostra vittoria netta veramente impressionante fu col Torino, loro provarono a far qualcosa, ma la nostra superiorità era imbarazzante.
      Ma poi dai, li hai visti i gol? Pogba che segna da 40 m con spanciata del portiere, roba che manco all’oratorio… e poi fanno tutti la stessa cagata: loro fanno sempre così, spingono solo nel primo tempo come dei forsennati. Perché nessuno pone rimedio alla cosa, piuttosto? Credo che se andiamo a vedere tutte le partite della giume, non ce n’è una nella quale non abbiano segnato nei primi 15’…

      Rispondi
  47. io dico che il problema è uno: se lo scudetto non lo vinciamo quest’anno, il prossimo ci potrebbero essere i ritorni di inter e napoli e, perchè no, una lazio che ha il presidente in lega e è sempre pericolosa. il campionato sarà secondo me più equilibrato e, quindi, più difficile per noi

    Rispondi
  48. sembra brutto criticare essendo secondi a +8 dalla 3°, ma purtroppo se non siamo noi a fare quel passo in più, di certo la juve non farà quello in meno. ecco perché suona ancora una volta come una beffa ed una delusione! non li riprendiamo più
    -mercato sbagliato
    -molteplici errori di gestione rosa e tattici di garcia
    -giocatori borioso e appagati che vanno a discute il premio scudetto quando non riescono a vincere una partita tra sassuolo, milan, palermo e lazio ( tra cui di quest solo con la lazio poteva starci il pareggio)
    -non siamo ancora da scudetto, punto!

    Rispondi
  49. La cattiveria agonistica la avevamo anche noi un tempo!
    Prendete le partite già chiuse al 20′ di inizio campionato!

    E’ indubbio che il 7-1 ci abbia massacrato.. Da allora la Roma non è più stata la stessa!

    Sono crollate le nostre certezze

    Rispondi
    • @ForzaRoma_93_: Hai ragione.
      Quando con il Chievo ne abbiamo fatti 3 in 40 minuti, sembravamo il Barcellona….
      Ci ha massacrato l’errore di Gervinho sul 2-1 a Torino, a 1 m dalla fine…se andavamo 3-1 al riposo neppure Rocchi li salvava…..ed era un altro campionato.
      E l’errore di Pianijc, sempre a Torino, sul 2-2, se segnava non perdevamo, ed era un altro campionato.
      Ci hanno massacrato gli errori di DE Sanctis a Mosca e con il Sassuolo…..
      E da quel momento, la testardaggine di Garcia a schierare i vecchi e lascaire i giovani in panca, o a farli sentire in prova, sempre.
      Con i giovani, non si può fare così.

      Rispondi
  50. Se stasera andiamo a -5 si mette una mezza pietra sullo scudetto, a meno di qualche
    insperato miracolo, che inverta la situazione.
    Perciò per andare avanti nelle altre competizioni, qualche provvedimento bisognerà prendere…altrimenti sono solo delle belle spudorate chiacchiere anche quelle di Rudi.

    Rispondi
    • @Luperik: Non esageriamo.
      Nel calcio contano i goal, i punti, ma anche la fiducia che ti danno le vittorie…
      Se la Juve domenica avesse perso o pareggiato con il Napoli, avrebbe giocato così oggi ?
      No.
      Se noi avessimo vinto il derby (ed invece tutti felici come se lo avessimo vinto….gran goals quelli di Totti, ma dovevamo solo vincere…) avremmo giocato così ieri ?
      Penso di no.
      Tocca ritrovare fiducia.
      Corsa.
      Determinazione.
      E gioventù.
      E Destro.
      Quando in società si renderanno conto che la gestione Destro (e questo non vuol dire che è un campione….anzi) è stata nociva e simbolo di tipico masochismo giallorosso….magari li riprendiamo!

      Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud: si vede che è da tanti anni che segui la roma… e che scrivi da torino, cioè da un punto di vista fuori il raccordo. concordo in pieno

  51. E due.

    Bella regà. Ammiriamo a quanti anni luce di distanza siamo da loro.
    Sono scesi in campo dopo 2 minuti già in vantaggio, dopo 8 già partita chiusa.
    Noi ieri dopo 8 minuti già rischiavamo l’imbarcata.

    Rispondi
  52. torosidis e out fino a marzo ora sabatini deve prendere un altro terzino, cole ormai e’ un ex giocatore rimaniamo solo con maicon che e’ a mezzo servizio e’ holebas il fumante deve prendere di corsa bruno peres

    Rispondi
  53. Cioè, dai, voglio capire tutto, ma un gol al terzo minuto puzza di merda da 1 km. Vabbuò, sarà che dico questo perché qui si vede un gol ogni 333 minuti, però…

    Rispondi
    • @Pio Daceto: Dai, ma quale cattiveria? Per piacere… guarda chi ha fatto gol: Tevez e Pogba, tanto per cambiare! Falli infortunare per un mese e poi ne riparliamo… Questi corrono tutti, quella è la differenza, e poi hanno ‘sti due in stato di grazia! Io prego sempre, nel più antisportivo dei modi, che entrambi si scrocino per 2-3 mesi. Poi vediamo chi ride.

      Rispondi
    • @Pio Daceto: Purtroppo, noi, e te lo dico avendo conoscenza della Roma da tifoso dal 1970, nelle partite importanti, normalmente, anche quest’anno, andiamo sotto….
      Loro, mai.

      Rispondi
  54. intanto salah si allontana sta andando al besitkas meno male infatti per me e’ una strategia del fumante visto che per me destro andra’ via si lascia lo slot extracomunitario per qualche colpo visto che anche ieri destro ha detto praticamente che vuole andare via

    Rispondi
  55. e annata sfortunata, e gli infortuni, e l’arbitro, e la coppa d’africa e questo, e quell’altro…
    quando è molto più semplice ammettere che si è sbagliato il mercato…
    l’anno scorso t’è annata bene, quest’anno no!

    ASTORI lo stava prendendo la lazio……
    si è deciso di continuare con de sanctis….
    con i soldi spesi per iturbe ci prendevi qualcuno di più pronto anche a livello internazionale..
    destro andava venduto quando aveva ben altro mercato….
    cole, emanuelson…..

    qualche buco di qua, qualche buco di la, e la rosa si è indebolita..
    senza considerare l’incredibile involuzione di giocatori come florenzi, pjanic, torosidis, de rossi..

    Rispondi
    • @King Schultz: A Settembre giocavamo benissimo.
      Tutti correvano.
      Non penso si sia sbagliato il mercato.
      Si è sbagliato a far giocare due 34 enni e due 38 nni insieme.
      Un giorno gioca bene uno dei quattro, una volta due…..ma la Germania ha vinto il mondiale con squadra di età media 24,5.
      I giovani acquisti, tutti in panchina….panchina a volte consistente in Iturbe 21 anni, Lijajc 24, Destro 23….e in campo attacco con Totti – Gervinho. stessa età dei tre, ma in due…..
      Puntare su DE Sanctis ?
      Sbagliato, concordo: due passaggi cruciali negativi (anche a livello di spogliatoio…certi goal lasciano il segno…) a Mosca e con il Sassuolo sono tutti suoi.
      Astori ?
      A lui dobbiamo la vittoria da Udine…..ieri ha fatto un errore, vero, ma a 40 metri dalla porta……una volta su dieci è goal….
      Hai ragione sul campionato deludentissimo di Pianjic…e Florenzi…

      Rispondi
    • @King Schultz: riguardo all’involuzione di de rossi, però, anche la tifoseria c’ha messo il suo: due stagioni fa de rossi stava per andarsene a peso d’oro e tutti a fare le barricate… adesso ce lo porteremmo a piedi in inghilterra o spagna.
      purtroppo non siamo il real, quando capita una grande offerta i giocatori devono partire, specie un de rossi che, per carità, ottimo giocatore, ma in fase calante da almeno 5 stagioni. io ero per farlo partire e prendere un paio di giocatori buoni, di prospettiva, adatti a zeman (l’allenatore che c’era in quel periodo).

      Rispondi
  56. incontro domani per destro con l’arsenal speriamo che se ne vada al piu’ presto ieri a parte il goal l’ho visto avvulso al non gioco della roma ora pero’ aspetto uno piu’ forte di destro senno’ a malincuore me lo rengo

    Rispondi
  57. Sampei ha detto:

    La rosa è competitiva, al pari della Juve secondo me, solo che non c’è abitudine a vincere.
    Il problema è molto più semplice e lo ha accennato Pessoa a più riprese, la Juve vince da un secolo a questa parte, la Roma è nata invece sotto una cattiva stella.
    Se la Roma ha vinto solo 3 scudetti ci sarà un motivo o no? Certo che si, vincere qua è più difficile, è un qualcosa che va oltre il valore della squadra, il bomber, il terzino sinistro ecc…
    C’è bisogno che gli astri si allineino e così a sensazione non è questo l’anno.
    La preparazione cannata, i continui infortuni, De sanctis che tutto insieme è diventato un brocco, Maicon che non si regge in piedi quando l’anno prima era il migliore nel ruolo, son segnali, è inutile prenderci in giro. Sono segnali che anche quest’anno non s’ha da fa.
    Gol come quelli di Dybala o Zaza in un’annata fortunata non li prendi, non a Roma, son segnali.
    L’ultimo scudetto avevamo una rosa che se avesse indossato una maglie strisciata avrebbe vinto con 15-20 punti di distacco per manifesta superiorità.
    Parliamoci chiaro avevamo il miglior difensore centrale e 2 tra i migliori 5 attaccanti al mondo e abbiamo vinto di 2 punti all’ultima giornata, questo la dice lunga.
    Lo stesso Pjanic a 19-20 anni segnava al Bernabeu il gol del pareggio in Champions League contro il Real, sembrava un leader, qui a Roma un senza palle. Ma appunto dipende dal fatto che il Lione veniva da un settennio di vittorie, era una squadra vincente nel Dna, la Roma purtroppo no.
    Stessa cosa il Milan, ora farà schifo per un pò poi improvvisamente tornerà lì in vetta a competere.

    vincente nel DNA proprio no…il lione prima del 2001 (inizio del settennio magico) ha vinto pizza e fichi al torneo sotto casa…

    Rispondi
  58. …@Er Catalano in merito agli spettatori ho una mia idea
    preferisco avere allo stadio 70.000 tifosi a 10 € che 35.000 a 20 €
    il guadagno sarebbe lo stesso, ma ne gioverebbe spettacolo ed atmosfera

    Rispondi
    • @AVE:

      Ave informati sui costi degli abbonanti e biglietti per il Camp Nou e ti sorprenderai per quanto sono cari, eppure qui lo stadio da 100.000 lo riempiono!

      Rispondi
      • @Er Catalano:…ci credo che sono cari, x quello che riguardo Roma ripeto il motivo vero x cui rispetto al passato vada meno gente allo stadio non lo so
        forse ai motivi che ti ho elencato prima, potrei aggiungerci il disamore generale verso il calcio

        ma un pò in tutta Italia è così, vedessi San Siro negli ultimi anni e sì che loro ne hanno di tifosi!

      • @AVE:…e poi va bene la passione x la squadra, ma c’è da dire che il Barca stimola pure ad andare allo stadio

        qui lo zoccolo duro ancora va, altri visto i risultati della squadra forse si sono stufati ed intendono impiegare meglio tempo e denaro

  59. CommandoUltraCurvaSud ha detto:

    @er timmolo: Se va coì, sei invitato a Torino – Roma, pizza a mie spese, prima della partita poi a tifare insieme….segnatelo…..

    segnato…prenota il ristorante :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    Rispondi
  60. La rosa è competitiva, al pari della Juve secondo me, solo che non c’è abitudine a vincere.

    Il problema è molto più semplice e lo ha accennato Pessoa a più riprese, la Juve vince da un secolo a questa parte, la Roma è nata invece sotto una cattiva stella.

    Se la Roma ha vinto solo 3 scudetti ci sarà un motivo o no? Certo che si, vincere qua è più difficile, è un qualcosa che va oltre il valore della squadra, il bomber, il terzino sinistro ecc…

    C’è bisogno che gli astri si allineino e così a sensazione non è questo l’anno.

    La preparazione cannata, i continui infortuni, De sanctis che tutto insieme è diventato un brocco, Maicon che non si regge in piedi quando l’anno prima era il migliore nel ruolo, son segnali, è inutile prenderci in giro. Sono segnali che anche quest’anno non s’ha da fa.

    Gol come quelli di Dybala o Zaza in un’annata fortunata non li prendi, non a Roma, son segnali.

    L’ultimo scudetto avevamo una rosa che se avesse indossato una maglie strisciata avrebbe vinto con 15-20 punti di distacco per manifesta superiorità.
    Parliamoci chiaro avevamo il miglior difensore centrale e 2 tra i migliori 5 attaccanti al mondo e abbiamo vinto di 2 punti all’ultima giornata, questo la dice lunga.

    Lo stesso Pjanic a 19-20 anni segnava al Bernabeu il gol del pareggio in Champions League contro il Real, sembrava un leader, qui a Roma un senza palle. Ma appunto dipende dal fatto che il Lione veniva da un settennio di vittorie, era una squadra vincente nel Dna, la Roma purtroppo no.

    Stessa cosa il Milan, ora farà schifo per un pò poi improvvisamente tornerà lì in vetta a competere.

    Rispondi
    • @Sampei:

      Basterebbe essere piu’ esigenti e non rinnovare a 2 milioni a mezze seghe come Florenzi….ma siccome e’ romano, e’ bello de nonna, corre tanto poi non ci si accorge che non sa fare un cazzo di cross decente per non parlare dei gol che se magna!

      Ma era solo per fare un nome, non e’ affatto l’ unico e non ho una mania su questo giocatore

      Rispondi
      • @Er Catalano:

        Lascia stare Florenzi e lascia stare la rosa che è fin troppo competitiva, tranne De Sanctis che ha fatto sorprendentemente bene lo scorso anno e chiaramente Cole che è un bidone.

        Non è che Holebas sia peggio di Candelà da un punto di vista squisitamente tecnico.

        Non è un fatto di rosa, non so neanche se la Roma, son troppo giovane e non italiano, abbia mai avuto una rosa così competitiva e profonda, dubito francamente.

        Solo che non CORRI, e tutto ciò mette una rabbia tremenda, soprattutto quando poi vedi la Juve sbranare l’avversario.

        Io ieri mi son quasi vergognato, poi chiaro si tifa uguale, però è frustrante, non solo non vincere di per se una ceppa, ma osservare la propria squadra giocare partite come quella di ieri, già dal linguaggio del corpo ti verrebbe voglia di spaccare il televisore, e io son pure ultra paziente e comprensivo, solo che certe volte mi cadono le braccia.

      • @Sampei:

        Gli stipendi anche sono nella norma, 2 milioni all’anno in Premier li prende il massaggiatore.

    • @Sampei:

      Altra cosa, pecchiamo di umiltà, siamo una squadra narcisa e non va bene.

      La Juve scende in campo, ruba o non ruba mi interessa poco, consapevole della propria forza ma al tempo stesso umile e intensa come è solita essere una provinciale, una squadra operaia. Quelli vanno a duemila, noi camminiamo, 5 punti dopo oggi son pure pochi per l’intensità che ci stiamo mettendo.

      Fossi Garcia lavorerei proprio su questo, pochi tatticismi, corri e basta, le prime volte puoi durare 50 minuti, poi con l’abitudine vedi che duri 60-70-80 e poi infine tutta la partita. I tre cambi servono pure a quello.

