Mexes al Milan, il sacrificio della As Roma?

Philippe Mexes ed il suo futuro a Roma. E’ un tema ricorrente nell’attuale periodo della As Roma, periodo di incertezze e di dubbi, enigmi di mercato nei quali è necessariamente inserito Rugantino, figura storica della romanità antica, abile e deciso donnaiolo, in questo caso sono altri a corteggiare Mexes, molte squadre lo vogliono e fra queste il Milan. Mexes sarà il sacrificio della Roma di questa stagione? Non c’è niente di sicuro ma Philippe Mexes, reduce da una stagione negativa con la maglia della As Roma potrebbe essere il sacrificio che la Sensi potrebbe effettuare per rimpinguare le casse e cercare di avere più liquidità possibile da spendere per la rinascita della As Roma. Certo è che in capitale qualcuno ha parlato del futuro di Mexes lontano da Roma, il troppo nervosismo del francese, vedi Siena e derby Lazio, hanno in un certo qual modo fatto storcere il naso non solo a molti tifosi ma anche ai drigenti della As Roma. Secondo quanto riportato da Sport Mediaset ieri, il Milan, oltre ad Emmanuel Adebayor, starebbe puntando forte su Philippe Mexes , difensore francese della Roma, per il prossimo calciomercato estivo . La necessità dell’ingaggio di un forte stopper da parte del Milan è data dall’addio sicuro del capitano Paolo Maldini e da quello molto probabile di Alessandro Nesta, sempre alle prese con problemi alla schiena che gli faranno quasi sicuramente abbandonare anzitempo il calcio giocato. La trattativa sarebbe agevolata dalla difficile situazione econonomica e societaria della Roma che, non entrando in Champions League, avrebbe bisogno di vendere giocatori per avere i soldi necessari per rinforzare la squadra. Mexes al Milan ad oggi è una non notizia ma nulla di scandaloso se l’affare sulla asse Roma-Milano andasse in porto.

Condividi l'articolo:

37 commenti su “Mexes al Milan, il sacrificio della As Roma?”

  1. Ma che sacrificio e sacrificio??
    Se vogliamo essere competitivi non dobbiamo vendere nessuno e dobbiamo comprare qualche giocatore in grado di cambiare una partita…
    E ribadisco…questo tipo di giocatore la Sensi non può comprarcelo…
    Poi scusate la mia ignoranza in materia…ma Angelini ha molti soldi???

    Rispondi
  2. Ma si Rosè venditi Mexes che tanto torna Andreolli, insieme a quei “fenomeni” di Curci Cerci Okaka Rosi Faty, per l’attacco và benissimo Cruz o Crespo e in panca il “giovane” Montella, tanto che ci sei vendi pure De Rossi, che bello avere un Presidente attaccato ai nostri colori!!!!!!!

    Rispondi
  3. Non lo diciamo neanche per scherzo!!!!! PHIL NON SI TOCCA!!!!!
    Avete visto anche voi come può cambiare una partita con o senza Mexes!!!! Proporrei un bel pacco dono con tanti giocatori che indossano ingloriosamente la magica maglia giallorossa…. Il NOSTRO NUMERO 5 ha finora dimostrato un enorme attaccamento alla squadra, lavorando bene e con continuità. Ecco perchè a lui si può perdonare un po’ di “carattere vivace”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! MEXES FOREVER!!!!!!! :15: :27: :18:

    Rispondi
  4. Allora iniziamo con il dire MEXES NN SI TOCCA tokkiamo la Sensi piuttosto e mannamola via a carci in culo!
    Vuole sacrificare Mexes per comrparci qualke scarparo oppure per risanare qualche debito?Tanto da anni sappiamo come funzioan qui a Roma!la Roma fa crescere i campioni e la Roma li fa giocare altrove!ogni tanto dobbiamo vendere x fare cassa!VERGOGNATEVI! un altra cosa allora se uno dei pezzi pregiati della Roma andra via organizzeremo una rivolta a fiumicino e a trigoria!vojo ride poi!diserteremo i stadi!facciamoci sentire xkè tutti voi adesso state pensando la stessa mia cosa!nessuno di voi vuole l’anno prossimo con questa rosa!e questa mentalità!e anche società!

    VENDIAMO:
    -Loria
    -Artur
    -Bertagnoli
    -Tonetto
    -Taddei
    -uno tra Baptista Menez e Perrotta

    DA FAR RIMANERE E AQUISTARE
    -Facciamo giocare Montella che è un grande campione!
    -SPALLETTI DEVE ASSOLUTAMENTE RIMANERE
    -Se serve facciamo tornare Curci Cerci Okaka e Andreoli
    -Dovevamo comprarci Floccari! ed io punterei su DiVaio!

    Rispondi
  5. ma come si può rinforzare la squadra se vendiamo mexes è uno dei migliori. Venderlo sarebbe un grndissimo sbaglio.
    MEXES NON SI TOCCA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi
  6. innanzitutto mexes ha sempre dichiarato di voler rimanere alla roma anche senza champions….poi se qui parliamo di demotivazione sicuramente qst è un aggettivo nn accostabile a mexes,infatti è porprio la sua determinazione e foga di vincere che lo ha portato a volte a perdere la testa,però meglio lui pittosto che quellli che sembra che stanno lì per caso…..e poi se diamo via mexes voglio vedere quale grande campione prenderemo contini o kjaer????SONO PIENAMENTE D’ACCCORDO CON CENTURIONE….con qst ragionamenti ci sarà solo una totale involuzione

    Rispondi
  7. Mexes non si tocca. E’ uno dei pochi che si salva, e senza di lui staremmo molto ma molto peggio.
    Gia’ prendiamo una valanga di gol non ce lo scordiamo.
    Se dobbiamo ripartire, facciamolo intorno ai pochi nomi che veramente si salvano
    Totti
    De Rossi
    Mexes
    Brighi
    Riise
    Motta
    Vucinic

    Il resto è da valutare.
    E naturalmente, non vendiamo alle squadre del Nord…. Sembra che siamo un centro commerciale fatto apposta per loro e poi puntualmente ci troviamo contro i giocatori che NOI abbiamo scoperto e lanciato.
    Se vendiamo facciamolo all’estero!!! non facciamoci del male da soli.
    IL POPOLO GIALLOROSSO VUOLE ORA CERTEZZE E NON SACRIFICI PER LOTTARE PER META’ CLASSIFICA IL PROSSIMO ANNO.

    Rispondi
  8. che tristezza stiamo tornando la rometta, mamma mia che tristezza , l’anno prossimo l’obiettivo stagionale sarà arrivare sopra alla lazie

    Rispondi
  9. Io mi auguro che venga Angelini, e faccia invece piazza pulita dei vari Perrotta, Taddei, Pizzarro, Loria, Doni, Cassetti, Tonetto. Altro che vendere Philip. Cimunque vedo che siete tutti affascinati all’idea del “sacrificio” Mi spiace io sono solo inc****per come stiamo ridiventando rometta

    Rispondi
  10. Mexes non si tocca, questo non vede l’ora che finisca il campionato per andare via e francamente credo che non si rimpianga + di tanto initile tenere giocatori demotivati qui ci vogliono per un nuovo corso gente affamata di farsi conoscere

    Rispondi
  11. [quote comment=”53327″]se vendiamo phil il prossimo anno lottiamo x la uefa con palermo e udinese[/quote]
    Si invece quest’anno per cosa lotti?

    Rispondi
  12. [quote comment=”53361″]ma se vendessimo mexes a 20 e prendiamo lucio gratis????avremmo 20 mil in più(oltre ai verosimili 20)40 mil fai un gran bel mercato e cmq prenderesti un nazionale brasiliano….certo che bisogna pure vedere se lucio senza champion’s viene…boh staremo a vedere……nel mondo non esiste solo mexes….se lo vendi e lo sostituisci va bene cmq….ma come prima diciamo tifiamo solo la maglia e adesso ci incazziamo se cambiamo giocatori???[/quote]
    hai ragione

    Rispondi
  13. ma se vendessimo mexes a 20 e prendiamo lucio gratis????avremmo 20 mil in più(oltre ai verosimili 20)40 mil fai un gran bel mercato e cmq prenderesti un nazionale brasiliano….certo che bisogna pure vedere se lucio senza champion’s viene…boh staremo a vedere……nel mondo non esiste solo mexes….se lo vendi e lo sostituisci va bene cmq….ma come prima diciamo tifiamo solo la maglia e adesso ci incazziamo se cambiamo giocatori???

    Rispondi
  14. in effetti gli acquisti del milan sono stati piuttosto strani: Flamini ha reso poco, hanno preso Ronaldinho penso soprattutto per questioni di marketing, Beckham idem (ma meglio di Ronaldinho),…tuttavia intanto sono secondi, hanno capacità di spesa e quest’anno forse riusciranno a prendere Adebayor e chissà chi altri…

    Rispondi
  15. [quote comment=”53342″]X MARTANZA
    il Milan non ha problemi di soldi; è vero che aveva chiuso il bilancio in rosso, ma (come Moratti fa per l’Inter) ha qualcuno che ripiana il deficit.[/quote]
    vebbè è una situazione un pò diversa xkè il presidente del milan nn è solo il presidente del milan, ma anke il presidente del consiglio e se in qst momento di crisi si mette a ripianare il deficit del milan si darebbe la zappa sui piedi…..secondo te xkè l’anno scorso pur nonostante ancelotti voleva adebayor alla fine hanno preso ronaldinho??xkè costava molto di meno,pur facendolo passare x un grande acquisto…ma alla fine si è visto ke acquisto era!!!

    Rispondi
  16. X MARTANZA
    il Milan non ha problemi di soldi; è vero che aveva chiuso il bilancio in rosso, ma (come Moratti fa per l’Inter) ha qualcuno che ripiana il deficit.

    Rispondi
  17. io a sta cosa nn ci credo il milan economicamente sta messo peggio di noi!!!almeno noi il bilancio ce l’abbiamo in positivo!!!dovrebbe spendere sui 50 milioni tra mexes e adebayor e ‘ndo lu pja????ma se fosse vero siamo proprio imbecilli rafforziamo una nostra avversaria e poi caxxo risollvarsi significa nn vendere i pezzi migliori!!!! se uno non c’ha li sordi non può guidare un a società di calciooo!!!!!!!
    SE NON VOLETE CHE FAMO CASINO GIU LE MANI DA RUGANTINO!!!!!!!!!

    Rispondi
  18. ma quale suicidio, per una buona somma diamolo alla svelta, sono più le volte che sta fuori per squalifica!!!
    Poi di buoni difensori in giro, magari anche a poco prezzo, ce ne sono, anche giovani… ma i soldi ci servono, soprattutto in una stagione (quella che sta per cominciare) che giocheremo senza gli introiti della Champions…!

    Rispondi
  19. Se rimaniamo in questa condizione è normale che parta, non possiamo neanche dire non facciamo mercato e rimaniamo con la stessa squadra perchè molti giocatori stanno alla frutta e bisogna rimpiazzarli e quindi spendere soldi che non abbiamo.

    Rispondi
  20. sarebbe proprio un clamoroso autogoal!!! vendi uno dei migliori difensori del campionato per raccogliere soldi con cui comprare due segoni…sarebbe questo il programma di rinforzo ??? non ci posso credere !!!

    Rispondi
  21. le parole di mexes gli fanno onore ma purtroppo nel calcio il lupo (milan) si mangia sempre la pecora.Chi si fa pecora il lupo se la mangia,ricordate questi proverbi,gente! :22:

    Rispondi
  22. Si dice che a fine stagione potrebbe andare via.
    «Io non mi muovo da Roma».

    E se la squadra non dovesse andare in Champions?

    «Mi basta stare in serie A e avere la maglia giallorossa addosso»

    Parole di Philippe Mexes rilasciate il 3/12/2008….parole del genere le ho sentite pronunciare solo da pochissimi giocatori….

    Rispondi
  23. se vendi mexes e’ ovvio che la squadra la indebolisci,lo capirebbe chiunque,la vendita rafforzerebbe il milan non la roma e servirebbe solo a tappare provvisoriamente i buffi che c’ha la Sensi con le banche.la verita’ e’ questa,altro che rinforzare la squadra,sono sogni. :22:

    Rispondi
  24. Provate anche a pensare che magari a lui non farebbe tanto schifo andarsene !!…se andasse al milan giocherebbe champions a molto altro che a Roma visto come buttano le cose ,si scorderebbe

    Rispondi
  25. che palle sta storia!!!! ma sti giornalisti quando la smetteranno di coprirsi di ridicolo???? e poi dovrei fidarmi di sportmediaset??? sappiamo tutti di chi è….

    Rispondi
  26. ma ke kazz state a di oooooooooooooooooo vennemosene artri
    cassetti loria damo qlkn nprestito ma mexes nooooooooooooooooooooooooooooooo :9:

    Rispondi

Lascia un commento