Uno stakanovista in rosa

In questa crisi generale che ha colpito la nostra squadra in questo inizio di stagione trovare una nota positiva è davvero difficile, anzi forse impossibile.   E’ da tempo ormai che mi sarebbe piaciuto scrivere due righe per un calciatore spesso ai margini di questa squadra ma sul quale si può fare sempre affidamento.  Nutro un amore calcistico verso questo ragazzo, un vero lavoratore, mai una parola fuori posto, perennemente a disposizione della squadra:Matteo Brighi, centrocampista di grandissima sostanza, grinta e discreta tecnica.   Chiamatelo gregario, panchinaro, seconda linea; tutto questo a lui sembra non importare:   le poche volte nelle quali viene chiamato in causa lo fa in maniere professionale e precisa come se non sentisse il peso di non giocare da tempo. Guardare gli altri scendere in campo ogni domenica non deve essere un boccone così semplice da mandare giù, eppure Matteo non sembra apparentemente sentire questa situazione. Ed è proprio in un periodo come questo che secondo me il suo ingresso in campo potrebbe portare una boccata d’aria al centrocampo.   Daniele sembra sfranto e una pausa spero possa fargli ritrovare quelle forze perdute e quella concentrazione che da mesi ormai sembra non travare sul terreno di gioco.   Al fianco del Pek non sfigurerebbe per niente pronto a tamponare ogni azione d’attacco degli avversari e preciso nel ripartire in contropiede con tutta la squadra.    Mi auguro davvero che il Mister possa concedere una chance a questo calciatore, perchè in fondo chi più di lui la meriterebbe?    In un momento di totale amnesia dei nostri ragazzi chi meglio di lui può entrare in campo con la consapevolezza di non essere un incognita , ma una bella realtà?    Speriamo davvero che ci si accorgerà di lui, perchè non considerare una pedina importante come questa, nonostante l’età e la poca esperienza, sarebbe davvero un grave danno per tutta la rosa.  Forza Matteo, siamo con te.

Condividi l'articolo:

14 commenti su “Uno stakanovista in rosa”

  1. PER ME, SAREBBE IL PRIMO A OTTENERE LA MAGLIA NELLO SPOGLIATOIO….NON PERCHE’ STA ZITTO ED E’ EDUCATO, MA PERCHE’ E BRAVO.CONTATE I PALLONI CHE STRAPPA ALL’AVVERSARIO,FATE UNA MEDIA DI GOL/MINUTI GIOCATI E AVRETE UNA SORPRESA…NON E’ UN CASA CHE QUANDO HA GIOCATO CON CONTINUITA’ CON SPALLETTI E’ ANDATO IN NAZIONALE..

    Rispondi
  2. io penso che il suo giusto spazio nella roma se lo sia già ritagliato. prima riserva a centrocampo. di più non gli farei fare. non perchè lo ritengo scarso, per carità, in una rosa di qualità come quella della roma ritengo abbia gente più forte davanti… anche se in un momento del genere, va bene come titolare visto che perrotta ormai è al capolinea; l’unico problema è che vorrei smetterla di vedere simone o matteo schierati a destra… è veramente una sofferenza infinita.

    ieri con giordano parlavamo dell’ipotesi candreva al posto di perrotta. ringiovanirebbe il reparto e non credo costerebbe quello che costava l’anno scorso. magari a gennaio… in modo da rispedire il buon matteo in panca…

    PS.: il problema GROSSO di Brighi è solo il suo agente, un rompicogl.ioni infinito che ha protesta da anni su rinnovi, sirene, adeguamenti…

    Rispondi
  3. tifosi audaci e coraggiosi che propongono Greco in mezzo al campo con Brighi.. mmmhh… Bravi, mi piacete così, pensavo di essere l’unico folle a pensarlo!!! 😀 😀 😀

    Rispondi
  4. senza dubbio brighi può dare molto alla roma.
    Per mercoledi lo metterei in campo insieme a Greco.. Pizarro ha giocato 3 partite in una settimana e non è al 100 per cento (causa ginocchio)… se non vogliamo trovarcelo cotto contro l’inter bisognerebbe dargli un turno di riposo.

    Rispondi
  5. Manuel, sono d’accordissimo con te. Matteo, per me, potrebbe essere tranquillamente un titolare…domani credo giocherà dal primo minuto…insieme a Pizarro e Perrotta/Simplicio…anche se vorrei vedere Greco…ma immagino sia troppo difficile… 😎

    Rispondi
    • si con poca esperienza intendevo che con le sue possibilità avrebbe potuto giocare molto di più sia in champions che in campionato.Inoltre era un paragone di esperienza con De Rossi e Pizarro. ;-)..tutto qui…:comunque è una bella garanzia!

      Rispondi
      • Brigitte Bardot, Bardot,
        Brigitte beijou, beijou.
        Lá dentro do cinema,
        Todo mundo se afobou.
        (bis)

        BB, BB, BB,
        Por que é que todo mundo
        Olha tanto pra você?

        Será pelo pé?
        Não é.
        Será o nariz?
        Não é.
        Será o tornozelo?
        Não é.
        Será o cotovelo?
        Não é.

        Você, que é boa e que é mulher,
        Me diga então por quê que é

  6. si. matteo ci può stare. in un momento di lucidità, a proposito del rinnovo, ricordo il mister che lo ha definito ‘una tassa’, per dire che era sempre puntuale quando chiamato in causa. ci metterei pure borriello che, infatti, non avendo fatto la preparazione con noi, è il più in forma. aspetto e confido, molto, in adriano.

    Rispondi

Lascia un commento