      Rispondi
    • @Sampei: La Roma ha avuto 2 formazioni forti e con le palle. Scudetto 82 e scudetto 2001. Stop. Che centra la cattiva stella. La juv ha sempre avuto soldi e POTERE. Ha opinionisti giornalisti commentatori abitanti del Palazzo che gli leccano…Certo che vince.

      Rispondi
  61. ho letto che il manchester utd voglia offrire alla roma 78 mln di euro x kevin,fosse vero che facciamo ❓ ❓ ❓ ❓ ❓ ❓ 😕 😕 😕 😕 😕 ❓ ❓ ❓ ❓

    Rispondi
  62. Il campo dice sempre la verità: nn siamo da scudo. Manteniamo la 2piazza e vediamo d andare lontano in Europa. X gennaio servono 2 innesti sennò i problemi attuali ce li portiamo fino a maggio..

    Rispondi
  63. Er Catalano ha detto:

    ROMA STADIO 52.000 = ROMA CITTA’ 4.000.000 circa
    BARCELLONA STADIO 105.000 = BARCELLONA CITTA’ 1.500.000 circa

    Sulla curva concordo
    comunque quanti supporters dell’atletico, sevilla, real ci sono a Barcelona?
    E quanti della juve,; lazzie, millan, inder…. a Roma?

    Rispondi
    • @Peter Pan:

      In percentuale quelli dell’ Espanyol si possono paragonare a quelli della Laziomerda.

      Ma vi posso assicurare che qui ci sono molti piu’ tifosi del Real Madrid che a Roma della Juve o del Milan.Addirittura dove vivo io quando vince il Real si sente qualche strombazzata.

      Rispondi
    • @Peter Pan:…non è questo il problema, in anni in cui la Roma viaggiava in posizioni di centro classifica, all’Olimpico andava più gente
      in certe partite c’era il tutto esaurito un mese prima
      poi le cose cambiano
      tv
      prezzi
      la tranquillità nell’andare a vedere certe partite

      Rispondi
      • @AVE:

        Ave, la tv c’ e’ anche qui a Barcellona e ti posso assicurare che anche qui non si naviga nell’ oro. Sicuro e’ piu’ piacevole e sicuro andare al Camp Nou che all’ Olimpico ma il nuovo stadio non servirebbe a colmare proprio questo gap?

        A Roma si doveva fare uno stadio minimo di 70.000 posti e con tuti i confort e la squadra che va bene ai voglia a riempirlo!

      • @Er Catalano:…credo che la capienza giusta dovrebbe essere intorno ai 60.000 spettatori
        non so i prezzi dei biglietti a Barcellona, ma x una famiglia di quattro persone, nel posto più disagiato, dove sei lontano dal campo, il costo di due partite equivale ad un abbonamento pay tv
        e stai comodo a casa

      • @AVE:

        Gli abbonamenti qui a Barcellona costano una fracca di soldi, sono una specie di vitalizi che si tramandano di generazioni.Con la crisi che c’ e’ anche qua non so come li tirano fuori tutti sti soldi ma per la squadra li spendono eecome.Per loro e’ come una religione, ma perche’ per noi no? Ripeto il nuovo stadio servira’ per colmare il gap di sicurezza e confort che non ha attualmente l’ Olimpico ma con le proprozioni tra le due citta’ non ci siamo affatto!

  64. Pio Daceto ha detto:

    Pessoa dimentichi quanto conti nel calcio moderno la volontà dei calciatori… Vedi se proponi a Benteke la prospettiva di passare dall’aston villa alla Roma con un ritocco dell’ingaggio (che è abbordabile) se non convince la società a lasciarlo partire. Potremmo anche proporgli insieme qualche giocatore di cui abbiamo in mente di disfarci, oltretutto.

    Ma che je frega a benteke di anda’ alla Roma.
    E con un prestito a gennaio di un giocatore della premier da 25 milioni ti ridono in faccia.

    Rispondi
  65. …@Pessoa tranquillamente, sta se avessimo affrontato quelle partite con un altro spirito
    l’approccio in determinate gare non mi è piaciuto
    non è stato da squadra che vuol vincere ad ogni costo
    si ripetono le situazioni, ma sembra che non impariamo mai
    è un vizio antico
    determinazione

    Rispondi
  66. Scusate ma anche con tutto quello che ci e’ successo, con tutte le sfortune che abbiamo avuto a chi dovevamo stare dietro in questo momento???? 😯

    A quelle seghe del Milan? O alle altre pippe dell’ Inter? La mezza squadra del Napules? I pigiamati burinotti o l’ altra mezza squadra della Viola?

    A rega’ ve dico solo che la “grande Samp” e’ addirittura terza!!! Basterebbe solo tirare fuori un po’ di palle e correre sul serio…magari condito il tutto con qualche decente schema d’ attacco!

    Rispondi
  67. Pessoa dimentichi quanto conti nel calcio moderno la volontà dei calciatori… Vedi se proponi a Benteke la prospettiva di passare dall’aston villa alla Roma con un ritocco dell’ingaggio (che è abbordabile) se non convince la società a lasciarlo partire. Potremmo anche proporgli insieme qualche giocatore di cui abbiamo in mente di disfarci, oltretutto.

    Rispondi
  68. 22.07.1927 ha detto:

    22.07.1927 ha detto:
    @22.07.1927:
    comunque in curva ci saranno i seggiolini piegevoli, ci si potrà anche alzare in piedi per capirci, così da non limitare i tifosi più accesi.
    .skyscrapercity.com/showthread.php?t=610051&page=416

    Molta roba mia.
    Almeno sullo stadio beccate la fonte buona.

    Rispondi
      • @22.07.1927:

        Certo e’ che c’ e’ un botto di spazio tra la curva e’ il resto dello stadio…..na cagata…si perde compattezza ed anche altri posti disponibili.Per me non ha senso fare una cosa del genere, con la distribuzione sui soli due livelli hai gia’ che marcato la differenza a sufficenza!

  69. le tante negativita’ concentrate in 5 mesi
    sono il frutto anche di scelte sbagliate a monte
    e di una preparazione raramente vista cosi’ brutta
    infortuni in serie
    giocatori spompati o mai entrati completamente in forma

    Garcia ha grandi meriti caratteriali
    ma sul lato tecnico…mi riservo la fine dell’anno per giudicarlo
    denotando anche le difficolta’ di inserimento di piu’ di un giocatore nuovo

    da qui ad esaltarlo in un campionato dove giocano al calcio 6 squadre…

    forse a noi sembra un fenomeno…

    speriamo lo sia davvero
    inventando quakche schema e cambiando preparatore

    ritrovarci con una difesa completamente nuova e’ cosa RARA

    Rispondi
  70. AVE ha detto:

    @Pessoa:…Pesso’ io mi rifaccio sempre a quello che accade al momento
    esempio non parto x vincere lo scudetto, poi mi trovo in ballo, che faccio non ci provo?
    girone C L proibitivo in estate, all’inizio faccio due buonissimi risultati, perchè non ci devo credere se tolta una, le altre squadre sono alla mia portata?
    secondo me potevamo essere tranquillamente primi, ed aver superato il girone C L
    x me queste sono occasioni importanti x crescere e mi dispiace che ciò non accada

    Cioè, “tranquillamente” con tutto che ti gira bene?
    Non mi pare tanto tranquillamente.
    “Tranquillamente” potevi non fare punti a Udine, a Genova (che ti ha detto culo che il guardalinee ha visto un fuorigioco millimetrico che solitamente non vedono. “Culo”: qualcuno aveva spinto per giorni sugli arbitri, come fanno gli allenatori scaltri), col Sassuolo con un rigore che non c’era.
    Il tranquillamente con tutto che ti gira bene e anche di più di quanto ti giri ora non mi pare tanto tranquillo.

    Pio Daceto ha detto:

    @fede87: ndo se firma?

    Devi firma’ l’assegno dello stipendio, che in Italia non paga nessuno.

    Pio Daceto ha detto:

    Ma vogliamo prendere un Benteke in prestito con diritto di riscatto e poi magari ne riparliamo? C’è un mercato aperto, fino a prova contraria siamo ancora secondi anche se distaccati, la società dovrebbe sentirsi in obbligo di fare uno sforzo, che se tutto va come deve andare te lo ripaghi 10 volte… invece niente! Invece di prendere salah, qualcuno che butti la palla dentro!

    Te lo danno, eh.
    A gennaio in prestito con diritto.
    Te lo stanno a da’.

    Rispondi
  71. 22.07.1927 ha detto:

    @22.07.1927:
    comunque in curva ci saranno i seggiolini piegevoli, ci si potrà anche alzare in piedi per capirci, così da non limitare i tifosi più accesi.

    .skyscrapercity.com/showthread.php?t=610051&page=416

    Rispondi
  72. Ma vogliamo prendere un Benteke in prestito con diritto di riscatto e poi magari ne riparliamo? C’è un mercato aperto, fino a prova contraria siamo ancora secondi anche se distaccati, la società dovrebbe sentirsi in obbligo di fare uno sforzo, che se tutto va come deve andare te lo ripaghi 10 volte… invece niente! Invece di prendere salah, qualcuno che butti la palla dentro!

    Rispondi
  73. Piccolo off topic sulla futura CURVA SUD ridiseganta da Meis:

    Se per vari motivi non si puo’ fare su unico muro come e’ adesso o quello di Dortmund per la futura inclinazione per intenderci almeno che non la facessero staccata.Si perderebbe tanto in sensazione di compatezza, considerando che anche la copertura mi da’ la sennsazione di essere abbastanza distaccata verso l’ alto.

    Sulla capienza totale dello stadio mi sono gia’ espresso piu’ volte sulla limitata capacita’ per una citta’ grande come Roma.Tralasciando un momento la competivita’ sportiva che spesso non ha niente a che vedere con la passione non riesco a capire questa equazione vivendo ormai da molti anni a Barcellona:

    ROMA STADIO 52.000 = ROMA CITTA’ 4.000.000 circa
    BARCELLONA STADIO 105.000 = BARCELLONA CITTA’ 1.500.000 circa

    Rispondi
    • @Er Catalano:

      meglio piccolo…non si sa mai

      il barca e’ un altro mondo

      idem per il suo stadio…anche se vederlo senza copertura mi ha sorpreso
      so che e’ pronto un nuovo progetto

      bella Barcellona…nel male ti e’ andata bene stupenda citta’

      Rispondi
    • @Er Catalano:

      perdonami ma non sai di cosa parli, la capienza di uno stadio non ha nulla a che vedere con la popolazione di una città, apparte il fatto che roma non ha 4.000.000 di abitanti ma meno di 3.000.000. Devi guardare il bacino d’utenza, il barcellona ha 50.000.000 di tifosi solo in Europa, ha il record assoluto di abbonamenti annuali, fa sempre il pienone, fa quasi sempre il pienone pur avendo uno stadio di 90.000 posti, noi al derby ne facciamo massimo 60.000. La popolazione delle città non centra nulla.

      Rispondi
      • @22.07.1927:

        Scusa ma sono 10 anni che vivo a Barcellona e me sa che so di quello che parlo molto piu’ di te visto che di partite al Camp Nou ne ho viste molte piu’ di te….che c’ entrano i tifosi totali nel mondo? Mica vanno a vedere la squadra tutti i turisti? L’ 80% dello stadio sono abbonati catalani o comunque residenti. In quanto a passione i tifosi non sono affatto da meno anzi sono molto piu’ passionali di qua te lo posso garantire.Il bacino d’ utenza conta eccome e a Roma e’ potenzialmente piu’ grande che qui a Barcellona anche se gli abitanti fossero meno di 3.000.000 sarebbe comunque il doppio!

  74. Pio Daceto ha detto:

    AVE ha detto:
    …io penso che il tifoso Romanista non sia scontento perchè siamo secondi
    ma perchè pensa che si poteva essere tranquillamente al primo, visto le occasioni che ci sono capitate x farlo
    non è avvenuto perchè la squadra non sta giocando bene, non da una, ma da diverse partite
    e cerca di capire
    bravo, bravo, mi togli le parole di bocca… Cosa cazzo c’entra il progetto e le menate sul futuro, quando si trattava di vincere contro Sassuolo e Palermo e potevamo farlo benissimo, se solo da ottobre ad oggi non avessimo praticamente SMESSO DI GIOCARE A CALCIO e di correre …

    Ninete, non capisce.
    Concetti scollegati.

    Rispondi
  75. AVE ha detto:

    …io penso che il tifoso Romanista non sia scontento perchè siamo secondi
    ma perchè pensa che si poteva essere tranquillamente al primo

    Io non sono contento, eh.
    Per tanti fattori.
    Premessa.

    Ma io credo che:
    – con la prima stagione in Champions (ad agosto: “Aho, ma te pare che la Champions non pesa?”)
    – con il difensore titolare non pervenuto
    il centrocampista titolare non pervenuto
    il portiere e il terzino che vanno improvvisamente in pensione
    l’altro terzino che lo hai floppato che peggio non ti poteva andare
    l’acquisto top del mercato che prima si rompe per un mese e poi si trasforma nel cugino scarso
    il centravanti (“Aho, un gol ogni 90 minuti”) che scazza e imbastisce una trattativa per andare via

    per me potevi essere tranquillamente terzo o quarto.
    Se me l’avessero dette ad agosto, questo avrei pensato.

    (poi subentra il fattore Garcia che solo chi ha dimenticato gli occhiali non vede, e riesci a tamponare i danni di una roba che ti avrebbe potuto trascinare molto in basso. Roba da top allenatore)

    Rispondi
    • @Pessoa:…Pesso’ io mi rifaccio sempre a quello che accade al momento
      esempio non parto x vincere lo scudetto, poi mi trovo in ballo, che faccio non ci provo?
      girone C L proibitivo in estate, all’inizio faccio due buonissimi risultati, perchè non ci devo credere se tolta una, le altre squadre sono alla mia portata?

      secondo me potevamo essere tranquillamente primi, ed aver superato il girone C L

      x me queste sono occasioni importanti x crescere e mi dispiace che ciò non accada

      Rispondi
  76. mettiamola cosi’

    noi siamo quelli che….

    ci piace QUASI VINCERE

    oppure

    I CAMPIONI DEL PROSSIMO ANNO

    ho il terrore della sala trofei del nuovo stadio

    Rispondi
  77. AVE ha detto:

    …io penso che il tifoso Romanista non sia scontento perchè siamo secondi
    ma perchè pensa che si poteva essere tranquillamente al primo, visto le occasioni che ci sono capitate x farlo
    non è avvenuto perchè la squadra non sta giocando bene, non da una, ma da diverse partite
    e cerca di capire

    bravo, bravo, mi togli le parole di bocca… Cosa cazzo c’entra il progetto e le menate sul futuro, quando si trattava di vincere contro Sassuolo e Palermo e potevamo farlo benissimo, se solo da ottobre ad oggi non avessimo praticamente SMESSO DI GIOCARE A CALCIO e di correre …

    Rispondi
    • @Pio Daceto: Dai Pio..il Tuo dolore è il nostro…..ed il mio da Torino, vale anche un po’ di più……so circondato…
      Siamo in crisi di gioco, prima che di punti…..
      Ripartiamo dal gioco e da un graduale svecchiamento della squadra….

