Le pagelle di Roma-Inter


LE PAGELLE GIALLOROSSE DI ROMA-INTER, Gianfilippo Bonanno – forza-roma.com – Vucinic come Pruzzo, in tuffo di testa manda in visibilio l’Olimpico al minuto 92. La crisi viene spazzata e la Roma ottiene la sua prima vittoria in quella che era alla vigilia della stagione la gara più difficile. Roma tosta, mai doma e capace di ribattere con il piglio giusto gli attacchi nerazzurri. Una grande vittoria ottenuta da una squadra che ieri ha dimostrato di avere a disposizione una rosa più forte dello scorso. Mirko Vucinic è entrato nel momento giusto per colpire e tornare a segnare, lui che come Pruzzo è l’uomo dai goal pesanti e a volte impossibili.

PAGELLE GIALLOROSSE DI ROMA-INTER:

LOBONT: 6,5 para quel che c’è da parare, una via di mezzo fra un centrale ed un libero di pallavolo ma quello che più conta che rimane in piedi e mai in ginocchio. RISOLUTO.

CASSETTI: 6,5 primo tempo da encomio strappa applausi, non è un caso che quando esce Milito, Eto’o si sposta al centro e crea dei pericoli, solo una volta non deciso ma poi è stato uno di puro affidamento. ENTUSIASMO.

RIISE: 6,5 un mese senza di lui è stato terribile, un impatto sul campo e fin dall’inizio presidia in maniera degna la sua fascia ritrovata. Non è un caso che la Roma è tornata con lui in campo. WELCOME.

JUAN: 7 un solo errore ma la sua gigantesca prestazione è da rimarcare perchè il brasiliano diciamo la verità è davvero un mostro sacro della difesa. Le sue estirate sono eccellenti e il suo peso difensivo è fortemente grande. GIGANTE.

LEGGI ANCHE  La Roma pensa a Timber ed al contratto da rinnovare a Smalling

BURDISSO: 6,5 contro la sue ex squadra ci ha preso gusto a disputare prestazioni al di sopra della sufficienza. Randella che è un piacere e con Juan forma una coppia molto affiatata. ER GRINTA.

DE ROSSI: 6,5 qualche passo avanti rispetto alle prestazioni precedenti. L’assist a Vucinic è al bacio, lui sa che Vucinic s’infila sempre e con il telecomando manda la palla che Mirko trasforma in oro. GEOMETRA.

PIZARRO: 6,5 gioca con un ginocchio malconcio e un adduttore che gli fa male. Lui anzichè tirarsi indietro si tira dietro mezzo centrocampo avversario. Piroette e geometrie importanti. Il Peq è un punto di riferimento fondamentale per questa Roma. RAGIONATORE.

PERROTTA: 6,5 la maglia sudata a fine gara è la testimonianza di quanto corsa e coraggio ha messo per tutti novanta minuti al servizio della sua Roma. CORRIDORE.

MENEZ: 6,5 genio quando punta l’uomo, pessimo quando non vuole affondare lui che ha una grande tecnica individuale potrebbe per davvero trascinare la Roma da sola. Alterna movimenti geniali a qualche pausa di riflessione. Se osa di più il trequartista per il futuro l’abbiamo trovato. SCOSSA.

BORRIELLO: 6,5 non segna per un soffio, ma per tutti i minuti in campo non lesina forze in un reparto che rappresenta in maniera decorosa. Esce stremato ed applaudito da tutti. LOTTATORE.

TOTTI: 6 in crescita ma troppo legato alla voglia di fare colpi di tacco spesso inutili. La punizione in area la sparacchia, 75 minuti in campo non brutti del capitano. Il resto è solo cronaca di una stampa che gode per episodi che non meritano neanche di essere citati perchè quale capitano e condottiero vuole essere sostituito? PRESENTE.

LEGGI ANCHE  Ola Solbakken è ormai ad un passo dalla Roma in vista di gennaio

VUCINIC: 7,5 goal da favola! La Roma vola come il montenegrino che si avvita in area di rigore e manda l’Olimpico in paradiso. Nel momento più delicato, l’ingresso di Vucinic è manna dal cielo. Un goal da cineteca per un attaccante ritrovato. BOMBER.

