Ranieri : “Ho rivisto la Roma che ha fatto bene negli ultimi anni, siamo in ripresa”

Corriere Dello Sport – «L’arbitro di Roma-Inter è Morganti? Bene. Ho fiducia nel calcio pulito e nel calcio in cui ci si può sbagliare. Hanno sbagliato, l’hanno riconosciuto, andiamo avanti». C’è ancora la tensione del dopo Brescia negli occhi e nelle parole di Claudio Ranieri. Alla vigilia della sfida contro i campioni d’Italia, il tecnico della Roma dà una nuova stoccata a Lippi («Ci sarà il tempo per parlarne. Ormai non mi amareggia niente. Quando ero giovane mi amareggiavo, adesso ci convivo. Non lo accetto, lo schifo, ma ci convivo») e annuncia chi sostituirà Julio Sergio nella porta giallorossa. «Il vice è Lobont – ha spiegato in conferenza stampa – Riise e De Rossi? Deciderò domani dopo l’allenamento di rifinitura. Totti sta bene e gioca».

LA VOGLIA E GLI ARBITRI – Nonostante la sconfitta di Brescia, Ranieri è fiducioso sul momento della Roma. «Mercoledì ho visto una squadra vogliosa e determinata. Ho rivisto la Roma che ha fatto tanto bene negli ultimi anni. Sappiamo che è dura, ma quello che ho visto mi fa ben sperare. Non è colpa dell’attacco, ma tutta la squadra è coinvolta. Noi davanti abbiamo delle bocche di fuoco importanti. Borriello si è sbloccato, ora verranno tutti gli altri. Adriano dal primo minuto? Spero di vederlo dal primo minuto, sono il suo primo tifoso. Gli errori arbitrali? Tutti siamo amareggiati, quando ci sono queste cose ti senti colpito e indifeso. Ormai hanno riconosciuto l’errore e andiamo avanti. Se ridirei certe cose? Io direi di riparlare della partita di domani, sennò facciamo sempre dietrologia. Domani abbiamo una grossa partita».

CORRAZZATA INTER – Il tecnico giallorosso analizza la sfida contro i nerazzurri. «L’Inter sta bene e sta facendo quello che deve fare, noi invece dobbiamo fare di più. Non partiamo alla pari, la classifica è lo specchio delle squadre. Se l’Inter sta su e noi giù, evidentemente abbiamo avuto dei problemi. Noi ora abbiamo di nuovo giocatori importanti, a Brescia abbiamo recuperato la nostra mentalità. Quindi adesso è come se ricominciassimo. Però i giocatori che rientrano sono ancora in convalescenza. Comunque, io sono sereno, i giocatori anche. L’Inter ha cambiato allenatore ma la squadra e la solidità sono le stesse. L’Inter è una corazzata ed è in grossa salute. Noi siamo un malato che si sta riprendendo. Non c’è Mourinho? Non c’è più un numero uno ma ce n’è un altro. Benitez ha vinto tanto ed ha un valore internazionale, quindi nessuna differenza. Forse toni più bassi da parte di tutti».

MEXES E CICINHO – Ranieri parla anche di alcuni singoli. «Sono molto vicino a Mexes, gli ho detto che aveva fatto un intervento da campione, peccato. Comunque il bello dello sport è questo, ci si può subito rifare. I ragazzi con il Brescia erano coesi e grintosi infatti sono sereno. La squadra si sta ritrovando. Io anche quando perdo se vedo che la squadra c’è, sono sereno e determinato. Cicinho? Sia alto che basso, a Brescia l’ho visto bene. Può spingere ed ha gran piede. Parlando con lui gli ho detto che può giocare anche più avanti. Si è infortunato e ci ha messo un po’ per riprendersi, ora è un altro giocatore».

TORNA RIISE – Ci sono anche Daniele De Rossi, John Arne Riise e Paolo Castellini, che erano in dubbio, tra i convocati di Claudio Ranieri per la partita della Roma contro l’Inter di domani sera. Il tecnico avrà a disposizione tutta la rosa salvo Taddei e Julio Sergio.

