Italia e Germania: cambiare verso si puà²


Pellegrini Italia

Italia e Germania sono indubbiamente tra le nazioni pi๠forti in ambito calcistico eppure, nella scorsa edizione dei Mondiali, quelli del 2018 in Russia, entrambe hanno vissuto momento molto negativi. Gli azzurri non si qualificarono neppure all’evento mentre i panzer uscirono dalla manifestazione al primo turno con le testate sportive che parlarono proprio di Germania un flop mondiale visto l’andamento nel primo turno della competizione.

Entrambi le nazionali perà², in modo differente hanno dimostrato di saper cambiare verso rapidamente, con le rispettive selezioni di nuovo in auge.

<h3>Italia Campione agli Europei e ora Spareggio Mondiale</h3>
La storia pi๠incredibile é indubbiamente quella italiana. Dopo la clamorosa mancata qualificazione sotto la gestione Ventura, Roberto Mancini ha completamente trasformato la squadra e portato a vincerla il Campionato Europeo quando davvero nessuno ci credeva.

Ora perಠper il Commissario Tecnico di Jesi c’é un altro appuntamento fondamentale: gli spareggi per i Mondiali del Qatar dove prima dovremo affrontare la Macedonia del Nord ed eventualmente poi la vincente tra il Portogallo di Cristiano Ronaldo e la Turchia. Pensare l’Italia due volte fuori consecutivamente dal Mondiale é qualcosa di neppure immaginabile per milioni di tifosi anche se gli ostacoli non sono certo semplicissimi. Ma se torna lo spirito Europeo, i ragazzi del Mancio possono questo e molto altro ancora!

<h3>Germania male agli Europei ma poi…</h3>
La storia tedesca recente del calcio nazionale é andata invece all’inverso rispetto alla nostra. Dopo il pessimo Mondiale di Russia, anche gli Europei non hanno regalato grandi soddisfazioni ai panzer, usciti dalla competizione agli ottavi di finali contro l’Inghilterra, grande favorita alla vittoria che solo gli Azzurri sono riusciti a fermare  in finale a Wembley.

Poi perಠcon il nuovo Commissario Hans-Dieter Flick, per la Germania tutti gli ingranaggi sono andati nel posto giusto tanto che é stata la prima nazionale in assoluto a qualificarsi all’inedito Mondiale che si giocherà  in Autunno a Fine 2022.

La qualificazione é arrivata già  lo scorso 11 ottobre dopo il 4 a 0 rifilato proprio a quella Macedonia del Nord che dovrà  incontrare l’Italia per i play off. Grande protagonista della serata con una doppietta l’attaccante del Chelsea Timo Werner, il terminale offensivo su cui contano molto in Germania.

Fino al quel momento, la Germania in otto partite aveva conquistato ben 21 punti su 24 a disposizione, confermando che é tornata nel club delle grandi del calcio mondiale e che indubbiamente vorrà  dire la sua per la vittoria finale in Qatar.

Magari rivivremo uno dei grandi classici della storia del calcio: Italia – Germania non é mai una partita come le altre, emozioni a iosa per giocatori e tifosi. Nell’albo dei ricordi probabilmente la pagina pi๠bella fu quella scritta nel 1982 in Spagna con quel 3 a 1 che ci laureಠCampioni del Mondo. Il Goal di Paolo Rossi, quello di Marco Tardelli con annesso l’urlo liberatorio, la gioia dell’allora Presidente Della Repubblica Sandro Pertini.

Emozioni indelebili per chi le ha vissute e magari anche per chi ha avuto modo di assaporarle solo successivamente con le immagini dell’epoca.


Lascia un commento


Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /var/www/vhosts/forza-roma.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 5279

Notice: ob_end_flush(): Failed to send buffer of zlib output compression (1) in /var/www/vhosts/forza-roma.com/httpdocs/wp-includes/functions.php on line 5279