      Rispondi
  78. @CUCS

    un caro saluto—
    stiamo un po’ a pezzi , c’e’ anche da fare qualcosa sul mercato…
    ti avevo scritto che queste 2 trasferte avrebbero ‘scritto’ il nostro campionato…
    se si vince a Firenze non e’ ancora perso nulla , altrimenti e’ andata….
    spero soltanto che finiscano gli SLOGAN e si torni a fare i muli….

    Rispondi
    • @stikkinikki: GIUISTO; GIUSTO; GIUSTO.
      Garcia – resta un grande – ma un po’ di umiltà….aiuta..
      Ma, dimmi un po’ da Roma….la storia sentimentale non è che lo sta un po’ distraendo ?

      Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud: mah , qui in generale…te lo dico in generale… non e’ un mio pensiero…ma uno dei refrains e’ : LA SORCA J’HA DATO IN TESTA….
        speriamo de non altrimenti tra 2 anni sara’ lo s-BORRIELLO degli allenatori!!! 🙂 🙂 🙂

      • @stikkinikki: Un po’ lo capisco…la compagna mi sembra gradevole…. :mrgreen: :mrgreen: Spero però, sappia diversificarsi da Borriello…..

  79. …io penso che il tifoso Romanista non sia scontento perchè siamo secondi

    ma perchè pensa che si poteva essere tranquillamente al primo, visto le occasioni che ci sono capitate x farlo

    non è avvenuto perchè la squadra non sta giocando bene, non da una, ma da diverse partite

    e cerca di capire

    Rispondi
  80. Pio Daceto ha detto:

    sono 3 anni che si parla di stadio e ancora devono inizià a scavà le fondamenta….. non dico per colpa della Roma eh, sicuramente la burocrazia ci mette del suo, ma i fatti so’ questi.

    Pio, sfogati sul calcio, ma lascia sta’ cose che non sai.
    Altro che plastico di rosellina, non sai di cosa parli.
    Ci sono stati due anni di iter burocratico, delibere, investimenti, esposizione di goldman sachs, entrata in società di starwood.

    Lascia perde e torna a lamentarti del campo.

    Rispondi
  81. Secondo me lo stadio sara’ un plus per essere competitivi in champions, per il campionato eravamo pronti anche quest’ anno se non fosse per la mentalita’ di merda che ci ritroviamo.Se tutti fossero cattivi come Kevin l’ avremmo gia’ vinto, purtroppo abbiamo in squadra molte femminucce!

    Rispondi
    • @Er Catalano: lo stadio serve a patrimonializzare la societa’

      serve a mettere a bilancio cifre
      necessarie anche al mercato
      per comprare giocatori monstre e uomini veri

      non mezze femminucce

      il processo e’ lungo e nuovi kevin vanno comprati

      Rispondi
      • @johnnywalker:

        Con il livello scarso del nostro campionato bastavano questi che abbiamo se avessero avuto un altro tipo di approccio alle partite!

        Putroppo a Roma si sta troppo bene e se non si vince non e’ un dramma perche’ non si vince quasi mai!

      • @Er Catalano: non fa una piega

        ma in organico abbiamo ancora soldi impegnati male
        deve finire una certa fase in toto

        concordo

        e ti dico che abbiamo sbagliato molte cose nell’impostare questa stagione

        sperando Garcia sia quello giusto

        sulla mentalita’…lasciamo perdere
        io dopo roma bayer …

  82. Quindi finalmente ho capito: per vincere dobbiamo aspettare lo stadio (se vede che siamo allergici al prato dell’Olimpico?). Matematico.

    Allora mi chiedo :
    A. Che senso ha giocare i prossimi 3-4 campionati
    B. Ma sto stadio siete proprio sicuri che se fa? Per ora semo rimasti al plastico come quello de Rosellina, sono 3 anni che si parla di stadio e ancora devono inizià a scavà le fondamenta….. non dico per colpa della Roma eh, sicuramente la burocrazia ci mette del suo, ma i fatti so’ questi.

    Rispondi
      • @er timmolo: si timmolo ma siamo onesti: questa stronzata del progetto è una cosa che ci diciamo tra noi per giustificare l’ennesimo fallimento, perché io capisco costruire il futuro è avere fiducia in esso, ma esiste anche e soprattutto un presente e non venitemi a dire che quest’anno non si poteva vincere… Con una Juve che lascia più punti dell’anno scorso… Non mi dite che non si potevano battere Sassuolo e Palermo, sennò ci prendiamo in giro. Il fatto che ci sia sto maledetto progetto non implica che non si possa vincere prima. Ricordo Pallotta promettere lo scudetto entro 5 anni dell’insediamento degli americani… Siamo al quarto, ma quello bono è sempre il prossimo… Gli stessi discorsi che faremo (farete) tra un anno … E daje su

      • @er timmolo:

        Il problema non e’ il tempo ma i tanti soldi spesi fino adesso per non vincere una ceppa!

    • @Pio Daceto: Dai, Pio.

      Non si sta dicendo che per vincere ci vuole lo stadio.
      Si sta dicendo che la Juve ha un’alchimia che funziona e che una componente è lo stadio.

      Una tappa che stiamo raggiungendo anche noi.
      Come anche la prima posizione in classifica, anche questa è una tappa che stiamo raggiungendo anche noi.

      Solo che non esistiamo solo noi, ma anche gli altri.
      E gli altri, la Juve, è più preparata, è ad un punto superiore e, di contro, vuole vincere anche lei.

      C’è poco da capire, poco da festeggiare e poco da distruggere.
      Ci sono da prendere i fatti per quello che sono.
      Ed i fatti sono quelli che ti sono stati già ampiamente illustrati da Pessoa.

      Sei avvilito ed avvelento, ti capisco.

      Rispondi
  83. sulla citta’ di mi l’ ano

    ci andrei cauto

    il sistema non rinuncia a venti milioni di tifosi a cuor leggero
    ed in passato ha sempre dimostrato di preferire la strisciata di turno
    PIUTTOSTO CHE PERMETTERE DI VINCERE DUE SCUDI DI FILA AD ALTRI
    COL RISCHIO DI EMORRAGIE DI TIFOSOTTI DELL’ULTIMA ORA
    QUELLI FACILEMENTE IMPRESSIONABILI

    DETTO CHE IL FUTURO SEMBRA ROSEO
    STADIO PERMETTENDO

    c’e’ da dire che…questa stagione e’ stata programmata male
    e
    mi auguro Garcia sia quello giusto

    ne dobbiamo ancora mangiare tanto di pane duro

    al netto delle sberle

    il sistema calcio e’ figlio del sistema economico industriale
    e deve PRODURRE CONSENSO VERSO DUE CITTA’
    SOPRATTUTTO IN ZONE DIMENTICATE DAL DIO DI ABRAMO

    zza Roma…

    Rispondi
      • @johnnywalker: Saluti Johnny….ieri ho sofferto (ho scritto sotto) al telefonino…su 19 e’ l’unica partita che non ho visto….e ne ho viste 5 dal vivo….sono interdetto, dispiaciuto, e meravigliato.
        A settembre giocavamo a mille……ora è troppo tempo che non giochiamo più bene.
        Cista che gli scudetti si vincono anche vincendo partite giocate male…ma lo scudetto nel girone di ritorno ce lo giochiamo negli scontri diretti…al contrario del girone di andata dobbiamo vincerli tutti o quasi……solo così prendiamo fiducia e vinciamo lo scudo….

  84. AHO’ RAGAZZI

    HA DETTO TUTTO MARCHEGIANI ORA SU SKY

    “…qui si parla di roma in crisi, ma l’hanno scorso ha finito il girone di andata a 8 punti dall prima e 3 di vantaggio sulla terza….quest’anno e’ a -2 per il momento e +8 sulla terza…”

    se lo dice marchegiani c’e’ da fidasse no?

    Rispondi
    • @AVE: non e’ vero. io critico sempre…la critica ci sta’ ma deve essere sempre messa in prospettiva. senno’ diventa distruttiva.

      Rispondi
      • @er timmolo:…sì ma spesso viene confusa con attacchi, cosa non vera. Quando le cose non vanno bisogna dirlo e parlarne, ma a molti questa cosa non va giù

  85. AVE ha detto:

    @Pessoa:…scusa eh ma nel mezzo c’è anche il calcio giocato. Ora io non posso essere deluso, se in questo momento la squadra gioca male? Lo stadio è un qualcosa che verrà, le partite le vediamo ora
    che cosa stiamo qui a fare, a parlare del futuro? Il mio pensiero è che analizzzo quello che accde al momento
    La Roma sta giocando male e lo dico
    quando giocherà bene lo dirò
    altre cose non mi interessano, le lascio a chi è di competenza

    E chi t’ha detto niente? 😆
    Io so’ contento?

    Rispondi
  86. Non è vero che si vince solo con quei calciatori abituati a vincere, serve gente che ha voglia di arrivare di mangiarsi il campo! Sono convinto che la Juve al livello di rosa non sia superiore a noi, ci lamentiamo di astori ma loro giocano con ogbonna ed evra in difesa, vidal non è quello dello scorso anno, barzagli non c’è più! Loro hanno sempre fame è questo che fa la differenza! Andró controcorrente ma al posto di g.jhonson io voglio Bruno peres si vede che quando gioca ha voglia di arrivare ed emergere! Destro è un gran finalizzatore e basta, mai un movimento mai uno scambio è fatto così e non va bene per il gioco della Roma! Servono le palle ora più che mai!!!! Ps, Konoplyanka meglio di salah così magari qualcuno che tira da fuori c’è l’abbiamo!! Scusate dello sfogo…forza Roma sempre!!!

    Rispondi
  87. Max ha detto:

    @Pessoa: No qui si critica un atteggiamento nello scendere in campo da troppe partite come quello di ieri sera assolutamente irritante ed inaccettabile… quanto al futuro… si vedrà… conta il presente anche perchè non credo che la città di milano assisterà impotente ad una roma che prende il posto della juve…

    stiamo in ciris e’ vero.

    ma a 41 punti.

    firmerei per stare sempre in crisi cosi’

    da ci sta un momento di flessione. oh, me rode parecchio pure a me. pero’ ci sta’

    Rispondi
    • @er timmolo: Ciao Timmolo, ho scritto sotto più approfonditamente.
      Ti sintetizzo la mia.
      Non siamo in crisi di punti.
      Ma di gioco.
      Per riprendere a fare i punti necessari per riprenderli, dobbimo riprendere a giocare ben.
      Benissimo.
      Non lo facciamo da tre mesi.
      E’ un problema, prima dei punti…almeno per me…..

      Rispondi
      • @CommandoUltraCurvaSud: ciao CUCS.

        sicuro. ma ci sta. e’ un momentaccio e tocca uscirne fuori.

        pero’ lo possiamo solo tutti insieme…

        AHO’ MARCHEGIANI SU SKY

      • @er timmolo: SE leggi sotto ho scritto in modo un po’ più prolisso, le tue stesse cose…
        Siamo in totale sintonia!

      • @CommandoUltraCurvaSud: In crisi di gioco,e ci starebbe bene un po’ di umiltà di Garcia in più……errori ne ha fatti anche lui.

      • @CommandoUltraCurvaSud: sempre d’accordo con te CUCS…

        forse garcia lo fa per stimolare l’ambiente…poi e’ pure un po francese quindi se ne intende in materia di arroganza… 😛

      • @er timmolo: Fa bene a trasmettere un po’ di arroganza.
        ED HA FATTO BENISSIMO A RICORDARE SEMPRE IL FURTO DI TORINO.
        Ora deve guardare anche,con umiltà che forse l’esclusiond i Destro dalle partite chiave, non ha portato grandi risultati e CHE NON DIVERTIAMO PIU’…..NEPPURE NOI CI DIVERTIAMO PIu’…

  88. Max ha detto:

    @Pessoa: No qui si critica un atteggiamento nello scendere in campo da troppe partite come quello di ieri sera assolutamente irritante ed inaccettabile… quanto al futuro… si vedrà… conta il presente anche perchè non credo che la città di milano assisterà impotente ad una roma che prende il posto della juve…

    La città di Milano me la sbatto ar cazzo.

    Thohir vuole ricalcare il Pallotta style, ma prendendosi sul groppone 300 milioni di debiti, da restituire ad unicredit e uno sfacelo tecnico.
    Il Milan è economicamente finito. Oggi (poi se Silvio venderà si vedrà).

    Il mondo del pallone di oggi, Milano se la stoppa ar cazzo.

    Rispondi
  89. Pio Daceto ha detto:

    Pessoa ha detto:
    Pio Daceto ha detto:
    @Pessoa: ma attendere cosa? È questo che non si capisce. Cosa attendiamo di preciso? La sai la storia di Hachiko……? Ecco, avoja ad aspettare qualcosa che non arriverà mai, se non si cambia mentalità poi…
    Attendere l’evoluzione di quello che sta ponendo in essere la nuova società.
    Che è qualcosa di storico.
    Mi dispiace che non capisci quello che sta accadendo.
    Hai poco presente la storia del calcio italiano.
    Ci sarà una Roma pre america e una Roma post America.
    Sta avvenendo qualcosa di epocale.
    Si bestemmia per la Roma in crisi con 80 punti in proiezione a fine campionato.
    Anche questo è epocale.
    Per una Roma che ha un futuro che in Italia ha solo la Juventus, mentre le altre muiono.
    Per una Roma oggetto di una rivoluzione storica che ribalta la storia del pallone italiano.
    La Roma in crisi, seconda.
    La Roma in crisi, che ruba qualsiasi giocatore alla strisciate.
    E’ qualcosa che non è mai avvenuto nella storia.
    Ed è l’inizio.
    Ma la giovane età giustifica ciò.
    Parli come se gli americani fossero eterni.. un giorno (siamo sicuri lontano?) se ne andranno anche loro, perché tutto ha una sua fine, e voglio vedere allora cosa ci sarà rimasto in mano.

    Ci sarà rimasto in mano uno stadio fantascientifico, una società sana e ai vertici del calcio italiano.
    Il passo successivo, se ci sarà un passo successivo e venderanno, è solo un multimiliardario arabo o russo.
    Perchè un pezzente non potrà comprare una società il cui solo stadio costa 300 milioni.

    Ripeto: forse non hai ben presente quello che accade.

    Mentre le altre portano i libri in tribunale o sperano di beccare il terzo posto per respirare con qualche milioncino o beccano il magnaccia di turno che si pappa la società indebitata con due lire.

    Forse non hai capito che sta accadendo.

    C’è una Roma pre e post America.

    Rispondi
    • @Pessoa: No qui si critica un atteggiamento nello scendere in campo da troppe partite come quello di ieri sera assolutamente irritante ed inaccettabile… quanto al futuro… si vedrà… conta il presente anche perchè non credo che la città di milano assisterà impotente ad una roma che prende il posto della juve…

      Rispondi
    • @Pessoa:…scusa eh ma nel mezzo c’è anche il calcio giocato. Ora io non posso essere deluso, se in questo momento la squadra gioca male? Lo stadio è un qualcosa che verrà, le partite le vediamo ora

      che cosa stiamo qui a fare, a parlare del futuro? Il mio pensiero è che analizzzo quello che accde al momento

      La Roma sta giocando male e lo dico
      quando giocherà bene lo dirò
      altre cose non mi interessano, le lascio a chi è di competenza

      Rispondi
  90. er timmolo ha detto:

    passo ha detto:
    @er timmolo: …non scherzo affatto, non vi siete ancora convinti?…. …
    21 anni, 4 mesi di cui 2 rotto e tu gia’ lo definisci una pippa…
    ma a colazione che magni?

    Oh, a dirla tutta veramente si è autodefinito “pippa” :mrgreen:

    Rispondi
  91. Inizio come Er Timmolo, apertura simpatica.
    Regà, saluti a tutti!
    Ieri, dopo tre trasferte consecutive, viste dal vivo, non sono (ovviamente…circa 1.500 km…) andato a Palermo, e non ho neppure visto la partita.
    Primo caso nell’anno, insieme al Milan, di cui ho visto piccoli pezzi.
    Avevo un invito a cena da pescatori sub mitici (la pesca sub, la corsa, e la Roma, sono le mie tre passioni…passioni sane…non nell’ordine di importanza) e non potevo portarmi sky go.
    Ho sofferto via telefonino.
    E – solo oggi – ho letto un po’ di vostri commenti, ed il vostro diffuso dolore.
    Che è il mio.
    Non oso pensare alla Juve, da quassù, che vinca anche questo scudetto.
    Non lo sopporterei, e sono uno di quelli che quando tre mesi fa, dopo un mese e mezzo splendido, usci l’articolo “la santa abbondanza”, con tutti i giocatori bravi e forti che abbiamo…..c’ho creduto, nello scudetto, e tanto.
    Anche perché, da quassù, avevo ed ho dei sensori, che mi dicono che la Juve non è quella dello scorso anno…ed i risultati (anche della Juve) lo dicono.
    Certo, dal derby, e poi ancor di più da ieri, c’è ancora il rischio che sia un altro anno targato JUVE.
    Disgusto solo a pensarci….
    Vado un po’ sul concreto.
    Le critiche a Garcia, sono eccessive.
    Va aiutato, e va ringraziato.
    Se siamo lassù è merito, anche, suo.
    Non parliamo di esoneri, perché sembra una bestemmia.
    Ciò detto, mi auguro che con umiltà, abbai il coraggio di mettersi in discussione, come sanno fare i grandi, e affronti due problemi importantissimi, di tipo generale (che vanno oltre la contestazione della singola partita, del singolo goal, del singolo stop mancato, della singola papera o errore personale):
    A) la gestione Destro è stata, da due mesi e mezzo, un disastro totale. Lasciamo stare se è bravo o no, ognuno ha la sua idea……
    La gestione è stata un disastro nel suo complesso. Segna ? fuori la domenica dopo…..
    Non sei adeguato per le squadre medio grandi (Bayern, Manchester, Juve, Napoli, Lazio, Sampdoria, Milan..) e faccio giocare altri ?
    Opinione anche corretta….ma chi lo ha sostituito nel ruolo non ha fatto meglio di lui.
    Le partite con le medio – forti (tranne a Monaco…) Detsro non le ha giocate, e noi non le abbiamo vinta.
    Neppure una.
    Insomma, se l’idea che Destro non fosse in grado di giocare con squadre forti, può essere anche giusta (ed io la condivido solo in parte), Garcia deve analizzare, a mio parere il fatto che dietro la sua decisione (dura e severa….perché Destro ha fatto 5 goal, due assai belli e difficili, in 8 partite da titolare) c’è un risultato fallimentare: chi lo ha sostituito si è mostrato meno idoneo di lui a giocare con le squadre medio grandi…e gli scudetti si vincono anche negli scontri diretti…
    Io faccio l’avvocato: se ritengo che un mio collaboratore non sia adeguato ad andare ad udienze importanti, dicendo che è valido solo per le cause meno importanti (che vince), se quelli che ritengo migliori di lui, mi portano a casa solo cause perse (o con sentenze di pareggio…..), devo chiedermi se ho valutato e scelto bene….
    B) la Roma gioca male da tre mesi…..sempre peggio…Garcia non può chiedersi, come facciamo noi tifosi, perché non vinciamo BENE da tre mesi…..
    Se ha l’umiltà di affrontare questi due aspetti, per me importanti, abbiamo la possibilità di riprendere la Juve.
    L’umiltà, anche nei grandi, quale è Garcia, è fondamentale….aiuta negli affetti, nel lavoro, nello sport……umiltà e determinazione sono un mix vincente.
    Che Garcia sia determinatissimo, lo abbiamo già visto e lo sappiamo, che sia umile, ce lo faccia vedere!!
    E’ importante, per lottare fino alla fine….
    E noi – tutti noi – facciamo squadra……
    Per la squadra…
    Nell’editoriale del Redattore, che accusava il tifo di schizofrenia, c’è parte di vero.
    Lui dice che a Torino non succede che quando sono sotto il clima si sfalda.
    Ha ragione.
    Qui a Torino (solo Del Piero in parte escluso…) fanno il tifo per la Juve.
    Noi dobbiamo fare il tifo per la ASR ROMA, tutti sempre.
    Ora più che mai.
    Perché se, come ho detto, su questo tifo siamo tutti giallorossi, e non ho alcun dubbio, quello che ci diversifica dal tifo di squadre più vincenti, è che la sensazione che diamo è che ci siano, PRIMA CHE TIFOSI DELL ASR ROMA:
    – tifosi di Tottti;
    – detrattori di Totti;
    – tifosi di Destro (pochi),
    – detrattori di Destro (tanti);
    – tifosi di Florenzi o Maicon e altri che non li sopportano…
    e via così…..
    E i giornalisti, ed i media……idem.
    Questo, per me, non ci aiuta…..per nulla.
    E questa, solo questa, per me è la differenza in negativo che ci penalizza con le squadre del Nord…
    Perché la squadra – NEL SUO COMPLESSO – di quest’anno è più forte della JUVE.
    NON MOLLIAMO MAI.
    A partire dalla trasferta di Firenze, riempiamo il settore OSPITI!!
    Daje!!

    Rispondi
  92. con tutto il rispetto per tutti…
    ma i luoghi PER TIFARE SONO LO STADIO e casomai il DIVANO DI CASA….
    e li non credo ci sia tifoso che non lo faccia…con tutta la passione possibile!
    qui si commenta , si dice la propria…magari qualche cazzata , ci si incazza ma rientra anche questo nel profilo del tifoso..
    sentiteli voi i tifosi di chi ha sempre o quasi vinto tutto…. alla prima , dico alla prima partita del cazzo cosa dicono…io quest’anno ho visto sempre uno stadio compatto e una tifoseria unita…ma allo stadio lo eravamo anche quando le porte si erano trasferite sotto le tribune col genio Enrique (non Iglesias…)… insomma ci sono cazzoni che fanno GUERRE RELIGIOSE spacciandole per ‘satira’ e ora non si puo’ manco parlare con passione della propria squadra el cuore?…
    E DAJE SU…

    Rispondi
    • @stikkinikki: daje STIKKINIKKI; dici cose giustissime!!
      Te lo ripeto…..ti aspetto a Torino, con molti altri del forum, per andare a tifare insieme, sperando che la trasferta sia importante……la pizza, la offro io!!

      Rispondi
  93. Pessoa ha detto:

    Pio Daceto ha detto:
    @Pessoa: ma attendere cosa? È questo che non si capisce. Cosa attendiamo di preciso? La sai la storia di Hachiko……? Ecco, avoja ad aspettare qualcosa che non arriverà mai, se non si cambia mentalità poi…
    Attendere l’evoluzione di quello che sta ponendo in essere la nuova società.
    Che è qualcosa di storico.
    Mi dispiace che non capisci quello che sta accadendo.
    Hai poco presente la storia del calcio italiano.
    Ci sarà una Roma pre america e una Roma post America.
    Sta avvenendo qualcosa di epocale.
    Si bestemmia per la Roma in crisi con 80 punti in proiezione a fine campionato.
    Anche questo è epocale.
    Per una Roma che ha un futuro che in Italia ha solo la Juventus, mentre le altre muiono.
    Per una Roma oggetto di una rivoluzione storica che ribalta la storia del pallone italiano.
    La Roma in crisi, seconda.
    La Roma in crisi, che ruba qualsiasi giocatore alla strisciate.
    E’ qualcosa che non è mai avvenuto nella storia.
    Ed è l’inizio.
    Ma la giovane età giustifica ciò.

    Parli come se gli americani fossero eterni.. un giorno (siamo sicuri lontano?) se ne andranno anche loro, perché tutto ha una sua fine, e voglio vedere allora cosa ci sarà rimasto in mano.

    Rispondi
    • @Pio Daceto: vabbe’ PIO…comprate na corda. che ti devo dire…

      non non sono eterni ma stanno costruendo qualcosa che si spera restera’ nel futuro.

      scusa ma secondo te l’alternativa qual’e’?

      aspetto con ansia di ascoltare le tue idee…

      Rispondi
    • @Pio Daceto: più che altro non capisco perché continui a parlare della storia della Roma.. Paragonandola a questa nuova gestione..

      La Roma di rosella sensi era una squadra c’è non poteva crescere.. Questa è una squadra che in 1 anno ha diminuito tanto il gap dalla Juventus.. Superando il Napoli che spendeva 90 mln di campagna acquisti..

      La Roma di rosella sensi non poteva quasi mai comprare.. E perdeva ogni scontro di mercato con le strisciate..

      Questa Roma.. Compra.. Spende.. Vince ogni duello di mercato.. E fa grosse plusvalenze quando conviene..

      Quella Roma aveva l’inter del triplete contro.. Che si migliorava di anno in anno.. Mentre noi peggioravamo..

      La Roma attuale con il tempo si avvicina sempre di più.. E specialmente ha un futuro..

      Se dici che da un po’ giochiamo male.. E che qualcosa non va.. Ti do ragione.. E sotto gli occhi di tutti..

      Ma è anche sotto gli occhi di tutti la media punti della Roma.. La posizione.. Ora è più dura.. Perché tutti ci attaccano alti e fanno la partita della vita contro di noi..

      Ma siamo solo a 5 punti dalla prima.. Con un intero girone da giocare.. Scontro diretto in casa..

      La preparazione atletica non è sbagliata.. Perché la Roma esce fuori nel secondo tempo (generalmente almeno)..

      Anche io vorrei vincere quest’anno.. E ovvio.. Ma non posso nemmeno attaccare un allenatore che ha fatto sì degli errori.. Ma per la maggioranza ha fatto grandi cose…

      Ieri era deluso.. Deluso della squadra.. Si aspettava altro.. L’aveva pteparata diversamente..

      Non si possono dare tutte le colpe all’allenatore.. E ridico e insensato… E specialmente non porta benefici.

      Rispondi
  94. Pio Daceto è un combattente
    E’ da stamattina che ribatte colpo su colpo.
    Me pare un pugile con 8 anni d’esperienza.

    mi ricorda un vecchio utente…..

    Rispondi
  95. Pio Daceto ha detto:

    Pessoa ha detto:
    Pio Daceto ha detto:
    @Pessoa: rileggiti quello che ho scritto, me sa che hai capito male.
    “perché borriello è un giocatore e non un tifoso. Chissà perché Totti nello stesso momento non aveva la minima voglia di ridere… e lui a casa non c’ha l’affitto da pagare o luxuria sotto le lenzuola”
    Mmm…
    A me esce sempre la stessa cosa
    Giustificavate le risate di Borriello perché ha soldi e donne, e io ho sottolineato che Totti, da calciatore e tifoso, al contrario del collega non rideva ed anzi era parecchio accigliato. Eppure, dico, anche lui non mi pare in difficoltà economiche e senza una dolce compagna… ma da buon romanista era giustamente incazzato. Difficile da capire?

    E Luxuria?

    Rispondi
  96. Pio Daceto ha detto:

    @Pessoa: ma attendere cosa? È questo che non si capisce. Cosa attendiamo di preciso? La sai la storia di Hachiko……? Ecco, avoja ad aspettare qualcosa che non arriverà mai, se non si cambia mentalità poi…

    Attendere l’evoluzione di quello che sta ponendo in essere la nuova società.
    Che è qualcosa di storico.

    Mi dispiace che non capisci quello che sta accadendo.
    Hai poco presente la storia del calcio italiano.

    Ci sarà una Roma pre america e una Roma post America.

    Sta avvenendo qualcosa di epocale.

    Si bestemmia per la Roma in crisi con 80 punti in proiezione a fine campionato.
    Anche questo è epocale.
    Per una Roma che ha un futuro che in Italia ha solo la Juventus, mentre le altre muiono.

    Per una Roma oggetto di una rivoluzione storica che ribalta la storia del pallone italiano.

    La Roma in crisi, seconda.
    La Roma in crisi, che ruba qualsiasi giocatore alla strisciate.

    E’ qualcosa che non è mai avvenuto nella storia.
    Ed è l’inizio.

    Ma la giovane età giustifica ciò.

    Rispondi
    • @Pessoa:

      però miglioramenti quest’anno non se ne vedono, c’è un involuzione di gioco, crescita graduale presuppone lenti ma costanti miglioramenti, qui siamo tornati indietro, prima ti divertivi a vedere la roma. Adesso è una pena tremenda, la mentalità pure non sembra più quella dello scorso anno, dove prima ti sbranavi gli avversari, ora giochi solo in campo. Saranno gli infortuni? non solo, perchè come spieghi le varie amnesie di de sanctis, astori, pjanic e nanggolan nel derby, errori marchiani di concentrazione. Non c’è più fame, non vedo lo sguardo proiettato a un grandioso futuro in questo momento ma il ritorno al passato, ovvero, secondi posti decisi dalla mancanza di mentalità nelle partite importanti.

      Rispondi
  97. Pessoa ha detto:

    Pio Daceto ha detto:
    @Pessoa: rileggiti quello che ho scritto, me sa che hai capito male.
    “perché borriello è un giocatore e non un tifoso. Chissà perché Totti nello stesso momento non aveva la minima voglia di ridere… e lui a casa non c’ha l’affitto da pagare o luxuria sotto le lenzuola”
    Mmm…
    A me esce sempre la stessa cosa

    Giustificavate le risate di Borriello perché ha soldi e donne, e io ho sottolineato che Totti, da calciatore e tifoso, al contrario del collega non rideva ed anzi era parecchio accigliato. Eppure, dico, anche lui non mi pare in difficoltà economiche e senza una dolce compagna… ma da buon romanista era giustamente incazzato. Difficile da capire?

    Rispondi
    • @Pio Daceto: come non è difficile da capire che totti non è solo un calciatore.. Borriello se ne fotte e infatti marcisce in panchina da anni!

      Rispondi
  98. come i cornuti ci ripensi e ve lo riscrivo….
    il ‘GESTORE’ di questo sito v’ha raccontato che ieri a TOTTI non gli andava di giocare !!!

    ‘romanista’ vero , ve’???

    🙄 🙄 🙄

    Rispondi
    • @stikkinikki: Forse si riferiva al fatto che non è entrato in partita (in quel poco tempo)… Non mi sembra una cazzata. Anzi è così.. E entrato male.. Sbagliando tutti i passaggi.. Ed addirittura tirando direttamente fuori un angolo.. Ma può capitare a chiunque… Capita anche a un campione.. Ma è così che è andata..

      Rispondi
  99. Pio Daceto ha detto:

    Praticamente state dicendo tutti la stessa cosa: state rimandando al futuro… come sempre succede a Roma… a luglio siamo sempre i campioni d’Italia dell’anno che sta per iniziare, a maggio successivo rimandiamo sempre a quello dopo… e via via sempre così. Poi tornerà alla riscossa l’Inter, il Milan (perché queste squadre volenti o nolenti la mentalità vincente ce l’hanno nel dna), la Juve sarà sempre lì e noi sempre a guardare gli altri al suon di “vorrei ma non posso”.
    Contenti voi, contenti tutti.
    Enjoy!

    Il calcio è cambiato con la crisi.
    Le milanesi è difficile che tornino.
    Molto difficile.
    Almeno nel medio termine.

    Rispondi
    • @Pessoa: Io dico che la Juve puo’ anche batterci. Ma nulla giustifica non giocare a calcio per 90 minuti. Non credo che i tifosi dell’Atletico Madrid festeggerebbero dopo una partita come quella di ieri

      Rispondi
      • @AsRomaUK: perche’ noi stiamo a festeggia’?

        io no. anzi. me rode er culo, e pure tanto.

        ma ci sta. come ci sta che rivinca la juve. a me non m’importa piu’ di tanto quest’anno.

        quello che m’interessa e’ vedere che la societa’ migliori tutti gli anni e che ce la giochiamo tutti gli anni e che stiamo stabilmente in champions tutti gli anni.

        se riusciamo a fare quello che ho detto, a cosolifdarci lassu’ tutti gli anni, vedrai che i trofei arriveranno.

        tre parole:

        crescita. graduale. costante.

      • @er timmolo: Su questo sono d’accordo, ma bisogna crescere di anno in anno. Siamo cresciuti quest’anno sul piano del gioco? Non mi sembra e Totti sta invecchiando

      • @AsRomaUK: no. per i lmomento e’ un anno di alti e bassi. soffiriamo un po. sicuro. ma ci sta. siamo solo a meta’ stagione e ancora in corsa su 3 fronti.

        i momenti di flessione li hanno il barca, il real, il man utd ecc…noi non possiamo averne?

  100. Pio Daceto ha detto:

    Praticamente state dicendo tutti la stessa cosa: state rimandando al futuro… come sempre succede a Roma… a luglio siamo sempre i campioni d’Italia dell’anno che sta per iniziare, a maggio successivo rimandiamo sempre a quello dopo… e via via sempre così. Poi tornerà alla riscossa l’Inter, il Milan (perché queste squadre volenti o nolenti la mentalità vincente ce l’hanno nel dna), la Juve sarà sempre lì e noi sempre a guardare gli altri al suon di “vorrei ma non posso”.
    Contenti voi, contenti tutti.
    Enjoy!

    forse perche’ siamo piu vecchi e ci rendiamo conto che e’ la prima volta che a roma c’e’ un gruppo solido che puo veramente farci fare il salto di qualita’?

    sei troppo impaziente

    Rispondi
  101. …siamo andati a Palermo con meno di mezza squadra titolare…vabbè speriamo che la ladra non allunghi troppo… Però ad onor del vero,ed è questo che mi spaventa, la Roma non pressa più…Me la ricordo, prima di quella maledetta serata tennistica, come una belva infuriata che si avventava sugli avversari sbranandoli e non li faceva avvicinare mai alla propia area…Dove sono finiti quei delinquenti assatanati ❓ ❓ ❓ …. Garcya non può essersi rimbambito tutto in una volta… perché non riesce più ad entrare nella loro testa?

    Rispondi
  102. 22.07.1927 ha detto:

    @Pio Daceto:
    lo scorso anno di questo periodo si dicevano le stesse cose, abbiamo appena ricostruito, nuova proprietà, nuova squadra, l’anno prossimo è quello buono ma si diceva già con spalletti. Il problema di roma è che l’anno buono non arriva mai, che siano gli arbitri o la mentalità mediocre è una litania che ripeteremo sino alla notte dei tempi, come una preghiera.

    Eh, buongiorno.

    Leggersi la storia del pallone da fine ‘800 a oggi.
    Per altro, cambiare squadra o attendere.

    Rispondi
    • @Pessoa: ma attendere cosa? È questo che non si capisce. Cosa attendiamo di preciso? La sai la storia di Hachiko……? Ecco, avoja ad aspettare qualcosa che non arriverà mai, se non si cambia mentalità poi…

      Rispondi
  103. Praticamente state dicendo tutti la stessa cosa: state rimandando al futuro… come sempre succede a Roma… a luglio siamo sempre i campioni d’Italia dell’anno che sta per iniziare, a maggio successivo rimandiamo sempre a quello dopo… e via via sempre così. Poi tornerà alla riscossa l’Inter, il Milan (perché queste squadre volenti o nolenti la mentalità vincente ce l’hanno nel dna), la Juve sarà sempre lì e noi sempre a guardare gli altri al suon di “vorrei ma non posso”.

    Contenti voi, contenti tutti.
    Enjoy!

    Rispondi
  104. La Juva avra’ pure una rosa migliore, come qualcuno qui dice. Ma questo giustifica giocare partite come quella di ieri? E che abbiamo giocato contro la Juventus?! O contro una delle prime squadre!? Ma non vi siete ancora resi conto che il campionato italiano e’ ridicolo e che con la rosa che abbiamo dovremmo passeggiare con quasi tutte le squadre avversarie come fa la Juve?

    Rispondi
  105. Pessoa ha detto:

    Pio Daceto ha detto:
    @Pessoa: sforzarsi di cambiare mentalità e storia, invece che accontentarsi sempre del nulla, dici che non se po’ fa?
    No, non si può fa’.
    Come lo vuoi tu no.
    Se il 95% degli scudetti italiani sono stati vinti a Torino e Milano c’è un perchè.
    Storia, ambiente, mentalità, giochi di potere, bacini di utenza, gruppi finanziari.
    Non la cambia Garcia la storia.
    Garcia può provarci e lo fa.
    Quella storia lunga un secolo si cambia nel giro di anni.
    E la Roma, con questa proprietà, questi investimenti, questa espansione a livello di immagine, queste nuove alleanze, questo stadio, lo sta provando a fare per la prima volta nella storia.
    E’ la prima volta nella storia che la Roma ha la possibilità di essere nel giro di qualche anno, ciò che non è mai stata.
    Ma non lo sarà domani.

    straquoto e aggiungo che, dovesse riuscirci, la roma sarebbe una caso raro nel calcio che conta.

    in spagna forse l’atletico, pero’ stanno co le pezze al culo
    in germania, quasi nulla
    in inghilterra, chelsea e man city

    il resto conta poco

    da noi ci stiamo provando noi, forse un pochino il napoli di delaurentis (ma poco eh)

    per il resto il nulla

    e allora, pio daceto, fra 5-10 anni forse il panorama calcistico italiano sara’ cambiato e saremo passati dalle 3 sorelle alle 4 che ogni anno, tutti gli anni, se la giocano.

    Rispondi
      • @AsRomaUK: no assolutamente. ma parliamo di altro…io parlavo del processo di crescita. tu stai parlando di un momento di crisi…

        la vera crescita e’ dimostrata che in momento di crisi come quello attuale siamo secondi a -2….in altri tempi in momenti di crisi stavamo a -15/-18…

        bisogna avere fiducia e pazienza

      • @er timmolo: Io ho fiducia nella societa’. Per questo mi infurio quando vedo prestazioni come quella di ieri. Il secondo posto e’ comunque un buon risultato (ma in un camoionato scarso)

  106. Pio Daceto ha detto:

    @Pessoa: rileggiti quello che ho scritto, me sa che hai capito male.

    “perché borriello è un giocatore e non un tifoso. Chissà perché Totti nello stesso momento non aveva la minima voglia di ridere… e lui a casa non c’ha l’affitto da pagare o luxuria sotto le lenzuola”

    Mmm…
    A me esce sempre la stessa cosa 😆

    Rispondi
  107. Pio Daceto ha detto:

    e lui a casa non c’ha l’affitto da pagare o luxuria sotto le lenzuola.

    Pio, sei giovane, ma ti rivelo una cosa.
    Se Luxuria ti dice che ha la vagina, girati (con cautela) e inizia correre senza guardarti indietro.

    Rispondi
      • @Pio Daceto:

        lo scorso anno di questo periodo si dicevano le stesse cose, abbiamo appena ricostruito, nuova proprietà, nuova squadra, l’anno prossimo è quello buono ma si diceva già con spalletti. Il problema di roma è che l’anno buono non arriva mai, che siano gli arbitri o la mentalità mediocre è una litania che ripeteremo sino alla notte dei tempi, come una preghiera.

      • @22.07.1927:

        Juventus Juventus 31 scudetti 21 secondi posti
        Milan 18 scudetti 14 secondi posti
        Inter 18 scudetti 14 secondi posti
        roma 3 scudetti 12 secondi posti

  108. rega’

    boni.

    il percorso e’ lungo ed e’ appena cominciato…va accattato serenamente e spotivamente.

    se la juve rivince, complimenti e cerchiamo di imparare qualcosa.

    per il resto meglio una crescita graduale ma costante e consolidata piuttosto che le fiammate.

    ne riparliamo quando e’ pronto lo stadio…

    l’importante e rimanere umili e avere fame.

    daje

    Rispondi
      • @Pio Daceto: esageri…non si puo passare da una squadra di medio blasone ad essere un top club nel giro di 3 anni.

        sono sicuro che lo capisci anche te. pazienza, umilta’, lavoro, fiducia. i risultati arriveranno.

      • @Pio Daceto: si ma pio, questo e’ un percorso nuovo. stai facendo confusione, almeno secondo me.

        quella era una gestione suicida ed improvvisata.

        questp e’ un percorso molto diverso intrapreso in modo nettamente diverso, con strategia diverse, competenze diverse, risorse diverse, persone diverse…

        tempo al tempo

        devi avere fiducia

  109. Pio Daceto ha detto:

    @Il_Cannibale: non vorrei smontare il tuo ottimismo, ma tra 7 giorni c’è il serio rischio di andare a -8… siamo li? E pensare che lo scorso turno doveva essere quello dell’ipotetico sorpasso

    E tra 14 a -11.
    Ma perdiamole tutte a sto punto, dico io!
    Tanto la salvezza c’è.

    Rispondi
  110. Mamma mia che tristezza.
    E’ vero che il calcio é uno specchio della propria vita interiore
    e quindi la vostra sta tutta nei vostri commenti.

    I tifosi flagellanti…. gia me li vedo!
    Pio Daceto il leader supremo che fustiga oregon che a pecorino canta laude in onore di Rosella Sensi
    ……..
    E’ questione di serotonina, in molti tifosi questo neurotrasmettitore proprio non vuole funzionare……..

    Rispondi
    • @Peter Pan: a te invece ti rappresentava benissimo Borriello che ieri sera sull’ 1-0 per il Palermo se la rideva beato… ma che ce frega ma che c’emporta. L’importante è partecipare.

      Rispondi
      • @Pio Daceto: Borriello pensava a qualche fica che lo aspettava a casa, dopo aver incassato i milioni per non far nulla.

        Me la ridevo beato pure io.
        Anzi, io zompettavo sulla panchina piegandomi in due dalle risate e dalla gioia.

      • @Pessoa: perché borriello è un giocatore e non un tifoso. Chissà perché Totti nello stesso momento non aveva la minima voglia di ridere… e lui a casa non c’ha l’affitto da pagare o luxuria sotto le lenzuola.

  111. Pio Daceto ha detto:

    @Pessoa: sforzarsi di cambiare mentalità e storia, invece che accontentarsi sempre del nulla, dici che non se po’ fa?

    No, non si può fa’.
    Come lo vuoi tu no.
    Se il 95% degli scudetti italiani sono stati vinti a Torino e Milano c’è un perchè.

    Storia, ambiente, mentalità, giochi di potere, bacini di utenza, gruppi finanziari.

    Non la cambia Garcia la storia.
    Garcia può provarci e lo fa.

    Quella storia lunga un secolo si cambia nel giro di anni.
    E la Roma, con questa proprietà, questi investimenti, questa espansione a livello di immagine, queste nuove alleanze, questo stadio, lo sta provando a fare per la prima volta nella storia.
    E’ la prima volta nella storia che la Roma ha la possibilità di essere nel giro di qualche anno, ciò che non è mai stata.

    Ma non lo sarà domani.

    Rispondi
      • @Pio Daceto: Un progetto che richiede tempo.. Ed anche solo provarci e tanto… Chi ci sta provando oltre alla Roma?…

        Nessuno questo già dice tutto…

        E vi lamentate anche di questo.. E assurdo..

        Se si vuole vincere subito si guardano altre realtà..

        Pensi o pensate di essere gli unici a voler vincere?… A chiedere?.. Sperare???…. Ma dare colpe ora che qualcosa nel tempo sta cambiando.. Non ha senso… Ora stiamo giocando male.. Ok.. E un periodo.. Lo hanno tutti.. Lo ha pure la Roma.

        Attaccare Garcia in questo modo non ha senso!

  112. pevek80 ha detto:

    Pesso spero che tu abbia ragione e sarei felicissimo di rimangiarmi tutto.Ma il non gioco di ieri e delle zero occasioni da goal mi ha demoralizzato molto.Se non crei non segni e non vinci ed e’ da un mese che la squadra gioca veramente male e questo mi preoccupa molto.

    E a me no?
    Ma ignorare tutto e buttarla in caciara (non dico a te) non migliora le cose.

    La Roma ha avuto 3 batoste psicologiche belle toste (Juve, 7-1, uscita Champions) e una serie di infortuni che la metà basta.
    E’ difficile.

    Cioè, e parlo solo della difesa, io non so se ci si renda bene conto che la difesa della Roma alla prima di campionato era Maicon-Manolas-Castan-Cole e ti sei ritrovato a gioca’ con Florenzi-Mbiwa-Astori-Holebas.
    Alla Juve da inizio anno manca il solo Barzagli e già lì dietro (a parte il cambio di mr) cambia molto.

    La Roma vive una crisi, sì.

    Rispondi
  113. Volevo ricordare a vossignoria che lo scudo non è dovuto a nessuno.
    E non posso credere vi siate smarriti nel labirinto dialettico di Garcia.
    Cioè “C’ha promesso lo scudo ao, se non vince ha fallito ao”.
    Vi faccio un pò più acuti di così, non fatemi ricredere.

    Rispondi
    • @Il_Cannibale: negare che l’obiettivo dichiarato di quest’anno era il campionato e se non lo si vince si è fallito, perché quando non si raggiunge un obiettivo sbandierato di questo si parla, di FALLIMENTO, allora è come parlare al muro.

      Poi posso capire che amiate alla follia Garcia (anche io fino a due mesi fa lo amavo alla follia) e vogliate minimizzare tutto per tenervelo stretto, ma la realtà è un’altra cosa.

      Rispondi
      • @Pio Daceto: Oh ma sei secondo, nell’ipotetica ma possibile vittoria della Juve, a 5 punti dalla prima.
        Posso darti atto che stiamo facendo schifo in campo, che siamo al limite del volgare a confronto di ciò ch’eravamo non troppo tempo fa, ma sei li.

        Se non pigli lo scudo, è vero, fallisci l’obbiettivo stagionale, ma quanto è un fallimento finire secondi?

      • @Il_Cannibale: non vorrei smontare il tuo ottimismo, ma tra 7 giorni c’è il serio rischio di andare a -8… siamo li? E pensare che lo scorso turno doveva essere quello dell’ipotetico sorpasso

      • @Pio Daceto: In questo period storico non ci resta che accontentarci.
        Ricordati che nessuno è contento di non vincere, ma a me va bene anche andarci vicino.
        L’importante è stare li, provarci, sedere al tavolo dei grandi.

  114. Il_Cannibale ha detto:

    @Pio Daceto: Lascialo sedimentare il veleno, non ti infettare il cuore.
    Vivi con la consapevolezza che sono più forti di noi, a noi spetta il ruolo di antagonista che, al momento, stiamo ricalcando abbastanza dignitosamente.
    Si potrebbe fare di meglio, si può sempre fare di meglio, e per quanto ritenga improbabile li si possa rimontare, comunque siamo appena dietro la squadra più forte di tutte.
    Direi che è un buon merito, no?

    Fratello giallorosso è dai tempi di Adamo ed Eva che ci accontentiamo di partecipare e a maggio festeggiano sempre gli altri… io ne ho un po’ le balle piene, appena appena.

    Rispondi
    • @Pio Daceto: Ti capisco profondamente, come capisco tutti i tifosi in preda alla frustrazione.
      Credimi, davvero.
      Ma non si può pensare di spargere benzina ovunque e dar fuoco bruciando tutto perchè “non vinciamo mai”.

      non vinciamo mai perchè gli altri sono sempre più forti di noi, quando saremo più forti di tutti lo vinceremo.

      Bisogna riconoscerlo in tutta serenità, oggi non siamo al livello della Juve ma siamo sicuramente sopra Napoli e tutte le altre.

      In altri termini: 2° posto.

      Rispondi
  115. Pesso spero che tu abbia ragione e sarei felicissimo di rimangiarmi tutto.Ma il non gioco di ieri e delle zero occasioni da goal mi ha demoralizzato molto.Se non crei non segni e non vinci ed e’ da un mese che la squadra gioca veramente male e questo mi preoccupa molto.

    Rispondi
  116. Pio Daceto ha detto:

    @Pessoa: La Roma ha vinto tre scudetti in 90 anni, e non lo vince neanche quest’anno. Il prossimo è quello buono? O il prossimo ancora? O quello ancora dopo? O forse nessuno….

    Eh, l’hai capito ora?
    Dal 1927?
    Fai ancora in tempo a tifa’ per il Real Madrid, eh. Sei giovane, dimenticherai questa fase romanista.

    Rispondi
    • @Pessoa: sforzarsi di cambiare mentalità e storia, invece che accontentarsi sempre del nulla, dici che non se po’ fa? Faccio prima a cambià squadra? Beh la squadra è come la mamma, non si può cambiare.

      Rispondi
  117. Giallorosso Pescarese ha detto:

    Pessoa ha detto:
    Giallorosso Pescarese ha detto:
    ripeto lottando con una juve molto piu forte di questa x nn parlare delle milanesi
    Tanto per capire la conoscenza dell’argomento.
    La Juve stava in B e poi è tornata con i settimi posti.
    Tanto per dire.
    Una serie A con Inter, Roma e poi il vuoto, più di oggi.
    Lazio quasi fallita, rosa da retrocessione.
    Florentia viola nella merda.
    Napoli fallito.
    Tanto per dire.
    Garcia bravino.
    Le bestemmie proprio.
    Quello dei giovani tutti in campo.
    Alla Luis Enrique.
    ma che cavolo dici…la juve è stata un anno in b mica mica 7
    e quando luciano esprimeva tutto ol sup potenziale la juve aveva zlatan treseguet mutu nedved del piero camoranesi cannavaro mi nonno e mi nonna
    era ventimila volte piu forte di questa
    ma forse allepocann seguivi il calcio

    Tu e il calcio (ma anche la memoria) siete un po’ come Elron John e la vagina.

    Rispondi
  118. Giallorosso Pescarese ha detto:

    @Pessoa: la roma come singoli è di molto superiore all juve
    nn nel carattere (merito di conte)
    nn scordo inoltre che con la gara di torino dovremmo essere noi a piu3
    molti qui lo scordano e cosi facendo fanno parte del sistema marcia
    nn bisogna MAI dimenticare
    ps
    se sto ciarlatano

    Siamo pure giunti a questo.

    Tevez, miglior giocatore del campionato.
    Pogba, Pirlo e Vidal: primo, secondo e terzo miglior cc del campionato.
    Liechtsteiner, Asamoah, llorente, Buffon.

    A parte i centrali difensivi, vorrei vede’ una nostra pedina superiore a quelle della Juve.

    Don’t worry, neanche noi diamentichiamo le tue perle sui giovani e sui passati allenatori.

    E parla di ciarlatani.
    Garcia.

    Rispondi
  119. Vabbè, tanto è tutto inutile, l’unica cosa che ho capito è che anche quest’anno non se ne fa nulla, a dispetto delle tante speranze e dei proclami.
    Vi saluto.
    Stasera gufiamo la Juve, per quel poco che può servire, anche se credo che al 30esimo toccherà spegnerela tv per non rovinarsi ulteriormente il fegato.

    Bella.

    Rispondi
    • @Pio Daceto: Lascialo sedimentare il veleno, non ti infettare il cuore.
      Vivi con la consapevolezza che sono più forti di noi, a noi spetta il ruolo di antagonista che, al momento, stiamo ricalcando abbastanza dignitosamente.

      Si potrebbe fare di meglio, si può sempre fare di meglio, e per quanto ritenga improbabile li si possa rimontare, comunque siamo appena dietro la squadra più forte di tutte.
      Direi che è un buon merito, no?

      Rispondi
  120. Quasar ha detto:

    @Pessoa: Posso anche condividere il tuo ragionamento, ma Garcia ha fatto dei proclami ben precisi per questa stagione. Noi non gli abbiamo chiesto nulla, non lo abbiamo minacciato con la pistola alla tempia imponendogli di dichiarare a tutta la stampa che quest’anno avremmo vinto lo scudetto.
    Fatalità, dopo quelle dichiarazioni (ribadite quasi sempre in conferenza stampa, oltre alla solita, stucchevole bacchettata alla Juve) la Roma ha iniziato una parabola discendente.

    Oh ma santa miseria non è un’equazione algebrica.
    Non è che il prometterlo corrisponde necessariamente a vincerlo.
    La promessa è insita nel competerlo, non nel vincerlo. Se la vittoria di uno scudo dipendesse dalla promessa di vincerlo, TUTTI farebbero proclami scudetto.

    Il Promettere lo scudetto è il frutto di un valore ancor superiore, ossia quello di credere nella vittoria.
    Nell’essere consapevoli di avere i mezzi.

    E fino a prova contraria, per quanto ritenga il gap con la Juve incolmabile, siamo secondi ad una manciata di punti con tutto il girone di ritorno da giocare.

    Era da ritenersi grottesco un Luis Enrique che esprimeva un calcio che andava a cuori con una rosa che rispondeva a denari, ma una rosa buona come quella della Roma merita legittimamente minimo il secondo posto, cioè il posto subito dopo di quello che vince.
    E quello che lo vince, al momento, ha una rosa notevolmente più forte della nostra, che somma ai propri valori tecnici anche una consapevolezza dei propri mezzi superiore.

    Rispondi
  121. Pessoa ha detto:

    Giallorosso Pescarese ha detto:

    ripeto lottando con una juve molto piu forte di questa x nn parlare delle milanesi
    Tanto per capire la conoscenza dell’argomento.
    La Juve stava in B e poi è tornata con i settimi posti.
    Tanto per dire.
    Una serie A con Inter, Roma e poi il vuoto, più di oggi.
    Lazio quasi fallita, rosa da retrocessione.
    Florentia viola nella merda.
    Napoli fallito.
    Tanto per dire.
    Garcia bravino.
    Le bestemmie proprio.
    Quello dei giovani tutti in campo.
    Alla Luis Enrique.

    ma che cavolo dici…la juve è stata un anno in b mica mica 7
    e quando luciano esprimeva tutto ol sup potenziale la juve aveva zlatan treseguet mutu nedved del piero camoranesi cannavaro mi nonno e mi nonna
    era ventimila volte piu forte di questa
    ma forse allepocann seguivi il calcio

    Rispondi
  122. 22.07.1927 ha detto:

    22.07.1927 ha detto:
    22.07.1927 ha detto:
    Pio Daceto ha detto:
    Ci penso, ci ripenso, mi interrogo, poi mi rendo conto che è la nostra storia, così, povera e deludente. Non c’è niente da fa.
    Ma ve li ricordate gli anni in cui inseguivamo l’Inter? All’epoca la Juve e il Milan erano derelitti, sembrava solo una questione tra noi e loro, per anni… un anno, due anni, tre anni, e vincevano sempre loro… e noi sempre a sperare che il prossimo era l’anno buono… abbiamo dato tempo alla Juve, NEOPROMOSSA, di ricostruirsi e tornare a vincere… cosi finito il ciclo interista è iniziato quello juventino… e adesso sembra di rivivere quegli anni… daremo tempo nuovamente a Milan o Inter (questi ultimi già si sono ben rinforzati in questo mercato) di risorgere… e noi sempre:
    “Il prossimo anno è quello buono”
    mi sento di riquotarlo per la terza volta, nel caso non si fosse capito

    Se quoti ‘na stronzata per la terza volta, fa lo stesso.

    Se la Roma non ha mai avuto una squadra superiore alle altre 19, speri che l’anno successivo tu faccia il miracolo.
    Ma di miracolo trattasi.
    L’Inter del triplete.
    E giocavi co’ Cassetti.
    Quando avevi la squadra, 2001, vincevi.
    E’ facile.

    La Juve ha bacino d’utenza nazionale.
    Ha fatturato importante.
    Ha stadio.
    Torna, ricostruisce e vince.
    E’ facile.

    Tu invece devi fare la strada lunga.
    Mica ti è dovuto lo scudetto.

    Rispondi
  123. Vabbe’…le opinioni sono come il buco del culo, ognuno ne ha una (cit.)…vi saluto che c’ho da fare. Alla prossima Lupacchiotti!!! Nn vi incazzate troppo che fa male alla salute :mrgreen:

    Rispondi
  124. pevek80 ha detto:

    Avessimo la Bacheca strapiena sarei d’accordo ma una Coppa Italia da mettere in Bacheca e con la decima che ti da la stella non la butterei

    Come ciliegina sulla torta non la butto manco io.
    Ma manco esulto in mezzo alla strada se la vinco.

    Tu, a differenza di qualche giovane amico, hai passato coscientemente il periodo delle coppette Italia.
    Bello eh.
    Ma io mi so’ un po’ rotto il cazzo.

    L’obiettivo è quello grosso.
    Esclusivamente quello grosso.
    Oggi o domani o dopodomani.

    E la Roma c’è.
    E’ lì.
    Come poche volte nella storia della Roma.

    Mentre il Napoli stecca una Champions e piomba nella merda.
    O mentre le milanesi non hanno futuro nè presente.

    La Roma c’è e se lo gioca.
    Quello grosso.
    La coppetta, come si dice, bellina eh, me la stoppo ar…

    Rispondi
    • @Pessoa: La Roma ha vinto tre scudetti in 90 anni, e non lo vince neanche quest’anno. Il prossimo è quello buono? O il prossimo ancora? O quello ancora dopo? O forse nessuno….

      Rispondi
    • Pesso spero che tu abbia ragione e sarei felicissimo di rimangiarmi tutto.Ma il non gioco di ieri e delle zero occasioni da goal mi ha demoralizzato molto.Se non crei non segni e non vinci ed e’ da un mese che la squadra gioca veramente male e questo mi preoccupa molto.

      Rispondi
  125. 22.07.1927 ha detto:

    22.07.1927 ha detto:
    Pio Daceto ha detto:
    Ci penso, ci ripenso, mi interrogo, poi mi rendo conto che è la nostra storia, così, povera e deludente. Non c’è niente da fa.
    Ma ve li ricordate gli anni in cui inseguivamo l’Inter? All’epoca la Juve e il Milan erano derelitti, sembrava solo una questione tra noi e loro, per anni… un anno, due anni, tre anni, e vincevano sempre loro… e noi sempre a sperare che il prossimo era l’anno buono… abbiamo dato tempo alla Juve, NEOPROMOSSA, di ricostruirsi e tornare a vincere… cosi finito il ciclo interista è iniziato quello juventino… e adesso sembra di rivivere quegli anni… daremo tempo nuovamente a Milan o Inter (questi ultimi già si sono ben rinforzati in questo mercato) di risorgere… e noi sempre:
    “Il prossimo anno è quello buono”

    mi sento di riquotarlo per la terza volta, nel caso non si fosse capito

    Rispondi
    • @22.07.1927: No io dissento questo è un alibi…. solo nell’anno di Batistuta abbiamo fatto una squadra che puntava chiaramente dichiaratamente allo scudetto…. la roma ha sempre fatto squadre per andare in europa… e bene che andava in quella che conta…. FARE UNA SQUADRA CHE PARTE PER VINCERE COSTA DI PIU’………….

      Rispondi
      • @Max: quest’anno no, quest’anno si è partiti e ci si è attrezzati per vincere. Lo hanno detto a più riprese Sabatini, Pallotta, Garcia e i giocatori.

        L’obiettivo era vincere quest’anno, non mentiamoci.

      • @Pio Daceto: Hanno parlato anzitempo e male… e questo glielo rimprovero… siamo realisti… la differenza con la juve a parte qualche arbitro… è soprattutto di testa di rosa di dna a vincere di voglia di vincere… stanno per vincere il 4 scudetto e hanno la stessa fame… noi o meglio alcuni li vanno ad applaudire a fiumicino per una partita vinta……….

  126. 22.07.1927 ha detto:

    Pio Daceto ha detto:
    Ci penso, ci ripenso, mi interrogo, poi mi rendo conto che è la nostra storia, così, povera e deludente. Non c’è niente da fa.
    Ma ve li ricordate gli anni in cui inseguivamo l’Inter? All’epoca la Juve e il Milan erano derelitti, sembrava solo una questione tra noi e loro, per anni… un anno, due anni, tre anni, e vincevano sempre loro… e noi sempre a sperare che il prossimo era l’anno buono… abbiamo dato tempo alla Juve, NEOPROMOSSA, di ricostruirsi e tornare a vincere… cosi finito il ciclo interista è iniziato quello juventino… e adesso sembra di rivivere quegli anni… daremo tempo nuovamente a Milan o Inter (questi ultimi già si sono ben rinforzati in questo mercato) di risorgere… e noi sempre:
    “Il prossimo anno è quello buono”

    Rispondi
  127. Giallorosso Pescarese ha detto:

    ripeto lottando con una juve molto piu forte di questa x nn parlare delle milanesi

    Tanto per capire la conoscenza dell’argomento.
    La Juve stava in B e poi è tornata con i settimi posti.
    Tanto per dire.

    Una serie A con Inter, Roma e poi il vuoto, più di oggi.
    Lazio quasi fallita, rosa da retrocessione.
    Florentia viola nella merda.
    Napoli fallito.

    Tanto per dire.

    Garcia bravino.
    Le bestemmie proprio.

    Quello dei giovani tutti in campo.
    Alla Luis Enrique.