Condividi l'articolo:

36 commenti su “Ranieri : “Ho rivisto la Roma che ha fatto bene negli ultimi anni, siamo in ripresa””

  1. La sostituzione di Menez è stata giusta…
    Non perche il ragazzo stava giocando male…
    Ma perche con l arbitro Contro, a Menez non gli fischiano un fallo (il buon russo non ne ha fischiati 5 a favore di Jeremia)
    E cosi rischia di farsi male…o innervosirsi (giustamente) e prendere un giallo inutilmente…
    Questo è il ragionamento che ha fatto ranieri…
    Perche le partite non si vedono solo su chi gioca meglio, si vede l insieme.
    A calcio si vince e si perde in 11.

    Rispondi
  2. Capitolo Menez: inizia la stagione, da tutti è considerato la nota lieta della preparazione estiva, gioca, sempre, segna, corre…Ranieri “quest’anno punto forte su di lui” (e ora lo vediamo). Prima partita Roma-Cesena, partita bloccata, lui cosa fa al quindicesimo secondo tempo? lo toglie (eh si magari potevamo vincere, perchè esordire con 3 punti?). Cagliari – Roma, dopo il disastro Burdisso c’era solo un giocatore che saltava come birilli gli avversari e lui cosa fa? sempre a metà secondo tempo lo toglie (li c’è chi diceva che era per preservarlo contro il Bayern)….ed in effetti contro il Bayern Monaco lui gli preferisce Brighi…dico Brighi non Iniesta o Fabregas….domanda…ora vista la Roma del primo tempo lo farà entrare subito ad inizio ripresa, e invece no, entra all’ottantesimo….che senso ha?….Roma-Bologna, Menez non gioca bene (come tutti) e tac come un orologio svizzero a metà secondo tempo lo toglie…(nessuno giocava bene lo ricordo)…Brescia-Roma (e qui ti arriva la perla del genio Renieri) Menez gioca un bellissimo primo tempo, da tutti considerato il migliore in campo, eccetto che per D’Ubaldo e Ferretti che vabbe lo odiano forse perchè non gli versa le mazzette come Totti, l’unico dico l’unico che tentava di fare qualcosa, dribbling, accelerazioni….fine primo tempo che succede? vedo “heineken” Adriano sulla linea di metà campo, mi chiedo ora uscirà Vucinic (non l’ha mai strusciata) e allora??? No esce anche oggi Menez, non è possibile! questo è veramente troppo. Il tutto senza dimenticare che lo scorso anno, soprattutto nella parte finale, dove Jeremy faceva il fenomeno sempre, vorrei ricordare che al derby lo ha tolto per poi metterlo al secondo tempo (e dovrebbe ancora ringraziarlo), e la finale di Coppa Italia non l’ha fatto giocare preferendo un Toni ed un Totti immobili. Io penso che un giocatore così, con quella tecnica, con quella velocità, con quella fantasia (che in un calcio cosi povero di spirito non fa male neanche agli occhi di chi guarda) non meriti di essere trattato in questo modo da un allenatore scarso, che non sta facendo altro che deprimerlo in continuazione, con sostituzioni cervellotiche….e atteggiamenti incomprensibili. Spero vivamente che oggi non giocherà, perchè giocare sempre con l’incubo della sostituzione non permette ad un giocatore (soprattutto ad uno che sa che la sua forza sono le giocate difficili) di esprimersi con la tranquillità che merita. Viva viva Jeremy Menez

    Rispondi
      • no chi deve andare via è ranieri anche se viene difeso e se stasera vince contro l’inter osannato ma per me è un normale allenatore con la fissa di nn schierare mai i giocatori nel suo ruolo e n si capisce mai che modulo vuole attuare ma forse nemmeno lui lo sa

    • sono perfettamente d’accordo….menez in questo momento è l’unico ke riesce a saltare l’uomo e creare azioni da gol…nn capisco le sostituzioni di ranieri specialmente quella di domenica contro il brescia se qualcuno doveva uscire quello era vucinic ke vagava x il campo

      Rispondi
  3. Mah, io certe cose non le capisco. Menz è tra i migliori del primo tempo e lo sostituisce lasciando in campo Mirko che non sta in piedi. Ragazzi sperimao che venga una nuova proprietà che faccia piazza pulita, lascindo solo il buon Montali. Ranieri per me è out, per le scelte che opera, ma anche perchè responsabile di sta ca** di preparazione. Ma si puo???

