La Roma cerca con insistenza Bailly: gli ultimi aggiornamenti


Sembra sia rimasto in lizza solo Bailly per rafforzare la difesa della Roma durante questa sessione di calciomercato. Dan-Axel Zagadou e Japhet Tanganga sono due dei difensori che i giganti della Serie A stanno seguendo in questa fase della finestra. Ma secondo La Repubblica, Bailly è il giocatore che Mourinho preferirebbe firmare prima che la finestra si chiuda il 1 settembre. Ecco perché occorre fare il punto della situazione questa mattina.

Cosa sappiamo sull’affare che potrebbe portare Bailly alla Roma

Il portoghese ha firmato Bailly quando era l’allenatore del Manchester United e rimane un fermo ammiratore del giocatore. Anche il Manchester United è disposto a lasciarlo andare in quanto al momento è forse il quinto difensore centrale della rosa. Tuttavia, i dati finanziari dell’accordo sono un grosso ostacolo per i giallorossi, intenzionati a recitare un ruolo da protagonista in questa Serie A in questo momento.

Bailly ha un contratto di 5 milioni di euro all’anno all’Old Trafford e anche il Manchester United vuole una commissione di prestito significativa se accetta un accordo del genere. Fulham, Siviglia, Monaco e Marsiglia sono alcuni altri club interessati a conquistare il difensore centrale quest’estate, ma la sensazione è che il giocatore voglia raggiungere Mourinho nella Capitale nel giro di pochi giorni.

Dunque, Eric Bailly è nella lista dei desideri dell’ex allenatore del Manchester United Jose Mourinho. Il portoghese vuole l’ivoriano alla Roma quest’estate prima della fine della finestra di mercato, secondo Repubblica. Sembra che Mourinho abbia identificato Bailly come il suo obiettivo prioritario per rafforzare la linea di fondo della squadra di Serie A. Il 28enne ha un futuro incerto al club con l’arrivo di Erik ten Hag.

LEGGI ANCHE  La Roma è ancora fortemente interessata a Chalobah per gennaio

Era l’ex allenatore dello United che era in panchina quando Bailly si è fatto strada attraverso le porte dell’Old Trafford dal Villarreal nel 2016. La Roma è stata una delle squadre con cui è stato legato il nazionale della Costa d’Avorio. Al Fulham è stato anche accreditato un interesse per il difensore centrale, ma ad oggi pare non ci siano i presupposti per portarlo a Londra.

Bailly è stato protagonista di buone prestazioni per lo United quando è stato abbastanza in forma per giocare per la squadra. Il 28enne sembrava avere tutte le carte in regola per avere successo con i Red Devils. Tuttavia, gli infortuni hanno ostacolato la carriera del giocatore a Manchester. Crescita fermata ed ora è indietro nelle gerarchie, con la Roma che vuole provare a sfruttare la situazione.


Lascia un commento