Si chiude la telenovela sul possibile passaggio di Cristiano Ronaldo alla Roma


Tra i tanti fronti impossibili, riguardanti il calciomercato della Roma, quello che ha investito nelle ultime settimane Cristiano Ronaldo è apparso da subito il più utopistico. Immaginando l’addio di CR7 al Manchester United, qualcuno ha ipotizzato che il campione portoghese potesse ricongiungersi con José Mourinho nella Capitale. Un’operazione che avrebbe avuto del clamoroso, ma che, anche al netto di una possibile riduzione drastica dell’ingaggio dell’ex Real Madrid, è apparsa da subito poco praticabile per il particolare momento storico che stiamo vivendo a Roma.

Fine dei rumors relativo al possibile passaggio di Cristiano Ronaldo al Manchester United

Secondo quanto riferito, Cristiano Ronaldo ha deciso di rimanere al Manchester United la prossima stagione nonostante le diffuse speculazioni sul suo futuro negli ultimi mesi. Il 37enne ha segnato 18 gol in 32 presenze con i Red Devils dal suo ritorno, ma non è riuscito a impedire al club di essere eliminato dalla Champions League agli ottavi dall’Atletico Madrid.

Il Manchester United ha bisogno di assicurarsi un posto tra i primi quattro in Premier League in questa stagione per guadagnare la Champions League tra un anno, e ci sono stati rumors secondo cui Cristiano Ronaldo avrebbe avuto voglia di lasciare l’Old Trafford quest’estate, 12 mesi prima della scadenza del suo contratto.

Tuttavia, secondo AS, il nazionale portoghese ha ora deciso di rimanere con i 20 volte campioni d’Inghilterra fino alla scadenza del suo contratto nel giugno 2023. Il rapporto afferma che Ronaldo ha una relazione “fratturata” con quello che è stato fino a poche settimane fa l’allenatore ad interim del club Ralf Rangnick , ma il tedesco ha lasciato il suo ruolo a fine stagione. Ronaldo crederebbe che il Man United “se la caverà bene” con il prossimo allenatore, e Erik ten Hag dell’Ajax sembra ormai il favorito per valorizzare ulteriormente un talento forse non più ai livelli di qualche anno fa, ma in grado ancora di fare la differenza.

LEGGI ANCHE  Mourinho pensa ancora a Lindelof per il mercato di gennaio

Insomma, una situazione non semplice da gestire per i Red Devils, ma con la convinzione sempre più diffusa che Cristiano Ronaldo possa far parte del progetto del Manchester United in vista della prossima stagione. Con buona pace dei tifosi giallorossi, i quali forse per un breve lasso di tempo ci hanno fatto un pensierino. Staremo a vedere se tra i vari reparti, Mourinho deciderà di operare anche in attacco. A prescindere dal fatto che Cristiano Ronaldo non sia un obiettivo raggiungibile in questo particolare momento storico. Vedremo come andranno le cose.


Lascia un commento