Come finirà Juve-Roma? Parlano Collovati e Altobelli

Come finirà Juve-Roma? Parlano Collovati e Altobelli

Ci sono tante persone che sono appassionate di scommesse calcio e non vedono l’ora che riprenda il campionato italiano, visto che nella prossima giornata ci saranno ben due big match degni di interesse. Si tratta di Lazio e Inter, ma anche della serata di gala che vedrà contrapposte domenica prossima Juve e Roma: proprio in riferimento a questa ultima gara, sul blog sportivo L’insider è stata pubblicata un’interessante intervista che vede protagonisti Altobelli e Collovati.

Il pronostico di un super attaccante come Spillo Altobelli

Come sempre, la sfida tra Juve e Roma potrebbe essere decisa dai giocatori più offensivi e quale migliore interprete del ruolo se non Spillo Altobelli per rispondere alla domanda su chi porterà a casa questo big match della prossima giornata di campionato.

Ai microfoni del blog L’insider, in compagnia del suo vecchio amico Fulvio Collovati, Altobelli ha risposto a diverse domande, analizzando un po’ più a fondo il momento vissuto sia dalla Juventus che dalla compagine giallorossa.

È chiaro che Altobelli vede la Juve di Max Allegri, tornato al timone della compagine bianconera dopo due anni, semplicemente per via del fatto che la Vecchia Signora è una squadra che non bisogna mai dare spacciata e nonostante le diverse possibili assenze in attacco, ha sette vite e vorrà accorciare il terreno che la separa dalle squadre che la precedono in classifica, in particolar modo rispetto a quelle che si trovano in vetta, ovvero Napoli e Milan.

Per Altobelli sarà la Juve a spuntarla, anche per via del fatto di giocare in casa: l’infortunio di Abraham potrebbe essere una situazione molto difficile a cui porre rimedio per la Roma, ma è chiaro che ci sono diverse variabili che potrebbero decidere il match. Chiesa, però, è in un momento di forma veramente impressionante e potrebbe fare davvero la differenza anche in questa gara.

LEGGI ANCHE  Bereszynski è il nome principale per il mercato di gennaio alla Roma

Torna Abraham per il big match o no?

È la domanda principale che si stanno facendo un po’ tutti coloro che hanno una forte passione per i colori giallorossi. L’esito dei vari accertamenti medici a cui si è sottoposto il forte centravanti di origini inglesi ha dato una sensazione comunque più rassicurante, ma in ogni caso la sua presenza per il match contro la Juve risulta essere in ogni caso a forte rischio.

Un’indicazione importante in tal senso è rappresentata dal fatto che Abraham salterà di sicuro l’allenamento del giovedì, anche se chiaramente con un morale totalmente diverso dopo aver scoperto che l’infortunio che gli è occorso alla caviglia destra durante la partita tra Inghilterra e Ungheria non è così grave come si pensava in un primo momento.

Di conseguenza, si potrebbe anche ipotizzare una sua presenza in panchina nella trasferta di Torino, ma in ogni caso la percentuale relativa all’assenza è sempre molto alta e non potrebbe essere altrimenti, anche per via del fatto che serve una certa dose di precauzione per evitare che la situazione della caviglia possa peggiorare.

L’esito degli esami è stato diffuso anche da parte della Roma, che ha parlato unicamente di un forte trauma di natura contusiva che ha colpito la caviglia destra del forte centravanti. È chiaro che ogni valutazione è rimandata ai prossimi giorni. Un colpo veramente forte, anche per via del fatto che il centravanti avverte non poco dolore e questo potrebbe essere un punto decisamente a suo sfavore per la presenza nel big match a Torino. Detto questo, bisogna mettere in evidenza anche come ogni decisione finale verrà presa solamente tra sabato e domenica. Se il dolore non dovesse passare in tempo utile, Abraham non si muoverò dalla Capitale, ovviamente.

LEGGI ANCHE  Zakaria rifiuta il nuovo accordo con il Borussia: la Roma si fa sotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.