Battaglia tra Roma e Milan per Fekir: gli ultimi aggiornamenti


Milan e Roma non hanno ancora abbandonato la pista Fekir. Secondo Diario AS , Nabil Fekir si è unito al resto della squadra del Real Betis per il ritiro pre-stagionale in Austria . Ma il suo futuro è tutt’altro che chiaro – Goal ha riferito che Roma e Milan sono entrambe interessate a firmare il nazionale francese.

Riscontri sul possibile trasferimento di Fekir in Serie A

Fekir è felice al Betis ed è il giocatore più pagato nella storia del club. Ha dimostrato di essere uno dei giocatori più talentuosi in Spagna da quando è arrivato al Benito Villamarin. Ma la realtà è che il Betis ha bisogno di vendere per portare nuovi giocatori.

E Fekir è probabilmente la risorsa più preziosa che il gruppo andaluso ha nei loro libri. Si pensa che il Betis avrebbe accolto offerte di circa 35 milioni di euro per il regista, che gli è costato 20 milioni di euro quando lo hanno ingaggiato dal Lione. Betis possiede il 70% dei suoi diritti.

Se il Betis ricevesse ciò che voleva, potrebbe trasferirsi per riportare Dani Ceballos dal Real Madrid. L’andaluso sta per entrare nell’ultimo anno di contratto al Santiago Bernabeu ed è il settimo centrocampista scelto. Costerebbe tra i 10 ei 12 milioni di euro. Dunque, la Roma è interessata a Nabil Fekir, trequartista del Betis che tanto bene sta facendo in questi anni.

L’allenatore giallorosso José Mourinho si sarebbe mosso in prima persona con l’entourage del giocatore, ma c’è anche la concorrenza del Milan che potrebbe venir meno concretizzando altri obiettivi. Secondo quanto riportato da goal.com , però, il club capitolino è quello che per ora ha il vantaggio di agguantare il francese. Gli spagnoli, però, chiedono una cifra molto alta: circa 35 milioni di euro, soldi che né Roma né i rossoneri sono disposti a spendere. Il giocatore classe 93, invece, completerà il 18 luglio 29 anni e l’età potrebbe essere un fattore per far scendere il prezzo del suo cartellino.

Fekir ha contribuito molto a questa grande stagione con dieci gol e dieci assist in 47 partite in tutte le competizioni. Il giocatore ha prolungato il suo contratto fino al 2026 lo scorso gennaio. Questo lungo contratto spiega il prezzo richiesto ma non solo. Secondo Goal, il Betis punta a un grosso assegno a causa di una percentuale di rivendita del 20% promessa al Lione in caso di trasferimento.

Staremo a vedere se la Roma riuscirà a concretizzare l’affondo decisivo, in vista delle settimane più calde del calciomercato secondo quanto raccolto in giornata attorno al club della Capitale.


Lascia un commento