    Rispondi
  128. Pio Daceto ha detto:

    Ci penso, ci ripenso, mi interrogo, poi mi rendo conto che è la nostra storia, così, povera e deludente. Non c’è niente da fa.
    Ma ve li ricordate gli anni in cui inseguivamo l’Inter? All’epoca la Juve e il Milan erano derelitti, sembrava solo una questione tra noi e loro, per anni… un anno, due anni, tre anni, e vincevano sempre loro… e noi sempre a sperare che il prossimo era l’anno buono… abbiamo dato tempo alla Juve, NEOPROMOSSA, di ricostruirsi e tornare a vincere… cosi finito il ciclo interista è iniziato quello juventino… e adesso sembra di rivivere quegli anni… daremo tempo nuovamente a Milan o Inter (questi ultimi già si sono ben rinforzati in questo mercato) di risorgere… e noi sempre:
    “Il prossimo anno è quello buono”

    Rispondi
  129. pevek80 ha detto:

    E se con la Rosa a disposizione x il secondo anno di fila non vince un Trofeo x me ha fallito.

    Con la rosa a disposizione.
    Ma si può mettere un punto su un fatto?
    Chiedo.
    Cioè che la Juve ha oggettivamente la rosa più forte?
    Che negli 11, per quanto mi piacciano quelli nostri, è più forte in tutti i reparti?

    Si può dire?
    Quindi se non fa un mezzo miracolo (mezzo perchè comunque la Roma ha una gran rosa) è un fallimento.
    Due stagioni che come punti rientrano nelle prime 5 della storia della Roma.
    Della storia della Roma.
    Contro un avversario superiore.
    Fallimento.

    Però se vince la coppetta portaombrelli (aho, è un trofeo), è ok.

    Sono io che non capisco.

    Rispondi
    • @Pessoa: Posso anche condividere il tuo ragionamento, ma Garcia ha fatto dei proclami ben precisi per questa stagione. Noi non gli abbiamo chiesto nulla, non lo abbiamo minacciato con la pistola alla tempia imponendogli di dichiarare a tutta la stampa che quest’anno avremmo vinto lo scudetto.
      Fatalità, dopo quelle dichiarazioni (ribadite quasi sempre in conferenza stampa, oltre alla solita, stucchevole bacchettata alla Juve) la Roma ha iniziato una parabola discendente.

      Rispondi
    • @Pessoa: hai detto bene la juve è piu’ forte… nella rosa nel dna nella mente in minima parte anche nel sistema… a maggior ragione pensiamo alle competizioni piu’ adatte a noi… l’europa league… che non è cmq facile… e la coppa italia…. provando sempre ad andare in champions…

      Rispondi
    • Avessimo la Bacheca strapiena sarei d’accordo ma una Coppa Italia da mettere in Bacheca e con la decima che ti da la stella non la butterei 😉

      Vincere aiuta a vincere e se non vinci mai niente mai ti abituerai 😉

      Rispondi
    • @Pessoa: la roma come singoli è di molto superiore all juve
      nn nel carattere (merito di conte)
      nn scordo inoltre che con la gara di torino dovremmo essere noi a piu3
      molti qui lo scordano e cosi facendo fanno parte del sistema marcia
      nn bisogna MAI dimenticare
      ps
      se sto ciarlatano che voi acclamate tanto di nome garcia si svegliasse e al posto di dire destro rimarrà nn abbiamo bisogno di uno d a 30 gol ecc
      chiedesse la sua cessione e andasse dalla società a dire voglio un top li davanti che faccia la differenza come fa tevez e allora porto lo scudo a roma
      bisogna avere palle e garcia dimostra di nn averle
      lo ringrazio x averci risollevato ma x ora rimane un buon allenatore nulla piu
      voglio tizio o caio

      Rispondi
      • @Giallorosso Pescarese: la Roma è più forte solo in difesa.. Punto..

        A centrocampo sono più forti.. Ed è indiscutibile..

        In attacco hanno uno dei giocatori più forti in Italia.. Ovvero Tevez.. E uno che purga così non lo ha nessuno.. Anche in difesa.. Sui terzini.. Specialmente a destra.. Sono più completi..

        Per non parlare del portiere..

        E noi saremmo più forti? :mrgreen:

    • @Pessoa: Beh si.. Qui pare quasi che si preferisce la coppa Italia alla qualificazione diretta in champioons come seconda.. E divertente la cosa…

      Oltretutto la Roma quest’anno viene affrontata diversamente dagli avversari.. Proprio per ciò che Rudi Garcia ha dato e portato…

      Ma se non è primo a più 10 allora Garcia e un allenatore di merda.. Ma certo..

      😉

      Rispondi
  130. Pio Daceto ha detto:

    @Pessoa: io questo credito assurdo su un allenatore che non ci ha fatto vincere nulla, è in confusione da mesi e sbaglia tutte le partite importanti (anche nello scorso anno di grazia) non lo capisco.
    Un misero secondo posto ha fatto sì che venisse eretto su un piedistallo così intoccabile???
    E pensare che di secondi posti siamo pieni fino alla nausea, siamo la squadra che più volte è arrivata seconda nella storia della serie A.

    x me garcia è bravino…ma limitato
    nn farei un dramma se se ne andasse
    il migliore allenatore x me è spalletti
    È vero che arrivava sempre secondo (come garcia) ma lo faceva in una serie a molto piu competitiva dove inter juve e milan erano “grandi squadre” dove udinese fiore lazio ecc erano piene di talenti ….e luciano lottava al vertice con gran bel gioco (altro che garcia) e con una squadra piena di mediocrità e falegnami
    i vari cassetti tonetto brighi taddei doni pizarro aquilani barusso faty
    le seconde linee erano da serie b
    eppure luciano esprimeva un gran gioco anche in piena emergenza
    quando come ora nn c era la fonte primaria del gioco (ora gervi all epoca totti) si iventava taddei punta continuando a esprimere bel gioco e vittorie
    ripeto lottando con una juve molto piu forte di questa x nn parlare delle milanesi

    Rispondi
  131. Pio Daceto ha detto:

    @Il_Cannibale: secondo posto più sconfitta in coppa Italia (zero tituli, come diceva qualcuno) non mi pare un’annata così indimenticabile da dover rendere Garcia il guru assoluto

    Sei pure simpatico.
    Ma non hai la minima visione generale della storia del pallone.

    Ancora con la coppa Italia.
    Sta stronzata degli zeru tituli.
    La coppetta.
    Noi stiamo a pensa’ allo scudetto, oggi, domani o quando sarà, una roba storica quanto difficile a Roma, e ancora con la coppetta dei poveracci.

    Chiedilo a De Laurentiis se preferisce le sue coppette o il secondo posto che ti permette di far mercato e giocarsi il pezzo grosso.

    Ma porca zozza.

    Rispondi
    • @Pessoa: Non sono d’accordo… andare in champions è importante ma ti scontri con titani… al massimo puoi passare un turno due ma poi stop… la società fa i soldi ok… ma esiste anche la tifoseria… la passione… e se ti vuoi abituare a vincere ogni competizione non va mai snobbata… se poi diversamente interessa fare solo i soldi…. la dirigenza tacesse fino a quando non avrà se lo avrà tra le mani uno squadrone…ma non a chiacchiere

      Rispondi
    • @Pessoa: io non sputerei sulla Coppa Italia visto che spesso è l’unica cosa a cui possiamo ambire… lo scudetto non fa per noi, ogni anno una scusa, quando sono troppo forti gli altri, quando ci suicidiamo da soli… ancora sperate nello scudetto?

      Rispondi
    • Avessimo la Bacheca strapiena sarei d’accordo ma una Coppa Italia da mettere in Bacheca e con la decima che ti da la stella non la butterei 😉

      Rispondi
  132. Pessoa ha detto:

    pevek80 ha detto:
    Gli Allenatori sono come i giocatori.I Top Allenatori prendono 5/6 mln l’anno se Garcia ne prende 2.5 non potete pretendere sia meglio di quelli.E’ bravo ma non e’ il migliore.Pero’ qui sembra che senza Garcia finisce il calcio, certo se lo cambi ne devi prendere uno meglio pero’ costa.
    Mi spiace, con grande affetto e simpatia Pe’, ma questo post è lo spot dell’anticalcio.
    Discutere Garcia non avendo presente cosa ha fatto, cosa sta facendo, a che livello è, e cosa sarebbe stato con chiunque altro al suo posto, è veramente lo spot dell’anticalcio.
    Mi dispiace.

    Ci mancherebbe Pesso ognuno puo’ esprimere la propria opinione tu la pensi cosi’ e mi sta bene e non cambia di certo il grande rispetto e la stima che ho di te.A me quest’anno non sta piacendo Garcia x scelte, dichiarazioni e tutto il discorso di Preparazione fisica con annesso nuovo preparatore.E se con la Rosa a disposizione x il secondo anno di fila non vince un Trofeo x me ha fallito.

    Rispondi
    • @pevek80: Esatto quest’anno ha una rosa molto forte e come ho sempre sostenuto per me è la più forte del campionato, poi se tenti errori sono stati fatti e continuano a farli la colpa a fine stagione è solo del mister secondo me.

      Rispondi
  133. Forse a prescindere dalle diverse ed opinabili e cmq rispettabili visioni ed idee del calcio di ogni utente qui dentro…. azzardo una ipotesi che forse mette un po d’accordo tutti…. Secondo me quello che ce la fa girare un po a tutti a prescindere dalla problematiche tecniche dal mercato di gennaio e dalla scarsa forma è l’ATTEGGIAMENTO…. una squadra che sbandiera ai 4 venti di voler dico voler vincere il campionato inteso perlomeno a provarci seriamente non puo’ entrare in campo con quella mollezza irritante soprattutto mentale di chi sembra stia giocando per fare un favore… senza mordente senza cattiveria agonistica… forse è questo che davvero ce le sta facendo girare un po a tutti qui

    Rispondi
    • @Max: Non ce la fanno e non è colpa loro, sbagliare a questi livelli la preparazione atletica con gli obiettivi che la Roma si è prefissa di raggiungere è di una gravità e di una incompetenza unica con l’aggravante poi che il mister non riesce ad invertire la rotta con un cambio di allenamenti o di moduli per limitare i danni.
      Voglio ricordare che Garcia è anche un buon preparatore atletico e quindi ha le competenze in quell’ambito.

      Rispondi
  134. pevek80 ha detto:

    Gli Allenatori sono come i giocatori.I Top Allenatori prendono 5/6 mln l’anno se Garcia ne prende 2.5 non potete pretendere sia meglio di quelli.E’ bravo ma non e’ il migliore.Pero’ qui sembra che senza Garcia finisce il calcio, certo se lo cambi ne devi prendere uno meglio pero’ costa.

    Mi spiace, con grande affetto e simpatia Pe’, ma questo post è lo spot dell’anticalcio.

    Discutere Garcia non avendo presente cosa ha fatto, cosa sta facendo, a che livello è, e cosa sarebbe stato con chiunque altro al suo posto, è veramente lo spot dell’anticalcio.

    Mi dispiace.

    Gli allenatori top, quelli che con uno stipendio di dieci milioni giocano con Cristiano Ronaldo o Van Persie.
    Non rendersi conto di cosa è e cosa sarà Garcia, di cosa è la Roma nella storia del calcio e di quello che sta facendo ora che in crisi viaggia sugli 80 punti stagionali in proiezione, è l’umiliazione più grande per la Roma.

    Rispondi
    • @Pessoa: io questo credito assurdo su un allenatore che non ci ha fatto vincere nulla, è in confusione da mesi e sbaglia tutte le partite importanti (anche nello scorso anno di grazia) non lo capisco.

      Un misero secondo posto ha fatto sì che venisse eretto su un piedistallo così intoccabile???

      E pensare che di secondi posti siamo pieni fino alla nausea, siamo la squadra che più volte è arrivata seconda nella storia della serie A.

      Rispondi
      • @Il_Cannibale: secondo posto più sconfitta in coppa Italia (zero tituli, come diceva qualcuno) non mi pare un’annata così indimenticabile da dover rendere Garcia il guru assoluto

      • @Pio Daceto: dopo due anni disastrosi ci ha portato al suo primo anno ad arrivare secondi e qst’ anno nonostante tutti i problemi che sappiamo siamo secondi e checche’ se ne dica ancora in lotta per il primo posto (anche se sinceramente la vedo difficile)…scusa se è poco ! Nn dico certo che sia il guru del calcio ma è il meglio a cui ora possiamo aspirare

    • @Pessoa: Garcia è il culo più che grande che la Roma potesse avere (ed è pure giusto, dopo anni di sofferenze).

      Garcia è un vincente nel dna.
      E’ un allenatore che, è scritto, avrà una carriera da top.
      E le forze nemiche già hanno puntato l’obiettivo su di lui per screditarlo, perchè fa paura.

      E’ un top a livello di spogliatoio, ha rigenerato giocatori morti e ribaltato un ambiente dove si bruciavano le macchine fuori dal centro sportivo.
      E’ un top in campo, il gioco della Roma è il capelliano gioco cinico di chi può giocarsi lo scudetto, mutevole quando serve ma concreto.
      E’ un top davanti ai microfoni, sa quando stuzzicare l’avversario e mettergli ansia, sa quando stimolare la squadra, sa quando “piangere” (perchè non pensatevi che le decisioni arbitrali pro Roma un po’ al limite dell’ultimo mese ce le abbia portate lo spirito santo. Ma spingi e spingi e l’attenzione si concentra dove deve concentrarsi).

      Garcia avrà la carriera di un Capello o un Lippi.

      Dire altro, mi spiace, è eresia pura.
      Mi dispiace leggere cose pesanti su giocatori o scelte societarie, ma non rispondo quasi mai, ci possono pure stare.
      Questa è eresia, è non aver presente di cosa si parli.

      Poi sbaglia anche lui, eh. Ovvio.
      Poi ha crisi anche lui, eh. Ovvio.
      Poi ha assenze importanti.
      Poi ha davanti una Juve che ha un centrocampo di livello mondiale (dici “accidenti, leggo il centrocampo della Roma e mi rifaccio gli occhi”. Ecco, quelli ce l’hanno meglio), il miglior giocatore del campionato (Tevez) e una difesa all’italiana. Oltre alla mentalità vincente di un ambiente che vince da un secolo.

      Ripeto: non si ha ben presente la situazione.
      Capisco le frustrazioni.
      Capisco che non ci dice mai bene (ma non è che quando abbiamo la squadra oggettivamente più forte, come nel 2001, vinciamo e ci dice bene? Ora abbiamo una squadrona ma non la migliore, è oggettivo).
      Ma certe cose non possono passare.

      Rispondi
      • Ci mancherebbe Pesso ognuno puo’ esprimere la propria opinione tu la pensi cosi’ e mi sta bene e non cambia di certo il grande rispetto e la stima che ho di te.A me quest’anno non sta piacendo Garcia x scelte, dichiarazioni e tutto il discorso di Preparazione fisica con annesso nuovo preparatore.E se con la Rosa a disposizione x il secondo anno di fila non vince un Trofeo x me ha fallito.

  135. Ci penso, ci ripenso, mi interrogo, poi mi rendo conto che è la nostra storia, così, povera e deludente. Non c’è niente da fa.

