Andreazzoli nel post partita di Roma – Parma

Andreazzoli nel post partita di Roma – Parma

Salto di qualità della proposta di gioco. Sono d’accordo, bel passo in avanti. Sono soddisfatto. Avevamo un’idea e l’abbiamo fatto con continuità. E’ utopia poter dominare 90′ sull’avversario, mai vista in tanti anni di calcio. Con Francesco è tutto più facile, quando si esprime a questi livelli…rende le cose semplici. Fare ricorso agli anni passati è una forzatura: i ragazzi che gli girano intorno sono tutti nuovi. Abbiamo un’idea di gioco ben precisa, ma ancora non riuscivamo a dare continuità: oggi l’ho vista e sono soddisfatto. In alcuni momenti siamo stati molto propositivi. Non ho ancora capito che cosa ho fatto di così importante sulla comunicazione: cerco di essere me stesso, faccio quel che credo e dico quel che penso. Lo faccio con chiarezza, senza che il tempo ci passi sopra. Non ho mai pensato “se m’avessero chiamato prima”. Mi è sembrato strano anche che mi avessero chiamato dopo.

LA SQUADRA. SCELTA DI LAMELA ESTERNO DESTRO?
Nel primo tempo abbiamo sfrutto fin troppo poco, Lamela. Erik, se guarda verso la porta è straripante: tecnica, forza fisica esagerata, sopporta il dolore della fatica, capacità di realizzazione. Quest’estate lui è stato quello che ha battuto ogni record sui 1000 m di Zeman. E non ha problemi ad esprimere questa forza, lì a destra. Poteva sembrare una formazione da 3-5-2 o anche meno, ma la vedo come una formazione molto offensiva. Oltre Francesco, i ragazzi avevano tutti compiti offensivi: da Perrotta, a Florenzi a Marquinho, che è un giocatore molto offensivo.

I DUE IN MEZZO AL CAMPO. TACHTSIDIS E DE ROSSI. IL GRECO PIU’ RAPIDO NEL COSTRUIRE.
Ti ringrazio di questa puntualizzazione. Ho voluto mettere maggior qualità in campo: Tachtsidis vede subito l’avversario, è velocissimo. Ho avuto piacere personale nel gratificarlo: dal mio arrivo era stato sacrificato, ma è sempre stato bravissimo, anche a Bergamo. In allenamento, poi: bravo, educatissimo. Sono contento, anche se poi è sceso di tono perché non giocava da tempo.

LEGGI ANCHE  Mourinho insiste per Cristiano Ronaldo alla Roma: affare quasi impossibile

TOTTI: SE QUESTI SONO I RISULTATI BEN VENGA ANDREAZZOLI L’ANNO PROSSIMO
Francesco non fa testo perché è mio amico. E’ di parte. Credo! è un parere che vale molto.

DAL SUO ARRIVO 10 PUNTI PRESI ALLA LAZIO
Io non sento aria da derby: prima dobbiamo andare a Palermo. POI, parleremo della Lazio.

25 pensieri su “Andreazzoli nel post partita di Roma – Parma

  1. Lui ha il merito di aver compattato l’ambiente!…

    Cosa che chi lo ha preceduto aveva spaccato totalmente…

    C’è chi va contro questo allenatore per osannare quello precedente, la trovo una cosa alquanto triste per dei tifosi di una squadra di calcio..

    Intanto si può dire quello che si vuole ma con Andreazzoli in panchina la Roma banta 4 vittorie 1 pareggio..1 sconfitta..Sconfitta che e arrivata con lui che era allenatore da appena 2 giorni, quindi direi quasi ingiudicabile (e oltretutto in quella partita si era vista una bella Roma)…

    Contro l’udinese la peggior partita, ma anche li se ti fischiano un rigore nettissimo ti porti a casa i 3 punti.

    La Roma di questa sera ha un idea di gioco..

    Difesa a 3 ma con i 2 centrali (marquinhos e Castan che fanno un gran lavoro sulle corsie)…1 regista (Tachsidits) e 1 interditore (De rossi) davanti alla difesa.

    Sulle corsie 2 laterali offensivi, Lamela e Marquinhos

    2 ”Finti” trequartisti che lavorano per creare superiorità numerica al centro del campo, ma nello stesso tempo hanno i tempi di inserimento per trovarsi a tu per tu col portiere avversario..

    La ”finta” punta Totti Che esce dall’area di rigore per ..

