Incertezza su Spinazzola: la Roma valuta il nuovo assalto per Wan-Bissaka

Ci sono stati timidi approccio in passato, ma questa volta la Roma potrebbe tornare con maggiore convinzione e serietà su Wan-Bissaka, terzino che ormai pare non avere futuro in Premier League. Complici le condizioni non ottimali di Spinazzola, per il quale ci sono ancora dei dubbi sulla ripresa al 100%, allo stato attuale i giallorossi devono valutare con grande attenzione tutte le opportunità che potrebbero giungere dal mercato.

Cosa sappiamo al momento sul possibile ingaggio di Wan-Bissaka da parte della Roma

Il terzino del Manchester United Aaron Wan-Bissaka è stato accostato ad un trasferimento di gennaio alla Roma, dunque, alla luce di diverse considerazioni fatte dalla dirigenza di recente. Il difensore di 25 anni ha lottato per ottenere qualsiasi tempo di gioco in questa stagione con il nuovo allenatore dei Red Devils Erik Ten Hag in carica e, secondo quanto riferito, sta spingendo per un trasferimento all’estero.

Già accostato in passato alla Roma, Wan-Bissaka è stato offerto da un intermediario alla squadra di José Mourinho. Il Manchester United insiste per trovare una soluzione definitiva per l’ex Crystal Palace, e la Roma potrebbe essere interessata: i giallorossi sono alla ricerca di un sostituto per Rick Karsdorp che potrebbe lasciare la Capitale nelle prossime settimane, riporta calciomercato.com.

Per quale motivo è tornato ad essre caldo il nome di Wan-Bissaka? Come riportato in precedenza, qualche dubbio sulla tenuta a lungo termine di Spinazzola è inevitabile, sezna dimenticare il fatto che il reparto esterni attualmente sia condizionato anche dal caso Karsdrop.

Secondo quanto riferito, Leonardo Spinazzola ha lavorato senza sosta dopo il suo recupero da un infortunio al quadricipite per essere al meglio nel nuovo anno. Il giocatore è stato in vacanza a Dubai, passando dagli allenamenti individuali a quelli con il capitano della Roma Lorenzo Pellegrini e Gianluca Mancini. Spinazzola, dal canto suo, sta ancora curando l’infortunio e – secondo La Gazzetta dello Sport – molto probabilmente tornerà in campo a metà gennaio, o con la Fiorentina il 15 gennaio o il 22 gennaio con lo Spezia.

L’esterno italiano è con il resto della squadra in Portogallo tra pochi giorni, ma si allenerà individualmente per tutta la durata della tournée. Staremo a vedere quali saranno le sue risposte sul campo, ma soprattutto se la Roma deciderà di affondare definitivamente il colpo su Wan-Bissaka per non farsi trovare impreparata ora che si comincerà a giocare ogni tre giorni. Del resto, Mourinho ha già lasciato intendere di volere due giocatori per ruolo.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento