Le pagelle di Roma-Inter: super Mkhitaryan, Spinazzola rovina tutto

Le pagelle di Roma-Inter: super Mkhitaryan, Spinazzola rovina tutto

Non mancano certo gli spunti interessanti a proposito delle pagelle di Roma-Inter. Indicazioni tutto sommato positive per Fonseca, che tuttavia vedono definitivamente sfumare la piccolissima possibilità di andare in Champions League tramite il campionato (l’unica speranza resta l’exploit ad agosto in Europa League). Impossibile raggiungere il treno delle prime quattro, ma è altrettanto vero che la fase di smarrimento di qualche settimana fa pare essere definitivamente alle spalle.

La pagelle di Roma-Inter

Chi sono stati i migliori e i peggiori nel corso di Roma-Inter? Partiamo col dire che la prestazione della squadra è stata buona, con alcuni errori individuali che anche in questa circostanza i giallorossi hanno pagato a caro prezzo. Resta forte la sensazione che in un momento particolare come questo, il vero giocatore insostituibile per Fonseca sia il ritrovato Mkhitaryan. Senza dimenticare la crescita del reparto difensivo.

Pau Lopez 6: serata senza straordinari per lui. Incolpevole sui due gol subiti, ha avuto il merito di chiudere la porta a Brozovic nel primo tempo, evitando il doppio svantaggio.

Mancini 6,5: ottima partita in marcatura su Lautaro Martinez. La difesa a 3 richiede un po’ di spinta in più, ma va bene così;

Ibanez 7: questa volta nemmeno un’amnesia. Prova sontuosa e peccato per l’uscita dal campo nel finale che ha tolto un po’ di sicurezza alla difesa;

Kolarov 5,5: sembra suo l’errore suo gol di De Vrij. Per il resto ordinaria amministrazione e partita “pulita”;

Bruno Peres 6,5: cala notevolmente nel finale, ma a lungo ha messo seriamente in difficoltà Young. Cresce in modo evidente di partita in partita;

Diawara 5,5: fatica a dare geometrie alla squadra, ma quantomeno evita errori in disimpegno. Non un dettaglio;

Veretout 6,5: prova di grande sacrificio e quantità, a discapito parzialmente della qualità. Alla Roma, però, serve esattamente questo;

Spinazzola 6: il voto crolla per quel goffo errore che costa due punti. Troppo grave la macchia su una prova che senza l’episodio in questione sarebbe stata da 7.

Pellegrini 5: altro passo indietro rispetto alle recenti discrete uscite. Ancora una volta, fatica a fare il salto di qualità;

Mkhitaryan 7,5: oltre al gol, quando tocca palla lui è sempre un pericolo per l’Inter. Giocatore letteralmente rinato nel 2020 ed imprescindibile per la Roma del prossimo anno;

Dzeko 6: incide molto poco in zona gol, ma soprattutto nel primo tempo è fondamentale nel far salire la squadra nei momenti di massima difficoltà.

Gianni

26 pensieri su “Le pagelle di Roma-Inter: super Mkhitaryan, Spinazzola rovina tutto

  1. ma io mi domando, xkè? xkè qsta continua presa xil culo fatta cn suprema leggerezza.

    se fonseca voleva punire zaniolo xil nn impegno bastava ke lo dicesse (d’altro canto lo aveva già fatto cn giustino..) e allora nn ci sarebbero stati sospetti xla nn convocazione vs l’inda.

    xkè sinceramente, cme faccio a credere ke in 2-3 giorni abbia recuperato dal problema al polpaccio, qndo facendolo solo scaldare riskieresti di mandarlo ko xlungo tempo?

  2. Per la Roma una stagione davvero fortunata…
    Speravamo nel quarto posto e abbiamo trovato l’Atalanta che le vince tutte.Poi speravamo nel quinto posto e abbiamo trovato il Milan che le vince tutte.
    Dovevano cedere la società ed è arrivato il virus.
    La Formellese, nonostante il calo finale, ci sta davanti di 10 punti e passa.
    E come se non bastasse, a gettare benzina sul fuoco ci si mette pure Fonseca, preparandoci all’ennesimo mercato estivo disastroso per la Roma, con Dzeko e Zaniolo (il capitano e il giovane più promettente) che hanno già le valigie in mano o quasi.
    Spero di sbagliarmi.

    Sottoscrivo il post di AVE.

    Su Repubblica, dargli dei pennaioli è il miglior complimento, in realtà sono ben peggiori.

  3. Ancora non sono riuscito a “leggere” Fonseca. Si sta alienando qualche giocatore che era stato acquistato dal futuro prestigioso. La societa’ nicchia come al solito. La situazione non e’ per niente chiara. Allora, compri Kalinic, dai via Elsha, tieni in panca Under, litighi con Zaniolo. Mi pare che Fonseca sia l’allenatore giusto per questa societa’, per la quale ho perso molto rispetto. All’inizio pensavo che Mr. Pallotta fosse la persona giusta. Mi devo ricredere, e pure di parecchio.

  4. ..ke poi sempre allo stesso punto arriviamo.
    Aldilà che siano attendibili o no certe ricostruzioni a dir poco fantasiose, dve si vuol far cmq passare zaniolo xl’erede di Cassano, la Roma non interviene mai, al massimo sarà il mister alla proxima intervista a far chiarezza. Ma mettessero in naftalina qst’aplomb distaccato che ha prodotto danni, e che ha ridotto la Roma al rango di un pungiball.

  5. ma l’articolo di repubblica su zaniolo? ne vojamo parlare? ma su qli fonti codesto pennaiolo ubriaco si è basato xspalare merda?

  6. @@@ la buona notizia è che il pericolo sia scongiurato.
    Chi non ha pensato al peggio?

    @@ riprendo un pò di post.
    Fonseca tranne rare eccezioni, non lavora con i giovani.
    Primavera mai calcolata.
    Under e Kluivert sotto la sua guida non sono migliorati
    anzi.
    Doveva farli crescere, curare, ma non è un allenatore
    dedito e capace di questo.
    Vuole lavorare con gente già di esperienza.
    Li ha fatti fuori e probabilmente anche deprezzati.
    A meno che non siano già stati messi nella lista dei partenti
    o promessi e venduti.
    Sicuramente non rientrano nei suoi piani.
    Non scordiamoci che la Roma deve monetizzare.
    Allenatore mediocre, non ha dato un’identità alla squadra.
    Non ha creato un gruppo.
    Cambi di moduli e giocatori in continuazione.

    @ con Zaniolo devono giocarsela fina, perchè puoi
    preparare il terreno quanto vuoi, ma se viene ceduto,
    succede il finimondo.

    *** dopo l’addio di Totti e DDR è lui che ha preso il posto
    nei cuori dei Romanisti.

    ** pensassero ai Pastore, N’Zonzi, JJ, Fazio Karsdorp ecc.
    pur rimettendoci, sono loro da piazzare a tutti i costi.

    * una non società allo sbando totale
    e ancora c’è, chi li segue e li difende.

    @@@ nove anni di nulla e di debiti
    aumentati, non bastano per capire che devono andarsene?

    @@ molti ancora pensano che abbiano salvato la Roma…

    @ se arrivasse una buona offerta (clausola) da 30 ml di €
    Pellegrini può partire.
    Giocatore normale, altalenante, non ti dà niente,sbaglia molto
    e con questo nuovo modulo, un pesce fuor d’acqua.

    FRS💛💗

  7. Occhio a Fonseca, che dopo aver rovinato il rapporto con Kluivert e Under, adesso sta creando problemi anche con Zaniolo, il miglior talento che abbiamo e che sarà il futuro del calcio italiano.
    Con la marea di problemi societari che ha la Roma in questo momento, ci mancava solo questo!

    Rischiamo di perdere sia lui che Dzeko tra un mese e sarebbe il colpo di grazia per una squadra che negli ultimi anni ha innescato una spirale discendente.

    Sinceramente preferisco perdere Fonseca che non Zaniolo.

    Questa non è solo una società di dilettanti, è anche un posto di gente senza cervello. L’impressione è che a questi dirigenti della nostra Roma non gliene può fregar di meno.

    1. Dopo aver messo ai margini sia kluivert che under fiovani beavi forti ma indisciolinati tatticamente..evidentemente insegnar calcio nn e6nelle corde del ns allenatore…ha avuto atteggiamenti discutibile nei confronti di zaniolo. La reprimenda in diretta tv nn l’ho mandata giù nn si educano iragazzi cosi. È facile tirar fuori il meglio da Dzeko o Miki che ne hanno di esperienza e sono giocatori già formati, un bravo alle allenatore fa crescere i giovani….la stima x Fonseca sta finendo

  8. Ciao a tutti e Forza Roma!
    Avrei dato mezzo voto in più a Dzeko e non condivido l’insufficienza a Diawara (notare che uscito lui non siamo più riusciti a gestire palla….)
    Non concordo sulle critiche a Fonseca : ha concesso nulla all’Inter di mister 11mln Conte che poteva andare a -3 dalla Juventus,e se confrontiamo le risorse messe sul mercato dalle 2 società Conte dovrebbe nascondersi invece di lamentarsi per un giorno di riposo in meno !

  9. Ave, come scrivevo in un mio post precedente, la partita è tra noi e il Bilan. Noi dobbiamo assolutamente arrivare all’ultima gara con 4 punti di vantaggio, altrimenti siamo fuori. Se arriviamo con 3 punti di vantaggio, all’ultima giornata noi coi Rubbens perderemo, come sempre allo Stadium, e loro giocheranno in casa contro un Cagliari in infradito e vincendo ci aggancerebbero, con lo scontro diretto a favore. Indi, l’unica speranza per evitare i preliminari è di fare 9 punti nelle prossime tre gare e sperare che il Bilan non ne faccia più di 7 contro Sassuolo, Atalanta e Samp.

    Certo che i due punti gettati al vento ieri sera peseranno eccome. Spinazzola, per favore smetti col calcio e datti al cinema, puoi sempre fare il seguito di Fantozzi (alla rincorsa…).

    1. @@@ ciao Alex, concordo con te,
      ecco perchè ho detto “battaglia fino alla fine”

      @@ se poi ci complichiamo la vita da soli…

      @ ogni partita è una scommessa.
      Non ti fanno stare tranquillo neanche quando
      “fanno la doccia!”

      *** sono incazzatissimo per ieri sera.

      ** onestamente non sono tranquillo.

      * gli strisciati, stanno giocando.

      @@@ arrivare sesti, sarebbe un ulteriore fallimento
      oltre a quello maturato fin’ora.

      @@ la stagione peggiore dell’era americana!

      FRS💛💗

  10. oh, a qndo qndo direzione arbitrale e var ci vengono amike, siamo sempre capaci di rovinare una partita giocata e gestita bene.

    domanda:
    qlkuno sa il motivo xcui giustino e under sno eternamente imbullonati alla pankina, qndo nl 2tempo giocando in contropiede cn la loro velocità avrebbero potuto kiudere la gara?
    cme si fa a preferire perotti ke pare un bradipo in ciabatte è un altro mistero..

    1. @@@ perchè oramai il gioco di Fonseca
      non prevede più le ali, se così vogliamo
      chiamare Under e Kluivert.
      Certo così facendo si stanno deprezzando.

      @@ tre dietro, Peres, Spinazzola, esterni alti,
      Veretout Diawara Pellegrini a centrocampo,
      Miki, Dzeko.

      @ non vedi che Pellegrini è un pesce fuor d’acqua?
      Già gioca fuori ruolo.
      Poi altalenante, sbaglia molto, impreciso.
      Mai incisivo.
      Sbaglierò, ma dovendo monetizzare,
      non mi stupirei della sua partenza.
      Perez potrebbe ricoprire quel ruolo.

      *** niente contro di lui, ma come Lopez,
      non mi fà impazzire.

      FRS💛💗

      1. xdonami, ma qui cme gioca la nuova-roma nn c’entra.
        xkè se nl 2tempo ce stavamo dietro a riccio xpoi tentare il contropiede, ma ke cazz metti perotti e perez.
        hai 2 furetti a disposizione, almeno uno buttalo in campo no?

        qua 2 sno le cose.

        o sno già venduti e nn vojono riskiare infortuni (vedasi alla voce cetin, altra operazione di m**** ma in linea cn il loro cervello malato). oppure è successo qlkosa (vedasi alla voce florenzi) e fonseca li ha inkiodati in panchina…

      2. @@@ credo che li abbia fatti fuori.
        Probabilmente non rientrano nei suoi piani.

        @@ oppure sono stati venduti.

        @ certo che la loro scomparsa dà adito
        a mille interpretazioni.

        *** è anche possibile che all’improvviso
        te li ritrovi in campo.

        ** ho sempre ritenuto Fonseca un allenatore
        molto volubile e che a volte va in confusione.
        Pessimo nelle sostituzioni.

        * al di là degli infortuni, ha cambiato spesso formazione.

        @@@ così facendo, non dai un’identità vera alla squadra.

        @@ devi costruire un gruppo e cementarlo,
        poi è chiaro che a seconda
        delle esigenze puoi cambiare.

        @ ma ci sono state partite con 5/6 giocatori
        diversi contemporaneamente.Troppi.

        FRS💛💗

      3. ..certo se poi trapela una frase di un dirigente dl bashaksasir (ke detiene una quota di incasso sulla futura vendita di under) ke dice ke oramai la trattativa col napoli è in fase avanzata.
        ma vuoi vedere ke c’ho azzeccato e in + (lo stesso dicasi x cetin-verona) siamo gli unici str**** sul globo terracqueo (pjanic mi pare ke scende in campo) ke nn fanno giocare i propri tesserati xkè sno lì lì xvenderli?
        e ad agosto allora xla coppa.. cn ki ti ritrovi in attacco? cn qlla atta di kalinic? e la banda zombie perotti e pastore?

  11. @@@ Lopez sui rigori, veramente
    imbarazzante.

    @@ poi da furbo,
    lo anche ammesso pubblicamente.

    @ neanche puoi contare su questo
    e la mia impressione è che i compagni della difesa,
    non si fidino molto di lui.
    Personale sensazione.

    FRS💛💗

    1. ..x nn parlare dei rinvii di piede, ma nn lo avevano preso xkè si diceva ke fosse bravo cn la palla tra gli scarpini? mah.

      1. @@@ sì, lo ha voluto Fonseca appunto per questo.

        @@ non so quanti rinvii abbia fatto bene
        in tutto il campionato.

        @ pagato 30 ml di €.

        *** può sembrare che io ce l’abbia con lui,
        non è così, sbagliano tutti.

        ** ma il ruolo del portiere è fondamentale.
        Deve dare sicurezza a tutta la squadra.

        * mi aspettavo di più.

        @@@ Mirante ad esempio lo vedo più sicuro.

        @@ ottimo il suo finale di stagione,
        avrei continuato con lui.

        @ ed i soldi spesi per Lopez, li avrei destinati
        per altri reparti.
        Un vero vice Dzeko ad esempio.

        FRS💛💗

  12. @@@ Fonseca ha cambiato moduli
    formazioni,
    giocatori.

    @@ alla fine ha creato una gran confusione
    tra i calciatori stessi.

    @ ha deciso per la difesa a tre,
    che vada avanti così
    fino alla fine del campionato.

    *** a proposito di campionato,
    il peggiore dell’era americana.

    ** parere personale, avevamo la squadra
    per arrivare tra le prime quattro.

    * non bastano infortuni, squalifiche,
    o errori arbitrali per giustificare il tutto.

    @@@ grande delusione.

    @@ il milan è lì, e gioca bene.

    @ occhio, sarà battaglia fino al termine
    del campionato.
    E non vorrei la beffa finale.

    FRS💛💗

  13. @@@ incredibile, come buttare via due punti.

    @@ giochiamo in 10.
    Pellegrini in quella zona del campo nullo.
    Spaesato.
    Questo modulo non fà per lui
    Che giochi Perez.
    Da quando abbiamo ripreso il campionato,
    non gli ho visto fare una gara da 6.
    Solo i giornalai romani lo proteggono.

    @ se qualcuno paga la clausola via.
    Con 30 ml trovi di meglio.

    *** sono incazzato nero per la partita di ieri sera.

    FRS💛💗

  14. Spinazzola ha regalato in condivisione con kolarov il gol di de vrij, bastava appoggiarsi a lui e nn farlo saltare liberamente di testa a 2 metri da pao lopez. Il moduli a 3 giova sicuramente a spinazzola ma nonostante qsto è rouscito a da solo a farci perdere. Ovviamente la delusione più grande e Pellegrini, dalla ripresa del campionato nn ha mai superato il 5 in pagella. La cosa più preoccupante è l’inconsistenza caratteriale che lo tende un giocatore su cui nn si può più contare. X una buona offerta deve essere venduto subito. Kolarov oramai ha raggiunto il limite delle sue capacità nn può giocare titolate è stato in grande giocatore ma il corpo nn risponde più. Ma ripeto fino alla morte ci servo un giocatore di livello a centrocampo, nn voglio più vedere Diawara e Cristante, Piuttosto prendiamoci a 2 spicci locatelli del sassuolo. Ieri l’inter era da distruggere con distanze eccessive tra i reparti e poco concentrati…salvo solo Ibanez ,Dzeko e Miki…e l’incredibile brunetto ceres (contro ogni aspettativa).

    1. Ciao Ludovik,
      rispetto a come eravamo messi poche settimane fa, questa striscia di risultati positivi era decisamente insperata. Cone noti anche tu, però, ci sono diversi problemi non risolti.

      Tra le cose positive noterei l’apporto di giocatori come Miki o, per altri versi Veretout, che a mio parere rendono ancora più evidente la poca consistenza di tanti nostri acquisti negli anni. Possibile che la Roma non abbia potuto acquisire in molte più occasioni dei giocatori che fossero semplicemente “forti”?
      Al di là degli schemi utilizzati, con certi giocatori la differenza spesso si nota. Come è stato possibile perdersi in un caos di valutazioni del tipo:”Quello non è adatto, ma è un buon prospetto”, “Quello non è pronto, ma un giorno lo sarà”, “Quello è acciaccato, ma un giorno guarirà”?

      Spinazzola, che pur aveva fatto delle cose buone in partita, decide di regalare un rigore all’Inter, confermando come la nostra squadra sia a volte un misto di gagliardia e momenti ridicoli. Anche in questo casi sembra impossibile giocare semplicemente “bene”. Se non è la forma fisica, sono gli schemi che non vanno. Se non sono gli schemi, è la concentrazione. Le partite dovrebbero finire dopo il fischio finale, non prima. Non ci si può distrarre in quel modo e gestire così male l’azione. Non è un fatto di qualità, ma di attitudine mentale. La nostra si ammoscia con grande facilità. Gli avversari lo sanno e ci provano fino alla fine. Abbiamo vinto contro il Barcellona con un Juan Jesus in campo che ha sbagliato pochissimo. Possibile che stare concentrati 95 minuti per noi sia un’impresa?

      1. Hai centrato la qstione, una manica di giocatori più o meno buoni ma nn per tutte le stagioni, se uno gioca bene a 4 dietro e scarso a tre, se si gioca con un centrocampo a 2 abbiamo più o meno giocatori scarsi poi pieni di incursori e esterni, una sola punta ( kalinic manco lo considero) un portiere che sa fare il fraseggio ma nn sa uscire ne sembra organico w funzionale alla difesa…tutto un equivico tattico tecnico che denota quello che ho più criticato alla roma e agli ultimi Ds che hanno costruito una rosa illogica sull’onda delle occasioni e delle svendite senza un vero progetto. Es smalling e miki sono stati presi solo xche’ erano in saldo/prestito ai margini dei progetti delle loro società..ma nn x un disegno tecnico. La cosa grave è che ira ci troviamo senza uno zoccolo duro, senza 4 o 5 giocatori si livello che siano la spina dorsale della squadra ma un accozzaglia di buoni giocatori che vanno bene solo x le mezze stagioni

      2. Purtroppo è così. Per qualche motivo che ignoro non si è voluto comprendere l’importanza di una continuità nella sfera tecnica. In una società con poche conoscenze sportivo/calcistiche sarebbe necessario un Ds o un allenatore capaci e con pieni poteri (o preferibilmente entrambi), invece di licenziarli o farli fuggire. L’ho scritto altre volte, ma ancora non mi capacito di come, all’arrivo di Fonseca, il leit motiv degli uomini della società fosse:”Da oggi compreremo solo giocatori utili al gioco dell’allenatore”. A me sembrerebbe la normalità, a Trigoria si sbandiera come una rivoluzione culturale.
        Sono contento che Fonseca stia andando meglio, ma il suo posto non mi sembra più saldo di quello dei suoi predecessori, al momento. Finora il record credo spetti a Garcia con ben due anni e mezzo di panchina…un primato per questa Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.