    1 farsi seguire dagli avversari
    2 Creare una giocata per i compagni che sia Marquinhos, Florenzi, Perrotta, Lamela…E non dare nessun punto di riferimento alla squadra avversaria..

    Questo era un pò quello che faceva anche Spalletti.

    Giochiamo senza uomini d’attacco?…

    Non direi..

    Visto che in campo ci sono Totti, Lamela ma anche lo stesso Marquinho (che lo stesso zeman utilizzava anche come esterno d’attacco)…

    Osvaldo vive un periodo NO da qualche giornata..Ora e importante fare punti..Perchè per il prossimo anno serve l’europa, poi durante l’estate si parlerà degli errori fatti…E se Osvaldo non sta in gran forma mentre Totti brilla così come lo stesso Perrotta o Florenzi..E giusto far giocare loro.

    Ora ci sarà la partita col Palermo che vedo come fondamentale, sarà una vera e propria guerra……Il Palermo non le può perdere tutte, e verranno a fare la partita della vita..(in più giocare a Palermo e sempre complicato)…

    La lazio affronterà il Catania..
    L’inter la juventus..

    Vincere a Palermo e fondamentale….Per poi affrontare il derby a pari punti..

    E gli scontri diretti con ..Lazio, Fiorentina, Milan, Napoli…daranno le vere risposte

    Forza Roma.

  2. Io credo che l’attaccante ideale per Andreazzoli sia Destro e quando rientrerà lo vedrete Osvaldo per il gioco che vorrebbe fare Andreazzoli è troppo statico Destro invece al contrario fa molto movimento e molti tagli (pure se se magna troppi gol)

  3. Io credo che l’attaccante ideale per Andreazzoli sia Destro e quando rientrerà lo vedrete Osvaldo per il gioco che vorrebbe fare Andreazzoli è troppo statico Destro invece al contrario fa molto movimento e molti tagli (pure se se magna troppi gol):)

    1. @Nino_Er_Fanello: giusto ottima osservazione pero’ non butterei giu’ osvaldo a solo bisogno di tranquillita’

  4. neanche quando si vince non sono contenti,c’e qualcuno che ancora spala la merda non se ne puo’ piu’ :mrgreen: :mrgreen:

    1. volevo solo dirti di andare cauto a osannare Aurelio…
      Digli di portarci la coppa Italia dato che è l`unico traguardo raggiungibile

      1. @deltanu80: se nn te piace a magica che vince vatte a pia’ er caffe’ te e rimbambito de zz

      2. @deltanu80: lascia perdere questi insulti. Le vittorie hanno il magico potere di incafonire molta gente

      3. @Tony: io ogni volta che la roma vince sto fori come un balcone te sei fori de natura

      4. @deltanu80: E l’unico traguardo che si può raggiungere grazie al ”maestro”

        Che ha portato la Roma nella zona bassa della serie A..

        Ringraziamo chi ha riportato questa squadra a pari punti con la lazio..

        Perchè per colpa del mister che c’era prima, stavamo a MENO 10.

        Forse con Andreazzoli dall’inizio avremmo avuto qualche puntarello in più..O forse..tanti punti in più..

        Non di certo di meno, perchè chi lo ha preceduto, ha fatto il massimo per negatività.

        =

        Impossibile fare peggio 😉

  5. Grande Andreazzo!!! Abbiamo recuperato 10 punti alla Lazio, che sono molto importanti per arrivare in Europa e chissà in Champions! Adesso pensiamo alla prossima partita e non fermiamoci più.. Daje Roma Daje!!!

  6. andreazzoli ha saputo dare equilibrio quindi ti stanchi di meno e sei piu’ lucido a differenza di zz grazie aurelio

    1. Complimenti, bruciato anche Osvaldo.
      Andreazzoli ha tanta esperienza e ha dato equilibrio alla squadra. Adesso gira tutto bene ma voglio vedere le partite che contano.

      1. @deltanu80: osvaldo non e’ bruciato a solo bisogno di tranquillita’ e ti ricordo che quando abbiamo vinto contro la rubentus e giocando anche bene c’era’ aurelio

      2. Giochiamo senza attaccanti e a me questo non piace…però finché si vince…

      3. @deltanu80: Totti, Lamela, ed anche lo stesso Marquinho..

        Sono 3 giocatori estremamente offensivi!!!

        Se poi vuoi vedere 3 punte centrali..beh quelle non le vedevi neanche con zeman!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.