BRIGHI: S.V.

BAPTISTA: S.V.

RANIERI: 7 come lo scorso riesce a battere l’Inter e come spesso ha dimostrato, il tecnico della Roma, riesce dalla panchina ha frugare il colpo da maestro. Esce Totti e Vucinic gli regala un goal schiaccia crisi. Dopo un periodaccio finalmente un sorriso per il tecnico di Testaccio. La sua rosa a disposizione è variegata e lui può mettere in campo diverse soluzioni. Le critiche e le ombre sono finalmente passate, speriamo per sempre. SERENO.


73 commenti su “Le pagelle di Roma-Inter”

  1. Io darei un mezzo punto in meno a Juan, che ha fatto degli interventi da pallone d’oro ma subito dopo sbagliava il passaggio riconsegnando il pallone agli interisti. Ha anche sbagliato uno stop sulla nostra trequarti aggiustando di fatto il pallone per loro. Mi ricordo i commenti negativi rivolti a Mexes in occasioni analoghe durante Roma-Bologna, non vedo perché non si debbano fare gli stessi accorgimenti anche per Juan…

    Rispondi
  2. ok..avete ragione voi..ROBERTO E CHARLY HANNO VISTO TOTTI VELOCE..ED IO NO..AVETE RAGION VOI…la velociita è sempre stato il suo unico piccolo limite…questo è un segretonon lo dit ein giro

    Rispondi
    • Beh, allora andiamo ancora più indietro, nel lontano 98(avevo 12 anni):
      Totti con un scatto impressionante superò un difensore del Parma e con un pallonetto segnò. Secondo me quella non era una finta di sopracciglio, ma un scatto molto veloce.
      Io non so, tu non l’hai mai visto veloce, io invece sì.

      Rispondi
  3. no tu sogni ..TOTTI veloce non lo è mai stato…è vero tutto quello che hai detto..ma non se ne andava per la velocita..lui se ne aandava perche i giocatori non sapenddo cosaa potesse inventarsi..coprivano gli spazi..e lui continuava a calvalcare.cioe a passeggiare..ma non era veloce…a lui bastava fare la finta con il sopraciglio..per far spaventare il difensore..MA CHE TOTTI HAI VISTO CHE SE NE ANDAVA IN VELOCITA????

    Rispondi
  4. no…vatti a rileggere…tu hai detto saltare l uomo in velocita..ed io ti ho solo dimostrato che si puo vinceree anche senza saltare l uomo in velocita…la velocita fine a se stessa non serva a nulla nel calcio…altrimenti benarrivo sarebbe stato il piu forte calciatore di tutti i tempi..per non parlare di ALVAREZ…o di SUAZO…

    Rispondi
    • Non si vince con i giocatori che dribblano in velocità?? Io non credo che le partite si vincono con giocatori lenti.
      Almeno penso che sia così. Perchè i migliori giocatori di sempre erano velocissimi, e quando partivano in velocità, non gli prendeva nessuno.

      Rispondi
      • ma sapete leggere???ho detto che non si vince solo con i giocatori veloci..se ne puo fare a meno tranquillamente..tanto è vero che quando vincemmo lo scudetto non c era nessun fulminee in squadra…A proposito sapete che lo scatto non è uguale alla velocita???uno puo essere scattante e lento…lo sapevate?

  5. n nella vita tutti siamo utili nessuno è indispensabile a me il totti di ieri del primo tempo è piaciuto molto ma nn dura 90 minuti in questo momento

    Rispondi
  6. Inutile continuare a parlare qua dentro. Se si preferisce Taddei a Menez, la situazione è grave.
    Menez è l’uomo più in forma del momento. Quando non gioca lui, sparisce la squadra dal campo.
    Non lo dico io, lo dicono i fatti.

    Rispondi
    • col CESENA non è stato cosi…riguardati la partitta…io non preferisco TADDEI..io dico soltanto che al momento MENEZ a conti fatti…non riisulta piu decisivo di un µTADDEI…se mi salta l uomo…ed incisivo come TADDEI…metto TADDEI…che mi sta piu simpatico…DEVE FARE COLME KRASIC…ecco cosa deve fare.almeno una mezza partita

      Rispondi
      • si scherza ma ora levare menez è assurdo l’unica cosa è nn è da poco deve segnare se vuole veramente fare il salto di qualità

  7. basta mezza partita per voi…comee la mezza partita di antunes…è durata tre anni…la mezza partita di motta conn l arsenal un anno e mezzo…vi esaltate per cosi poco…quello so 15 anni che fa partite uan meglio dell altra..e la lezione che vi diede mirko lo scorso anno..neanche quellaa ricordate ppiu…giu a criticarlo…e poi sappiamo cosa fece…

    Rispondi
  8. il discorso che noi abbiamo menez ed è l’UNICO ripeto UNICO che salta l’uomo in velocità e ieri ha servito un a palla gol a borriello e insieme a vucinic può dare velocità alla manovre con il resto della truppa ci si addormenta laverità e questa il resto è noia e se si vuole vincere vucinic titolari e poi borriello o totti perchè adriano nn lo considero per ora

    Rispondi
    • SCUSA…nella roma scudetto chi è che saltava l uomo in velocita????no scus aperche non ricordo che si puo vincere solo con chi salta l uomo in velocita..

      Rispondi
      • TOTTI IN VELOCITA..DELVECHIO IN VELOCITA…MONTELLA IN VELOCITA????ma per piaceredel vecchio conosceva una finta..se ci cascavi e bene..altrimenti era fottutto..totti non se n e andato in velocita neanceh a bordo della ferrari…montella non era sicurametne uno scattista..ma un rapinatore d area…ma che partite vedevi all epoca?…l unico che se ne andava invelocita pura era µCAFU…ma per piacere…ma per piacere…

      • Totti fino a 4/5 anni fa se ne andava in velocità. Mi ricordo dove si è fatto 50 metri di campo dove poi segnò con il cucchiaio all’Inter, o quella cavalcata in velocità nel derby contro la Lazzie vinto 5-1, dove se ne andò in velocità e fece segnare Montella il gol del 2-0. E un altra cavalcato contro la Sampdoria nel 2004. Totti era molto veloce prima. Credo cha anche tu non hai proprio una memoria lunghissima!!

  9. io non lo critico..dico che non è intpoccabile..non ha fatto nulla che non avrebbe fatto anche TADDEI…anzi..e ti ricordo la partita contro il cesena..uscito MENEZ…con taddei abbiamo incominciato a pungere finalemnte…

    Rispondi
  10. MENEZ INTOCCABILE è unh eresia..nei confronti sia di TOTTI che DI VUCINIC..ma ci metterei anche Borriello..visto qurello che ha dimostrato negli anni…MANEZ se la deve guadagnare la pagnotta..

    Rispondi
    • Ed è anche l’unico che in questo inzio di stagione che la pagnotta se l’è meritata pienamente.
      Criticare Menez è da idioti! E’ l’unico che riesce a dribblare l’avversario ed andarsene in velocità (insieme a Vucinic).

      Rispondi
      • se saltare un uomo è guadagnarsi la pagnotta..cosa ha fatto stasera KRASIC??? facciamo i sei e non esaltiamoci..io non critico menez..per me deve giocare…ma deve ancora dimostrare..se entro due partite non fa qualcosa..se ne puo tornare tranquillamente’ in panca..

      • se permetti..c è chi ha i galloni conquistati sul campo..UGUALE A TOTTI…mi sembra un esagerazione..mmezza partita in piu la merita..

      • io tra Menez e Krasic mi tengo sicuramente Menez. Oggi Krasic ha fatto 3 goal uno peggio dell’altro, questo fara’ la fine di Diego

      • ha fattoun ottima partita..se menez avesse fatto una partita..la meta di quella di krasic..qui gli stavate a dare il pallone d oro..intaanto questo in tre partite..ha fatto assist e gol..E SALTATO LUOMO…menez in due anni..HA SALTATO LUOMO…iio non so chi sia meglio …^perche KRasic non lo conosco…MENEZ si..

      • Beh, i gol di Krasic sono tutti stati pura fortuna. Ha toccato sempre male la palla, solo che il portiere del Cagliari faceva cagare oggi.
        Poi Menez ieri ha fatto dei bei cross, solo che Borriello non era reattivo.

  11. io dico solo due cose…la prima è che molti commenti che ho letto assomigliano a quelli di DICANIO…e la seconda cosa è….quando MENEZ fara una partita piu o meno come quella di KRASIC…allor apotremo parlare di qualcosa…KRASIC gioca a centrocampo e ritorna sui terzini…ma ha fatto TRE GOL…quindi non esaltiamoci troppo per nuovi vitelli d oro..abbandonando la vacca che ci ha campato per 15ANNI…

    Rispondi
  12. Io a Menez do 5 e non sono matto. Un giocatore che non sa tirare in porta , non fa mai un gol ma si limita a saltare l’avversario senza essere mai decisivo. Quando Totti giocava dietro le punte faceva 15 gol a campionato , questo la porta nu la vede proprio. Dobbiamo giocare con Totti,Borriello e Vucinic tutti e tre capaci di cambiarti le sorti di una partita con una grande giocata.

    Rispondi
  13. Comunque intendo ribadire ciò che ho detto: teniamocelo stretto il nostro Capitano, e mi rivolgo soprattutto a chi lo critica, perché ora non ve ne rendete conto ma il giorno in cui lascerà il calcio giocato (speriamo il più lontano possibile) ci accorgeremo di quanto e in che misura ci mancherà.

    Rispondi
  14. AUGURI FRANCESCOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO… SEI STATO, SEI E SARAI SEMPRE IL GIOCATORE ITALIANO PIU FORTE AL MONDO E IL CAPITANO MIGLIORE DELL’UNIVERSO!!!!!!!

    Rispondi
  15. A proposito di Totti, oggi è il suo compleanno! Nemmeno un articolo dedicato al nostro Capitano, uomo simbolo e storia della Roma?

    Bah… AUGURI CAPITANO, MILLE DI QUESTI GIORNI!!!!!!!!

    Rispondi
  16. Menez m’è sembrato un tantino meglio, arriverei al 7 pensate ai margini de crescita magari uno stimolo a fare meglio in fonno Chivu se lo perdeva spesso

    Rispondi
  17. Qualcuno se la prenderà ma io a Totti darei 4…ha giocato da fermo, ha sprecato le 2-3 palle buone che ha avuto e quel gesto…un capitano non abbandona mai la squadra, non mi sta bene che dice sempre che “la Roma prima di tutto” e poi se ne va perchè sostituito dopo una prestazione a tutti gli effetti incolore…

    Rispondi
  18. Io personalmente scambierei i voti de Menez co quelli de Vucinic. Er primo ha messo da solo l’Inter ncrisi, affonnava come ner buro quanno partiva e annava a ripijasse la palla pure dietro, Vucinic ha fatto ncapolavoro ma basta cosi’. Pure a Riise j’avrei dato 7.

    Rispondi
  19. io darei un bel 7.5 a burdisso, non ha sbagliato un intervento. Darei 6 anche a Brighi e Baptista che in pochi minuti hanno creato qualche pericolo,
    mentre Borriello e Totti massimo 5,5.

    Rispondi
  20. Migliori in campo riise juan menez e ovviamente…Mirko!!!!
    ….sarà Una coincidenza ma con borriello fuori ,vinciamo!!!….Per il nostro gioco non serve!!…vucinic invece deve giocare SEMPREEEE!!!….e anche menez!!!!…l’altro posto in attacco a turno Totti Adriano e borriello!

    Rispondi
    • borriello deve avere il tempo di capire meglio il gioco e formare gli automatismi in campo con i compagni poi secondo me può dare tanto a questa roma…

      Rispondi
    • Borriello ha preso e dato pizze tutto il tempo, ha lavorato sodo ed è andato già a segno due volte, non serve? Mamma mia, che me tocca sentì. Vucinic è forse il giocatore che preferisco, ma è stato ridicolo a Brescia, è presto per dire se si è ritrovato del tutto, anche se il gol è un bell’incentivo, importante, soprattutto. Borriello è la punta che mancava. Giocatore di qualità, generoso, si rompe il cul0 in campo. Forse il miglior acquisto della stagione, ma mo’siccome ieri non ha segnato lui ma Vucinic non ce serve… ma va’…

      Rispondi

Lascia un commento