    Rispondi
  4. 1)Perche NON esiste al mondo la coerenza (L anno scorso nessuno a criticare ranieri che ha fatto piu di 45 partite)
    2)Perche Esistono i finti romanisti…cambiate squadra
    3)Perche la roma è sempre Me.rda (per i finti romanisti)
    4)Perche se un giocatore lo compra la roma è una pippa e se lo compra QUALUNQUE altra squadra è un fenomeno (sempre finti romanisti)

    Tanta gente che scrive qua sarebbe assunta immediatamente a quella monnezza di “Tuttosport” o forse le leggono da la e poi le scrivono qua?? boh……

    Roma piange per voi “romanisti” che odiano l A.S.Roma

    Rispondi
    • STRAQUOTOOOOOOO…..RICORDATE CHE STO CRISTIANO L’ANNO SCORSO CO NA SQUADRA NIENTE DI CHE E COL MORALE E LE MOTIVAZIONI SOTTO I PIEDI HA FATTO QUELLO CHE HA FATTO (SENZA CONTARE POI I GRANDI ACQUISTI DELLA GRANDE SOCIETà LO SCORSO ANNO..)..DE MINCHIATE NE FA A JOSA SI INTENDE, PERò ORA CHE LE COSE VANNO MALE LO VOLETE CROCEFIGGE! INVECE DE SCRIVE MINCHIATE VENITE ALLO STADIO A SOSTENERE LA SQUADRA, POI SE LE COSE ANDRANNO MALE PAGHERà QUELLO CHE DOVRà PAGARE!

      Rispondi
      • belli de casa finalmente un vero urlo giallorosso!! abbattemo co li fatti tutti li Sconcerti, li gufi, li corvi che dicheno de esse della Roma ma manco sanno de che parlano, la Roma e i romanisti sò CORE se buttamo giù e se ripijamo ma soprattutto Amamo la squadra Forza maggica te semo vicini

    • mi dispiace contraddirti ma io i cambi di ranieri li ho criticati anke l’anno scorso molte e molte volte,x cui nn mi sento un FINTO ROMANISTA anzi io sono romanista dal lontano 1957 quando la ROMA era considerata da tutti la rometta e nonostante tutto a 61 mi sento un vero tifoso della ROMA

      Rispondi
      • NON bisogna “sentirsi” un tifoso della roma…
        BISOGNA ESSERLO…
        Le chiacchere stanno a 0, contano SOLO i fatti…
        Anche io ho visto un altra roma contro il brescia, non so se esploderà con l inter… ma presto vedremo la vera ROMA.

      • hai ragione nn bisogna sentirsi tifosi bisogna esserlo….allora ti dico ke lo sono al 100% ma vedere un allenatore ke immancabilmente sbaglia i cambi mi fa girare le p…e, lui è pagato x nn sbagliare e far vincere la squadra.quindi io da vero tifoso lo posso anke criticare xkè da lui e dai giocatori voglio sempre il massimo….SONO STATO CHIARO??? IN OGNI MODO SEMPRE FORZA ROMA

  5. quando vinceva l’anno scorso non c’era UNO che avrebbe avuto il coraggio di dire ranieri vattene… mo vai via.. sei senza pAlle… l’anno scorso quando ha tolto totti e de rossi al derby perchè non dicevate che non aveva le palLe??? bah.. daje claudio io sto con te

    Rispondi
  6. Finalmente gioca Cicinho, abbiamo finalmente capito (io lo dicevo da tempo) che uno così non può stare in panchina per far posto a Rosi!

