Un aggiornamento sul futuro di Lukaku e Dybala alla Roma

Il futuro di Lukaku e Dybala alla Roma è tutt’altro che scontato, soprattutto nel caso dell’attaccante belga, visto che in linea puramente teorica i giallorossi dovrebbero sborsare una cifra vicina ai 40 milioni di euro per assicurarsi le prestazioni dell’attaccanta belga, che viaggia ormai spedito verso i 31 anni. Proviamo a fare il punto della situazione per due giocatori sulla carta centrali per la Roma in questo particolare momento storico per il club.

Cosa aspettarsi sul futuro di Lukaku

L’ultimo articolo del quotidiano Il Tempo non esclude del tutto la possibilità di vedere Romelu Lukaku restare un’altra stagione in prestito alla Roma. L’edizione odierna del quotidiano suggerisce che – nonostante le voci che accostano Lukaku al Napoli come opzione in caso di passaggio di Antonio Conte ai Partenopei – il Chelsea fa fatica a trovare pretendenti permanenti per l’attaccante belga.

Finora, si dice che i Blues abbiano faticato a raccogliere offerte per il 31enne. La preferenza di Lukaku è restare in Europa e, soprattutto, in Italia. Così, secondo Il Tempo, è ancora possibile che il Chelsea cambi idea e raggiunga un accordo con la Roma per il prolungamento del prestito della Big Rom nella capitale italiana.

Le ultime sulla possibile permanenza di Dybala alla Roma

Per quanto riguarda Dybala, in questo momento è in gioco il futuro dell’attaccante argentino alla Roma mentre la stagione volge al termine e non è chiaro se i giallorossi giocheranno in Champions League la prossima stagione. L’attaccante argentino sarebbe in crisi dopo la decisione di Lionel Scaloni di escluderlo dalle prossime amichevoli che precedono la Copa America di quest’estate.

Secondo La Gazzetta dello Sport, questa esclusione ha ferito molto Dybala poiché il giocatore sperava di essere ricompensato per la sua straordinaria stagione nella capitale italiana. Al momento, però, il giocatore è ancora indeciso sul da farsi: il suo contratto con i giallorossi scade l’anno prossimo e c’è una clausola rescissoria valida per i club fuori dall’Italia che scade a fine luglio.

Secondo il quotidiano, l’entourage di Dybala ha ufficialmente ripreso da pochi giorni i colloqui con la Roma e si è informato sui piani a lungo termine del club dopo la nomina di Daniele De Rossi e del direttore tecnico Florent Ghisolfi. Toccherà a Ghisolfi proseguire il dialogo con Dybala e il suo agente Jorge Antun per risolvere ogni questione riguardante il futuro del giocatore. Staremo a vedere quali saranno le valutazioni sull’ex Juve e sullo stesso Lukaku.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento