Giallorossi concentrati in vista del match all’Old Trafford

Giallorossi concentrati in vista del match all’Old Trafford

Una Roma tra alti bassi quella vista nel corso del campionato, croce e delizia dei tifosi giallorossi. Ieri alla Sardegna Arena è stata l’ennesima dimostrazione di una Roma mentalmente preparata, ma atleticamente volubile, la stanchezza si fa sentire e gestire più partite in una settimana non è mai facile dal punto di vista fisico e psicologico specie a fine stagione.

Prima Torino e poi Cagliari, i tre gol subiti sembrano quasi una costante. Ieri davanti ai rossoblù che stanno risalendo la china della zona retrocessione e che sembrano aver ritrovato la verve dopo la cura Semplici, i giallorossi hanno inseguito per tutta la gara senza tuttavia portare il risultato a casa.

Giovedì il match contro il Manchester United

La Roma ha comunque un obiettivo stagionale, quella Europa League che li vedrà in campo giovedì per la semifinale contro i più blasonati Red Devils tra i favoriti per la conquista del prestigioso trofeo. Anche se è ancora presto per conoscere l’undici iniziale, vai su questo sito per conoscere i pronostici della partita dell’Old Trafford.

Fonseca mette in guardia i suoi consapevole della spinta offensiva dello United, un team che sa fare male in contropiede; dal canto suo la Roma deve evitare di chiudersi in difesa ma aggredire e  intercettare il loro gioco, far girare la palla senza restare mai scoperti nelle retrovie. Un ostacolo non da poco lo United che ha liquidato con semplicità un ottimo Granada.

Fonseca messo sotto esame desidera fortemente questa Coppa, è concentrato al massimo su questo obiettivo nonostante si facciano sempre più insistenti le voci circa i nomi dei suoi possibili successori, Sarri e Allegri su tutti. La débâcle contro il Cagliari ha messo in luce i limiti della Roma, le pagelle parlano chiaro. In sintesi salvo colpi di scena Paulo Fonseca dirà addio alla panchina giallorossa.

Testa a testa dunque tra i due allenatori dal passato bianconero. Allegri secondo calciomercato.it è il preferito della dirigenza giallorossa, anche se a differenza del primo Sarri non chiederebbe modifiche nella rosa. Ne sapremo di più nelle prossime settimane. In chiave mercato la Roma punta al gioiellino del Cagliari Nahitan Nandez osservato speciale alla Sardegna Arena e reduce da una ottima prestazione. La Roma dovrà però battere la concorrenza di altri club italiani ed esteri, tra cui il Napoli che già in passato aveva messo nella sua wishlist il talento uruguayano ex Boca.

A Genova l’imperativo è vincere

Il prossimo match di campionato si giocherà domenica al Luigi Ferraris di Genova contro una Sampdoria a metà classifica. I tifosi si aspettano una prestazione brillante dei propri beniamini, non ci sono scuse l’imperativo è vincere. Gran parte della tifoseria è delusa dal risultato di Cagliari ed ha percepito una Roma arrendevole sul fronte campionato poiché sta puntando tutto sull’Europa League. Ricordiamo che nelle ultime tre giornate di campionato la Roma ha racimolato un magro bottino con solo un pareggio e due sconfitte.

3 pensieri su “Giallorossi concentrati in vista del match all’Old Trafford

  1. Parere personale.
    Leggo qui sopra articoli datati sei, tre anni fa’.
    non ne capisco il motivo.
    Credo che non interessino più a nessuno.

    Quanto alla partita, la Roma di quest’anno
    avra’ speranze contro il M.U.?
    Sono con Friedkin, ma sono stufo del loro silenzio.
    E’ la loro strategia?
    Ed il tifoso di che vive?
    Di Torino-Roma e Cagliari-Roma?
    Tanto per citare le ultime partite.
    Una stagione di umiliazioni continue.
    Hanno assistito inermi a questo scempio.
    Grande delusione.
    Sarri, Allegri?
    E ricominciamo.
    Come da undici anni a questa parte.
    FRS

    1. Ave, tu sai che sono d’accordo con ciò che scrivi e come potrei pensarla diversamente visti i risultati recenti in campionato?
      Spiace dirlo, ma anche se detesto gli sbiaditi e tutto quell’ambiente, da tifoso obiettivo devo ammettere che quest’anno ci sono stati superiori in tutto. E per la Roma giallorossa è un disonore inaccettabile.

      Per quanto riguarda la partita di Coppa, se gli 11 che andranno in campo e Fonseca si ricordassero di onorare la maglia, se avessero un po’ di orgoglio per cancellare le figuracce e le goleade del passato, potrebbero anche farci un bel regalo.
      Ci credo poco, ma hai visto mai?

      1. Ciao Alex, per repulsione nei confronti
        degli sbiaditi, non li ho citati.
        Ma quello che hai scritto su di loro, è la
        sacrosanta verità.
        Difficile ammetterlo ma è così.
        E per noi è un qualcosa che fà male.
        Inaccettabile, soprattutto perchè mettono su una squadra
        con due soldi.
        Raramente li vedo, ma lo spirito con cui vanno in campo,
        noi ce lo sognamo.
        Grinta, aggressività, gioco in verticale, puntano
        subito la porta e in avanti hanno due che purtroppo la vedono.
        Noi gioco lento, sempre in orizzontale, dando modo alle difese
        di chiudersi.
        E quando segni!
        Immobile è stato uno dei migliori acquisti degli ultimi anni.
        Pagato due lire si è rivelato un vero killer d’area.
        Se lo avessimo preso noi, critiche a più non posso.
        Già perchè noi pretendiamo giocatori da Real o Barca
        che in campo poi sono nulli.
        Milioni e milioni buttati tra acquisti ed ingaggi.
        Anche Lazzari che sulla fascia è un treno,
        sarebbe stato massacrato prima di mettere piede a Roma.
        A me piace il 4-3-3.
        Spinazzola- Lazzari sulle fasce ed hai 4 centrali che pochi hanno.
        Noi ancora con Peres Santon.
        Ci consideriamo una grande squadra (a che titolo poi).
        Cominciamo a diventare più umili
        e prendere visione della nostra dimensione che per ora
        è deprimente.
        E’ tutto l’anno che ci umiliano.
        Fonseca non lo voglio più sentire nominare
        e a Natale durante la sosta doveva essere cacciato.
        Bisognava prevedere ed avere il coraggio per farlo.
        La classifica ha tratto in inganno, ma i segnali si vedevano.
        Sto con i Friedkin e mi aspetto che ridiano dignità
        a questa società.
        Francamente sono avvelenato e molta gente lo è
        ma …
        FORZA ROMA SEMPRE!
        Un saluto👋
        p.s. che almeno in coppa, onorino Maglia e Colori
        e ciò che rappresentano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.