Ah Laziele ricordi quel popopopopopo


Quella sera del 26 febbraio del 2006, la Roma battendo i lazieli, conquistò l’undicesimo successo consecutivo, record italiano, con una gara che alla fine consegnò ai tifosi della Roma una squadra esultante con un ritornello diventato mitico perchè trasferito dalla capitale alla nazionale che poi vinse il mondiale, tutti insieme al grido di popopopopopopo, deridendo chi tornava a casa bastonato e senza dignità. Caro laziele ricordi quel coro cantato da tutto l’Olimpico giallorosso?

Il tabellino della gara Lazio-Roma, stadio Olimpico 26 febbraio 2006:
LAZIO (4-4-2): Peruzzi; Oddo, Siviglia, Cribari, Zauri ; Behrami, Dabo, Liverani, Manfredini (30′ pt Bonanni , 38′ st Tare sv); Rocchi, Di Canio (23′ st Pandev).
In panchina: Ballotta, Belleri, Stendardo, Mudingayi.
Allenatore: Rossi
ROMA (4-2-3-1): Doni; Panucci, Chivu, Mexes, Cufrè ; De Rossi, Aquilani (35′ st Dacourt); Taddei
(43′ st Kharja), Perrotta, Mancini; Montella (23′ st Tommasi). In panchina: Curci, Bovo, Kuffour, Alvarez.
Allenatore: Spalletti
ARBITRO: Trefoloni di Siena
RETI: 31′ pt Taddei, 18′ st Aquilani.
NOTE: Serata fresca, terreno in buone condizioni. Spettatori: 60.000 circa. Ammoniti: Montella, Behrami, Aquilani, Mancini, Dacourt, Doni, Pandev. Angoli: 7-4 per la Lazio. Recuperi: 2′ pt e 4′ st.


6 commenti su “Ah Laziele ricordi quel popopopopopo”

  1. [quote comment=”50169″]ero allo stadio , e quel coro se lo saranno sognati per un bel po di notti di fila i caciottari[/quote]
    e pensa ai mondiali ke lo hanno dovuto risentire a ogni partita

    Rispondi
  2. ciao raga…abbiamo la testa e la voglia per vincerlo sto derby…quindi voi che potete andare in curva iniziate a inventare un nuovo coro…perchè secondo me i nostri giocatori si riprenderanno una bella rivincita nel derby(p.s. bella la segnalazione della prossima partita Burini – ROMA)

    Rispondi

Lascia un commento