Pallotta: “Assurdo che un individuo voglia prendersi i meriti dell’accordo sui diritti TV”


James Pallotta, tramite il sito ufficiale della Roma.
È curioso come nello stesso momento in cui la Premier League annuncia un incremento sostanziale dei diritti tv, un individuo stia provando a prendersi i meriti del recente accordo sui diritti televisivi italiani.

In realtà certi passi avanti sono stati fatti grazie un club come il nostro e ad altri che hanno spinto per una nuova visione. Siamo inoltre convinti che molti benefici non si siano realizzati nella Lega per colpa di questo stesso individuo.

Congratulazioni alla Premier League per l’accordo raggiunto: è sicuramente meritato. Il mercato globale conferma che questa opportunità esiste anche per noi in Italia. Per arrivarci, però, tutti i Club Italiani devono guardare al futuro e lavorare insieme con trasparenza per riportarci dove meritiamo di essere“.

Photo Credits | AS Roma


8 commenti su “Pallotta: “Assurdo che un individuo voglia prendersi i meriti dell’accordo sui diritti TV””

  1. BUONGIORNO LUPACCHIOTTI 😛 !!!
    c’è differenza tra un presidente e un coglione , bhè…. noi abbiamo un presidente….
    comunque ragazzi a parte che il prossimo anno non farò più l’abbonamento per lo stadio ( ci andrà mio figlio Gabriele ) che a 47 anni mi sono rotto i coglioni ( poi sempre di sera ormai per me inizia ad essere pesante ) ma ad ascoltare certi individui ti viene voglia di smettere di seguire il calcio e dedicarsi ad altro perchè se si pensa a tutte queste manipolazioni ti cascano le palle a terra …….
    ho sulle spalle una vita di ROMA ed è una vita che mi prendono per il culo ed io scemo che me sò magniato er fegato fino ad oggi …………………………………………………………

    Rispondi
    • @lupogio:
      Ciao Lupo, poco tempo fa DDRmaancheno, segnalava la l’utilita’ socio-politica di una vittoria della Juve rispetto ad altre compagini per via del suo preponderante numero di tifosi spesso del Sud o lavoratori immigrati. Un’ipotesi che avevo gia’ sentito, lo scudo come fattore di stabilizzazione e sedazione nei momenti di tensione sociale ed economica. Se poi pensi che il 99% degli operai FIAT sono juventini……..pensa in passato quanto sia stato piu’ agevole chiudere impianti, mettere in cassa integrazione o licenziare migliaia di operai imboniti dallo scudo sul petto!
      Le parole di Lotito richiamano piu’ ad un suo modus operandi alla Moggi, di cui forse non ne ha ancora le capacita’ ma e’ sulla buona strada. Il sistema calcio ha dimostrato di non sapersi rifondare, ma ha scelto la conservazione dell’esistente con l’elezione di Tavecchio.
      Non so se Pallotta e qualche altro presidente illuminato avranno la forza di cambiare il sistema.
      Conoscendo come vanno le cose in Italia direi di no. 🙁

      Rispondi
  2. Nella prossima giornata calcistica sarebbe bello vedere striscioni, bandiere, sciarpe pro Carpi e Frosinone….sarebbe una bella risposta contro un sistema ormai sempre più marcio.

    Rispondi
  3. Non può che farci piacere la considerazione sempre più amorevole, del nostro
    Capo…per il caro Lotirkione che fa rima co’????….mettetecetevelo…. 😉

    Rispondi
  4. “Lotito poteva avere più rispetto per Frosinone, in fondo in questa provincia ci sono moltissimi tifosi della sua Lazio. Anche se io non sono tra questi, fortunatamente”

    Parole dette dal presidente del Frosinone.

    Rispondi

Lascia un commento