Gli arbitri minacciano: “Mourinho squalificato o non si scende in campo”


Secondo quanto rivela Tuttosport gli arbitri italiani si sarebbero stufati di tutti gli attacchi che Mourinho gli ha, in questi mesi, riservato.
La goccia che ha fatto traboccare il vaso è l’imbarazzante accanimento contro Tagliavento di sabato sera culminato con un ancor più imbarazzante telefonata di Moratti a chiedere “una riflessione” degli organi competenti verso la terna arbitrale.

Mi chiedo quanto il presidentissimo dell’Inter abbia riflettuto prima di telefonare..

Una situazione talmente surreale che, oltre ad aver fatto fare al calcio italiano una magra figura, rischia di sfociare in preocupanti reazioni di violenza.

Una ragione più che giustificabile e per questo gli arbitri chiedono che il portoghese, dopo un deferimento e una serie infinita di ammende, sia squalificato in modo esemplare, almeno due giornate.
Se al contrario l’influenza della società più ricca e potente d’Italia farà prendere una delle solite e care decisioni soft, i fischietti italiani potrebbero scegliere di non scendere in campo in una sorta di sciopero.


LEGGI ANCHE  Dybala e Zaniolo subito protagonisti in Roma-Shakhtar

13 commenti su “Gli arbitri minacciano: “Mourinho squalificato o non si scende in campo””

  1. Non è detto che perchè una squadra abbia speso 50 milioni debba necessariamente vincere! E’ un’indecenza! Menano come facchini e pretendono di fare come gli pare! Milito ha avuto un’entrata vergognosa che avrebbe potuto compromettere la carriera di un giocatore! Avrebbero dovuto squalificarlo almeno tre giornate!

    Rispondi
  2. buoni che tanto finisce anche l’inter se è andata in b la juve alla moratti band nn so cosa potrà succedere e che mi dispiace che questo è l’ultimo anno di frigninho troppo furbo per rimanere dopo il casino che sta facendo

    Rispondi
  3. Reazioni di mou= PAURA!! e io godo..premetto che ora ci toccano due sfide importanti..napoli fuoricasa e milan in casa..credo che qui la roma possa perdere qualche punto(ovviamente spero di no) ma se poco poco le vinciamo entrambe cara Inter allora trema perchè veniamo a prenderti..

    Rispondi
  4. [quote comment=”135311″]Rosella si era dimenticata di avere il telefono nel 2007………..detto questo Moratti si merita proprio uno come Mourinho…….2 ridicoli![/quote]Forse non aveva soldi per le ricariche ahahahahah :1:

    Rispondi
  5. [quote comment=”135312″]MA POI ‘STA NUOVA MODA DI MOUFRIGNO DI PRENDERSI 25 MINUTI DI INTERVALLO ANZICHE’ 15?

    Ma io dico, se il regolamento dice QUINDICI minuti, NON puoi far rientrare la squadra dopo quasi mezz’ora… qui le cose stanno assumendo una piega sistematica… fossi stato l’arbitro avrei dato un cartellino giallo ad ogni giocatore dell’Inter per il rientro in netto ritardo…
    Oppure si potrebbe fare che dopo 15 minuti chi c’è c’è e chi non c’è non c’è… in poche parole avrei dato il fischio di inizio solo con i calciatori della Sampdoria (11 contro 0)
    ALTRO CHE MULTE (Moratti se ne infischia)… COSI’ IMPARANO![/quote]
    Se non erro danno una multa

    Rispondi
  6. si sente il padrone del calcio italiano,ma se nessuno lo ferma e gli da 10 giornate di squalifica la colpa non è sua.Io se fossi stato in Tagliavento avrei scritto un referto che l’avrebbe squalificato fino a giugno

    Rispondi
  7. MA POI ‘STA NUOVA MODA DI MOUFRIGNO DI PRENDERSI 25 MINUTI DI INTERVALLO ANZICHE’ 15?

    Ma io dico, se il regolamento dice QUINDICI minuti, NON puoi far rientrare la squadra dopo quasi mezz’ora… qui le cose stanno assumendo una piega sistematica… fossi stato l’arbitro avrei dato un cartellino giallo ad ogni giocatore dell’Inter per il rientro in netto ritardo…
    Oppure si potrebbe fare che dopo 15 minuti chi c’è c’è e chi non c’è non c’è… in poche parole avrei dato il fischio di inizio solo con i calciatori della Sampdoria (11 contro 0)
    ALTRO CHE MULTE (Moratti se ne infischia)… COSI’ IMPARANO!

    Rispondi
  8. Rosella si era dimenticata di avere il telefono nel 2007………..detto questo Moratti si merita proprio uno come Mourinho…….2 ridicoli!

    Rispondi

Lascia un commento