De Rossi porta la nazionale a Trastevere


L’italia dopo la trasferta vittoriosa in Polonia si e’ ritrovata alla Borghesiana per il primo allenamento in vista dell’ amichevole di Martedi contro l’Uruguay. Dopo una corsetta defaticante, si sono sfidati in una partitella a metà campo. Da una parte, De Sanctis, Ogbonna, Nocerino, Pirlo e Osvaldo, dall’altra Sirigu, Balzaretti, Maggio, Aquilani e Matri, con De Rossi nel ruolo del jolly.

Nella partitella e’ apparso in grandi condizioni Osvaldo che potrebbe essere una delle novità di Prandelli: “Osvaldo? Può giocare. Ha le stesse probabilità degli altri giocatori”. La gara si svolgera’ all’Olimpico ed il CT si aspetta una grande atmosfera: “Mi aspetto una grande atmosfera come quando giocano la Roma e la Lazio”.

Particolare curioso: ieri sera il CT Prandelli ha concesso ai calciatori una serata di svago a Trastevere nella quale De Rossi ha fatto da Cicerone ad una quindicina di azzurri, tra i quali Balotelli, Aquilani, Montolivo, Pirlo, Pepe, De Sanctis, Ogbonna e Pazzini. I giocatori si sono ritrovati in un famoso locale del centro gestito da un ex funzionario della FIGC. Dalla partita di martedì ci si aspettano grandi risposte da coloro che giocano meno tra i quali Ogbonna, pronto al debutto, e Osvaldo per confermare i progressi fino ad ora mostrati con la Roma.


LEGGI ANCHE  La Roma pensa a Timber ed al contratto da rinnovare a Smalling

36 commenti su “De Rossi porta la nazionale a Trastevere”

  1. E perché Aquilani doveva avere come Cicerone De Rossi??? Non è di Roma pure lui???
    E poi perché Prandelli dice fesserie? Da quando la Lazio gioca all’Olimpico in casa???Io quando li vedo me pare che stanno a giocà in trasferta,talmente so’pochi… 😆

    Rispondi
      • Grazie ancora cara Rosella per averci fatto perdere ANCHE Aquilani (un altro talento fatto in casa,guarda caso sia Totti che De Rossi che,appunto,Aquilani sono esplosi sotto la gestione del tuo glorioso padre),e aver intascato la bellezza di 22 mln di euro che poi non hai mai ridato alla Roma,e per farti perdonare ci hai rifilato Zamblera e Adriano…
        ROSELLA SENSI,ROMA TE SCHIFA!!!

    • l’italia, o qualsiasi altra squadra venga a roma vanno in due hotel, o il Cicerone appunto,sito in via cicerone , oppure hotel Hilton sito in via trionfale dopo la villa miani, poichè sono i più vicini allo stadio olimpico e ovviamente (porelli eh) i piu lussuosi

      Rispondi
  2. Certo pero stando ai fatti del forum e ai commneti di molti utenti che hanno parlato di sfiga e roma sfortunata piu volte,se ero in ddr un giretto al divino amore me lo facevo,almeno per lui ed osvaldo gia che ci stavano :mrgreen:

    Rispondi
  3. Comunque regà nun lo vojo di’ forte pe’ scaramanzia ma questa Italia di Prandelli mi piace veramente tanto… agli Europei potremo dire la nostra!!!!!!!!!!!!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    NOTTI MAGICHEEEEEEEEEE……………..

    Rispondi
    • Lascia perdere le notti magiche, quella canzone di Bennato-Nannini mi ricorda un mare di lacrime. Prandelli come può senza Cassano e Rossi lasciare a casa uno che in due anni ha fatto quasi 60 gol in serie A (più altri 8 in questo inizio di stagione) 😯 🙄 ❓

      Rispondi
      • Già… anche io personalmente non rinuncerei ad un calciatore come Di Natale che è semplicemente strepitoso… certo non è più giovanissimo, però può dare ancora molto!

        Ma se continuerà a segnare così (e ne sono convinto) credo proprio che Prandelli non potrà ignorarlo nel momento di stilare la lista dei convocati per gli Europei 😉

      • Io di natale per natale lo chiamerei,gli farebbero 3 regali:
        1)perche è natale
        2)festeggia il cognome
        3)la nazionale

  4. Osvaldo sara la vera rivelazione del campionato dell’italia nei prossimi anni,nn penso che pazzini e matri siano piu forti di lui.
    Vedo una coppia balotelli-osvaldo in attesa di rossi e cassano.

    Rispondi

Lascia un commento