    Rispondi
  7. ripeto la formazione che dovrebbe giocare sempre:
    3-4-1-2: julio sergio, mexes juan burdisso, cicinho de rossi pizarro riise, menez, vucinic adriano (borriello);

    domani con l’inter 4-3-1-2; doni (perchè lobont????), cicinho juan burdisso cassetti (cicinho perchè è in ripresa e gli altri son convalescenti;gli altri 3 perchè son titolari), brighi pizarro perrotta (3 corridori che devono far da diga), menez (l’unico che deve sempre giocare!), vucinic (l’unico che dà profondità) borriello (l’unico che segna ora come ora)

    Rispondi
    • sono convinto che da sabato inizia il campinato della roma.Ranieri è un allenatore che sa portare una squadra dal fondo sino ai piani alti e dato che noi siamo in fondo non farà fatica a fare il suo lavoro ora!il problema è con Ranieri non si vinceraà mai nulla,ma da quel che vedo la nuova società se ne è accorta dato che non gli rinnova il contratto

      Rispondi
  8. me cojoni, mo ha scoperto che mexes è un campione e cicinho è bravo e cosa aspettava a capirlo che tutta la squadra si infortunasse??? per doni cosa aspetta che si rompe pure lobont?
    ma andasse a tosa e pecore sto buffone…

    Rispondi
    • se atleticamete fossimo a posto e ranieri non avesse sbajato pure la preparazione l’inter sabato ce la mangiavamo!!!
      vedo la roma superiore tecnicamente da sempre..
      l’inter vince col fisico, con il fiato e cor catenaccio(a parte eto), tant’è vero che ci sono bastati burdisso e toni l’anno scorso per uscire inbattuti dagli scontri diretti in campionato

      Rispondi
  9. Grandi RAGAZZI!!!!!
    VOI SI CHE SIETE SERI!!!
    AAAA FINALMENTE UN PO’ DI SOLLIEVO!!!
    ALMENO NON SONO L’UNICO CHE PENSA CHE RANIERI DEVE SGOMMARE DA ROMA…
    MA AVETE LETTO STA COSA??
    RANIERI DOPO QUELLO CHE E’ SUCCESSO A BRESCIA, SI E’ MESSO A PARLARE DI LIPPI!!
    ASSURDO!!!

    Rispondi
  10. Sono d’accordissimo con te menez_89!!!
    ooooooooo finalmente uno che la pensa come me e le dice le cose!!!!
    Anche altri ce ne sono,e diciamolo che Ranieri non è da Roma.
    Guardate adesso vi dico secondo me la cosa migliore che un Allenatore con questa Roma può fare,lo consiglio per la gara contro l’Inter, ma secondo voi Ranieri farà come ho scritto qui sotto?Secondo me no,e poi uno dice perchè la Roma gioca male….
    COSA FAREI IO DA ALLENATORE DELLA ROMA NELLA SFIDA CONTRO L’INTER:
    Doni
    Cicinho-N.Burdisso-Juan-Riise
    De Rossi-Brighi
    Menez-Pizarro-Totti
    Borriello

    Cambi:65′ Simplicio per Pizarro;78′ Cassetti per Menez;80′ Adriano per Totti

    Rispondi
    • sono d’accordo con te anch’io avevo detto la stessa cosa,mi cambi menez che era l’unico (insieme a borriello)capace di cambiare la partita,invece di togliere vicinic che non sta bene e non regge i novonta minuti… per carità non è una critica a vucinic per il quale stravedo.. ma una critica a quel co…… di ranieri che non capice niente di calcio.cacciamolo via sto allenatore se no saremmo sempre la solita rometta

      Rispondi
  11. ma qst mo se ne accorto ke cicinho e un buon terzino???cor bologna ha ftt gioca un centrele(g.burdisso)al posto de cassetti infortunato e mo dice ke cicinho e un altro giocatore??ma durante all allenamenti ma ke guarda???…x me ranieri nn e da grande squadra(nn e vincente e nn ha un buon gioco)

    Rispondi
    • ma lo sai cosa è la cosa peggiore che è un allenatore senza le pa**e …. cioè mi vieni a dire che la rosa della roma può lottare solo per un posto in europa e forse se qualcuno sbaglia noi possiamo esserci??????’ ma se c’era spalletti co sta squadra sto scudetto l’aveva già vinto

      Rispondi

Lascia un commento