Gervinho su Twitter, è l’ora di tornare al mio club


gervinho

Il calciatore della Roma ha comunicato su Twitter che presto tornerà a giocare con la Roma .

“Au nom de toute ma famille, je tiens a vous dire merci pour les nombreux messages de soutien. Il est temps pour moi de rejoindre mon club”.

“A nome della mia famiglia ringrazio tutti per i messaggi di sostegno. Adesso è il momento di tornare al mio club“.

Photo Credits | Getty Images


74 commenti su “Gervinho su Twitter, è l’ora di tornare al mio club”

  1. Er Catalano ha detto:

    Pessoa ha detto:
    Boh…
    Il mondo delle primavere è altro…
    Un Florenzi è grasso che cola.
    Non perchè Florenzi sia un campione, ma perchè è difficilissimo che ne peschi uno.
    Al 99% di roba meglio di Florenzi non ne peschi…
    Se quella mezza sega di Florenzi si possa chiamare un colpo di fortuna allora bisogna parlare con bruno Conti e capire cosa non va nella selezione delle giovanili.Questo giocatore e’ di un livello mediocre, guadagna migliaia di euro senza saper fare un cross decente, una triangolazione semplice a due metri per non parlare dei gol magnati davanti alla porta eppure e’ inspiegabilmente in seria A. Il fatto che corre per me lascia il tempo che trova perche’ qua non si parla di atletica leggera qua oltre alla corsa ci vuole ben altro per gudagnarti tutti quei soldi rispetto a un corridore.Se non fosse romano e romanista l’ avremmo gia’ mandato a cagare ma siccome siamo dei romantici allora e’ il nostro “bello di nonna”. Confermo dopo aver vissuto da 15 fuori Italia che negli altri campionati esordiscono piu’ giocatori dalla “cantera” e di livello superiore, un altro mistero da affiancare al fatto che in Italia si corre meno!

    Il fatto è un altro: florenzi ha avuto un picco nella prima meta di stagione dello scorso anno, cn ottime prestazioni, pero poi dopo è calato di prestazione.

    Lo stesso quest’anno, cominciando in sordina, ma cn qualche picco, ma nulla più.

    Il suo più grande pregio, é anche il suo più grande “malus”.

    Perché questo??

    Perché tolta la corsa ( molte delle volte a vuoto ) non spicca in nulla.

    Spero che non replichi un nocerino bis: primo anno al Milan, dello scudetto, cn tipo 14-15 goal, e si era arrivati al punto che lo si riteneva un top, ma che poi ha dimostrato di essere un giocatore modestissimo, tanta corsa, nulla più.

    Speriamo bn, perché florenzi é giovane e può migliorare, ma dovrebbe pensare un po’ di più mentre gioca.

    Rispondi
  2. Pessoa ha detto:
    Boh…
    Il mondo delle primavere è altro…
    Un Florenzi è grasso che cola.
    Non perchè Florenzi sia un campione, ma perchè è difficilissimo che ne peschi uno.
    Al 99% di roba meglio di Florenzi non ne peschi…

    Se quella mezza sega di Florenzi si possa chiamare un colpo di fortuna allora bisogna parlare con bruno Conti e capire cosa non va nella selezione delle giovanili.Questo giocatore e’ di un livello mediocre, guadagna migliaia di euro senza saper fare un cross decente, una triangolazione semplice a due metri per non parlare dei gol magnati davanti alla porta eppure e’ inspiegabilmente in seria A. Il fatto che corre per me lascia il tempo che trova perche’ qua non si parla di atletica leggera qua oltre alla corsa ci vuole ben altro per gudagnarti tutti quei soldi rispetto a un corridore.Se non fosse romano e romanista l’ avremmo gia’ mandato a cagare ma siccome siamo dei romantici allora e’ il nostro “bello di nonna”. Confermo dopo aver vissuto da 15 fuori Italia che negli altri campionati esordiscono piu’ giocatori dalla “cantera” e di livello superiore, un altro mistero da affiancare al fatto che in Italia si corre meno!

    Rispondi
  3. Beh in effetti è vero che in questo momento storico le primavere italiane stiano fornendo poca roba alle prime squadre rispetto alle altre primavere europee, è sicuramente qualcosa su cui lavorare.

