Agente Brighi: “Matteo merita un posto da titolare”

«Secondo me il mister dovrebbe capire che con Matteo in squadra sono più coperti e rischiano meno dietro». Il mister è Luciano Spalletti, Matteo è Brighi. E a parlare, intervistato da romanews.eu, è l’agente del centrocampista della Roma, Vanni Puzzolo. Brighi è stato uno dei protagonisti della vittoria dei giallorossi contro il Chelsea. E il giorno dopo il suo procuratore ne ha per tutti. Anche per Lippi («Non avrebbe sbagliato se avesse dato un’occasione anche a Matteo»). – Da ieri tutti celebrano Brighi… «Io ho sempre pensato che sarebbe diventato titolare di questa Roma, forse voi l’avete sottovalutata questa cosa, ma io e lui ne siamo convinti, ne eravamo convinti dall’inizio e ne siamo ancora più convinti adesso. Voi guardate sempre il risultato, ma voi guardate sempre solo il risultato. Secondo me Matteo a Londra ha giocato ancora meglio. Lui era troppo sacrificato nel ruolo di mediano incontrista, lui ha qualità e i giusti tempi di inserimento. Oltre a tamponare riparte». – Oggi molti lo stanno paragonando addirittura a Gattuso. Può tornare in corsa per una maglia della Nazionale? «Io credo che lui sia una via di mezzo tra Tardelli e Ancelotti. Ha una grande intelligenza tattica. Secondo me il mister dovrebbe capire che con Matteo in squadra sono più coperti e rischiano meno dietro. Ogni volta che non gioca la squadra perde. Sono sempre stato convinto che possa diventare titolare. Secondo me dopo Londra andava confermato, credo che a Roma sia ancora sottovalutato. Forse perchè è timido, perchè parla poco. Io gli dico sempre che anche in questo momento difficile sta giocando bene e titolare. E prima o poi se ne accorgeranno tutti». – Ma il ragazzo sente poco la fiducia del tecnico? «No, io sono convinto che Spalletti abbia grande fiducia, anche quest’estate, quando il ragazzo voleva andare via, il mister mi disse che lui vorrebbe allenare venti Brighi. E questa è una frase bella. Brighi sente la fiducia di allenatore, società e compagni. Noi abbiamo due modelli di giocatori: uno è Tommasi che è stato un grandissimo e importantissimo giocatore ma a Roma se ne sono accorti tardi. L’altro è Tonetto, un grande giocatore che come Matteo appare poco e parla poco con i giornali, ma è arrivato anche in Nazionale. Il nostro obiettivo è pedalare in silenzio, prima o poi qualcuno se ne accorge. Io credo che Lippi non avrebbe sbagliato se avesse dato un’occasione anche a Matteo». – Dopo Londra una frase emblematica di Brighi? «Lui mi disse: ‘Peccato, mi sono divertito tantissimo, abbiamo giocato bene ma magari per la sconfitta nessuno ci renderà meritò. E infatti è stato così. Anche ieri, al novantesimo sul 3-1 è andato a pressare Cech e gli ha tolto il pallone, per poco non fa gol. Credo che questo sia l’emblema di chi è Brighi. I tecnici devo capire che non conta il nome ma il rendimento e le motivazioni. Chi non le ha deve stare fuori».

Condividi l'articolo:

14 commenti su “Agente Brighi: “Matteo merita un posto da titolare””

  1. Tutta la vita Brighi che giocatori senza motivazione come Taddei! e il mister finalmente sembra averlo capito.
    Quando Taddei tornerà a mettre in campo gli attributi allora se ne potrà parlare

    Rispondi
  2. logico che sponsorizasse cosi il suo giocatore…
    tutti i torti nn li ha..
    brghi nel precedente modulo di spalletti era inevitabilmebnte chiuso da 3 giocatori molto piu forti…aquilani de rossi pizzarro….
    ma in questo modulo con i 4 centrocampisti a rombo..io due esterni [finti,perche nn sono esterni devono avere le caratteristiche di brighi..]infatti a lui e perotta che hanno fatto gli estreni contro il chelsea[nel rombo],nn gli si è chiesto di impostare….ma di coprire e dare una mano ai terzini e inserirsi senza palla….
    l hanno fatto molto bene…a differenza di taddei che da buon brasiliano prederisce essere servito sui piedi…
    aquilani anche lo vedo molto bene in quel ruolo…quindi..i giocatori per fare questo modulo ci sono…
    in fondo grazie al rombo mirco puo partire molto piu vicino a totti o alla punta…e quindi essere mooolto piu pericoloso…

    i complimenti vanno a spalletti…che si è inventato un nuovo modulo…e ora se l allenatore sara^ davvero cosi bravo come io credo,fara^ rendere questi giocatori come l hanno scorso…a conferma che il modulo è si importante…ma conta molto il valore tecnico in campo…la grinta la personalita^ e molte altre cose….

    vist che cn totti baptista vucinic okaka montella davanti ci sono 2 posti per 5 giocatori..
    il mister deve prendere menez..e fargli imparare bene il ruolo di perrotta o di brighi…a 21 anni si impara tutto se ce la voglia…anhce se il francese è un altro che la palla la vuole sui piedi…ma vediamo un po…

    Rispondi
  3. [quote comment=”36588″]e con brighi De Rossi rende di + e voglio sottolineare che Spalletti ha capito almeno spero che Taddei è da panca anche ieri sera è riuscito nel poco tempo che ha giocato a non concludere nulla e fare solo casino[/quote]
    su taddei purtoppo quoto…ma cosa è successo alla scimmia brasiliana?

    Rispondi
  4. e con brighi De Rossi rende di + e voglio sottolineare che Spalletti ha capito almeno spero che Taddei è da panca anche ieri sera è riuscito nel poco tempo che ha giocato a non concludere nulla e fare solo casino

    Rispondi
  5. Brighi è un buon giocatore non eccelso ma buono e utile come pochi. Ricordate Zanetti C. l’anno dello scudo? può veramente fare molto bene in quel ruolo e speriamo che spalla gli dia fiducia perchè la gavetta l’ha fatta e con ottimi risultati, è un grande professionista e se andiamo a vedere anche l’anno scorso è stato utile in parecchie occasioni. Garanzia da panchinaro, vediamo di farlo diventare garanzia anche da titolare! Forza Matteo! unico stipendio sudato!

    Rispondi
  6. c’ha ragione… brighi non fa una polemica, lavora seriamente e quando gioca da sempre tutto… e fa sempre belle prestazioni… IO COMINCEREI A DARGLI FIDUCIA E FARLO GIOCARE PIU’ SPESSO!!

    Rispondi
  7. questa cosa mi riempe di orgoglio sono esattamente da due anni che lo dico al mio amico enzetto che storceva il naso quando la roma lo prese…..ottimo giocatore ..da sempre anche quando stava nella juve, e poi io amo i giocatori che parlano poco

    Rispondi
  8. DIREI PROPRIO DI SI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    E’ UN GRANDE LOTTATORE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    MATTEO TITOLARE; TADDEI PANCHINARO FISSO!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi
  9. d’accordissimo…..brighi merita di giocare perchè ci mette sempre l’anima…da sempre tutto quello che ha….diamo spazio a chi gioca con motivazione e fuori chi si frega lo stipendio…..grande brighi. un’altra grande prova…

    Rispondi
  10. Poche parole…tnti fatti….matteo a fatto una partita bellissima…dovremmo davero dargli + fiducia…sempre forza romaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa…

    Rispondi

Lascia un commento