    Ma ve li ricordate gli anni in cui inseguivamo l’Inter? All’epoca la Juve e il Milan erano derelitti, sembrava solo una questione tra noi e loro, per anni… un anno, due anni, tre anni, e vincevano sempre loro… e noi sempre a sperare che il prossimo era l’anno buono… abbiamo dato tempo alla Juve, NEOPROMOSSA, di ricostruirsi e tornare a vincere… cosi finito il ciclo interista è iniziato quello juventino… e adesso sembra di rivivere quegli anni… daremo tempo nuovamente a Milan o Inter (questi ultimi già si sono ben rinforzati in questo mercato) di risorgere… e noi sempre:

    “Il prossimo anno è quello buono”

    Rispondi
    • @Pio Daceto: Io invece la vedo diversamente… Solo nell’anno in cui abbiamo preso Batistuta con Sensi “COSTRETTO” a furor di popolo a rispondere allo scudetto della lazio abbiamo lottato seriamente per vincere.. ed abbiamo vinto…. negli anni di spalletti ci siamo ritrovati come questi anni con la juve nei paraggi ma perchè le altre squadre erano a fine ciclo… qui a roma hanno sempre pensato a fare squadre per arrivare nelle coppe…. costruire una squadra che punta chiaramente allo scudetto costa molto di piu’… non è questione di sfiga ma di investimenti

      Rispondi
      • @Max: mi pare che la società qualke soldo l’ abbia investito da quando ha acquistato la Roma o no ? Conta che siamo pur sempre in Italia e al momento nn possiamo proprio competere con Liga, Premier, Bundes, ecc…

      • @Uomo di m…ondo: si ma investire per vincere il campionato è diverso dall’investire dal lottare per il 2 o 3 posto… in ogni caso io voglio rivedere impegno e voglia di giocare e che non snobbino le coppe…

  136. Lo scorso anno si è creata una chimica particolare tra un allenatore carico di entusiasmo ed un gruppo che era in debito coi tifosi per la pessima stagione disputata con la finale di coppa italia persa in maniera brutta…
    Quest’anno sono cambiate tante cose… Il credito che Garcia ha accumulato nella precedente stagione ora è in ballo… dal dopo bayern tutte le squadre ci vengono ad affrontare imitandolo nell’atteggiamento in campo… pressing aggressivo sino al nostro portiere… pressione sui difensori e portatori di palla…. di contro… passeggiamo in campo e non creiamo quasi mai pericolo nemmeno sulle palle inattive dopo forse siamo la squadra di serie A meno organizzata in tal senso…. Juventus Empoli ed anche Napoli sono maestre nello sfruttare tante situazioni da palla inattiva…
    Ora Rudi… persona seria… deve dimostrare da allenatore quale è di saper trovare i rimedi per uscire da questo limbo che non ci porta da nessuna parte…
    Di contro… troppi giocatori sopravvalutati … ed una preparazione atletica inspiegabile visto che in campo si passeggia…
    La società giustamente guarda allo stadio e fin qui nulla da ridire… ma il calcio non è solo i proventi della champions… il calcio vive di sfide e di vittorie ma a prescindere da queste… richiede un comune denominatore a qualsiasi squadra… che si chiami Real Madrid… o Sassuolo… che lotti per la champions o per salvarsi….. L’IMPEGNO…… io non esigo di vincere ma pretendo l’impegno la voglia di fare e la concentrazione… ai giocatori ritrovarle e prima possibile

    Rispondi
    • @Max: Boh! Se nel calcio nn corri nn vinci c’ è poco da fa’…io nn so per quale motivo siamo in ‘ste codizioni ma qst è quanto

      Rispondi
      • @Uomo di m…ondo: dovrebbero spiegarcelo due persone… il preparatore atletico… l’allenatore..che tra l’altro lo ha voluto… ed ovviamente anche i calciatori

  137. Giovinco al Toronto:contratto di 5 anni a 30 milioni netti più premi……non c’è posto per Garcia, DeSanctis, Borriello, Totti, Maicon, Pjanic, Iturbe, DDR, Astori, ecc….????

    Rispondi
  138. Si ma non dovete dare per scontato che sia una equazione esatta.
    Intendo quella del promettere -> avere.
    Sebbene l’etimologia della promessa rispetti il criterio di, scusate il gioco di parole, rispettarla.
    Il “promette” lo scudetto fa parte di un ragionamento molto più lieve di quel che vuole esprimere la parola promessa.
    Loro ti possono promettere di lottare per conseguirlo, non di certo vincerlo dato che non spetta solo a loro ma anche le concorrenti hanno voce in capitolo.

    E’ l’alchimia di innumerevoli fattori che provocano il risultato, ed è per questo che l’esito è incalcolabile anche per la mente più brillante.
    Il fatto stesso di esserci ad inizio del girone di ritorno è tanta roba, ora non è chè non siamo riusciti a stare sopra di tutti che bisogna cambiare allenatore e DS.
    Avran fatto sicuramente i loro errori, ci mancherebbe altro, ma noi sbagliavo ogni volta che ne pretendiamo la testa in quanto non stiamo sopra tutti.

    Siamo in una casa che ha le sue fondamenta, i suoi muri ed il tetto che dovremo valicare per poter guardare le stelle.
    Dobbiamo solo salire le scale ed avere pazienza.
    L’allenatore sa i limiti della propria squadra ed il DS è stipendiato per ottemperarli, semplicemente non siamo nella posizione di poter fare lo schifo in fase di mercato.
    Bisogna agire con la minima percentuale d’errore possibile.

    Rispondi
  139. Gli Allenatori sono come i giocatori.I Top Allenatori prendono 5/6 mln l’anno se Garcia ne prende 2.5 non potete pretendere sia meglio di quelli.E’ bravo ma non e’ il migliore.Pero’ qui sembra che senza Garcia finisce il calcio, certo se lo cambi ne devi prendere uno meglio pero’ costa.

    Rispondi
    • Nessuno e’ indispensabile Pevek…ma siamo seri! Chi ce dovemo pija al posto de Garcia? Lo vogliamo tenere almeno 3 anni e poi vediamo che combina?

      Rispondi
      • Se ti dicessi chi vorrei io mi sputeresti in faccia pero’ io vivo a Milano e quindi di dove e’ stato uno e del suo passato me ne frego 😉

    • @pevek80: Benitez ne prende 3,5..lo scorso anno ha fatto investire al Napoli sul mercato circa 90 mln.. Comprando anche top player… Sono 2 anni che ci sta sotto.

      Le colpe non sono mai solo dell’allenatore.. E la Roma.. In ogni caso è ancora in corsa.

      Rispondi
      • @pevek80: 2 coppe con 90 mln di mercato?????… Senza portare la squadra in champioons?

        Noi quelle coppe le abbiamo vinte quando facevamo ridere.. Personalmente anche quest’anno me ne fotto della coppa Italia.

  140. Ripeto.. La Roma è già da un po’ che sta giocando male.. Ma siamo a meno 5.. Con lo scontro diretto in casa.. Ciò significa che ancora c’è la giochiamo.. E ovvio che il mister dovrà correggere qualcosa.. Anche se per me è più una questione mentale che tecnica…

    A chi sta qui a dare del ridicolo a garcia.. Ricordo come ha preso la Roma… Una squadra che aveva appena perso la coppa Italia con la Lazio.. E che non arrivava nemmeno in Europa League…

    Con lui.. Siamo arrivati secondi.. Ed era solo un sogno.. Siamo ancora in lotta per lo scudetto… Gli unici in lotta.. E diamo del ridicolo a garcia?…. Come se ogni colpa fosse sua..

    Sta gente si merita mazzarri.

    Rispondi
    • @Marco79: non c’è bisogno di mazzarri, già garcia si è “mazzarrizzato” alla grande… è colpa degli arbitri, degli infortuni, dell’oroscopo……..

      Rispondi
      • @Pio Daceto: Garcia se la gioca per il titolo.. Mazzarri se lo sogna.. Garcia ha fatto calcio puro per più di un anno e mezzo.. Mazzarri mai in tutta la sua storia.

        Si è lamentato 3 volte degli arbitri.. E sugli assenti anche ieri ha ripetuto che chi era in campo non era da meno!

      • @Pio Daceto: Gli chiedono vorrai dire.. E risponde come è giusto che sia.. Quella partita non me la ridà nessuno.. Perché ha tolto la fiducia.. La speranza.. E ci ha bloccato in qualche modo… Ma non è uno che piange dopo le partite… Lui parla sempre di calcio…

        Mazzarri… Arriva davanti alla stampa infuriato.. Non servono domande.. Lui si lamenta e basta..

        Non facciamo paragoni assurdi perfavore.

  141. Secondo quanto riferito dall’odierna edizione de La Gazzetta dello Sport, Salah avrebbe telefonato al suo ex compagno al Chelsea Ashley Cole per farsi raccontare le impressioni di Trigoria. Segnale del possibile arrivo a Roma dell’attaccante egiziano, nonostante la frenata di Mourinho.

    Rispondi
    • @pevek80:
      beh noi qui sul sito siamo stati aggiornati in anteprimo dal pessoa story…
      se noti tutto quello che stanno raccontando in questi giorni rispetto aquello sussurrato da pessoa credo che la trattarativa sia ben Piú avanti di quando ad oggi sottolineano tutti gli esperti…

      Rispondi
  142. Garcia mi sa che quest’anno vincerai di nuovo sto cazzo…arrivasse subito Giugno e pure Don Fabio che di sto Sanculotto mi sono rotto i coglioni!!!

    Rispondi
      • @Uomo di m…ondo: Se uno fallisce due anni consecutivi senza vincere nulla con Iturbe voluto da lui a 28 mln, Pjianic inutile a 4,2 mnl annui e rinnovato per sua esplicita richiesta e Rongoni a fare il preparatore atletico da ridere e anche questo preteso da lui; mi dici se non è da sfanculare a fine stagione se vuoi diventare un grande club???
        Io i conti li faccio sempre alla fine e ti dico che con questi chiari di luna abbiamo ottime possibilità di non rivincere di nuovo niente anche quest’anno.
        Mai come quest’anno non vedo colpe particolari da imputare ai giocatori, quelli sono è inutile girarci intorno, hai un vecchio in porta, sono quattro anni che sei senza terzini come si deve, paghi uno sproposito un Pjianic che fa la ballerina del carillion invece di sputare sangue, pretendi che Totti tiri ancora e sempre la barracca e sei senza un attaccante vero; questi sono i fatti il resto sono chiacchiere chi vuole immaginare altro è libero di farlo maio non sono così! 😐

      • @Uomo di m…ondo: Ho usato fin qui il condizionale, non arrivare a conclusioni diverse, questo è quello che potrebbe avvenire da quello visto fin’ora e non dirmi che è stato un girone di andata entusiasmante. 🙄

  143. Però dopo queste parole, non si può pensare di pareggiare continuamente…oppure
    sono dette come si dice, “si parla alla nuora perché suocera intenda”…tradotto dice
    io voglio vincere, ma non sono in grado di farlo se non mi dai giocatori all’altezza.
    Magari colpi grossi di mercato potrebbero arrivare…auguriamoci che sia così, vista
    la situazione.

    Rispondi
  144. lumiroma ha detto:

    @pevek80:sto guardano il milan e ti dico che Denis sta giocando lui per gli altri e si muove sul tutto il fronte in quanto c e Pinilla affianco a lui..

    Si ma Denis e’ un combattente Destro non lo sara’ mai sono caretteristiche che hai nel dna 😉

    Rispondi
  145. Ecco Et’o alla Samp a zero euro e con uno stipendio per due anni a livello di Scamacca, ma a noi faceva tanto schifo prenderlo al posto di Borriello???
    Poi non rompessero le palle in tv il mister e Sabatini se non vinciamo mai un cazzo, anzi martedì se l’Empoli dovesse sbatterci fuori dalla Coppa Italia voglio vedere qualche testa cadere perchè è un indecenza inaudita toppare tutti gli obiettivi già a Gennaio!

    Rispondi
  146. Si ma Denis quanto lo cercano e quanti cross gli fanno? A me fa cacare Destro ma se non gli fai mai un cross te credo che fa’ ridere.Sempre rasoterra a lui che non ha fondamentali.

    Rispondi
    • @pevek80:sto guardano il milan e ti dico che Denis sta giocando lui per gli altri e si muove sul tutto il fronte in quanto c e Pinilla affianco a lui..

      Rispondi
    • @pevek80: Ha segnato mentre attaccavano centralmente e in contropiede. A noi, dato che hanno TUTTI imparato le contromisure, le vie centrali ce le chiudono. E noi, che purtroppo sappiamo fare UNA COSA SOLA, a quanto pare, ci fermiamo. E non tiriamo in porta. MAI.

      Rispondi
      • @Gugly_89:
        Io ho parlato del movimento in qunto Denis sale a stoppare palla a centrocampo apre x moralez e gli corre accanto fino a ricevere lo scarico…
        Che il Milan non abbia chiuso è evidente.. che lui faccia dei movimenti x aprire il gioco e creare lo è altrettanto.. questo dico non che Denis sia da pallone d oro..

      • @lumiroma: Il tuo discorso fila, il problema è che noi siamo lenti e vogliamo andare per vie centrale quando gli altri lo sanno bene: se fai così non segni manco con Higuain là davanti!

      • @Gugly_89:
        Siamo lenti perché la prima punta non gioca palla con i piedi in modo semplice partecipando alla manovra…
        venire in contro..spostarsi su una fascia.. fare il movimento in profondità. ? Attaccare centralmente palla al piede l avversario..
        dimmi quali movimenti fa il nostro attaccante…

  147. Ps modalità mercato on..
    vi invito a vedere il gol di Denis contro il Milan.. apre e chiude l azione partendo dal centrocampo con lo scambio di moralez…
    I movimenti della prima punta quanto sono funzionali sono redditizzi…
    P.s. poco prima ha preso anche una traversa… poi vabbe il Milan fa letteralmente piangere.

    Rispondi
  148. semplice, chiaro e preciso, punto.

    Gugly_89 ha detto:

    Pure noi co te, Rudi. Il problema è che, al momento, paiono mancare mezzi tecnici, tattici e fisici per farlo.

    Rispondi
    • @King Schultz: Mio e nostro malgrado, devo apporre una correzione, però: non è “al momento”, ma “da un bel po’”. Purtroppo.

      Rispondi
  149. Dichiarazione ke ci sta….pero via le pippe da trigoria….desanctis emanuelson cole destro e borriello….via ste pippe e dentro giocatori con la a maiuscola

    Rispondi
  150. GARCIA….pensa a vincere qualche partita in più…..comincia a cambiare la gente quando non ha voglia o non corre…comincia a studiare meglio gli avversari….preparatevi atleticamente e tatticamente…smetti di fare il piagnone……..
    …..e poi puoi parlare. BASTA CHIACCHERE!!!!!

    Rispondi
  151. Ma su Facebook ci pigliano per culo? Chiedono il migliore della partita, mah.Comunque davanti soffriamo troppo l’assenza di gervinho

    Rispondi
    • Sono nuovo quindi perdonami se ti comtraddico 🙂 ma ci serve un vero numero 9 e x quanto jovetic mi piaccia ci serve più uno tipo higuain martinez immobile etc

      Rispondi
    • @HULK84: Smettiamola con sto jovetic qui o jovetic là, non verrà mai alla Roma ne oggi ne in futuro, fine. E non sparate nomi di gente sopra i 30m che è solo ridicolo sentirli.
      Terzini a Giugno, difensore boh, centrocampisti nada, portiere a Giugno.
      Ti serve un’ala perchè l’abbiamo visto tutti che serve e il sostituto di Borriello, dato che lui ed Emanuelson se ne andranno e Sanabria andrà in prestito.
      Il discorso si chiuderà qui nel mercato invernale.

      Rispondi
      • Le punte che ho nominato ovviamente sono x giugno. I soldi ci saranno visto che iturbe è costato 28 e la prox estate li spenderemo x un bomber e basta coi mezzi giocatori giovani

Lascia un commento