    Se pensiamo ad esempio alla primavera del southampton che negli ultimi anni ha tirato fuori gente come shaw, chambers, ward-prowse, oxlade-chamberlain, walcott, lallana e un certo gareth bale direi che il confronto è impietoso

    Rispondi
    • @sebastian:

      tra i casi più evidenti mi viene in mente pure la produzione a raffica di terzini sinistri del valencia in questi anni, prima jordi alba, poi lo vendono e promuovono bernat, poi vendono pure lui e ora tirano fuori gaya

      Rispondi
      • @sebastian:

        se guardiamo anche gli altri ruoli la scuola valencia ultimamente ha prodotto anche gente come isco e paco alcacer

    • @sebastian:

      il valore medio italiano è basso, il fatto che Florenzi sia il pezzo forte della primavera non fa altro che avvalorare questo, ma Florenzi rimane un onesto corridore, duttile, abbastanza prolifico e con i piedi appena sopra la media di un gregario, nulla di più.

      Rispondi
  4. josè machin ( pepini) sarà l’unico giocatore che giocherà in serie a. di un livello assolutamente superiore rispetto agli altri. forse anche calabresi ha qualche chance insieme a capradossi che non c’era, il resto è nulla totale
    poi c’è da chiedersi perché gli italiani in primavera siano alti un metro e grande puffo.
    mentre gli stranieri tutti delle bestie

    Rispondi
  5. LorySan ha detto:

    Pessoa ha detto:
    Gianfrusaglia ha detto:
    @pevek80:
    D’accordo, ma Florenzi non è un campione, buon giocatore…
    Vabbè, rega’, se discutiamo pure il pescare dalla primavera giocatori che ti possono fare i titolari in squadra e sono nel giro della nazionale a 22 anni, quando ordinariamente la maggioranza di loro lascia proprio il calcio professionistico e quelli che appena appena giocano in A sono 1 su mille…
    Cioè, se aspetti il Ronaldo stai fresco.
    Ma magari un Florenzi all’anno.
    Ma è impossibile.
    stronzata time

    Se vuoi partecipare al bukkake dell’amico tuo (ovviamente non il buon G.) senza aver capito una fava, come alsolito, e riportandomi i dati dei primavera italiani che approdano in azzurro, io mi prendo una bibita e aspetto, eh.

    Rispondi
  6. Non credo si potesse chiedere di più, alla quinta partita in 9 giorni giocata in dei campi di riso convertiti momentaneamente in campi da calcio. Buon primo tempo, secondo tempo di sofferenza nel quale l’Atalanta è uscita più col gioco che con la tecnica.

    Rispondi
  7. Come riporta Tele Radio Stereo, anche Doumbia atterra domattina per le 08:25. L’arrivo dell’altro ivoriano è slittato per motivi burocratici in quel di Mosca.

    Rispondi
  8. Pessoa ha detto:

    Gianfrusaglia ha detto:
    @pevek80:
    D’accordo, ma Florenzi non è un campione, buon giocatore…
    Vabbè, rega’, se discutiamo pure il pescare dalla primavera giocatori che ti possono fare i titolari in squadra e sono nel giro della nazionale a 22 anni, quando ordinariamente la maggioranza di loro lascia proprio il calcio professionistico e quelli che appena appena giocano in A sono 1 su mille…
    Cioè, se aspetti il Ronaldo stai fresco.
    Ma magari un Florenzi all’anno.
    Ma è impossibile.

    stronzata time :mrgreen:

    Rispondi
    • @Pessoa:

      no, semplicemente non condivido affatto quello che hai detto, chi lo stabilisce che tipo di giocatore può uscire mediamente ogni dieci anni, che conosci le statistiche, può uscire, un fenomeno, un medio giocatore o una pippa in modo del tutto casuale.
      L’unica certezza è che florenzi non è altro che un buon giocatore che non può essere usato come termine di paragone massimo della primavera.

      già si fa l’errore di sopravvalutare i giocatori della roma e infatti pure quest’anno rischiamo di non vincere un cazzo e prendere una cantonata poi mi tocca pure sentire che florenzi , in primavera è uno su un milione, adesso è troppo dai. Nulla di personale, molti tifosi tendono a idolatrare i giocatori della roma.

      Rispondi
      • @Gianfrusaglia:

        Ha fatto bene oddio,ha fatto akcune cose decenti…ma non capisco il perche di prendere sti stranieri che non sono superiori ai nostri..con questo non voglio dire di non comprare stranieri per la primavera,ma se si comprano almeno devono essere forti e giocare in primavera un annetto per familirizzare con l ambiente. Un annetto di passaggio verso lo slancio,potremmo dire. Sto machin é al livello invece degli altri giocatori,che ancora devono masticare prima di addentrarsi nel professionismo e a sto punto preferisco far giocare un romano che si é fatta la gavetta in tutte le giovanili

      • @Kun:

        vabbè dai ho già capito: crocefisso alla seconda apparizione in Primavera. Poi se in Primavera ci gioca Sammartino (oggi voto 3), entra Di Mariano (oggi voto 3) e li si deve giudicare per una partita meglio lasciar stare la Primavera e dedicarsi ad un circolo per bocciofili

  9. …non ho capito di cosa si tratta, comunque condoglianze a Gervinho

    …nessun avversario va mai sottovalutato, ma contro il Parma si deve vincere con o senza Gervinho e Dumbia

    Rispondi
  10. Gianfrusaglia ha detto:

    @pevek80:
    D’accordo, ma Florenzi non è un campione, buon giocatore…

    Vabbè, rega’, se discutiamo pure il pescare dalla primavera giocatori che ti possono fare i titolari in squadra e sono nel giro della nazionale a 22 anni, quando ordinariamente la maggioranza di loro lascia proprio il calcio professionistico e quelli che appena appena giocano in A sono 1 su mille…

    Cioè, se aspetti il Ronaldo stai fresco.

    Ma magari un Florenzi all’anno.
    Ma è impossibile.

    Rispondi
    • @Pessoa:

      Mica ho offeso nessuno, ho solo detto che non vedo qualcuno che ti meravigli. Tutto qua, poi se arrivano i Florenzi pazienza.

      Rispondi
      • @Gianfrusaglia:

        Ma infatti mica ho detto che hai offeso nessuno…

        Credo che tutti sappiano che Florenzi sia un buon giocatore, molto utile, ma non un campione.

        Mi sembrava paradossale il concetto del “vabbè, che vuoi che sia un Florenzi che esce dalla primavera, vorrei di più”.

        Florenzi è già un’eccezione, un uno su un milione, un colpo che anche in primavere quotatissime esce raramente, uno che ti esce una volta ogni dieci anni, un titolare o giù di lì nel giro della nazionale.

      • @22.07.1927:

        se florenzi è il massimo che puoi tirare fuori dalla primavera ogni dieci anni allora smettiamola di investire sulla primavera perchè non ne vale la pena

      • @Gianfrusaglia: “Pazienza”…

        Boh…

        Il mondo delle primavere è altro…

        Un Florenzi è grasso che cola.
        Non perchè Florenzi sia un campione, ma perchè è difficilissimo che ne peschi uno.

        Al 99% di roba meglio di Florenzi non ne peschi…

      • @Pessoa:

        il mio discorso era più generale.
        Visto che molti considerano quello dell’Atalanta uno dei migliori vivai d’Italia, assieme a quello della Juve, della Lazio e dell’Inter, in ottica Nazionale (anche Under) non vedo qualcuno che mi meravigli. Quindi prevedo una nazionale Italiana in difficoltà nei prossimi anni, se dai settori giovanili escono i Florenzi, cioè buoni giocatori, ma non di certo ottimi. Ribadisco l’ultima frase del mio commento “spero di sbagliarmi”

    • @pevek80:

      i giocatori della Roma non accorciano sul portatore di palla, gli avversari entrano area e sono più corti… De Rossi non ci sta capendo nulla

      Rispondi
  11. Il ritorno della “Freccia”. Come riporta Tele Radio Stereo, il giocatore giallorosso atterrerà domattina all’aeroporto di Fiumicino per le 11:55 sul volo proveniente da Parigi. Il numero 27 riuscirà ad effettuare anche la seduta di allenamento pomeridiana prevista per le 15:00, e si candida per una maglia da titolare per la partita contro il Parma.

    Rispondi
  12. Bene Belvisi, D’Urso e Machin (mi ricorda Tachtsidis), Vestenicky a parte il gol niente di che
    per l’Atalanta interessante Cavagna.
    Resta il fatto che da questa Primavera non credo escano dei campioni, spero di sbagliarmi.

    Rispondi
  13. naturalmente condoglianze del caso a Gervi
    però so due mesi che questi stanno fuori e la coppa è finita domenica!!!
    Insomma facessero i beavi la ROMA LI PAGA E PURE BENE!

    Rispondi

Lascia un commento